1. Essendo Ranma sia maschio che femmina, può rimanere incinto di se stesso?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9313449
    In America è in corso di valutazione una nuova proposta di legge, che promette di scatenare polemiche e putiferi nel caso venisse approvata :
    si tratta di un supplemento dell' 1% sul prezzo dei giochi con marchio "Teen”, “Mature” o “Adults Only", che rapportati al nostro PEGI potrebbero riguardare giochi dai 16 anni in su o comunque da "bollino giallo"

    In termini pratici i giochi che contengono violenza di ogni tipo, anche fantasiosa, potrebbero dunque subire un ulteriore aumento sul prezzo di listino ufficiale. Almeno per quanto riguarda in America.

    Se tutto ciò dovesse passare, ci "auguriamo" che eventuali abbonamenti televisivi, prezzi di film e spettacoli sensibili, DVD o blu-ray dei suddetti, siano maggiorati allo stesso modo. La violenza è ovunque, non solo nei videogames... no?

    Voi che ne pensate? Giusta o no?



    La Scelta [FINALISSIMA]

    RachetE' arrivato il momento:
    ale_CL-25 ti nomino ufficialmente pr0 di Skyrim nonchè jarl del feudo di playgeneration.

    Diablos1996Il 95% dei cittadini italiani è convinto, al giorno d'oggi, che il congiuntivo sia un gruppo musicale dell'Armenia centrale. Se anche tu, come me, fai parte di quel restante 5%, per favore, manda anche tu Olympus a cagare e metti questa frase in firma

    VINCITORE DEL 3° E 4° ROUND DEL DEATH NOTE GAME
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #9313450
    ale_CL-25In America è in corso di valutazione una nuova proposta di legge, che promette di scatenare polemiche e putiferi nel caso venisse approvata :
    si tratta di un supplemento dell' 1% sul prezzo dei giochi con marchio "Teen”, “Mature” o “Adults Only", che rapportati al nostro PEGI potrebbero riguardare giochi dai 16 anni in su o comunque da "bollino giallo"

    In termini pratici i giochi che contengono violenza di ogni tipo, anche fantasiosa, potrebbero dunque subire un ulteriore aumento sul prezzo di listino ufficiale. Almeno per quanto riguarda in America.

    Se tutto ciò dovesse passare, ci "auguriamo" che eventuali abbonamenti televisivi, prezzi di film e spettacoli sensibili, DVD o blu-ray dei suddetti, siano maggiorati allo stesso modo. La violenza è ovunque, non solo nei videogames... no?

    Voi che ne pensate? Giusta o no?


    Che schifezza ,ovvio che nn sono d'accordo,specialmente coi nostri politicanti, se la è dell'1% qua l'aumentano minimo al 2% con la crisi:cursing::thumbdown:

    Firma by Krona

    Mercatino
    SIAMO PG ,NON VG ID PSN:RHCP-ITALY
  3. G.T.O.  
        Mi trovi su: Homepage #9313451
    ale_CL-25In America è in corso di valutazione una nuova proposta di legge, che promette di scatenare polemiche e putiferi nel caso venisse approvata :
    si tratta di un supplemento dell' 1% sul prezzo dei giochi con marchio "Teen”, “Mature” o “Adults Only", che rapportati al nostro PEGI potrebbero riguardare giochi dai 16 anni in su o comunque da "bollino giallo"

    In termini pratici i giochi che contengono violenza di ogni tipo, anche fantasiosa, potrebbero dunque subire un ulteriore aumento sul prezzo di listino ufficiale. Almeno per quanto riguarda in America.

    Se tutto ciò dovesse passare, ci "auguriamo" che eventuali abbonamenti televisivi, prezzi di film e spettacoli sensibili, DVD o blu-ray dei suddetti, siano maggiorati allo stesso modo. La violenza è ovunque, non solo nei videogames... no?

    Voi che ne pensate? Giusta o no?

    Assolutamente ingiusta.
    I videogiochi costano già tantissimo poi se ci aggiungono anche le tasse...
    La cosa che fa più discutere è che i movimenti contro la violenza li facciano solo nei videogiochi, mi spiego meglio:
    se esce un videogiochi che parla di argomenti forti o attuali con immagini crude e via dicendo lo si "etichetta" subito e se ne parla male ovunque.
    Se esce un film che parla degli stessi argomenti con le stesse immagini non se ne fa caso..
    By Krona
  4.     Mi trovi su: Homepage #9313452
    ale_CL-25In America è in corso di valutazione una nuova proposta di legge, che promette di scatenare polemiche e putiferi nel caso venisse approvata :
    si tratta di un supplemento dell' 1% sul prezzo dei giochi con marchio "Teen”, “Mature” o “Adults Only", che rapportati al nostro PEGI potrebbero riguardare giochi dai 16 anni in su o comunque da "bollino giallo"

    In termini pratici i giochi che contengono violenza di ogni tipo, anche fantasiosa, potrebbero dunque subire un ulteriore aumento sul prezzo di listino ufficiale. Almeno per quanto riguarda in America.

    Se tutto ciò dovesse passare, ci "auguriamo" che eventuali abbonamenti televisivi, prezzi di film e spettacoli sensibili, DVD o blu-ray dei suddetti, siano maggiorati allo stesso modo. La violenza è ovunque, non solo nei videogames... no?

    Voi che ne pensate? Giusta o no?

    cioè, dai, scusate la parola ma: sono dei ROMPI-HAZZO! (detto con l'accento toscano)
    Stanno tirando troppo la corda, quando arriverà il giorno in cui il popolo si rivolta, cazzi loro .-.

  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #9313455
    ale_CL-25In America è in corso di valutazione una nuova proposta di legge, che promette di scatenare polemiche e putiferi nel caso venisse approvata :
    si tratta di un supplemento dell' 1% sul prezzo dei giochi con marchio "Teen”, “Mature” o “Adults Only", che rapportati al nostro PEGI potrebbero riguardare giochi dai 16 anni in su o comunque da "bollino giallo"

    In termini pratici i giochi che contengono violenza di ogni tipo, anche fantasiosa, potrebbero dunque subire un ulteriore aumento sul prezzo di listino ufficiale. Almeno per quanto riguarda in America.

    Se tutto ciò dovesse passare, ci "auguriamo" che eventuali abbonamenti televisivi, prezzi di film e spettacoli sensibili, DVD o blu-ray dei suddetti, siano maggiorati allo stesso modo. La violenza è ovunque, non solo nei videogames... no?

    Voi che ne pensate? Giusta o no?


    Ovviamente sbagliatissima! Ormai la violenza fa parte della realtà ed è una cosa che va accettata fin da piccoli.
  6. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #9313456
    ale_CL-25In America è in corso di valutazione una nuova proposta di legge, che promette di scatenare polemiche e putiferi nel caso venisse approvata :
    si tratta di un supplemento dell' 1% sul prezzo dei giochi con marchio "Teen”, “Mature” o “Adults Only", che rapportati al nostro PEGI potrebbero riguardare giochi dai 16 anni in su o comunque da "bollino giallo"

    In termini pratici i giochi che contengono violenza di ogni tipo, anche fantasiosa, potrebbero dunque subire un ulteriore aumento sul prezzo di listino ufficiale. Almeno per quanto riguarda in America.

    Se tutto ciò dovesse passare, ci "auguriamo" che eventuali abbonamenti televisivi, prezzi di film e spettacoli sensibili, DVD o blu-ray dei suddetti, siano maggiorati allo stesso modo. La violenza è ovunque, non solo nei videogames... no?

    Voi che ne pensate? Giusta o no?


    Purtroppo è l'ennesima dimostrazione che certi ambienti hanno una pessima considerazione dei videogiochi, spesso a causa di ignoranza in materia o stolti pregiudizi. Non si puo' far cambiare idea a chi non accetta il contraddittorio, tassassero pure quello che vogliono.
  7.     Mi trovi su: Homepage #9313459
    ale_CL-25In America è in corso di valutazione una nuova proposta di legge, che promette di scatenare polemiche e putiferi nel caso venisse approvata :
    si tratta di un supplemento dell' 1% sul prezzo dei giochi con marchio "Teen”, “Mature” o “Adults Only", che rapportati al nostro PEGI potrebbero riguardare giochi dai 16 anni in su o comunque da "bollino giallo"

    In termini pratici i giochi che contengono violenza di ogni tipo, anche fantasiosa, potrebbero dunque subire un ulteriore aumento sul prezzo di listino ufficiale. Almeno per quanto riguarda in America.

    Se tutto ciò dovesse passare, ci "auguriamo" che eventuali abbonamenti televisivi, prezzi di film e spettacoli sensibili, DVD o blu-ray dei suddetti, siano maggiorati allo stesso modo. La violenza è ovunque, non solo nei videogames... no?

    Voi che ne pensate? Giusta o no?

    La violenza è parte integrante della società purtroppo ma ormai te la mettono in tutte le salse anche nei TG e non trovo giusta per niente questa cosa!:cursing:
    LEGGETE E COMMENTATE LA MIA FF: LA VENDETTA DELL'ORGANIZZAZIONE SEGRETA.

    ASSASSIN'S CREED
    -THE DINASTY OF ENGLAND-
    FF IN LAVORAZIONE :D...
    La realtà non tiene il confronto con la leggenda!
  8. Essendo Ranma sia maschio che femmina, può rimanere incinto di se stesso?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9313462
    mattega97Assolutamente ingiusta.
    I videogiochi costano già tantissimo poi se ci aggiungono anche le tasse...
    La cosa che fa più discutere è che i movimenti contro la violenza li facciano solo nei videogiochi, mi spiego meglio:
    se esce un videogiochi che parla di argomenti forti o attuali con immagini crude e via dicendo lo si "etichetta" subito e se ne parla male ovunque.
    Se esce un film che parla degli stessi argomenti con le stesse immagini non se ne fa caso..


    Infatti. Un esempio di film che non sarebbe dovuto uscire perchè istiga alla violenza? ACAB...e ho detto tutto.

    EDIT: Che fo, metto il sondaggio?



    La Scelta [FINALISSIMA]

    RachetE' arrivato il momento:
    ale_CL-25 ti nomino ufficialmente pr0 di Skyrim nonchè jarl del feudo di playgeneration.

    Diablos1996Il 95% dei cittadini italiani è convinto, al giorno d'oggi, che il congiuntivo sia un gruppo musicale dell'Armenia centrale. Se anche tu, come me, fai parte di quel restante 5%, per favore, manda anche tu Olympus a cagare e metti questa frase in firma

    VINCITORE DEL 3° E 4° ROUND DEL DEATH NOTE GAME
  9.     Mi trovi su: Homepage #9313463
    non volevo essere offensivo,ma mi hanno provocato,mi scuso in anticipo per il linguaggio:
    1 perchè non mettere una tassa sui film di questo genere magari sul biglietto del cinema?eh?il vostro cervello è troppo piccolo?
    2 se una persona vuole giocare un gioco che magari tratta proprio quel genere,perchè deve pagare qualcosa di piu solo perchè non sono ca**i vostri?perchè non mettere una tassa sulle ca**ate che pagate voi?io prenderei chi ha fatto st'iniziativa e mi farei pagare i videogiochi a vita... 1 a settimana per ogni console... vediamo se non ritira sta proposta
    3 sono gia sicuro che quel genio di monti ci metterà almeno il 3-4% in piu rispetto agli americani... e a questo punto farei 1 gioco a settimana da chi ha fatto sta proposta e 1 da monti che alza la percentuale... e poi,voglio proprio sapere,sti soldi ovviamente andranno allo stato,e cosa ci farà!?case a Montecarlo?Ruby 2?no grazie,spero che in UK questa tassa aggiuntiva non venga applicata... :steam::steam::steam:


    By eziokratos: kill il matelatico del forum :troll:

  Proposta la tassa sui videogiochi violenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina