1. L, lo sai che gli shinigami mangiano solo mele?  
        Mi trovi su: Homepage #9308082
    [FONT="Arial Black"]>>I primi colpi sono quelli che contano…[/FONT]
    L’inizio del 2011, si è rivelato per molti fan della storica saga Battlefield, uno dei più importanti nella loro carriera videoludica: l’annuncio del terzo capitolo, accompagnato da fantastici trailer con grafica rinnovata e “pomposa”, ha suscitato in tutti i giocatori, grande interesse. Il culmine dell’hype, si è raggiunto all’E3 e alla Gamescom 2011, in cui il gioco si è presentato nel suo massimo splendore (soprattutto grafico), riuscendo a strappare alla critica, la nomina di migliore gioco nelle due fiere videoludiche. Altra data importante, è quella del rilascio della beta: la delusione dei giocatori, si è fatta sentire più di una volta, a causa dei problemi tecnici, ma soprattutto, delle mancate “promesse” fatte nei vari filmati e trailer. Il comparto grafico infatti, non si è mostrato all’altezza di quanto già visto in precedenza, dando luogo a sbavature, bug piuttosto “pesanti” da sopportare (si ricordano infatti le epiche camminate fuori dalla mappa di gioco, e le esilaranti animazioni di alcuni personaggi), e altri problemi di natura tecnica. Tra conferme e smentite, si è poi arrivati alla conclusione che la beta fosse una versione di prova del gioco piuttosto arretrata, e che la splendida veste grafica, non fosse altro che quella “presa” dalla versione PC del gioco (che ovviamente rende di più, forte di un hardware migliore rispetto alle console). Si arriva finalmente alla fatidica data di uscita, fissata per il 28 ottobre: se anche voi volete sapere come è andata a finire questa “Odissea” di Battlefield 3, continuate a leggere…


    Iran, Parigi, e New York, sono le principali città in cui andremo a combattere.



    [FONT="Arial Black"]>>La guerra ha inizio[/FONT]
    Partendo dal fatto che il gioco è un FPS di stampo “classico”, si può arrivare alla conclusione che Battlefield 3 è un “normale” shooter in prima persona, che di irreale ha ben poco. Banale dirlo, ma questa non è un’avventura futuristica: tutto cercherà di essere il più fedele possibile alla realtà. Il gioco in single player è strutturato in 19 missioni, che cercano di dare il massimo della credibilità possibile, offrendo situazioni ben diverse da quanto offerto dal rivale (Call of Duty: Modern Warfare 3). Non aspettatevi dunque di vedervi arrivare addosso un elicottero fuori controllo, e voi per salvarvi vi buttate da un palazzo con una corda (tra l’altro a mani nude), e un’esplosione come sfondo, perché in BF3 il ricercato realismo, sarà all’ordine del giorno, e la pazienza (alcuni difficili checkpoint si fanno sentire…) del giocatore sarà premiata. Gli avvenimenti sono collocati nel 2014, e troviamo di sottofondo una guerra tra Stati Uniti e Russia (in particolare un movimento terrorista chiamato PLR), nel tentativo della prima, di recuperare eventuali ordigni nucleari. Quando verrà trovato un contenitore formato da 3 scomparti, ma con all’interno solo una delle 3 testate nucleari portatili, la trama diventerà un tantino più intrigante, e vedrà i nostri soldati (si, se ne potranno impersonare più di uno) alla ricerca delle due scomparse. Arricchita da flashback ed epiche scene (alcune anche commoventi), il susseguirsi degli avvenimenti, si farà apprezzare per quello che è: niente grossi colpi di scena ne parate hollywoodiane, ma niente di meno che la guerra in persona.


    Raffiche di colpi, esplosioni, grida, tutto cercherà di farvi sembrare un marine che si fa strada fra colpi di fucile e cadaveri.



    [FONT="Arial Black"]>>Comparto tecnico[/FONT]
    -comparto grafico
    Potrei riassumere tutto in un’unica parola: Frostbite 2. Il nuovissimo (e fantastico) motore grafico di casa DICE da un tocco di realismo in più a tutte le migliori produzioni mai viste su PS3 (Crysis 2 in primis), raggiungendo livelli tecnici mai visti prima su console. Il gioco gira a 30 fps (60 per PC, la versione migliore senz’ombra di dubbio), e non presenza grossissimi cali di frame, rendendo godibile l’intera campagna in singolo (discorso a parte per il multiplayer: i possessori di connessioni poco veloci, potrebbero riscontrare lag; resta comunque abbastanza fluido anche l’online (ve lo dice uno che non ha una connessione strabiliante). Una particolarità (leggi chicca) del suddetto motore, è l’elevata distruttibilità degli ambienti, che porterà il giocatore a “radere al suolo” quasi completamente, interi edifici. Senza rendercene conto infatti, tra una sparatoria e l’altra, vedremo pezzi di muro staccarsi dalle pareti e crollare, dando vita a stupefacenti effetti particellari di fumo, che renderanno l’esperienza di gioco ancora più appagante. Come ciliegina sulla torta, avremo animazioni realistiche e tutt’altro che legnose, modellazione di oggetti e personaggi veramente ben realizzata, e effetti luminosi/riflessi da primo della classe. Se le pecche si fanno sentire, lo fanno in maniera ridotta, presentando solo qualche volto “gommoso” e alcune texture poco definite; niente di preoccupante per intenderci.
    -comparto sonoro
    L’eccellenza fatta videogioco è qui, gente. Il sonoro di Battlefield 3 è uno degli aspetti meglio realizzati di tutta la produzione (supera perfino la grafica), offrendo un’esperienza di gioco unica e irraggiungibile. Se amate i film di guerra, allora in BF3 vi sentirete a casa vostra: la sensazione sarà proprio quella di essere in mezzo al campo di battaglia, sdraiato e riparato dietro alle trincee, mentre sparate col vostro M60. Ogni proiettile che non vi colpirà, sembrerà uscire dal televisore, data la realisticità del sibilo (perfino a schermo si noteranno “cambiamenti”: l’immagine si sfocherà proprio come se si annebbiasse la vista). Impareggiabili gli effetti di riverbero, eco, esplosioni e quant’altro. Purtroppo è presente un doppiaggio in Italiano non all’altezza del totale, dando adito a poca sincronizzazione parlato/labbiale; anche qui non c’è nulla da temere, poiché le fasi “filmate” in cui stare a vedere i personaggi che parlano, non sono molte, e il difetto è più che passabile.
    -I.A.
    Tranquilli, non siamo ai livelli di Assassin’s Creed. Sospiro di sollievo. E’ bene però sottolineare il fatto che l’intelligenza artificiale di BF3, seppur discreta, non brilli per la sua “tenacia”. Un difetto piuttosto grave e appariscente è purtroppo il fatto che gli alleati (talvolta) avanzano nelle aree non ancora del tutto libere, dando luogo a situazioni del calibro di ritrovarsi davanti un nemico che il giocatore non sospetta essere un avversario, e morire due secondi dopo, non capendo la causa del “Game Over”. Viceversa, nella stessa situazione, capita che il nemico non individua il giocatore che è lì vicino. Risultato? Il nemico se ne accorge dopo una buona manciata di secondi, apparendo come un disturbato e mentalmente instabile ubriacone con riflessi e reazioni posticipate.


    L’elevato livello di dettaglio di molti oggetti presenti nel gioco (le tute dei soldati sono una manna dal cielo), vi lascerà più e più volte volte in preda ad un orgasmo. LOL



    By Lampo
  2.     Mi trovi su: Homepage #9308083
    Come sempre non mi deludi. le tue recensioni sono manne dal cielo per il mio cervello. :lol:
    rece ottima, lunga, dettagliata e completa. di errori grammaticali mi pare di non averne visti di gravi e perciò posso affermare che hai sfornato una rece coi controcacchi. :lol:
    però però, qualche errorino nei voti l'ho visto. ovviamente nella tua rece hai descritto il tuo parere perciò ora ti esprimo il mio. alla grafica avrei dato 94 perchè soffre di bug ancora persistenti da tempo. un fatto molto grave, poi ci sono delle sbavature qua e là e i volti dei personaggi sono un pò brutti esteticamente. potevano essere fatti meglio.
    il multiplayer io avrei specificato che per raggiungere il livello massimo (45) sono richieste più di 60 ore e per il 145 anche più di 300 se non ricordo male. poi ci sono le classi e bla bla bla. bhè il 92 per me è azzecato.
    in fatto di divertimento gli avrei dato 92 perchè la campagna è piuttosto deludente. Oltre all'IA dei nemici scarsa (ti beccano da 5.000 km di distanza come dei cecchini anche coi fucili a pompa a momenti e ti beccano anche dietro agli elicotteri) troviamo scene un pò troppo surreali. in sintesi gli avrei dato 92 io. come voto finale gli avrei dato un 93. gli FPS ne devono fare ancora molta di strada per diventare capolavori e così via. ovviamente era il mio parere soggettivo. sei libero di pensarla come vuoi, ma ti rammento che hai fatto una bomba di rece. :lol:
  3.     Mi trovi su: Homepage #9308084
    Che lunga rece! Bella, e bel gioco, anche se dopo un pò mi ha annoiato.
    "Fare un film significa migliorare la vita, sistemarla a modo proprio, significa prolungare i giochi dell'infanzia." François Truffaut
    "Il cinema non è un pezzo di vita, è un pezzo di torta" Alfred Hitchcok
    "Il cinema è come una vecchia puttana, come il circo e il varietà, e sa come dare molte forme di piacere." Federico Fellini
  4.     Mi trovi su: Homepage #9308085
    Oh no, un'altra recensione :lol:
    Comunque, secondo me, il il voto al sonoro è troppo alto. Ok gli effetti sonori da urlo, ma il doppiaggio ti fa tirare la testa contro il muro più e più volte.
    Ottima recensione (ovviamente ho iniziato a leggerla, ma ho abbandonato alla terza pagina) :lol:


  5.     Mi trovi su: Homepage #9308088
    recensione azzeccatissima e fatta molto bene:laugh:

    posso aggiungere però che il potere distruttivo del gioco non lo si nota tanto nel single player? è un piccolo difetto (almeno a me ha dato questa sensazione)


    la trama a me è piaciuta tantissimo, è realistica a morte e alcune scene mi hanno fatto quasi piangere.:crying: però potevano migliorarla in alcuni punti.


    il multiplayer è il dio dell'online.
    lo dice un coddaro fino al midollo: l'online di bf3 è 10000000000000000000 volte superiore a quello di Cod:
    - mappe da panico.
    - camper manco a trovarli (e se ci sono durano due secondi)
    - realismo e distruttibilità a manetta.


    mi fa solo rabbia il fatto che per il PC l'online sia per 64 giocatori... un amico mi ha detto che un match può durare anche un'ora:crying:
    Quote:





    Originally Posted by detto da solid93 in una partita di kino der toten


    Niko ti nomino ufficialmente secchione della worst






    Quote:





    Originally Posted by Ogihci Shirosaki


    Finalmente cominci a ragionare come un vero scrittore! Bravo Niko! Ti meriti proprio un Bel 10 e lode!





    KURO TORNA PRESTO NOI TI ASPETTIAMO
    grazie mille a krona per la firma^^


  6. L, lo sai che gli shinigami mangiano solo mele?  
        Mi trovi su: Homepage #9308089
    [FONT="Arial Black"]>>Una delle migliori mai realizzate[/FONT]
    Sto parlando ovviamente della stra-conosciuta modalità online di Battlefield 3. Non c’è da stupirsi se c’è gente che compra il suddetto gioco esclusivamente per il multiplayer: le infinite ore di sparatorie online valgono anche da sole il prezzo pieno del videogioco. Parlando in termini quantitativi e andando nel contempo al cuore della discussione, posso dire che molti giocatori si ritroveranno spiazzati e anche un po’ delusi: il gioco online offre “solo” 3 modalità di gioco, 4 classi, e 24 giocatori massimo per partita (sono tanti, ma se paragonati ai 60 per PC…).
    -Deathmatch a squadre (4 gruppi di soldati da 4 l’una) o a fazioni (12 contro 12). La classica e immancabile modalità “only kill” non poteva mancare in un gioco come BF3.
    -Corsa, innovativa modalità per 24 giocatori, anche a squadre (4 giocatori contro 4), il cui obbiettivo è quello di distruggere (o difendere, se si tratta delle proprie) stazioni M-COM sparse per la mappa di gioco: per completare l’obbiettivo non bisogna “fare fuori” caricatori del fucile, ma armare le stazioni e fuggire prima dell’esplosione.
    -Conquista prevede come obbiettivo principale quello di conquistare delle bandiere e tenerne sotto controllo l’area. 24 giocatori si sbudelleranno a vicenda per determinare chi di loro è il miglior camper (il convegno mondiale dei suddetti bimbiminchia è proprio in questa modalità LOL).
    Una nota di merito va data alle 9 mappe (con il recente DLC “Back to Karkand”, oltre ad alcune armi, ne verranno aggiunte altre 4 tratte da BF2, e “ristrutturate” con il Frostbite 2), che con la loro vastità offrono intense battaglie online al limite della varietà: sono presenti molti veicoli (caccia, elicotteri, jeep, carri armati… sono presenti perfino i paracaduti!) che velocizzeranno gli spostamenti, e renderanno il gioco, un’esperienza indimenticabile.
    Per quanto riguarda le classi disponibili, potremo scegliere tra:
    -Assalto: data la vitale importanza di questa classe nel farsi strada tra i nemici a colpi di fucile, si è arrivati alla conclusione di “trasferire” le abilità del medico, anche all’assalto, così che i compagni caduti o feriti possano contare su un aiuto più “tempestivo”.
    -Geniere: ha la capacità di riparare i mezzi alleati (ma anche di danneggiare quelli nemici), e avrà fin dall’inizio nel suo arsenale il lanciarazzi. Una delle classi più divertenti e immediate da utilizzare.
    -Supporto: dalle retrovie dell’esercito spunta questa interessante classe, che metterà a disposizione munizioni per i propri alleati. E’ dotato di un Bipod, utilissimo strumento da applicare ai fucili, per stabilizzare la mira.
    -Scout: il classico cecchino armato di fucile di precisione per i lunghi tiri ed headshot. Può piazzare antenne radio, creando un nuovo punto di respawn per la propria squadra.
    E’ prevista come in tutti i multiplayer che si rispettino, una serie di livelli raggiungibili guadagnando esperienza nel campo di battaglia. Salendo di livello, potremo sbloccare nuove armi, gadget, piastrine, e tute, personalizzando il nostro soldato come più ci piace. Sono presenti perfino 6 missioni da completare in cooperativa con una amico online. Se alla carta i contenuti possono sembrare piuttosto limitati,la situazione si capovolge pad alla mano; difficilmente vi stancherete di questo gioco. Poco ma sicuro.


    La collaborazione tra giocatori della stessa squadra è una delle colonne portanti di questo favoloso multiplayer.
    Se volete combinare qualcosa in una sessione di gioco, non fate i lupi solitari, ma andate in gruppo.



    [FONT="Arial Black"]>>Longevità[/FONT]
    Dispiace dirlo, ma anche Battlefield 3 è stato contagiato dal virus delle “campagne brevi”. In questi ultimi anni di uscite, difficilmente si può trovare un FPS con una campagna in singolo ben congegnata, ma soprattutto che superi le 10 ore di gioco. BF3 ce la mette tutta, ma non supera le 7-8 ore necessarie per completare la campagna (sempre meglio delle mie 5 ore e mezza di MW3). Il piatto forte, rimane ancora il multiplayer, che nel tentativo di racimolare tutti i gadget, armi, piastrine ecc, supera abbondantemente le 100 ore. Aggiungiamo le missioni in coop, e ci rendiamo conto che il gioco è molto più che sufficiente nel campo della longevità.


    Fortunatamente c’è il multiplayer a risollevare le sorti. Ne avrete per moltissime ore.



    [FONT="Arial Black"]>>Born to kill[/FONT]
    Forte di un comparto tecnico di primissima qualità (sonoro e grafica sono anni luce più avanti rispetto alla controparte), Battlefield 3 offre un’esperienza di gioco studiata non per i giocatori interessati ad una campagna profonda e spettacolare, ma bensì per quelli alla ricerca di realismo allo stato puro. Il multiplayer degno di lode, conclude ciò che si è rivelato per molti player, un gioco sublime, ma non esente da piccoli difetti (comunque accettabili).

    Come sempre ringrazio tutti quelli che hanno letto la mia recensione (sono stato più riassuntivo delle scorse recensioni LOL).


    Riflessi e giochi di luce sono riprodotti con grande realismo. Guardare ma non toccare.


    PREGI
    +Motore grafico nuovo di pacca che da vita a una grafica stupefacente
    +Effetti sonori da primo della classe
    +Multiplayer ricco, longevo, divertente e appagante
    +Realismo spinto ai massimi livelli…

    DIFETTI
    -…che potrebbe non piacere ai fan di altre produzioni molto più immediate e spettacolari
    -Campagna in singolo poco longeva
    -Alcuni checkpoint da incubo accompagnati da piccole sbavature tecniche

    [FONT="Arial Black"]>>Voti finali[/FONT]
    Grafica 97: distruttibilità, luce, animazioni, modellazione, tutto merito del Frostbite 2. Eccellente sotto ogni aspetto.
    Sonoro 98: la sensazione di essere davvero sul campo di battaglia è “palpabile”.
    Divertimento 95: divertentissimo soprattutto l’online, con mappe vastissime, veicoli e tanto altro ancora.
    Longevità 92: oltre 100 ore di gioco per il multiplayer. Peccato solo per la campagna.

    VOTO GLOBALE 96: un FPS caratterizzato da un alto tasso di realismo e un comparto tecnico di alta qualità. Sconsigliato a chi cerca un “clone” di CoD o simili.



    By Lampo
  7.     Mi trovi su: Homepage #9308090
    Che "conquista" sia il ritovo dei bimbi minchia proprio no-.- E te lo dice uno che ha conquistato 213 bandiere. e ne ha difese anche di più.
    Per il resto sono d' accordo, anche se forse avrei abbassato un pochino su tutto.. Però ci sta come recensione da utenteXD
    A tutti i giocatori online di Battlefield 3: Aggiungetemi!
  8.     Mi trovi su: Homepage #9308091
    Alcatraz
    -Conquista prevede come obbiettivo principale quello di conquistare delle bandiere e tenerne sotto controllo l’area. 24 giocatori si sbudelleranno a vicenda per determinare chi di loro è il miglior camper (il convegno mondiale dei suddetti bimbiminchia è proprio in questa modalità LOL).




    :nosmile:............. si si hai proprio ragione :nosmile: sicuro di non aver mai giocato corsa o DMS ? :nosmile: io si, e posso dire molto tranquillamente che di BM e camper ne ho trovato sopratutto su DMS e su corsa, ma quasi MAI su conquista...... quindi http://www.youtube.com/watch?v=r5BCXxeX8uQ :nosmile:

    enormemente poi >.< ........... .-.
  9.     Mi trovi su: Homepage #9308092
    Alcatruzzo, bella rece :laugh:


    Platini: Assassin's Creed II, Assassin's Creed: Brotherhood, Assassin's Creed: Revelations, Borderlands, Darksiders, God of War III, inFamous, Jak 1, Jak 2: Renegade, Jak 3, Ratchet & Clank, Ratchet & Clank 2, Ratchet & Clank 3, Resistance 3, Uncharted, Uncharted 2, Uncharted 3, WWE‘ 12.

    Una volta l'online era un extra per il single player. Ora il single player è un extra per l'online.
  10. L, lo sai che gli shinigami mangiano solo mele?  
        Mi trovi su: Homepage #9308093
    blackhawkChe "conquista" sia il ritovo dei bimbi minchia proprio no-.- E te lo dice uno che ha conquistato più di 150 bandiere. e ne ha difese altrettante
    Per il resto sono d' accordo, anche se forse avrei abbassato un pochino su tutto.. Però ci sta come recensione da utenteXD


    volevo solo dire che è la modalità in cui ce ne sono di più.:lol:



    By Lampo
  11.     Mi trovi su: Homepage #9308094
    Ottima rece, voti un pò alti a mio parere ma ben scritta e li legge liscia. :laugh:
    Kid Icarus: Uprising Music - The War's End/Final Boss Theme (Chapter 25)


    &quot;Il mio Fan Club Preferito&quot; [Rocco Siffredi]
    &quot;Un vero capolavoro di grafica. 100/100&quot; [Playgen]
    &quot;Un gruppo per veri duri&quot; [Trentalance]
    &quot;Altro che Elena e Chloe, questo è il gruppo che fa per me&quot; [Nathan Drake]
    &quot;Questo club è persino migliore del POLLOOOOOOO&quot; [Richard Benson]
    E tu che aspetti? Entra subito nel Misa Campo Fan Club!

  Battlefield 3 [Alcatraz]

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina