1.     Mi trovi su: Homepage #9327562
    Killzone 2 (Platinum)
    Genere: Sparatutto
    Produttore: Sony computer entertainment
    Pegi: 18+
    Online: Si (mas. 32 giocatori)
    Anno di produzione: 2008

    Storia
    Il gioco narra del gruppo di soldati ISA, squadra di resistenza, che dopo aver subito su Vekta l’invasione da parte degli helgast è pronta a contraccambiare. La storia si svolgerà così su Helgan, sede dell’esercito di Helgast comandato dal dittatore Scolar Visari, che farà da sfondo al conflitto. Noi controlleremo Sev (Sevchenko) per tutto il gioco e starà a noi aiutare i compagni di squadra tra cui Rico, Natko e Garza.
    Le armi degli hig vengono prodotte sul pianeta tramite un materiale misterioso ricavato dalle profondità del sottosuolo. Esso è qualcosa di pericoloso in mani sbagliate e rappresenta una costante minaccia per l’ISA. Lo scopo della missione è quello di far cadere il dominio di Visari, che ha letteralmente consumato e impoverito alcune aree del pianeta e ha minacciato che chiunque ostacoli i suoi piani farà una brutta fine.

    Gameplay
    Il gameplay ci vede impersonare Sev in prima persona. Lungo il gioco ci saranno molti momenti esaltanti, in cui uccidere gli helgast con un nemico ultra corazzato alle spalle oppure dove dovremo prendere il controllo di un esoscheletro e comandarlo per distruggere le postazioni nemiche. Insomma i controlli sono un po’ complicati perché quando ci troveremo di fronte alcuni nemici dovremo ripararci e allo stesso tempo con la levetta analogica sporgerci all’infuori e mirare premendo R3, ma in questo modo la nostra veduta del campo di battaglia sarà enormemente ristretta. Da non dimenticare armi come le bombe con le cui potremo decidere il momento giusto per scagliarle in modo da vedere i nemici colti alla sprovvista dalla nostra mossa. Il sonoro è fantastico e tutto è riprodotto con una cura maniacale anche se alcuni ambienti potrebbero risultare austeri e ripetitivi. Non mancheranno le sezioni a bordo di veicoli da comandare, come già citato sopra, ed essi saranno (oltre all’ormai noto esoscheletro) una specie di velivolo armato e una torretta mitragliatrice. Non sono molte quindi le nostre possibilità di guida ma in compenso è nel complesso ben bilanciato dagli altri elementi del gioco.
    Il sensore Sixas viene usato molto soprattutto per attivare delle cariche esplosive e per aprire alcuni passaggi. Le situazioni sono molte e vi ritroverete dall’assalto di una zona nemica (come Visari Square) alla difesa di una zona conquistata. I boss non mancano nel gioco e oltre al già citato soldato corazzato con un enorme gatling a due mani vi saranno anche macchine piccole e veloci, gli ATAC, che vi daranno non pochi problemi oppure un soldato dotato di un mitragliatore elettrico in una zona chiamata Raffineria di Tharsis e infine il più tremendo di tutti, il generale Radec a capo dell’armata di hig.
    La storia è orchestrata così bene che in molti punti vi sembrerà di assistere ad una pellicola hoolywodiana. Vi saranno numerosi colpi di scena verso il finale del gioco che vi faranno scendere una lacrimuccia, ed è quindi davvero liscia e scorrevole come un bicchier d’acqua. L’unica pecca è la longevità, difatti come in ogni sparatutto è l’unico difetto vero e proprio che ho riscontrato durante il gioco.
    Gli scontri corpo a corpo sono sconsigliati se si ha tante munizioni e se vi sono troppi nemici in una determinata area anche perché un po’ confusionari. La telecamera difatti vi darà alcuni problemi se vi avvicinerete troppo ad un nemico perché potreste girarla bruscamente mentre siete alla sua ricerca e perderlo di vista del tutto…

    Grafica
    Anche se il gioco è ormai del 2008 la grafica regge ancora bene il confronto con i giochi odierni ed è l’esempio lampante di come una software house debba lavorare e curare questo aspetto che conferisce al gioco le sue atmosfere e il suo tono. Le armi sono ricreate bene con notevole attenzione per i particolari, lo stesso per i nemici che varieranno mano a mano che avanzeremo nella storia nel loro aspetto e nella loro resistenza. I personaggi principali sono caratterizzati in modo eccellente e lo stesso per i luoghi del pianeta. Essi sono per la maggior parte desertici oppure comprendono grossi agglomerati di costruzioni e sono un po’troppo ripetitive, avrebbero potuto variarle notevolmente date le potenzialità grafiche di cui si avvale PS3, pero hanno raggiunto un livello notevole per l’allora 2008. I filmati scorrono bene e sono tutt’ora abbastanza impressionanti e il framerate è buono. Alcune immagini un po’ pixellate ma fa niente, perché il tutto è amalgamato in modo omogeneo nel gioco.

    Sonoro
    Come detto prima le musiche sono fantastiche e davvero orecchiabili al giocatore. Ve ne sono per ogni momento, dal più movimentato al più tragico del gioco. Il tutto accompagnato dal doppiaggio in italiano buono, sincro con le labbra che lascia un po’ a desiderare a volte ma tutto sommato ci siamo. Gli effetti delle armi e delle bombe sono spettacolari e vi sembrerà di essere su una zona di guerra reale.
    Insomma su questo aspetto direi ben fatto a Sony, mi sembra chiaro…eh

    Giudizio finale:
    I voti che darò a fine rece saranno puramente personali, sia chiaro, per evitare discorsi del tipo no io avrei dato un voto più basso a questo o a quello,…quindi come da rece avrete capito che il gioco mi è piaciuto.
    L’ho trovato in offerta a 20 eurazzi e me lo sono preso, volevo provarlo di persona dopo averne sentito parlare tanto a lungo. Mi è piaciuto nonostante sia ormai datato, per la struttura di gioco e non me ne sono più scollato per 1 settimana. La storia è davvero interessante e ben scritta. Ha un interessante risvolto ed è ricca di sorprese ben orchestrate e colpi di scena spiazzanti. L’arsenale delle armi è ampio ed esse sono ben realizzate, avendo difatti una fisica credibile. Il gioco di per se è già una perla del genere per la Playstation. Consiglio a chi non ce l’ha di correre subito a rimediarselo perché non sa cosa si perde!(Oltretutto ora più che mai non è neanche a prezzo pieno e non avete più scuse…)
    Per chi vuole platinarlo sappia che i trofei non sono una passeggiata soprattutto quelli inerenti all’online, che però non ho in quanto non sono sul PSN, e che ci vorrà molto impegno e dedizione altrimenti lasciate perdere…

    Voti finali:
    Grafica:95-Grafica che sente in parte il peso degli anni ma è ancora capace di sorprendere tutt’ora!
    Sonoro: 96-Ottimo in poche parole. Effetti come esplosioni e rumore delle armi davvero strabiliante. Buono il parlato in italiano anche se non il massimo.
    Divertimento:94-Struttura di gioco davvero ottima, ricca di colpi di scena ma davvero in grado di emozionare. Peccato per la scarsità di veicoli e alcuni pezzi un po’ ripetitivi.
    Longevità:91-Delude un po’ ma è uno sparatutto e si sa che durano poco. In 6 giorni,(giocando solo 1 o 2 ore a settimana) sono arrivato alla fine della campagna…il che dice tutto.
    Voto complessivo (personale!):97-capolavoro di questa gen. Bello e immersivo e curato sotto ogni aspetto concepibile, qualche piccola sbavatura qua e là ma un gioco ottimo, davvero. Prendetelo ve lo ripeto…XD.
    LEGGETE E COMMENTATE LA MIA FF: LA VENDETTA DELL'ORGANIZZAZIONE SEGRETA.

    ASSASSIN'S CREED
    -THE DINASTY OF ENGLAND-
    FF IN LAVORAZIONE :D...
    La realtà non tiene il confronto con la leggenda!
  2.     Mi trovi su: Homepage #9327564
    Come ci sono i pareri positivi giustamente ci sono anche quelli negativi.

    Recensione davvero pessima a mio personalissimo parere.

    Colo 97
    Gameplay
    Il gameplay ci vede impersonare Sev in prima persona. Lungo il gioco ci saranno molti momenti esaltanti, in cui uccidere gli helgast con un nemico ultra corazzato alle spalle oppure dove dovremo prendere il controllo di un esoscheletro e comandarlo per distruggere le postazioni nemiche. Insomma i controlli sono un po’ complicati perché quando ci troveremo di fronte alcuni nemici dovremo ripararci e allo stesso tempo con la levetta analogica sporgerci all’infuori e mirare premendo R3, ma in questo modo la nostra veduta del campo di battaglia sarà enormemente ristretta. Da non dimenticare armi come le bombe con le cui potremo decidere il momento giusto per scagliarle in modo da vedere i nemici colti alla sprovvista dalla nostra mossa. Il sonoro è fantastico e tutto è riprodotto con una cura maniacale anche se alcuni ambienti potrebbero risultare austeri e ripetitivi. Nel sonoro va inserita anche la colonna sonora ovviamente. E la OST è di quanto più spento, brutto, dimenticabile e poco ispirato che si possa sentire in questi ultimi 10 anni. Una tra le meno coinvolgenti di tutta la generazione. Il doppiaggio è anch'esso qualcosa che va inevitabilmente inserito e anche questo risulta oltremodo irritante, aggiungiamoci che è fuori sincro e anche quello è uno dei peggiori che si siano visti. Non mancheranno le sezioni a bordo di veicoli da comandare, come già citato sopra, ed essi saranno (oltre all’ormai noto esoscheletro) una specie di velivolo armato e una torretta mitragliatrice. Non sono molte quindi le nostre possibilità di guida ma in compenso è nel complesso ben bilanciato dagli altri elementi del gioco.
    Il sensore Sixas viene usato molto soprattutto per attivare delle cariche esplosive e per aprire alcuni passaggi. Le situazioni sono molte e vi ritroverete dall’assalto di una zona nemica (come Visari Square) alla difesa di una zona conquistata. I boss non mancano Ce ne sono 2 (ATAC e Radec) in tutto il gioco, ed entrambi fanno cagare. .-.
    Gli altri non possono essere considerati boss, in caso contrario farebbero comunque più cagare.
    nel gioco e oltre al già citato soldato corazzato con un enorme gatling a due mani vi saranno anche macchine piccole e veloci, gli ATAC, che vi daranno non pochi problemi oppure un soldato dotato di un mitragliatore elettrico in una zona chiamata Raffineria di Tharsis e infine il più tremendo di tutti, il generale Radec a capo dell’armata di hig.
    La storia è orchestrata così bene che in molti punti vi sembrerà di assistere ad una pellicola hoolywodiana. Orchestrata bene? Fatte le dovute proporzioni è in assoluto la peggiore dell'intero panorama videoludico moderno assieme a quella di GoW3. Una cosa terribile. Scialba. Banale. Poco emozionante. Con personaggi simpatici quanto una scimmia che ti vuole entrare nel deretano. Situazioni che provano ad emozionare il giocatore ma sono ridicole. Dialoghi al limite del vomito. ( Vi saranno numerosi colpi di scena verso il finale del gioco che vi faranno scendere una lacrimuccia, ed è quindi davvero liscia e scorrevole come un bicchier d’acqua. Qui si raggiunge il massimo però. Lacrimuccia? Si, lacrimuccia per la disperazione di aver sprecato soldi in una porcata come questo "gioco" L’unica pecca è la longevità, difatti come in ogni sparatutto è l’unico difetto vero e proprio che ho riscontrato durante il gioco. Errato, ci sono anche sparatutto con una longevità ben al di sopra di quelle 7/8 ore che richiedono per finire l'aborto di questo gioco.
    Gli scontri corpo a corpo sono sconsigliati se si ha tante munizioni e se vi sono troppi nemici in una determinata area anche perché un po’ confusionari. La telecamera difatti vi darà alcuni problemi se vi avvicinerete troppo ad un nemico perché potreste girarla bruscamente mentre siete alla sua ricerca e perderlo di vista del tutto…

    Grafica
    Anche se il gioco è ormai del 2008 la grafica regge ancora bene il confronto con i giochi odierni ed è l’esempio lampante di come una software house debba lavorare e curare questo aspetto che conferisce al gioco le sue atmosfere e il suo tono. Mi sembra una cosa buona e giusta. Si dece curare la grafica, mica il gameplay, di quello chissenefrega, tanto basta avere i 9867868 FPS al decimo di secondo. Le armi sono ricreate bene con notevole attenzione per i particolari, lo stesso per i nemici che varieranno mano a mano che avanzeremo nella storia nel loro aspetto e nella loro resistenza. I personaggi principali sono caratterizzati in modo eccellente Si è vero i "Porca puttana" "Muoviti, merda" o l'indimenticabile "Cazzo Rico siamo nella merda!" conferiscono ai personaggi un carisma ancor oggi ineguagliato, in grado di far paura alle più grandi produzioni narrative odierne e di ogni tempo. e lo stesso per i luoghi del pianeta. Essi sono per la maggior parte desertici oppure comprendono grossi agglomerati di costruzioni e sono un po’troppo ripetitive, avrebbero potuto variarle notevolmente date le potenzialità grafiche di cui si avvale PS3, pero hanno raggiunto un livello notevole per l’allora 2008. I filmati scorrono bene e sono tutt’ora abbastanza impressionanti e il framerate è buono. Alcune immagini un po’ pixellate ma fa niente, perché il tutto è amalgamato in modo omogeneo nel gioco.

    Sonoro
    Come detto prima le musiche sono fantastiche e davvero orecchiabili al giocatore. Ve ne sono per ogni momento, dal più movimentato al più tragico del gioco. Il tutto accompagnato dal doppiaggio in italiano buono, sincro con le labbra che lascia un po’ a desiderare a volte ma tutto sommato ci siamo. Gli effetti delle armi e delle bombe sono spettacolari e vi sembrerà di essere su una zona di guerra reale.
    Insomma su questo aspetto direi ben fatto a Sony, mi sembra chiaro…eh
    Su questo punto ho già risposto ampiamente prima. Una OST orrida a dir poco.

    Giudizio finale:
    I voti che darò a fine rece saranno puramente personali, sia chiaro, per evitare discorsi del tipo no io avrei dato un voto più basso a questo o a quello,…quindi come da rece avrete capito che il gioco mi è piaciuto.
    L’ho trovato in offerta a 20 eurazzi e me lo sono preso, volevo provarlo di persona dopo averne sentito parlare tanto a lungo. Mi è piaciuto nonostante sia ormai datato, per la struttura di gioco e non me ne sono più scollato per 1 settimana. La storia è davvero interessante e ben scritta. Ha un interessante risvolto ed è ricca di sorprese ben orchestrate e colpi di scena spiazzanti. Ora, io non voglio essere cattivo, però se questa storia ti ha emozionato cosi tanto mi verrebbe da chiederti a quali altri giochi hai giocato.
    Perchè l'emozione è una cosa personale, ma provare qualcosa per questa storia imbarazzante mi sembra un pò strano.
    L’arsenale delle armi è ampio ed esse sono ben realizzate, avendo difatti una fisica credibile. Il gioco di per se è già una perla del genere Io tenderei a definirlo la pecora nera. per la Playstation. Consiglio a chi non ce l’ha di correre subito a rimediarselo perché non sa cosa si perde!(Oltretutto ora più che mai non è neanche a prezzo pieno e non avete più scuse…)
    Per chi vuole platinarlo sappia che i trofei non sono una passeggiata soprattutto quelli inerenti all’online, che però non ho in quanto non sono sul PSN, e che ci vorrà molto impegno e dedizione altrimenti lasciate perdere…

    Voti finali:
    Grafica:95-Grafica che sente in parte il peso degli anni ma è ancora capace di sorprendere tutt’ora!
    Sonoro: 96-Ottimo in poche parole. Effetti come esplosioni e rumore delle armi davvero strabiliante. Buono il parlato in italiano anche se non il massimo.
    Divertimento:94-Struttura di gioco davvero ottima, ricca di colpi di scena ma davvero in grado di emozionare. Peccato per la scarsità di veicoli e alcuni pezzi un po’ ripetitivi.
    Longevità:91-Delude un po’ ma è uno sparatutto e si sa che durano poco. In 6 giorni,(giocando solo 1 o 2 ore a settimana) sono arrivato alla fine della campagna…il che dice tutto.
    Voto complessivo (personale!):97-capolavoro di questa gen. Bello e immersivo e curato sotto ogni aspetto concepibile, qualche piccola sbavatura qua e là ma un gioco ottimo, davvero. Prendetelo ve lo ripeto…XD.
    Kid Icarus: Uprising Music - The War's End/Final Boss Theme (Chapter 25)


    "Il mio Fan Club Preferito" [Rocco Siffredi]
    "Un vero capolavoro di grafica. 100/100" [Playgen]
    "Un gruppo per veri duri" [Trentalance]
    "Altro che Elena e Chloe, questo è il gruppo che fa per me" [Nathan Drake]
    "Questo club è persino migliore del POLLOOOOOOO" [Richard Benson]
    E tu che aspetti? Entra subito nel Misa Campo Fan Club!
  3.     Mi trovi su: Homepage #9327565
    Colo 97Killzone 2 (Platinum)
    Genere: Sparatutto
    Produttore: Sony computer entertainment
    Pegi: 18+
    Online: Si (mas. 32 giocatori)
    Anno di produzione: 2008

    Storia
    Il gioco narra del gruppo di soldati ISA, squadra di resistenza, che dopo aver subito su Vekta l’invasione da parte degli helgast è pronta a contraccambiare. La storia si svolgerà così su Helgan, sede dell’esercito di Helgast comandato dal dittatore Scolar Visari, che farà da sfondo al conflitto. Noi controlleremo Sev (Sevchenko) per tutto il gioco e starà a noi aiutare i compagni di squadra tra cui Rico, Natko e Garza.
    Le armi degli hig vengono prodotte sul pianeta tramite un materiale misterioso ricavato dalle profondità del sottosuolo. Esso è qualcosa di pericoloso in mani sbagliate e rappresenta una costante minaccia per l’ISA. Lo scopo della missione è quello di far cadere il dominio di Visari, che ha letteralmente consumato e impoverito alcune aree del pianeta e ha minacciato che chiunque ostacoli i suoi piani farà una brutta fine.

    Gameplay
    Il gameplay ci vede impersonare Sev in prima persona. Lungo il gioco ci saranno molti momenti esaltanti, in cui uccidere gli helgast con un nemico ultra corazzato alle spalle oppure dove dovremo prendere il controllo di un esoscheletro e comandarlo per distruggere le postazioni nemiche. Insomma i controlli sono un po’ complicati perché quando ci troveremo di fronte alcuni nemici dovremo ripararci e allo stesso tempo con la levetta analogica sporgerci all’infuori e mirare premendo R3, ma in questo modo la nostra veduta del campo di battaglia sarà enormemente ristretta. Da non dimenticare armi come le bombe con le cui potremo decidere il momento giusto per scagliarle in modo da vedere i nemici colti alla sprovvista dalla nostra mossa. Il sonoro è fantastico e tutto è riprodotto con una cura maniacale anche se alcuni ambienti potrebbero risultare austeri e ripetitivi. Non mancheranno le sezioni a bordo di veicoli da comandare, come già citato sopra, ed essi saranno (oltre all’ormai noto esoscheletro) una specie di velivolo armato e una torretta mitragliatrice. Non sono molte quindi le nostre possibilità di guida ma in compenso è nel complesso ben bilanciato dagli altri elementi del gioco.
    Il sensore Sixas viene usato molto soprattutto per attivare delle cariche esplosive e per aprire alcuni passaggi. Le situazioni sono molte e vi ritroverete dall’assalto di una zona nemica (come Visari Square) alla difesa di una zona conquistata. I boss non mancano nel gioco e oltre al già citato soldato corazzato con un enorme gatling a due mani vi saranno anche macchine piccole e veloci, gli ATAC, che vi daranno non pochi problemi oppure un soldato dotato di un mitragliatore elettrico in una zona chiamata Raffineria di Tharsis e infine il più tremendo di tutti, il generale Radec a capo dell’armata di hig.
    La storia è orchestrata così bene che in molti punti vi sembrerà di assistere ad una pellicola hoolywodiana. Vi saranno numerosi colpi di scena verso il finale del gioco che vi faranno scendere una lacrimuccia, ed è quindi davvero liscia e scorrevole come un bicchier d’acqua. L’unica pecca è la longevità, difatti come in ogni sparatutto è l’unico difetto vero e proprio che ho riscontrato durante il gioco.
    Gli scontri corpo a corpo sono sconsigliati se si ha tante munizioni e se vi sono troppi nemici in una determinata area anche perché un po’ confusionari. La telecamera difatti vi darà alcuni problemi se vi avvicinerete troppo ad un nemico perché potreste girarla bruscamente mentre siete alla sua ricerca e perderlo di vista del tutto…

    Grafica
    Anche se il gioco è ormai del 2008 la grafica regge ancora bene il confronto con i giochi odierni ed è l’esempio lampante di come una software house debba lavorare e curare questo aspetto che conferisce al gioco le sue atmosfere e il suo tono. Le armi sono ricreate bene con notevole attenzione per i particolari, lo stesso per i nemici che varieranno mano a mano che avanzeremo nella storia nel loro aspetto e nella loro resistenza. I personaggi principali sono caratterizzati in modo eccellente e lo stesso per i luoghi del pianeta. Essi sono per la maggior parte desertici oppure comprendono grossi agglomerati di costruzioni e sono un po’troppo ripetitive, avrebbero potuto variarle notevolmente date le potenzialità grafiche di cui si avvale PS3, pero hanno raggiunto un livello notevole per l’allora 2008. I filmati scorrono bene e sono tutt’ora abbastanza impressionanti e il framerate è buono. Alcune immagini un po’ pixellate ma fa niente, perché il tutto è amalgamato in modo omogeneo nel gioco.

    Sonoro
    Come detto prima le musiche sono fantastiche e davvero orecchiabili al giocatore. Ve ne sono per ogni momento, dal più movimentato al più tragico del gioco. Il tutto accompagnato dal doppiaggio in italiano buono, sincro con le labbra che lascia un po’ a desiderare a volte ma tutto sommato ci siamo. Gli effetti delle armi e delle bombe sono spettacolari e vi sembrerà di essere su una zona di guerra reale.
    Insomma su questo aspetto direi ben fatto a Sony, mi sembra chiaro…eh

    Giudizio finale:
    I voti che darò a fine rece saranno puramente personali, sia chiaro, per evitare discorsi del tipo no io avrei dato un voto più basso a questo o a quello,…quindi come da rece avrete capito che il gioco mi è piaciuto.
    L’ho trovato in offerta a 20 eurazzi e me lo sono preso, volevo provarlo di persona dopo averne sentito parlare tanto a lungo. Mi è piaciuto nonostante sia ormai datato, per la struttura di gioco e non me ne sono più scollato per 1 settimana. La storia è davvero interessante e ben scritta. Ha un interessante risvolto ed è ricca di sorprese ben orchestrate e colpi di scena spiazzanti. L’arsenale delle armi è ampio ed esse sono ben realizzate, avendo difatti una fisica credibile. Il gioco di per se è già una perla del genere per la Playstation. Consiglio a chi non ce l’ha di correre subito a rimediarselo perché non sa cosa si perde!(Oltretutto ora più che mai non è neanche a prezzo pieno e non avete più scuse…)
    Per chi vuole platinarlo sappia che i trofei non sono una passeggiata soprattutto quelli inerenti all’online, che però non ho in quanto non sono sul PSN, e che ci vorrà molto impegno e dedizione altrimenti lasciate perdere…

    Voti finali:
    Grafica:95-Grafica che sente in parte il peso degli anni ma è ancora capace di sorprendere tutt’ora!
    Sonoro: 96-Ottimo in poche parole. Effetti come esplosioni e rumore delle armi davvero strabiliante. Buono il parlato in italiano anche se non il massimo.
    Divertimento:94-Struttura di gioco davvero ottima, ricca di colpi di scena ma davvero in grado di emozionare. Peccato per la scarsità di veicoli e alcuni pezzi un po’ ripetitivi.
    Longevità:91-Delude un po’ ma è uno sparatutto e si sa che durano poco. In 6 giorni,(giocando solo 1 o 2 ore a settimana) sono arrivato alla fine della campagna…il che dice tutto.
    Voto complessivo (personale!):97-capolavoro di questa gen. Bello e immersivo e curato sotto ogni aspetto concepibile, qualche piccola sbavatura qua e là ma un gioco ottimo, davvero. Prendetelo ve lo ripeto…XD.


    Guarda in alcuni punti sembra che tu stia trollando XD

    Non capisco la frase ''mi è piaciuto nonostante sia ormai datato''

    Di killzone 2 mi è piaciuta molto l'ambientazione e le sparatorie ''da trincea'', molto lente e realistiche.
    Online di gran lunga superiore al 3.
  4.     Mi trovi su: Homepage #9327571
    Duke NukemCome ci sono i pareri positivi giustamente ci sono anche quelli negativi.

    Recensione davvero pessima a mio personalissimo parere.


    Ti prego di citare bene: dovrebbe essere "Cazzo Sev, siamo finiti in un mare di merda!" :lol:

    Direi che tolto questa e l'online, di Killzone 2 non mi è rimasto nulla.
    Però il gioco è divertente, soprattutto online.

    EDIT: "chiederti a quali altri giochi ai giocato"...
  5.     Mi trovi su: Homepage #9327572
    Allora.
    Primo ho messo che i pareri sono puramente personali.

    Secondo se io ti venissi a dire che un gioco (che a te piace) è una cagata sotto ogni aspetto questa è un altra cosa. Killzone è bello ed è degno di nota e ci sarà sempre chi dirà che è una merda piuttosto di chi ti dirà che è splendido. Questo accade con COD e BF.

    Poi terzo se a te un gioco non piace non lo decisione venire a mettere per forza sotto il naso a chi ha fatto la rece...quello è un tuo parere auguri cui io non condivido.
    LEGGETE E COMMENTATE LA MIA FF: LA VENDETTA DELL'ORGANIZZAZIONE SEGRETA.

    ASSASSIN'S CREED
    -THE DINASTY OF ENGLAND-
    FF IN LAVORAZIONE :D...
    La realtà non tiene il confronto con la leggenda!
  6.     Mi trovi su: Homepage #9327573
    Allora.
    Primo ho messo che i pareri sono puramente personali.

    Secondo se io ti venissi a dire che un gioco (che a te piace) è una cagata sotto ogni aspetto questa è un altra cosa. Killzone è bello ed è degno di nota e ci sarà sempre chi dirà che è una merda piuttosto di chi ti dirà che è splendido. Questo accade con COD e BF.

    Poi terzo se a te un gioco non piace non lo decisione venire a mettere per forza sotto il naso a chi ha fatto la rece...quello è un tuo parere che io non condivido.
    LEGGETE E COMMENTATE LA MIA FF: LA VENDETTA DELL'ORGANIZZAZIONE SEGRETA.

    ASSASSIN'S CREED
    -THE DINASTY OF ENGLAND-
    FF IN LAVORAZIONE :D...
    La realtà non tiene il confronto con la leggenda!
  7.     Mi trovi su: Homepage #9327574
    Colo 97Poi terzo se a te un gioco non piace non lo decisione venire a mettere per forza sotto il naso a chi ha fatto la rece...


    Fattene una ragione. Le critiche fanno parte di questo mondo e accettale.

    Post come il tuo lasciano il tempo che trovano.
    Kid Icarus: Uprising Music - The War's End/Final Boss Theme (Chapter 25)


    "Il mio Fan Club Preferito" [Rocco Siffredi]
    "Un vero capolavoro di grafica. 100/100" [Playgen]
    "Un gruppo per veri duri" [Trentalance]
    "Altro che Elena e Chloe, questo è il gruppo che fa per me" [Nathan Drake]
    "Questo club è persino migliore del POLLOOOOOOO" [Richard Benson]
    E tu che aspetti? Entra subito nel Misa Campo Fan Club!
  8.     Mi trovi su: Homepage #9327575
    Sinceramente a me il gioco non è piaciuto moltissimo. L'ambientazione è di mio gusto e tecnicamente è un titolo ottimo ma la campagna dura davvero troppo e poche sequenze mi sono rimaste impresse. D'altro canto però ha un online davvero ottimo con cui mi sono divertito parecchio :D.
    Quindi per me il gioco merita magari un 90 , ma non un 97 :laugh:.




  9.     Mi trovi su: Homepage #9327576
    Allora io le critiche le accetto a patto che i toni siano più moderati. Quello a cui alludi nella rece sono aspetti che a te non piacciono. Alcune cose scritte da te sono insensate come ad esempio il fatto che dici che i personaggi non sono caratterizzati bene ma citi solo frasi che dicono in combatrimento allora li viene da ridere. Ti aspetti che parlino riflettendo davanti a 1000 helgast con i fucili imbracciati per fare un esempio. Questi sono pareri di chi non è fan della saga e deve per forza andare a trovare il pelo nell'uovo...
    Le critiche sono sempre ben a accette quindi ma non puoi andare nella rece di uno e dire questo è così quello cosà perché e una tua opinione.
    LEGGETE E COMMENTATE LA MIA FF: LA VENDETTA DELL'ORGANIZZAZIONE SEGRETA.

    ASSASSIN'S CREED
    -THE DINASTY OF ENGLAND-
    FF IN LAVORAZIONE :D...
    La realtà non tiene il confronto con la leggenda!

  Killzone 2-Rece di Colo 97

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina