1.     Mi trovi su: Homepage #9256833
    Renè Higuita: « L'ho già detto: è stato lui a inventarsi che i portieri tirassero i rigori, punizioni e facessero gol. Che nessuno si azzardi a togliergli il brevetto, chiaro? »(Diego Armando Maradona) José René Higuita Zapata (Medellín, 26 agosto 1966) è un ex calciatore colombiano di ruolo portiere. Ha concluso la carriera al termine della stagione 2008-2009 giocando nelle file dei colombiani del Deportivo Pereira.Portiere diverso da tutti gli altri (non rare le occasioni nelle quali si spingeva in attacco), mostrava riflessi e doti acrobatiche fuori dal comune. L'eccentrica personalità lo conduceva a segnare reti su calcio di punizione. Rimane celebre la sua parata a scorpione, tutt'ora considerata una delle parate più originali.Più famoso per i suoi gol che per le sue parate (con la Nazionale ne fece tre in 69 partite ufficiali), venne reso ancor più famoso dalla sua "Mossa dello scorpione", un modo tutto originale di parare da lui ideato; in pratica, esso consisteva nel mettere le mani a terra, fare una capriola in avanti e respingere il tiro con una rovesciata al contrario: a farne le spese fu Jamie Redknapp durante la partita amichevole Inghilterra-Colombia 0-0 del 1995.

    Rivaldo:Rivaldo, all'anagrafe Rivaldo Vítor Borba Ferreira (Paulista, 19 aprile 1972), è un calciatore brasiliano, centrocampista e attaccante del San Paolo.Nel 2004 è stato inserito nella FIFA 100, la lista dei 125 più grandi giocatori viventi stilata da Pelé e dalla FIFA in occasione delle celebrazioni del centenario della federazione. Eletto Pallone d'oro 1999 e FIFA World Player nel medesimo anno, Campione del Mondo con la Nazionale brasiliana nel 2002, è annoverato tra i migliori attaccanti degli anni novanta e duemila.Debuttò nella squadra del Paulistano a 16 anni nel 1989, passando poi al Santa Cruz e al Mogi Mirim. Nel 1993 Rivaldo firma un contratto con il Corinthians, e debutta con la maglia della nazionale segnando il gol decisivo in amichevole contro il Messico. Nell'anno successivo, il 1994, si trasferisce al Palmeiras vincendo il campionato.Dopo aver raggiunto le semifinali alle Olimpiadi di Atlanta nel 1996, si trasferisce in Spagna, al Deportivo La Coruna. L'anno successivo si accasa al Barcellona, dove rimarrà per 5 stagioni, vincendo due volte consecutive il campionato spagnolo, una Copa del Re e una Supercoppa europea.Il 28 luglio 2002 firma un contratto triennale con il Milan per 4 milioni di euro netti all'anno. Accolto come un campione a Milano, disputa una stagione nel complesso deludente per i suoi standard abituali. Nel 2002-2003 vince comunque la Champions League e la Coppa Italia. Nella finale di ritorno di Coppa Italia contro la Roma a San Siro segna il gol del momentaneo 2-1 che spezza la rimonta dei giallorossi, battuti per 4-1 all'andata. All'inizio dell'annata successiva è chiuso da Kaká e da Ancelotti, che non lo fa giocare. Il 26 novembre 2003 si congeda dai rossoneri in smoking, prima di Milan-Lecce 3-0, lasciando in lacrime il campo. Pochi giorni dopo decide di rescindere il contratto con la società italiana e di tornare in Brasile per giocare con il Cruzeiro.Nel luglio 2004, a 32 anni, va in Grecia per indossare la casacca dell'Olympiakos Pireo, squadra nella quale, dichiara di volere terminare la carriera, tornando ai livelli di un tempo. Tuttavia, entrato in contrasto con la dirigenza per il rinnovo del contratto, e alla fine della stagione 2006/2007, e dopo 3 stagioni dopo tre anni da protagonista, decide clamorosamente di firmare con i rivali storici dell'AEK Atene per due anni.Il 17 luglio 2008 lascia l'AEK per trasferirsi al Bunyodkor, squadra della massima divisione uzbeka con un ingaggio stellare. Nel campionato uzbeko, ovviamente, la classe di Rivaldo risalta in maniera particolare, infatti a suon di gol (33 in poco più di due stagioni) ed assist trascina i neroazzurri alla vittoria di due titoli nazionali (2008 e 2009) e di una Coppa dell'Uzbekistan (2008).L'11 agosto 2010 rescinde il contratto con la società uzbeka. Il 18 novembre 2010 firma per i paulisti del Mogi Mirim Esporte Clube, club nel quale ricopre anche la carica di presidente.
    Il 23 gennaio 2011 passa al San Paolo, con un contratto che lo lega al club in prestito per un anno fino al 31 dicembre 2011. Il 3 febbraio 2011 segna un gol all'esordio nel Campionato Paulista.


    Thierry Henry:Thierry Daniel Henry (Les Ulis, 17 agosto 1977) è un calciatore francese di madre martinicana e padre guadalupese, attaccante dei New York Red Bulls.Con la Nazionale francese ha vinto il Mondiale 1998 ed Euro 2000. Detiene il record di reti segnate con la sua Nazionale.
    Nel 2004 è stato inserito nella FIFA 100, una lista dei 125 più grandi giocatori viventi, selezionata da Pelé e dalla FIFA in occasione delle celebrazioni del centenario della federazione.Cresciuto a Les Ulis, nel 1993 è stato ingaggiato dal Monaco. Dopo cinque anni si è trasferito alla Juventus, dove è rimasto solamente una stagione. Arrivato all'Arsenal nel 1999, è stato proprio a Londra che si è consacrato come uno dei migliori attaccanti del mondo. Con la maglia dei Gunners ha totalizzato 226 gol, vinto due Premiership e tre FA Cup ed è arrivato due volte secondo nel FIFA World Player. Si è aggiudicato altresì due volte il premio di Giocatore dell'anno della PFA e in tre occasioni quello di Giocatore dell'anno della FWA, risultato, questo, mai conseguito da nessun altro calciatore da quando, nel 1948, è stato istituito il riconoscimento. Detiene inoltre, con cinque nomine, il record di presenze nel UEFA Team of the Year. Nel giugno 2007, dopo otto stagioni con la squadra londinese, è stato ceduto al Barcellona per 24 milioni di euro. Con i catalani ha vinto due campionati spagnoli, una Coppa del Re, una Supercoppa di Spagna, una UEFA Champions League, una Supercoppa UEFA, una Coppa del Mondo per club e segnato 48 gol in 113 presenze. Dato l'addio alla Nazionale dopo il campionato del mondo 2010, è passato ai New York Red Bulls.
    Nell'agosto 2008, dopo un sondaggio condotto tra i fan dell'Arsenal nel sito ufficiale del club, è stato nominato primo tra i 50 migliori giocatori della storia dei Gunners.Attaccante tra i più forti e prolifici della storia,fa della tecnica, del dribbling, e della velocità le sue principali caratteristiche.È anche un ottimo battitore di punizioni e rigori.

    Diego Armando Maradona:« Voglio diventare l'idolo dei ragazzi poveri di Napoli, perché loro sono come ero io a Buenos Aires. »(Maradona il 5 luglio 1984 alla presentazione ufficiale allo stadio San Paolo.)
    « Ho due sogni: il primo è giocare un Mondiale, il secondo è vincerlo. »
    (Maradona a 18 anni nel giugno 1978 nella sua prima intervista)
    Diego Armando Maradona (Lanús, 30 Ottobre 1960) è una allenatore di calcio ed ex calciatore argentino, di ruolo centrocampista offensivo ed attaccante, capitano della Nazionale argentina di calcio vincitrice del Mondiale del 1986. Ha partecipato a quattro diverse edizioni dei mondiali: 1982, 1986, 1990, 1994, andando a segno in tutte tranne nel 1990. I suoi 91 match e 34 reti con la Nazionale argentina costituirono un record, successivamente battuto da Javier Zanetti, Roberto Ayala, Diego Simeone e Oscar Ruggeri per le presenze e da Gabriel Omar Batistuta e Hernán Crespo per i gol. La Federazione calcistica dell'Argentina (AFA) gli ha inoltre assegnato il titolo di "Miglior Calciatore Argentino di sempre" nel 1993.
    Noto anche come El Pibe de Oro (Il Ragazzo d'Oro), considerato tra i più talentuosi calciatori di tutti i tempi, ha militato nell'Argentinos Juniors, nel Boca Juniors, nel Barcellona, nel Napoli, nel Siviglia e nel Newell's Old Boys in una carriera da professionista più che ventennale. Alla fine del 2000 è stato eletto da un sondaggio popolare indetto dalla FIFA miglior calciatore di tutti i tempi col 53,6% dei voti. Fu eletto Calciatore dell'anno nel 1986 dalla rivista inglese World Soccer e occupa la 2a posizione nella speciale classifica dei migliori calciatori del XX secolo pubblicata dalla stessa rivista. In una votazione tenutasi nel 2000 per l'IFFHS a cui hanno partecipato giornalisti ed ex-calciatori, Maradona è risultato il 5° miglior giocatore del XX secolo dopo Pelé, Johan Cruijff, Franz Beckenbauer e Alfredo di Stéfano.
    Ritenuto una delle figure più controverse della storia del calcio, fu sospeso due volte per positività a test antidoping nel 1991 (per uso di cocaina) e nel Mondiale 1994 (per uso di efedrina): dopo il suo ritiro ufficiale dal calcio nel 1997, ha subìto un aumento eccessivo di peso (risolto con l'ausilio di un bypass gastrico) e le conseguenze della dipendenza dalla droga, dalla quale si è liberato dopo lunghi soggiorni in centri di disintossicazione. Successivamente è stato inserito da Pelé nel FIFA 100, la lista dei 125 migliori calciatori viventi divulgata il 4 marzo 2004, in occasione del centenario della federazione ed è diventato nel 2005 una star della TV argentina con il suo show La Noche del 10. Nonostante la poca esperienza nel ruolo, nel novembre 2008 è stato nominato CT dell'Argentina con il compito di condurre la nazionale nelle qualificazioni per i Mondiali del 2010, obiettivo infine raggiunto nell'ottobre 2009. L'AFS (Association of Football Statisticians'), classificando i 100 più grandi calciatori di sempre secondo un criterio puramente statistico, lo ha incluso al 6º posto.
    My collectionIl torneo per decidere chi è il miglior calciatore al mondo

    Quote:





    Originally Posted by Kurosaki_Ichigo


    Ok, sei il re delle immagini Onizukiane...





    Quote:





    Originally Posted by Crash_pgl


    Era il perfetto connubio tra uno stupratore e un prof.
    Lo chiamavano...
    LO STUPROF





    Quote:





    Originally Posted by Dragon90


    già tu sei il professore onnipresente, con la f*ga sempre in mente .-.





    Quote:





    Originally Posted by K2Andreas


    Ti nomino primo padre fondatore degli stupratori




  2. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #9256841
    ma ke domanda è??????????? DIEGOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MARADONAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA:thumbup:
    VOGLIAMO PG NON VG!!!

    CACCIATORE INCALLITO DI TROFEI



    GIOCANDO: LBP 2, RDR GOTY, TES 5 SKYRIM, AC REVELETIONS, GTA 4, FIFA 12
    PLATINATI:ASSASSIN'S CREED 2, INFAMOUS 2, ASSASSIN' CREED BROTHERHOOD, HEAVY RAIN, LITTLE BIG PLANET

    LA MIA RECE DI INFAMOUS 2!!!
    Hai facebook? Si? Fatti conoscere qui!
    <3 19.05.10 <3
  3.     Mi trovi su: Homepage #9256843
    maradona^^
    Provate il dolore. Contemplate il dolore. Accettate il dolore. Conoscete il dolore. Coloro che non comprendono il vero dolore, non capiranno mai quale sia la vera pace.
    - I Sei Cammini di Pain, il Dio del Villaggio della Pioggia -



    firma by Krona-san*.*

    Giocando: -- Platinando: --
    Rigiocando(retrò): --
    Prossimi acquisti: Ni No Kuni: Wrath of the White Witch
  4.     Mi trovi su: Homepage #9256844
    Mi dispiace per gli altri, tutti grandi giocatori ma nessuno al suo livello...voto el pibe de oro :closedeyes:
    My collectionIl torneo per decidere chi è il miglior calciatore al mondo

    Quote:





    Originally Posted by Kurosaki_Ichigo


    Ok, sei il re delle immagini Onizukiane...





    Quote:





    Originally Posted by Crash_pgl


    Era il perfetto connubio tra uno stupratore e un prof.
    Lo chiamavano...
    LO STUPROF





    Quote:





    Originally Posted by Dragon90


    già tu sei il professore onnipresente, con la f*ga sempre in mente .-.





    Quote:





    Originally Posted by K2Andreas


    Ti nomino primo padre fondatore degli stupratori




  Il miglior calciatore al mondo(quarti di finale)[Girone 3]

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina