1.     Mi trovi su: Homepage #9302592
    Uncharted 3 - L'inganno di Drake



    In Uncharted 3 ci ritroveremo, ancora una volta, nei panni dell’avventuriero Nathan Drake. Questa volta partirà alla ricerca dell’Atlantide del deserto, luogo in cui già il suo discendente Sir Francis Drake mise piede e dove sembra vi sia nascosto un tesoro dal valore inestimabile. Ad accompagnarlo in questa sua terza avventura ci saranno sia nuove conoscenze, che altre già note come Sullivan, Chloe ed Elena. A metter loro i bastoni tra le ruote ci sarà Katherine Marlowe, capo di un’antica società segreta che vuole impossessarsi dell’anello che Drake porta sempre al collo, e che sarà la base di partenza per l’avventura, dalla quale viaggeremo dai vicoli di Londra, passando per la Siria e giungendo nella penisola arabica.

    Uncharted 3 – L’inganno di Drake si configura come un’avventura con un’impostazione simile ai precedenti capitoli. Il gioco è completamente lineare, e nel corso del gioco avremo (come sempre) a che fare con molte sparatorie, scontri corpo a corpo, enigmi e sezioni platform. Inoltre potremo dedicarci alla raccolta dei 101 tesori sparsi in giro. Durante l’avventura, inoltre, potremmo conoscere, grazie a dei flashback, il passato di personaggi come Nate e Sully (ok, non dico altro).

    Il grosso del gioco è costituito dalle sparatorie, che come sempre si basano su un sistema di controllo preciso e intuitivo. Obiettivo di esse sarà liberarsi (per la maggior parte di esse) dai tirapiedi di Marlowe, e, per quanto i nemici non siano molto vari riescono comunque a intrattenere fino alla fine. Come nei precedenti capitoli, infatti, non esistono dei boss, ma delle categorie di nemici più forti delle altre. Avremo a disposizione un arsenale di tutto rispetto, che comprende pistole, fucili d’assalto e di precisione, lanciarazzi, granate e via dicendo. Non sempre faremo affidamento sulle armi, però, e infatti a volte Drake potrà fare uso della sua forza fisica per eliminare i nemici. Il sistema di combattimento corpo a corpo riesce in pratica a inserire dei QTE in uno scontro da picchiaduro senza quasi farli notare, e possono vantare su un’interessante stile cinematografico, ma non con la visuale ravvicinata come in Uncharted 2 (la quale, alla fine, rischiava di stufare e in fin dei conti di non avere senso). Come dicevamo prima avremo a che fare con diversi enigmi, di difficoltà leggermente superiore rispetto ai precedenti capitoli, durante i quali faremo affidamento sul libretto che Nate si porta sempre dietro. Potremo metterci a cercare i 101 tesori nascosti per il gioco, i quali però è consigliato di cercarli alla seconda volta che si gioca la Storia per potersela godere al meglio (anche se però giocherete la prima volta senza preoccuparvi di loro riuscirete a trovarne sulla vostra strada una buona ventina ma anche qualcosa di più). Le sezioni platform, d’altronde, sono sempre molto piacevoli e mai ripetitive, e saranno fondamentali per andare avanti nel corso dei 22 capitoli del gioco.



    Per quanto il suo vero punto di forza di sia la modalità in singolo, anche in Uncharted 3 non manca una modalità multiplayer, sia offline che online. Nella prima si potrà giocare con un nostro amico a schermo condiviso, mentre nella seconda combatteremo in battaglie che potranno coinvolgere fino a 10 giocatori. Ci sono molti aspetti di personalizzazione, che riguardano sia il personaggio - ne avremo 2 contemporaneamente, uno degli eroi e uno dei cattivi – sia l’equipaggiamento che molti altri aspetti. Inoltre si potrà ovviamente salire di grado , acquisire punti esperienza e denaro per poter comprare nuovi personaggi , armi… Il tutto da usare nei classici deadmatch, battaglie in stile “ruba il tesoro” e tante altre. Proprio questa modalità di gioco rappresenta il vero punto di forza online di Uncharted 3.



    Come da sempre tradizione della serie, Uncharted 3 mostra un comparto grafico davvero eccezionale. Parlando dei modelli dei personaggi, che sono davvero ottimi, passando per le animazioni, molto più realistiche che in passato. E per non parlare degli scenari, che sono semplicemente delle vere e proprie opere d’arte. E non dimentichiamo gli splendidi effetti di luce, o quelli legati al fuoco o all’acqua, che mai prima d’ora in un videogioco erano stati riprodotti in maniera così sbalorditiva. Il sonoro si attesta come sempre su un ottimo livello, sia nel doppiaggio italiano che (anzi, soprattutto) nella splendida colonna sonora. Per completare il gioco - come sempre dipenderà dal livello di difficoltà scelto – vi ci vorranno 10 ore al massimo (alla difficoltà più bassa ho impiegato poco più di 8 ore), ma la rigiocabilità è garantita dalla ricerca dei tesori ma anche dalla presenza (come dicevo sopra) di più livelli di difficoltà.

    Spettacolare, emozionante, divertente…i primi aggettivi che mi sono venuti in mente, ma anche quelli che descrivono al meglio questo titolo, che vi divertirà fino alla fine e che vi stupirà anche grazie alla sua meravigliosa grafica (dimenticavo, potete giocarci anche in 3D!). Inutile spenderci ulteriori parole, se non avete mai provato un gioco della serie Uncharted prima vergognatevi, e poi filate a comprarvi il primo capitolo, poi il secondo e infine questo. Se invece i primi 2 già li avete giocati…diavolo! Che state aspettando? Correte immediatamente a comprare Uncharted 3!

    PREGI.
    Il comparto grafico sbalorditivo
    Divertente fino alla fine
    Ottimo multiplayer
    Personaggi carismatici come sempre

    DIFETTI.
    Alla difficoltà più bassa dura appena 8 ore
    Nemici non molto vari


    GRAFICA 99
    SONORO 96
    DIVERTIMENTO 97
    LONGEVITA' 93


    VOTO 97

    Un titolo semplicemente eccezionale, in ogni suo comparto, che ricorderete a lungo per la cura con cui è stato realizzato. Adesso potete anche correre a comprarlo!
  2.     Mi trovi su: Homepage #9302594
    Bella rece, anche del tutto esauriente. Gioco magnifico!

    Io gli ho dato un 98, mi è piaciuto davvero molto molto, e l'ho trovato più impegnativo del primo.
    Però l'unica cosa, non solo te, ma anche in tutte le altre recensioni, molti si lamentano di una scarsa varietà di nemici, invece io l'ho trovato un grandissimo passo avanti rispetto al 2, che dal capitolo 1 al 26 erano tutti vestiti in bianco o in nero e con la stessa cappigliatura, invece qua è nella prima parte è pieno di uomini in smoking, tizi con maglioni incappucciati, campagnoli con camicia, poi nella seconda parte assistiamo a pirati, neri e bianchi, tutti diversi, e un tizio col fucile a pompa che sembra un robot di fallout 3, e nella parte finale del gioco abbiamo uomini col turbante e tizi con la testa di ghost raider LOL
    "Fare un film significa migliorare la vita, sistemarla a modo proprio, significa prolungare i giochi dell'infanzia." François Truffaut
    "Il cinema non è un pezzo di vita, è un pezzo di torta" Alfred Hitchcok
    "Il cinema è come una vecchia puttana, come il circo e il varietà, e sa come dare molte forme di piacere." Federico Fellini
  3.     Mi trovi su: Homepage #9302598
    emi4ever
    Però l'unica cosa, non solo te, ma anche in tutte le altre recensioni, molti si lamentano di una scarsa varietà di nemici, invece io l'ho trovato un grandissimo passo avanti rispetto al 2, che dal capitolo 1 al 26 erano tutti vestiti in bianco o in nero e con la stessa cappigliatura, invece qua è nella prima parte è pieno di uomini in smoking, tizi con maglioni incappucciati, campagnoli con camicia, poi nella seconda parte assistiamo a pirati, neri e bianchi, tutti diversi, e un tizio col fucile a pompa che sembra un robot di fallout 3, e nella parte finale del gioco abbiamo uomini col turbante e tizi con la testa di ghost raider LOL


    LOL, concordo con te. Ovviamente non è che siano uguali, però potevano differenziarli un po' di più, anche perché con la mancanza di boss la sensazione di affrontare nemici sempre uguali è abbastanza forte (ma ciò è un'altra cosa). Nel complesso però mi ha convinto. ;)

  Uncharted 3 - L'inganno di Drake

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina