1.     Mi trovi su: Homepage #9234132
    [FONT="Arial Black"]HEAVY RAIN[/FONT]



    Ho recensirò un gioco che ormai ho da molto tempo, e che ancora non ho recensito, inverità lo avevo già recensito quando ero appena nuovo nel forum, così questa volta voglio fare una recensione bella per chi non ha potuto ancora vivere le esperienze, e quelle migliaia di emozioni che solo un gioco come Heavy Rain è capace di trasferire.

    Prima di tutto volevo dire, Heavy rain, è un gioco unico, veramente unico, perchè offre al giocatore un'esperienza di versa dai soliti giochi.
    E grazie a molti aspetti tecnici spettacolari che aiutano il giocatore a divertirsi maggiormente(esempio SIXAXIS).

    Adesso farò il commento dei vari punti del gioco.

    [FONT="Franklin Gothic Medium"]TRAMA[/FONT]: le vicende raccontano le storie dell'investigatore Scott, del poliziotto Norman Jayden, della giornalista Madison e del padre Ethan che si andranno a intrecciare con il proseguire della storia.

    Scott: è un'investigatore privato che si mette alla ricerca dell'assassino degli origami, un misterioso personaggio che uccide i bambini, e gli unici segni che lascia sono un origami e un'orchidea. Scott farà coppia per aiutare una prostituta che ha appena perso il figlio e cerca vendetta.

    Norman: è anch'esso un investigatore mandato dall'FBI di Washington per aiutare la polizia di città a cercare l'assassino degli Origami e ha salvare il bambino Shaun, figlio di Ethan entro le 48 ore.
    Norman possiede un oggetto per l'investigazione altamente avanzato dal punto di vista tecnologico in grado di immagazzinare informazioni, indizi e in grado di rivelare impronte digitali e indizi lasciati dall'assassino. (Questa modalità d'investigazione ricorda la modalità detective di Batman arkham asylum.

    Madison: è una giornalista insonne, che riesce a trovare la quiete nei Motel, per questo una notte si trasferisce in un Motel e nel tentativo nel corso del tempo di trovare informazioni sull'assassino degli origami per un articolo fino a cacciarsi nelle situazioni più cruciali. Nel Motel incontrerà Ethan.

    Ethan: secondo me il personaggio più affascinante del gioco. Ethan è un padre di famiglia, architetto, che perde in un centro commerciale il figlio Jason. Dopo il divorzio con sua moglie egli rimane da solo con suo figlio Shaun. Un giorno improvvisamente al parco perde suo figlio Shaun di vista, opera dell'assassino che lo tiene prigionerio, e cade in una profonda depressione che porterà Ethan a calarsi negli angoli più oscuri della sua vita e ad affrontare le prove dell'assassino, cinque prove, estremamente pericolose, da rischiare la lavita, ma la domanda è "quanto sei disposto a fare per una persona che ami".

    [FONT="Franklin Gothic Medium"]GRAFICA[/FONT]: Parlando di grafica e ambientazione questo gioco stupisce.
    Prima di tutto i personaggi principali sono ricostruiti e curati in una maniera che non si può spiegare a parole. Mentre qualche personaggio o situazione non ha ricevuto la stessa cura.
    L'ambientazione è veramente suggestiva e spettacolare, una città imprigionata nella pioggia violenta e misteriosa.
    Le case internamente ed esternamente sono veramente fatte bene e ricostruite perfettamente. A volte si possono notare effetti di luce strabilianti, un esempio è il prologo, dove viene descritta e giocata una mattinata dove il sole è splendente, e quindi si può notare un buon effetto di luce entrare nella casa.
    Le strutture poligonali sono perfette e conferiscono profondità.
    Ma la grafica non è perfetta, lo ricordo.



    [FONT="Franklin Gothic Medium"]SONORO[/FONT]: il gioco essendo praticamente più un film che un gioco, e quindi un "film interattivo" regala al giocatore un'esperienza di ascolto bellissima.
    La colonna sonora è bellissima, intensa e perfetta per ogni scena, e proprio questa che ha un ruolo importante nelle scene cruciali, perché è capace di mettere tensione e suspense.
    Il doppiaggio dei personaggi è ottimo, in orario con i movimenti dei personaggi, le voci sono splendide per dirla tutta.
    Poi qualche effetto sonoro come la pioggia, le esplosioni e gli spari, bhè devo dire che son buoni.

    [FONT="Franklin Gothic Medium"]GAMEPLAY[/FONT]: il gameplay è il punto più importante del gioco, forse è meglio non dire "del gioco", di Heavy rain.
    Nei vari capitoli avrai il controllo del personaggio, in varie fasi dovrai cercare indizi e informazioni, in alcuni sequenze QTE(che spiegherò) per inseguimenti e combattimenti ed alcuni in cui dovrai cercare di fare cautela per sopravvivvere.
    Il protagonista in campo è il Joystick, che grazie al movimento Sixaxis dovremo sbloccare le varie figure del gioco che compaiono sullo schermo che ci indicheranno di inclinare il Joystick, di abbassarlo o alzarlo, di muoverlo di fianco, un pò come la wii.
    Questi controlli sono veramente frustanti, quasi impossibili, perchè richiedono una certa puntualità e precisione, e quindi difficili da portare a termine, ma i semplici tocchi di QTE su i tasti(triangolo, X, quadrato, tondo) sono semplici, ma ricorda, stai attento.
    Poi ci sono i controlli base, con la levetta destra con una semplice direzione in su o in giù, puoi far chinare il personaggio o fargli raccogliere oggetti.
    Poi ci sono i pensiere, tenendo premuto il tasto L2, mi sembra, spunteranno i pensieri del personaggio che poi possono essere compiuto decidendo quali s preferisce fare, e poi a volte i pensieri danno indizi spesso caratterizzati da ricordi.

    [FONT="Franklin Gothic Medium"]LONGEVITA'[/FONT]: il gioco è piuttosto lungo da portare a termine, 21 volte più difficile se si vuole portare a termine tutti e 22 finali.
    Ogni finale ottenuto sarà influenzato dalle scelte di ogni capitolo e dal tuo impegno, ci sono sequenze piene di tensione che richiedono tempo e calma.
    Alcuni capitoli vengono giocati o non giocati a seconda di come hai guidato il tuo personaggio, se lo hai fatto morire molti capitoli nascosti non si sbloccheranno.
    Ogni decisione che prenderai influenzerà il proseguire della storia e l'andamento degli altri personaggi e inoltre cambierà il loro rapporto.
    In tutto i capitoli sono circa sessanta, con un totale di 10 ore per portare a termine il primo finale.

    [FONT="Franklin Gothic Medium"]TROFEI[/FONT]: il gioco è un spasso per i trofei, non molto difficili, e riguardano lo sbloccamento di tutti i finali, di completare una certa fase del gioco in un certo modo, non sbagliare comandi, prendere certe decisioni.

    [FONT="Franklin Gothic Medium"]COMMENTO PERSONALE[/FONT]: Heavy Rain è veramente un'esperienza indimenticabile, un susseguirsi di tensioni, emozioni e suspense. Il concetto principale del gioco è la storia, pur essendo creata benissimo, complicata e commovente, presenta qualche buco (non voglio spoilerare).
    Questo gioco può non piacere o non piacere, può non prendere all'inizio, perché porta su Ps3 un nuovo tipo di intrattenimento, più lento ma molto molto interattivo.
    Un gioco che consiglio a tutti, almeno di provarlo, perché è un gioco divertente, un film più che altro che ti terrà incollato allo schermo.
    Presenta qualche momento veramente frustante, soprattutto per lo sbloccamento dei trofei.

    Vi chiederete quando arrivano i voti, ecco a voi i voti.

    TRAMA: 95, personaggi interessanti, un'ambientazione suggestiva che ospita un intreccio di storie, emozioni e scontri, la vita di ciascuno è indispensabile ma tu quanto sei disposto a fare per una persona che ami.

    GAMEPLAY: 93, divertente e innovativo, più che altro non era mai stato applicato così tanto in un gioco, ma a volte frustante e difficile che ti spareresti alla testa.

    GRAFICA: 94, siamo ormai a due anni dalla sua uscita, e la grafica è impressionante, non perfetta, ma la fisica dei personaggi è talmente fatta bene che è inspiegabile a parole, qualche scena, o piccolo momento non ha ricevuto molta cura.

    SONORO: 91,colonna sonora bellissima che immette tensione e suspense nelle scene più terribili, e un doppiaggio più che ottimo.

    LONGEVITA': 96, dieci ore per portare a termine il primo finale, che potrebbe essere qualunque, altre mille volte per sbloccare tutti i finali e i trofei. Ti terrà impegnato piuttosto a lungo.

    FINALE: 94, un gioco che mi è piaciuto tanto da essere un dei miei preferiti, uno di quelli che è riusicto a regalarmi emozioni, come pochi giochi della mia collezioni. Un gioco imperdibile per chi cerca un'avventura oltre i limiti che ti regala qualcosa di diverso.


    Ho fatto la rece con un pò di difficoltà, come sono andato?
    "Fare un film significa migliorare la vita, sistemarla a modo proprio, significa prolungare i giochi dell'infanzia." François Truffaut
    "Il cinema non è un pezzo di vita, è un pezzo di torta" Alfred Hitchcok
    "Il cinema è come una vecchia puttana, come il circo e il varietà, e sa come dare molte forme di piacere." Federico Fellini
  2.     Mi trovi su: Homepage #9234139
    fedefede46Bravo. La scelta di recensire anche i personaggi mi è piaciuta. ^.^

    Però almeno un piccolo abbozzo su come si svolge inizialmente la trama potevi metterlo. ;)


    Grazie, anche per il consiglio.

    C.ShepardOTTIMA RECENSIONE!!!!!:biggrin::biggrin:
    complimenti..........


    Grazie mille:biggrin:

    Alcatrazottima rece!:ohmy:


    Grazie tante

    aleki8complimenti,bella recensione!


    Grazie mille

    Fallout_Nickil voto finale è azzecatissimo


    Grazie, mi fa piacere che ti sia piaciuto

    lorythebest54Bellissima recensione, mi trovo d'accordo anche con i voti :laugh:


    Grazie
    "Fare un film significa migliorare la vita, sistemarla a modo proprio, significa prolungare i giochi dell'infanzia." François Truffaut
    "Il cinema non è un pezzo di vita, è un pezzo di torta" Alfred Hitchcok
    "Il cinema è come una vecchia puttana, come il circo e il varietà, e sa come dare molte forme di piacere." Federico Fellini
  3.     Mi trovi su: Homepage #9234140
    E' un'ottima recensione, complimenti :laugh:


    Platini: Assassin's Creed II, Assassin's Creed: Brotherhood, Assassin's Creed: Revelations, Borderlands, Darksiders, God of War III, inFamous, Jak 1, Jak 2: Renegade, Jak 3, Ratchet & Clank, Ratchet & Clank 2, Ratchet & Clank 3, Resistance 3, Uncharted, Uncharted 2, Uncharted 3, WWE‘ 12.

    Una volta l'online era un extra per il single player. Ora il single player è un extra per l'online.

  Heavy Rain(EMI4EVER)

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina