1.     Mi trovi su: Homepage #9266715
    Franz Beckenbauer:Franz Anton Beckenbauer (Monaco di Baviera, 11 settembre 1945) è un dirigente sportivo, ex calciatore e allenatore di calcio tedesco.È considerato il miglior libero di tutti i tempi oltre che uno dei più grandi giocatori in assoluto. La rivista inglese World Soccer lo ha posizionato al quarto posto nella classifica dei migliori calciatori del XX° secolo.Difensore di gran classe e personalità soprannominato "Kaiser" (Imperatore), ha giocato nel ruolo di libero per 13 anni nel Bayern Monaco, la squadra della sua città, dal 1964 al 1977 vincendo ogni tipo di trofei.
    Nel 1977, ormai 32enne e considerato a fine carriera, passò ai New York Cosmos, dove rimase per 3 anni vincendo ripetutamente il campionato nordamericano.Rientrato in patria nel 1980 giocò ancora 2 anni con l'Amburgo, per poi concludere la carriera nuovamente con i Cosmos nel 1983.Pilastro anche della Nazionale tedesca, con i panzer collezionò 103 presenze, corredate da 14 gol.Occupa la 4ª posizione nella speciale classifica dei migliori calciatori del XX secolo pubblicata da World Soccer.Nel suo palmarès annovera 5 campionati nazionali tedeschi, 3 Coppe dei Campioni, una Coppa Intercontinentale, una Coppa delle Coppe, 4 Coppe di Germania e 3 campionati nordamericani.Con la Nazionale fu campione del mondo nel 1974, vice campione nel 1966, mentre giunse terzo nel 1970 dopo la celeberrima semifinale vinta per 4-3 dalla nazionale italiana.Nel 1972 si aggiudicò anche gli Europei e nello stesso anno conquistò il Pallone d'oro, successo quest'ultimo che avrebbe poi ripetuto nel 1976, anno in cui sfiorò il bis agli europei perdendo ai rigori la finale con la Cecoslovacchia.Inserito da Pelé all'interno del FIFA 100 (la speciale graduatoria che include i più grandi calciatori di tutti i tempi), dal 2009 è presidente onorario del Bayern Monaco, del quale è stato vicepresidente prima (insieme a Rummenigge), dal 1991 al 1994, e presidente poi, dal 1994 al 2009.Dal 2007 fa parte del comitato esecutivo dell'UEFA e della FIFA, per la quale ha organizzato i mondiali in Germania del 2006.

    Gianluigi Buffon:Gianluigi Buffon (Carrara, 28 gennaio 1978) è un calciatore italiano, portiere della Juventus e della Nazionale italiana, di cui è capitano.Nel 2004 è stato inserito nella FIFA 100, una lista dei 125 più grandi giocatori viventi, selezionata da Pelé e dalla FIFA in occasione delle celebrazioni del centenario della federazione.Campione del mondo con la Nazionale nel 2006, nello stesso anno è stato premiato dalla FIFA come miglior portiere del campionato mondiale e si è classificato secondo nella classifica del Pallone d'oro, dopo il connazionale Fabio Cannavaro.La UEFA lo ha premiato con il titolo di miglior portiere e, unico caso tra i giocatori del suo ruolo, miglior giocatore dell'edizione 2002-2003 della Champions League. Nel 2007, per la quarta volta dopo il 2003, 2004 e 2006,è stato considerato il miglior estremo difensore in attività dall'IFFHS, organismo che si occupa delle statistiche riguardanti la storia del calcio, che gli ha assegnato nuovamente il premio di "Portiere dell'anno".Inoltre è il portiere che ha realizzato il miglior ranking secondo l'IFFHS.Quest'ultimo lo ha anche premiato come il miglior portiere del decennio (dal 2000 al 2010).È soprannominato Superman,appellativo che risale ai tempi del Parma, quando indossò la maglietta azzurra con la S del supereroe dopo un rigore parato a Ronaldo in un Parma-Inter.Con 104 presenze è 4º nella classifica di presenze nella Nazionale di calcio italiana.È considerato da ormai molti anni come uno dei migliori portieri del panorama calcistico mondiale.

    Pelè:« How do you spell Pelé? G-O-D » « Come si scrive Pelé? D-I-O »
    (Titolo del Sunday Times il giorno dopo la finale dei Mondiali 1970)
    Pelé, pseudonimo con cui è universalmente noto Edson Arantes do Nascimento (Três Corações, 23 ottobre 1940), è un ex calciatore e dirigente sportivo brasiliano, considerato da molti esperti e appassionati il miglior calciatore di tutti i tempi.Lo pseudonimo Pelé con cui è universalmente noto nacque dal soprannome che gli fu dato ai tempi della scuola.È anche conosciuto come O Rei (in italiano Il Re),O Rei do Futebol (Il Re del Calcio)o anche Perla Nera (in portoghese Pérola Negra).Fu l'unico calciatore a vincere tre edizioni dell'allora Coppa Rimet,con la Nazionale brasiliana nel 1958, 1962 e 1970. Il suo gol realizzato alla Svezia nella finale del 1958 è considerato il terzo più grande gol nella storia della Coppa del Mondo FIFA e primo tra quelli realizzati in una finale di un campionato del mondo.Detiene il record di reti realizzate in carriera: 1.281 in 1.363 partite.Inoltre è stato nominato Calciatore sudamericano dell'anno nel 1973,"Atleta del Secolo" dal CIO nel 1999 e "Calciatore del Secolo" insieme a Maradona dalla FIFA nel 2000,mentre è stato dichiarato "Tesoro nazionale" dal presidente del Brasile Jânio Quadros.Fa anche parte della National Soccer Hall of Fame ed è stato inserito dal settimanale statunitense TIME nel "TIME 100 Heroes & Icons" del XX secolo.Attualmente è presidente onorario del Santos e presidente del New York Cosmos, sue ex squadre.Pelé fu un calciatore completo, capace di coniugare tecnica e abilità atletiche, intelligenza e velocità, precisione nei passaggi e senso del gol.A tal proposito, si ricorda che segnò cinque reti in un solo incontro in almeno sei occasioni, realizzò quattro gol in una singola partita trenta volte ed aggiunse a ciò novantadue triplette.Il giornalista sportivo Gianni Brera disse che «Pelé vede il gioco suo e dei compagni: lascia duettare in affondo chi assume l'iniziativa dell'attacco e, scattando a fior d'erba, arriva a concludere. Mettete tutti gli assi che volete in negativo, poneteli uno sull'altro: esce una faccia nera, un par di cosce ipertrofiche e un tronco nel quale stanno due polmoni e un cuore perfetti».Il repertorio di dribbling di Pelé includeva una particolare giocata che in Brasile viene chiamata drible da vaca; un esempio di questa si ebbe nella partita contro l'Uruguay del Mondiale del 1970, quando l'attaccante lasciò passare il pallone – senza toccarlo – verso un lato del portiere Ladislao Mazurkiewicz e si lanciò su quello opposto, disorientando l'avversario.Pelé fu anche un eccelso colpitore di testa, nonostante la statura relativamente ridotta; nella finale della citata edizione dei Mondiali di calcio marcò un gol effettuando un balzo da atleta.

    Roberto Baggio:« I rigori li sbagliano soltanto quelli che hanno il coraggio di tirarli. »(Roberto Baggio) Roberto Baggio (Caldogno, 18 febbraio 1967) è un dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante, attuale Presidente del Settore tecnico della FIGC.Considerato uno dei migliori giocatori della storia del calcio italiano,occupa la 16ª posizione (primo italiano) nella speciale classifica dei migliori calciatori del XX secolo pubblicata da World Soccer, ed è stato inserito da Pelé nel FIFA 100, la lista dei 125 più grandi calciatori viventi divulgata il 4 marzo 2004.Pur non avendo mai vinto la classifica dei marcatori, è il sesto realizzatore di sempre del campionato di Serie A con 205 gol, preceduto da Piola, Nordahl, Meazza, Altafini e Totti.In Nazionale conta 56 presenze e 27 gol, che lo collocano al quarto posto tra i realizzatori in maglia azzurra, a pari merito con Alessandro Del Piero. È l'unico calciatore italiano ad aver segnato in tre diverse edizioni dei Campionati del mondo (1990, 1994 e 1998). È stato vicecampione del Mondo nel 1994 e ha raggiunto il terzo posto ai Mondiali nel 1990.In totale tra club e Nazionale ha giocato 700 partite ufficiali segnando 318 gol.Vincitore di pochi trofei con le squadre di club nelle quali ha militato, a livello individuale ha conseguito numerosi riconoscimenti, aggiudicandosi tra l'altro il Pallone d'oro 1993 (uno dei 5 italiani ad essere stato premiato con il Pallone d'oro assieme a Omar Sivori, Gianni Rivera, Paolo Rossi e Fabio Cannavaro), anno in cui è stato eletto anche FIFA World Player da una giuria composta dai commissari tecnici e dai capitani delle Nazionali di tutti i continenti.È uno dei 5 calciatori (gli altri sono Giovanni Ferrari, Riccardo Toros, Eraldo Mancin e Alessandro Orlando) ad aver vinto due scudetti consecutivi con due differenti squadre in Italia.Soprannominato Divin codino, era un fantasista, adatto anche in fase di trequartista.Nei calci di punizione era uno dei migliori specialisti italiani,abile anche dai tiri dagli 11 metri.Michel Platini lo definì un «nove e mezzo», perché lo vedeva metà attaccante e metà rifinitore.
    My collectionIl torneo per decidere chi è il miglior calciatore al mondo

    Quote:





    Originally Posted by Kurosaki_Ichigo


    Ok, sei il re delle immagini Onizukiane...





    Quote:





    Originally Posted by Crash_pgl


    Era il perfetto connubio tra uno stupratore e un prof.
    Lo chiamavano...
    LO STUPROF





    Quote:





    Originally Posted by Dragon90


    già tu sei il professore onnipresente, con la f*ga sempre in mente .-.





    Quote:





    Originally Posted by K2Andreas


    Ti nomino primo padre fondatore degli stupratori




  2.     Mi trovi su: Homepage #9266716
    Altro girone bello tosto...non so proprio per chi votare °-°
    My collectionIl torneo per decidere chi è il miglior calciatore al mondo

    Quote:





    Originally Posted by Kurosaki_Ichigo


    Ok, sei il re delle immagini Onizukiane...





    Quote:





    Originally Posted by Crash_pgl


    Era il perfetto connubio tra uno stupratore e un prof.
    Lo chiamavano...
    LO STUPROF





    Quote:





    Originally Posted by Dragon90


    già tu sei il professore onnipresente, con la f*ga sempre in mente .-.





    Quote:





    Originally Posted by K2Andreas


    Ti nomino primo padre fondatore degli stupratori




  3. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #9266718
    mi dispiace x gli altri 3 xk sono tutti dei grandissimi campioni ma pelè è pelè quindi voto lui!!!! :bye:
    VOGLIAMO PG NON VG!!!

    CACCIATORE INCALLITO DI TROFEI



    GIOCANDO: LBP 2, RDR GOTY, TES 5 SKYRIM, AC REVELETIONS, GTA 4, FIFA 12
    PLATINATI:ASSASSIN'S CREED 2, INFAMOUS 2, ASSASSIN' CREED BROTHERHOOD, HEAVY RAIN, LITTLE BIG PLANET

    LA MIA RECE DI INFAMOUS 2!!!
    Hai facebook? Si? Fatti conoscere qui!
    <3 19.05.10 <3
  4.     Mi trovi su: Homepage #9266721
    Tecnicamente parlando Baggio si fa di Pelè un bel panino al tonno e se lo caga anche stizzito.


    ale_CL-25Ragazzi il Kaiser Franz Beckenbauer secondo me stravince...Buffon tra questi NON ha speranza, e lo voteranno solo gli juventini, Pelè era fortissimo ma se ha fatto tutti quei gol è perchè giocava nel campionato brasiliano(voglio proprio vederlo a giocare in Italia o in Inghilterra), Baggio è probabilmente il calciatore Italiano più forte di tutti i tempi ma il Kaiser non si batte...


    Buffon è il più forte nella storia nel suo reparto, se perde non è sicuro per causa degli altri, ma del suo ruolo.
    -
    -
    -
    (Grazie a Kro per il capolavoro di firma)
    ‎"Unfortunately, killing is just one of those things that gets easier the more you do it."

    - Solid Snake, Metal Gear Solid -
    Playing: Uncharted 3: Drake's Deception (PS3) - Half Life 2 (PS3)
  5.     Mi trovi su: Homepage #9266729
    Questo è un grandissimo girone: 4 campioni assoluti!
    Kaiser, Supergigi, "Dio" e Baggio. Mamma mia! Alla fine comunque ho deciso di votare "Dio"!


    Platini: Assassin's Creed II, Assassin's Creed: Brotherhood, Assassin's Creed: Revelations, Borderlands, Darksiders, God of War III, inFamous, Jak 1, Jak 2: Renegade, Jak 3, Ratchet & Clank, Ratchet & Clank 2, Ratchet & Clank 3, Resistance 3, Uncharted, Uncharted 2, Uncharted 3, WWE‘ 12.

    Una volta l'online era un extra per il single player. Ora il single player è un extra per l'online.

  Il miglior calciatore al mondo(quarti di finale)[Girone 5]

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina