1.     Mi trovi su: Homepage #9282598
    Roberto Carlos:Roberto Carlos da Silva, noto semplicemente come Roberto Carlos (Garça, 10 aprile 1973), è un calciatore brasiliano, difensore dell'Anži Machačkala.A lungo titolare della Nazionale brasiliana, con la Seleção ha vinto il campionato del mondo 2002. È stato inserito da Pelé nel marzo 2004 nella FIFA 100, la lista dei 125 migliori calciatori viventi. Dal 2 agosto 2005 è anche cittadino spagnolo.Terzino molto veloce e abile nel dribbling. Spesso sale sulla propria fascia creando pericoli per gli avversari. È uno specialista dei calci di punizione che tira prendendo sempre una lunga rincorsa prima di batterli; è anche grazie alla potenza del suo tiro che di sovente la sfera si insacca nella porta avversaria. Va ricordata la storica punizione del 1997 contro la Francia, quando dopo aver preso la lunga ricorsa, riesce a tirare il pallone ad effetto con questo che rientra all'ultimo momento nella porta difesa da Barthez.


    Michel Platini: « L'abbiamo comprato per un tozzo di pane e lui ci ha messo sopra il foie gras. »(Gianni Agnelli) Michel François Platini (Jœuf, 21 giugno 1955) è un ex calciatore, allenatore di calcio e dirigente sportivo francese, presidente dell'UEFA dal 26 gennaio 2007.Legò il suo nome a quello della Juventus, con cui giocò dal 1982 al 1987, quando terminò la carriera, dopo aver conquistato numerosi trofei, a soli 32 anni.Ottenne grandi soddisfazioni anche con la maglia della nazionale francese che nel 1984 vinse il campionato di calcio europeo, disputatosi proprio in Francia. Fu il primo grande traguardo ottenuto dalla Nazionale francese, grazie anche ai gol di Platini che si laureò capocannoniere del torneo con 9 gol in 5 partite. Con i bleus disputò inoltre da protagonista tre edizioni dei Campionati mondiali, centrando il quarto posto nel 1982 e il terzo nel 1986, e le Olimpiadi di Montréal 1976.Nominato Calciatore francese del XX secolo dalla rivista France Football (2000), è l'unico calciatore ad aver vinto il Pallone d'Oro per tre anni consecutivi (dal 1983 al 1985). Anche Johan Cruijff e Marco van Basten riuscirono a conquistare il trofeo tre volte, ma non consecutive. Nella graduatoria del 1983 segna il massimo distacco in percentuale dal secondo classificato nella storia del premio, totalizzando ben 5 volte (110 contro 26) il punteggio di Kenny Dalglish, centrocampista del Liverpool. Platini ha anche ottenuto due palloni di bronzo quale terzo classificato negli anni 1977 e 1980, cosa che nella classifica "all time" del pallone d'oro lo colloca al secondo posto dietro al tedesco Franz Beckenbauer.L'Istituto Internazionale di Storia e Statistica del Calcio, organizzazione riconosciuta dalla FIFA, lo ha inserito al 7º posto nella classifica dei migliori calciatori del XX secolo (quinto fra i giocatori europei e primo fra i calciatori francesi). In una lista simile, la rivista di calcio inglese World Soccer lo ha inserito al 5º posto nella classifica dei migliori calciatori del secolo (primo calciatore francese). Ha anche raggiunto la percentuale di voto più alta nella votazione del premio "Calciatore dell'anno" assegnata dalla stessa rivista: nell'anno d'oro 1984 ottenne il 54% delle preferenze, risultando tuttora l'unico giocatore ad aver superato la soglia del 50%.


    Diego Armando Maradona:« Voglio diventare l'idolo dei ragazzi poveri di Napoli, perché loro sono come ero io a Buenos Aires. »(Maradona il 5 luglio 1984 alla presentazione ufficiale allo stadio San Paolo.)
    « Ho due sogni: il primo è giocare un Mondiale, il secondo è vincerlo. »
    (Maradona a 18 anni nel giugno 1978 nella sua prima intervista)
    Diego Armando Maradona (Lanús, 30 Ottobre 1960) è una allenatore di calcio ed ex calciatore argentino, di ruolo centrocampista offensivo ed attaccante, capitano della Nazionale argentina di calcio vincitrice del Mondiale del 1986. Ha partecipato a quattro diverse edizioni dei mondiali: 1982, 1986, 1990, 1994, andando a segno in tutte tranne nel 1990. I suoi 91 match e 34 reti con la Nazionale argentina costituirono un record, successivamente battuto da Javier Zanetti, Roberto Ayala, Diego Simeone e Oscar Ruggeri per le presenze e da Gabriel Omar Batistuta e Hernán Crespo per i gol. La Federazione calcistica dell'Argentina (AFA) gli ha inoltre assegnato il titolo di "Miglior Calciatore Argentino di sempre" nel 1993.
    Noto anche come El Pibe de Oro (Il Ragazzo d'Oro), considerato tra i più talentuosi calciatori di tutti i tempi, ha militato nell'Argentinos Juniors, nel Boca Juniors, nel Barcellona, nel Napoli, nel Siviglia e nel Newell's Old Boys in una carriera da professionista più che ventennale. Alla fine del 2000 è stato eletto da un sondaggio popolare indetto dalla FIFA miglior calciatore di tutti i tempi col 53,6% dei voti. Fu eletto Calciatore dell'anno nel 1986 dalla rivista inglese World Soccer e occupa la 2a posizione nella speciale classifica dei migliori calciatori del XX secolo pubblicata dalla stessa rivista. In una votazione tenutasi nel 2000 per l'IFFHS a cui hanno partecipato giornalisti ed ex-calciatori, Maradona è risultato il 5° miglior giocatore del XX secolo dopo Pelé, Johan Cruijff, Franz Beckenbauer e Alfredo di Stéfano.
    Ritenuto una delle figure più controverse della storia del calcio, fu sospeso due volte per positività a test antidoping nel 1991 (per uso di cocaina) e nel Mondiale 1994 (per uso di efedrina): dopo il suo ritiro ufficiale dal calcio nel 1997, ha subìto un aumento eccessivo di peso (risolto con l'ausilio di un bypass gastrico) e le conseguenze della dipendenza dalla droga, dalla quale si è liberato dopo lunghi soggiorni in centri di disintossicazione. Successivamente è stato inserito da Pelé nel FIFA 100, la lista dei 125 migliori calciatori viventi divulgata il 4 marzo 2004, in occasione del centenario della federazione ed è diventato nel 2005 una star della TV argentina con il suo show La Noche del 10. Nonostante la poca esperienza nel ruolo, nel novembre 2008 è stato nominato CT dell'Argentina con il compito di condurre la nazionale nelle qualificazioni per i Mondiali del 2010, obiettivo infine raggiunto nell'ottobre 2009. L'AFS (Association of Football Statisticians'), classificando i 100 più grandi calciatori di sempre secondo un criterio puramente statistico, lo ha incluso al 6º posto.

    Alessandro Del Piero: È fra i personaggi sportivi più ricercati dalle aziende che vogliono pubblicizzare il loro marchio.È apprezzato per le sue qualità umane,per la sua educazione e pacatezza, e per il senso di responsabilità che lo ha sempre contraddistinto. Alessandro Del Piero (Conegliano, 9 novembre 1974) è un calciatore italiano, attaccante della Juventus. Campione del mondo con la Nazionale Italiana nel 2006.Si è segnalato sin da giovane come uno dei maggiori talenti espressi dal calcio italiano, guadagnandosi presto il soprannome di Pinturicchio.Dopo gli esordi nel San Vendemiano e nel Padova in Serie B, nel 1993 è passato alla Juventus, squadra con cui ha conseguito i maggiori successi. Capitano dal 2001, ha segnato in tutte le competizioni a cui ha partecipato con la squadra, di cui detiene il primato assoluto di gol (285) e di presenze (676).Nel 2004 è stato incluso nella FIFA 100, un elenco dei 125 più grandi giocatori viventi. Con la nazionale ha totalizzato 91 presenze e 27 reti, partecipando a tre Mondiali e quattro Europei.Fantasista, è una seconda punta dotata di un ampio bagaglio tecnico. Nato mezzapunta, ha grande abilità nell'uno due, nel dribbling, nell'effettuare assist per i compagni e nel tiro (molto preciso, il che gli consente di sopperire ad una potenza non eccezionale). È inoltre uno specialista nei calci di rigore e nei calci di punizione, con i quali sovente trova l'incrocio dei pali scavalcando la barriera; è considerato tra i migliori in questa specialità sia in fase realizzativa (47 gol) che come assistman.Dal punto di vista tattico predilige il ruolo di seconda punta, anche se è in grado di ricoprire diversi ruoli del reparto avanzato. In passato (in particolare con la Nazionale, sotto la guida di Arrigo Sacchi) ha infatti giocato nel ruolo di ala sinistra; ha inoltre agito talvolta anche da trequartista dietro le due punte, mettendo in mostra la sua visione di gioco e le sue qualità di impostazione, ma solo in casi particolari e controvoglia.Il "gol alla Del Piero":Nei suoi primi anni alla Juventus, un particolare tipo di gol, realizzato con un tiro a rientrare (a parabola) dal vertice sinistro dell'area di rigore verso l'incrocio dei pali più lontano, realizzato molte volte (nella stagione 1995-1996, soprattutto in Champions League), venne contrassegnato dalla stampa sportiva e dal pubblico come "gol alla Del Piero".Dopo l'exploit del 1996, ha segnato altre volte in questa maniera,rendendo il "gol alla Del Piero" un termine usato per definire i gol segnati anche da altri giocatori con questo gesto tecnico.Del Piero ha segnato un totale di 316 reti da professionista, in diverse competizioni.
    My collectionIl torneo per decidere chi è il miglior calciatore al mondo

    Quote:





    Originally Posted by Kurosaki_Ichigo


    Ok, sei il re delle immagini Onizukiane...





    Quote:





    Originally Posted by Crash_pgl


    Era il perfetto connubio tra uno stupratore e un prof.
    Lo chiamavano...
    LO STUPROF





    Quote:





    Originally Posted by Dragon90


    già tu sei il professore onnipresente, con la f*ga sempre in mente .-.





    Quote:





    Originally Posted by K2Andreas


    Ti nomino primo padre fondatore degli stupratori




  2. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #9282602
    l'unico DIEGO ARMANDO MARADONAAAAAAAAA
    VOGLIAMO PG NON VG!!!

    CACCIATORE INCALLITO DI TROFEI



    GIOCANDO: LBP 2, RDR GOTY, TES 5 SKYRIM, AC REVELETIONS, GTA 4, FIFA 12
    PLATINATI:ASSASSIN'S CREED 2, INFAMOUS 2, ASSASSIN' CREED BROTHERHOOD, HEAVY RAIN, LITTLE BIG PLANET

    LA MIA RECE DI INFAMOUS 2!!!
    Hai facebook? Si? Fatti conoscere qui!
    <3 19.05.10 <3
  3.     Mi trovi su: Homepage #9282604
    giannj roberto carlos:roberto carlos da silva, noto semplicemente come roberto carlos (garça, 10 aprile 1973), è un calciatore brasiliano, difensore dell'anži machačkala.a lungo titolare della nazionale brasiliana, con la seleção ha vinto il campionato del mondo 2002. è stato inserito da pelé nel marzo 2004 nella fifa 100, la lista dei 125 migliori calciatori viventi. Dal 2 agosto 2005 è anche cittadino spagnolo.terzino molto veloce e abile nel dribbling. Spesso sale sulla propria fascia creando pericoli per gli avversari. è uno specialista dei calci di punizione che tira prendendo sempre una lunga rincorsa prima di batterli; è anche grazie alla potenza del suo tiro che di sovente la sfera si insacca nella porta avversaria. Va ricordata la storica punizione del 1997 contro la francia, quando dopo aver preso la lunga ricorsa, riesce a tirare il pallone ad effetto con questo che rientra all'ultimo momento nella porta difesa da barthez.


    michel platini: « l'abbiamo comprato per un tozzo di pane e lui ci ha messo sopra il foie gras. »(gianni agnelli) michel françois platini (jœuf, 21 giugno 1955) è un ex calciatore, allenatore di calcio e dirigente sportivo francese, presidente dell'uefa dal 26 gennaio 2007.legò il suo nome a quello della juventus, con cui giocò dal 1982 al 1987, quando terminò la carriera, dopo aver conquistato numerosi trofei, a soli 32 anni.ottenne grandi soddisfazioni anche con la maglia della nazionale francese che nel 1984 vinse il campionato di calcio europeo, disputatosi proprio in francia. Fu il primo grande traguardo ottenuto dalla nazionale francese, grazie anche ai gol di platini che si laureò capocannoniere del torneo con 9 gol in 5 partite. Con i bleus disputò inoltre da protagonista tre edizioni dei campionati mondiali, centrando il quarto posto nel 1982 e il terzo nel 1986, e le olimpiadi di montréal 1976.nominato calciatore francese del xx secolo dalla rivista france football (2000), è l'unico calciatore ad aver vinto il pallone d'oro per tre anni consecutivi (dal 1983 al 1985). Anche johan cruijff e marco van basten riuscirono a conquistare il trofeo tre volte, ma non consecutive. Nella graduatoria del 1983 segna il massimo distacco in percentuale dal secondo classificato nella storia del premio, totalizzando ben 5 volte (110 contro 26) il punteggio di kenny dalglish, centrocampista del liverpool. Platini ha anche ottenuto due palloni di bronzo quale terzo classificato negli anni 1977 e 1980, cosa che nella classifica "all time" del pallone d'oro lo colloca al secondo posto dietro al tedesco franz beckenbauer.l'istituto internazionale di storia e statistica del calcio, organizzazione riconosciuta dalla fifa, lo ha inserito al 7º posto nella classifica dei migliori calciatori del xx secolo (quinto fra i giocatori europei e primo fra i calciatori francesi). In una lista simile, la rivista di calcio inglese world soccer lo ha inserito al 5º posto nella classifica dei migliori calciatori del secolo (primo calciatore francese). Ha anche raggiunto la percentuale di voto più alta nella votazione del premio "calciatore dell'anno" assegnata dalla stessa rivista: Nell'anno d'oro 1984 ottenne il 54% delle preferenze, risultando tuttora l'unico giocatore ad aver superato la soglia del 50%.


    diego armando maradona:« voglio diventare l'idolo dei ragazzi poveri di napoli, perché loro sono come ero io a buenos aires. »(maradona il 5 luglio 1984 alla presentazione ufficiale allo stadio san paolo.)
    « ho due sogni: Il primo è giocare un mondiale, il secondo è vincerlo. »
    (maradona a 18 anni nel giugno 1978 nella sua prima intervista)
    diego armando maradona (lanús, 30 ottobre 1960) è una allenatore di calcio ed ex calciatore argentino, di ruolo centrocampista offensivo ed attaccante, capitano della nazionale argentina di calcio vincitrice del mondiale del 1986. Ha partecipato a quattro diverse edizioni dei mondiali: 1982, 1986, 1990, 1994, andando a segno in tutte tranne nel 1990. I suoi 91 match e 34 reti con la nazionale argentina costituirono un record, successivamente battuto da javier zanetti, roberto ayala, diego simeone e oscar ruggeri per le presenze e da gabriel omar batistuta e hernán crespo per i gol. La federazione calcistica dell'argentina (afa) gli ha inoltre assegnato il titolo di "miglior calciatore argentino di sempre" nel 1993.
    Noto anche come el pibe de oro (il ragazzo d'oro), considerato tra i più talentuosi calciatori di tutti i tempi, ha militato nell'argentinos juniors, nel boca juniors, nel barcellona, nel napoli, nel siviglia e nel newell's old boys in una carriera da professionista più che ventennale. Alla fine del 2000 è stato eletto da un sondaggio popolare indetto dalla fifa miglior calciatore di tutti i tempi col 53,6% dei voti. Fu eletto calciatore dell'anno nel 1986 dalla rivista inglese world soccer e occupa la 2a posizione nella speciale classifica dei migliori calciatori del xx secolo pubblicata dalla stessa rivista. In una votazione tenutasi nel 2000 per l'iffhs a cui hanno partecipato giornalisti ed ex-calciatori, maradona è risultato il 5° miglior giocatore del xx secolo dopo pelé, johan cruijff, franz beckenbauer e alfredo di stéfano.
    Ritenuto una delle figure più controverse della storia del calcio, fu sospeso due volte per positività a test antidoping nel 1991 (per uso di cocaina) e nel mondiale 1994 (per uso di efedrina): Dopo il suo ritiro ufficiale dal calcio nel 1997, ha subìto un aumento eccessivo di peso (risolto con l'ausilio di un bypass gastrico) e le conseguenze della dipendenza dalla droga, dalla quale si è liberato dopo lunghi soggiorni in centri di disintossicazione. Successivamente è stato inserito da pelé nel fifa 100, la lista dei 125 migliori calciatori viventi divulgata il 4 marzo 2004, in occasione del centenario della federazione ed è diventato nel 2005 una star della tv argentina con il suo show la noche del 10. Nonostante la poca esperienza nel ruolo, nel novembre 2008 è stato nominato ct dell'argentina con il compito di condurre la nazionale nelle qualificazioni per i mondiali del 2010, obiettivo infine raggiunto nell'ottobre 2009. L'afs (association of football statisticians'), classificando i 100 più grandi calciatori di sempre secondo un criterio puramente statistico, lo ha incluso al 6º posto.

    alessandro del piero: è fra i personaggi sportivi più ricercati dalle aziende che vogliono pubblicizzare il loro marchio.è apprezzato per le sue qualità umane,per la sua educazione e pacatezza, e per il senso di responsabilità che lo ha sempre contraddistinto. Alessandro del piero (conegliano, 9 novembre 1974) è un calciatore italiano, attaccante della juventus. Campione del mondo con la nazionale italiana nel 2006.si è segnalato sin da giovane come uno dei maggiori talenti espressi dal calcio italiano, guadagnandosi presto il soprannome di pinturicchio.dopo gli esordi nel san vendemiano e nel padova in serie b, nel 1993 è passato alla juventus, squadra con cui ha conseguito i maggiori successi. Capitano dal 2001, ha segnato in tutte le competizioni a cui ha partecipato con la squadra, di cui detiene il primato assoluto di gol (285) e di presenze (676).nel 2004 è stato incluso nella fifa 100, un elenco dei 125 più grandi giocatori viventi. Con la nazionale ha totalizzato 91 presenze e 27 reti, partecipando a tre mondiali e quattro europei.fantasista, è una seconda punta dotata di un ampio bagaglio tecnico. Nato mezzapunta, ha grande abilità nell'uno due, nel dribbling, nell'effettuare assist per i compagni e nel tiro (molto preciso, il che gli consente di sopperire ad una potenza non eccezionale). è inoltre uno specialista nei calci di rigore e nei calci di punizione, con i quali sovente trova l'incrocio dei pali scavalcando la barriera; è considerato tra i migliori in questa specialità sia in fase realizzativa (47 gol) che come assistman.dal punto di vista tattico predilige il ruolo di seconda punta, anche se è in grado di ricoprire diversi ruoli del reparto avanzato. In passato (in particolare con la nazionale, sotto la guida di arrigo sacchi) ha infatti giocato nel ruolo di ala sinistra; ha inoltre agito talvolta anche da trequartista dietro le due punte, mettendo in mostra la sua visione di gioco e le sue qualità di impostazione, ma solo in casi particolari e controvoglia.il "gol alla del piero":nei suoi primi anni alla juventus, un particolare tipo di gol, realizzato con un tiro a rientrare (a parabola) dal vertice sinistro dell'area di rigore verso l'incrocio dei pali più lontano, realizzato molte volte (nella stagione 1995-1996, soprattutto in champions league), venne contrassegnato dalla stampa sportiva e dal pubblico come "gol alla del piero".dopo l'exploit del 1996, ha segnato altre volte in questa maniera,rendendo il "gol alla del piero" un termine usato per definire i gol segnati anche da altri giocatori con questo gesto tecnico.del piero ha segnato un totale di 316 reti da professionista, in diverse competizioni.


    ha detto tutto.
  4.     Mi trovi su: Homepage #9282610
    Pella95quanti ne passano che non ho capito? comunque è un girone combattuto per me fra 2 e aspetterò prima di votare. :sleep:


    Naturalmente ne passa uno a gruppo, tot: 2 per la finalissima! :biggrin:

    Io aspetterò prima di votare, e non sono nemmeno sicuro di farlo. in questo gruppo c'è il miglior calciatore mai esistito ma nello stesso tempo ci sono 2 calciatori che hanno fatto la storia del mio club :shame:
    My collectionIl torneo per decidere chi è il miglior calciatore al mondo

    Quote:





    Originally Posted by Kurosaki_Ichigo


    Ok, sei il re delle immagini Onizukiane...





    Quote:





    Originally Posted by Crash_pgl


    Era il perfetto connubio tra uno stupratore e un prof.
    Lo chiamavano...
    LO STUPROF





    Quote:





    Originally Posted by Dragon90


    già tu sei il professore onnipresente, con la f*ga sempre in mente .-.





    Quote:





    Originally Posted by K2Andreas


    Ti nomino primo padre fondatore degli stupratori




  5.     Mi trovi su: Homepage #9282611
    voto el Pibe de Oro^^
    Provate il dolore. Contemplate il dolore. Accettate il dolore. Conoscete il dolore. Coloro che non comprendono il vero dolore, non capiranno mai quale sia la vera pace.
    - I Sei Cammini di Pain, il Dio del Villaggio della Pioggia -



    firma by Krona-san*.*

    Giocando: -- Platinando: --
    Rigiocando(retrò): --
    Prossimi acquisti: Ni No Kuni: Wrath of the White Witch
  6.     Mi trovi su: Homepage #9282612
    giannjNaturalmente ne passa uno a gruppo, tot: 2 per la finalissima! :biggrin:

    Io aspetterò prima di votare, e non sono nemmeno sicuro di farlo. in questo gruppo c'è il miglior calciatore mai esistito ma nello stesso tempo ci sono 2 calciatori che hanno fatto la storia del mio club :shame:


    vota il capitano:ihih:


    By eziokratos: kill il matelatico del forum :troll:

  Il miglior calciatore al mondo(Semifinali[Gruppo Bianco]

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina