1.     Mi trovi su: Homepage #9296216
    Qui di seguito troverete una mia storiellina, fatta un po' (un bel po') di tempo fa, dato che ho trovato molti topic di fan fiction e altro.

    7 marzo 1917 ore 6:50
    L' inverno non accenna a passare. È ancora gelido là fuori e, dopo le piogge di ieri, la mia fossa-pardon- trincea è sempre più un ammasso di fango. Come sempre non ho ricevuto posta. Sono abbattuto, niente posta uguale niente certezza che loro sono vivi. Essere qui, al fronte, è come essere isolati dall' umanità. Quanto darei per rivedere i miei genitori. Adesso saranno sicuramente sotto un assalto delle truppe nemiche. Mi aggrappo a te, o fedele taccuino, perchè scrivere è l' unica cosa che mi fa dimenticare di essere una bestia, ormai.

    7 marzo 1917 ore 18:50
    L' ho rifatto. Ho sbagliato. Un' altra volta. Non potrò più essere accettato dalla società. Sto diventando sempre di più una bestia. I leoni uccidono per mangiare. Io che motivo ho per uccidere? Ma l' ho rifatto. La mano con cui sto scrivendo è sporca di sangue. L' ho ucciso all' arma bianca. Sotto i miei occhi. Spero tutto questo serva a garantire un futuro migliore ai miei figli, ma non ci credo, è solo una vana speranza. Posso dirlo con certezza perchè ho visto l' abisso. Se Dio esiste, allora perchè nessuno è felice di morire? La guerra mette in dubbio tutto ciò a cui credi saldamente.

    8 marzo 1917 ore 0:05
    Come al solito non abbiamo cenato. Sempre per il solito motivo. Ora mi sono tranquillizzato, l' esperienza di prima non è più un problema. In guerra tutto è lecito. Il più forte vince. Oggi l' ufficiale ci ha parlato di vittoria sicura. Come fai a parlare di "vittoria sicura" se c'è in gioco una marea di vite umane? Chiunque vincerà, sarà una perdita per l' umanità. Nella guerra si possono fare due cose: uccidere o morire. Nel primo caso, oltre a colui che uccidi, muore anche la tua ragione, la tua umanità, il tuo buon senso. In guerra è impossibile non impazzire. Ora l' ora di dormire è giunta. Non c'è ninna nanna migliore del suono delle granate...

    8 marzo 1917 ore 7:12
    La guerra è una bestia che ti logora. Anche io credevo che sarebbe stata una passeggiata, una "bella avventura". Ormai sono qui da un anno, credo. Ho paura non di morire, ma di tornare a contatto con la civiltà, che qui in guerra è caduta in un sonno profondo. Sarei inadatto per la società contemporanea, dato che mi sono abbrutito. Dopodomani tornerò alle retrovie. Sento che fra tre settimane, appena tornerò al fronte, inizierò a farfugliare cose senza senso. Impazzirò definitivamente. Tanto vale.

    8 marzo 1917 ore 20:40
    Finalmente ho ricevuto della posta. Era da tre mesi. Ora andrò ad aprirla. Saranno i saluti di mia madre? Oppure una lettera di mio padre spedita per ricordarmi che mi vogliono bene? Vado subito ad aprirla.

    8 marzo 1917 ore 20:46
    Vana speranza. Non poteva che essere così. Mi ero illuso. La colpa è mia. Era una lettera del governo. Mi hanno avvertito che i miei famigliari sono morti. Vedo i miei compagni che si ingozzano, si ubriacano e ridono come maiali felici, ormai prossimi al macello. Voglio vderli, quel momento. Presto o tardi anche loro moriranno. E quando loro mi chiederanno aiuto io dirò no, e sparerò l' ultimo colpo che vedranno nella loro vita. Non si ammettono deboli, qui.

    9 marzo 1917 ore non voglio guardare l' orologio.
    Sono impazzito del tutto. Appena svegliato, una scheggia shrapnel mi ha ferito il braccio sinistro. Ma posso usare ancora il fucile. Ho ucciso due persone mentre ero alla mitragliatrice. Non mi scandalizzo come una volta. Ho solo ucciso un uomo. Anzi, due. Sono felice perchè rimarremo in trincea altre due settimane. La civiltà resterà altre due settimane senza noi soldati. Quando poi ci rivedrà, rimpiangerà i vecchi tempi.

    9 marzo 1917 ora di cena
    Questo pomeriggio è morto il nostro ufficiale. Morto un ufficiale se ne fa un altro. Andavamo all' assalto con la baionetta, e un tizio l' ha colto di sorpresa. Poi io ho fatto fare la stessa fine a lui. Non per vendetta, ma perchè ormai io sono abituato ad uccidere. Questo caos è ormai la mia casa. Questo caos, ormai, sono io. Ho buttato una granata nella trincea nemica uccidendo sette uomini. Il nostro nuovo ufficiale è un ritardato dalle retrovie.

    10 marzo 1917 alba
    Niente di nuovo sul fronte. Si respira aria di morte...

    10 marzo 1917 tempo di morire?
    Sto scrivendo queste ultime righe. Forse morirò. Forse no. Stiamo partendo per un assalto alla baionetta e i nemici sono circa il doppio di noi, ma noi siamo meglio armati. Non puoi non obbedire al superiore. Vige la legge marziale. O morire combattendo o morire per non aver ascoltato un ordine di un altro essere non-umano, un soldato come te, ma con più fronzoli sul petto. E io ci tengo a questi ultimi minuti. Lo faccio per il mio futuro...


    "I'm no hero...never was...never will be. I'm just an old killer"
    -Solid Snake
    Meryl: Quanti anni hai?
    Snake: Abbastanza da conoscere la morte
    -Ueiting: MGS HD Collection, MGS Rising e (si spera di trovare i fondi necessari per poterla comprare) PsVITA.
    The best is yet to come...
  2. Superstite di Playgeneration  
        Mi trovi su: Homepage #9296217
    Old_SnakeQui di seguito troverete una mia storiellina, fatta un po' (un bel po') di tempo fa, dato che ho trovato molti topic di fan fiction e altro.

    7 marzo 1917 ore 6:50
    L' inverno non accenna a passare. È ancora gelido là fuori e, dopo le piogge di ieri, la mia fossa-pardon- trincea è sempre più un ammasso di fango. Come sempre non ho ricevuto posta. Sono abbattuto, niente posta uguale niente certezza che loro sono vivi. Essere qui, al fronte, è come essere isolati dall' umanità. Quanto darei per rivedere i miei genitori. Adesso saranno sicuramente sotto un assalto delle truppe nemiche. Mi aggrappo a te, o fedele taccuino, perchè scrivere è l' unica cosa che mi fa dimenticare di essere una bestia, ormai.

    7 marzo 1917 ore 18:50
    L' ho rifatto. Ho sbagliato. Un' altra volta. Non potrò più essere accettato dalla società. Sto diventando sempre di più una bestia. I leoni uccidono per mangiare. Io che motivo ho per uccidere? Ma l' ho rifatto. La mano con cui sto scrivendo è sporca di sangue. L' ho ucciso all' arma bianca. Sotto i miei occhi. Spero tutto questo serva a garantire un futuro migliore ai miei figli, ma non ci credo, è solo una vana speranza. Posso dirlo con certezza perchè ho visto l' abisso. Se Dio esiste, allora perchè nessuno è felice di morire? La guerra mette in dubbio tutto ciò a cui credi saldamente.

    8 marzo 1917 ore 0:05
    Come al solito non abbiamo cenato. Sempre per il solito motivo. Ora mi sono tranquillizzato, l' esperienza di prima non è più un problema. In guerra tutto è lecito. Il più forte vince. Oggi l' ufficiale ci ha parlato di vittoria sicura. Come fai a parlare di "vittoria sicura" se c'è in gioco una marea di vite umane? Chiunque vincerà, sarà una perdita per l' umanità. Nella guerra si possono fare due cose: uccidere o morire. Nel primo caso, oltre a colui che uccidi, muore anche la tua ragione, la tua umanità, il tuo buon senso. In guerra è impossibile non impazzire. Ora l' ora di dormire è giunta. Non c'è ninna nanna migliore del suono delle granate...

    8 marzo 1917 ore 7:12
    La guerra è una bestia che ti logora. Anche io credevo che sarebbe stata una passeggiata, una "bella avventura". Ormai sono qui da un anno, credo. Ho paura non di morire, ma di tornare a contatto con la civiltà, che qui in guerra è caduta in un sonno profondo. Sarei inadatto per la società contemporanea, dato che mi sono abbrutito. Dopodomani tornerò alle retrovie. Sento che fra tre settimane, appena tornerò al fronte, inizierò a farfugliare cose senza senso. Impazzirò definitivamente. Tanto vale.

    8 marzo 1917 ore 20:40
    Finalmente ho ricevuto della posta. Era da tre mesi. Ora andrò ad aprirla. Saranno i saluti di mia madre? Oppure una lettera di mio padre spedita per ricordarmi che mi vogliono bene? Vado subito ad aprirla.

    8 marzo 1917 ore 20:46
    Vana speranza. Non poteva che essere così. Mi ero illuso. La colpa è mia. Era una lettera del governo. Mi hanno avvertito che i miei famigliari sono morti. Vedo i miei compagni che si ingozzano, si ubriacano e ridono come maiali felici, ormai prossimi al macello. Voglio vderli, quel momento. Presto o tardi anche loro moriranno. E quando loro mi chiederanno aiuto io dirò no, e sparerò l' ultimo colpo che vedranno nella loro vita. Non si ammettono deboli, qui.

    9 marzo 1917 ore non voglio guardare l' orologio.
    Sono impazzito del tutto. Appena svegliato, una scheggia shrapnel mi ha ferito il braccio sinistro. Ma posso usare ancora il fucile. Ho ucciso due persone mentre ero alla mitragliatrice. Non mi scandalizzo come una volta. Ho solo ucciso un uomo. Anzi, due. Sono felice perchè rimarremo in trincea altre due settimane. La civiltà resterà altre due settimane senza noi soldati. Quando poi ci rivedrà, rimpiangerà i vecchi tempi.

    9 marzo 1917 ora di cena
    Questo pomeriggio è morto il nostro ufficiale. Morto un ufficiale se ne fa un altro. Andavamo all' assalto con la baionetta, e un tizio l' ha colto di sorpresa. Poi io ho fatto fare la stessa fine a lui. Non per vendetta, ma perchè ormai io sono abituato ad uccidere. Questo caos è ormai la mia casa. Questo caos, ormai, sono io. Ho buttato una granata nella trincea nemica uccidendo sette uomini. Il nostro nuovo ufficiale è un ritardato dalle retrovie.

    10 marzo 1917 alba
    Niente di nuovo sul fronte. Si respira aria di morte...

    10 marzo 1917 tempo di morire?
    Sto scrivendo queste ultime righe. Forse morirò. Forse no. Stiamo partendo per un assalto alla baionetta e i nemici sono circa il doppio di noi, ma noi siamo meglio armati. Non puoi non obbedire al superiore. Vige la legge marziale. O morire combattendo o morire per non aver ascoltato un ordine di un altro essere non-umano, un soldato come te, ma con più fronzoli sul petto. E io ci tengo a questi ultimi minuti. Lo faccio per il mio futuro...


    assomiglia un po a Camarade, hai presente ??
    cmq molto bello il finale...

    KRONA THANK YOU

    ID PSN : g1ammy987

    DETTO DA fifa.peppe98 : Giammy Ti nomino Ufficialmente il maniaco dei soldi

    DETTO DA C.Shepard : Sei un mito!

    DETTO DA manuelrallydirt : eccolo e ritornato giammy il diavoletto del forum

    DETTO DA diablos1996 : Signore e signori, un applauso per lui, il solo e unico Capitan Ovvio

    DETTO DA diablos1996 : Ci sono due nuovi sceriffi in città: Diablos e Giammy
  3.     Mi trovi su: Homepage #9296218
    giammy160198assomiglia un po a Camarade, hai presente ??
    cmq molto bello il finale...


    Grazie ^^.


    "I'm no hero...never was...never will be. I'm just an old killer"
    -Solid Snake
    Meryl: Quanti anni hai?
    Snake: Abbastanza da conoscere la morte
    -Ueiting: MGS HD Collection, MGS Rising e (si spera di trovare i fondi necessari per poterla comprare) PsVITA.
    The best is yet to come...
  4.     Mi trovi su: Homepage #9296219
    Meh.
    Carina ma niente di speciale secondo me, potevi lavorarci di più.
    Kid Icarus: Uprising Music - The War's End/Final Boss Theme (Chapter 25)


    "Il mio Fan Club Preferito" [Rocco Siffredi]
    "Un vero capolavoro di grafica. 100/100" [Playgen]
    "Un gruppo per veri duri" [Trentalance]
    "Altro che Elena e Chloe, questo è il gruppo che fa per me" [Nathan Drake]
    "Questo club è persino migliore del POLLOOOOOOO" [Richard Benson]
    E tu che aspetti? Entra subito nel Misa Campo Fan Club!
  5.     Mi trovi su: Homepage #9296220
    Duke NukemMeh.
    Carina ma niente di speciale secondo me, potevi lavorarci di più.


    Fatta tempo fa...sono migliorato. Grazie comunque ^^.


    "I'm no hero...never was...never will be. I'm just an old killer"
    -Solid Snake
    Meryl: Quanti anni hai?
    Snake: Abbastanza da conoscere la morte
    -Ueiting: MGS HD Collection, MGS Rising e (si spera di trovare i fondi necessari per poterla comprare) PsVITA.
    The best is yet to come...
  6.     Mi trovi su: Homepage #9296221
    Old_SnakeFatta tempo fa...sono migliorato. Grazie comunque ^^.


    Allora secondo me potevi riscriverla migliorandola un pò. :laugh:
    Kid Icarus: Uprising Music - The War's End/Final Boss Theme (Chapter 25)


    "Il mio Fan Club Preferito" [Rocco Siffredi]
    "Un vero capolavoro di grafica. 100/100" [Playgen]
    "Un gruppo per veri duri" [Trentalance]
    "Altro che Elena e Chloe, questo è il gruppo che fa per me" [Nathan Drake]
    "Questo club è persino migliore del POLLOOOOOOO" [Richard Benson]
    E tu che aspetti? Entra subito nel Misa Campo Fan Club!
  7.     Mi trovi su: Homepage #9296222
    Duke NukemAllora secondo potevi riscriverla migliorandola un pò. :laugh:


    Quando avrò (e se avrò) tempo. Poi vi faccio sapere :D


    "I'm no hero...never was...never will be. I'm just an old killer"
    -Solid Snake
    Meryl: Quanti anni hai?
    Snake: Abbastanza da conoscere la morte
    -Ueiting: MGS HD Collection, MGS Rising e (si spera di trovare i fondi necessari per poterla comprare) PsVITA.
    The best is yet to come...

  One shot.

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina