1.     Mi trovi su: Homepage #9345589
    PezzottoNesta: «Tra poche ore vi svelerò il mio futuro»
    Il difensore del Milan dirà in conferenza stampa se resterà o meno in rossonero: le altre due opzioni sono il campionato statunitense oppure il ritiro

    MILANO - Nesta domani svelerà il suo futuro. Il difensore del Milan terrà una conferenza stampa alle 14 e oggi ha preannunciato sul suo profilo Twitter che davanti ai microfoni e ai giornalisti presenti dirà dove giocherà, e se giocherà ancora il prossimo anno. In un tweet Nesta posta le sue tre opzioni che sono: Milan, Major League Soccer (quindi campionato americano), oppure, come ultima opzione, il ritiro.

    Quando finisco la stagione, penso alla fine della prossima e penso che
    ormai i ritmi del campionato, della Champions e tutto il resto, non mi
    permettono di giocare sempre. E siccome non ce la faccio ad aspettare il
    mio turno in panchina...Se non mi sento importante preferisco stare a
    casa. Per rispetto della società e di me stesso preferisco andare via e
    fare un'esperienza diversa dove posso ancora divertirmi, fare qualcosa
    di buono e andare avanti così. L'ho deciso a febbraio e ho subito
    parlato con il Milan. E' il momento giusto per andarsene".
    www.gazzetta.it



    Sembra, però, che si stia preparando il retorno al Milan di Costacurta. :D
    www.tuttostort.bi
  2.     Mi trovi su: Homepage #9345617
    Agente Forlan: «Quasi fatta con l'Atletico Mineiro»

    «Il colloquio è stato positivo e l'Inter potrebbe facilitare la sua fuoriuscita. Ho molta fiducia, siamo in fase avanzata»

    RIO DE JANEIRO - L'agente di Diego Forlan, Edgar Goulart, ha confermato alla stampa brasiliana che l'attaccante uruguaiano dell'Inter ha ricevuto una proposta ufficiale dal club brasiliano Atletico Mineiro. "C'è già stato un colloquio, Forlan è insoddisfatto, vuole giocare di più, recuperare la carriera", ha detto Goulart, che è anche amico del padre del giocatore, Pablo. "Il colloquio - ha aggiunto l'agente - è stato positivo e l'Inter potrebbe facilitare la sua fuoriuscita". Secondo Goulart, il club di Belo Horizonte ha ormai la priorità nelle trattative. "Pablo è rimasto favorevolmente colpito dai dialoghi - ha sottolineato l'agente - già esiste una proposta e il padre di Forlan sa di quale valore si tratta". "Ho molta fiducia - ha concluso Goulart - siamo in fase avanzata e credo proprio che firmeremo con l'Atletico".
  3.     Mi trovi su: Homepage #9345621
    Gattuso dopo Ibra: non convince il futuro Milan

    Sono dieci i giocatori in scadenza, più Muntari che presto firmerà un nuovo accordo. Aquilani e Maxi Lopez, invece, non verranno riscattati.

    Seedorf e Inzaghi se ne andranno per scelta societaria, Ambrosini presto si troverà sotto il naso un nuovo accordo da firmare e identico discorso vale per Gattuso.

    Il suo caso è lo specchio di ciò che sta succedendo nel Milan. Dopo lo sfogo di Ibrahimovic è trapelata anche l’insoddisfazione del centrocampista rossonero nei confronti del progetto che sta portando avanti una parte della famiglia Berlusconi, quella che fa capo alla figlia Barbara.

    La politica di contenimento dei costi, l’incertezza sulle strategie che riguardano l’aspetto sportivo e certe scelte mediatiche l’hanno colto di sorpresa al punto di rivedere anche la sua situazione personale. Rino quindi ha deciso di prendere tempo per analizzare bene la situazione. La prossima settimana svolgerà a Coverciano il corso di allenatori riservato ai campioni del mondo per prendere il patentino di seconda categoria e poi incontrerà Adriano Galliani.

    Toccherà ancora una volta all’ad rossonero convincere il giocatore a sposare il progetto, come è stato fatto con Ibrahimovic che ha avuto un lungo colloquio con lui proprio per capire se verranno mantenute le promesse che gli furono fatte due anni fa.

    L’impressione è che si vada verso un lento ma graduale cambio generazionale. La famiglia Berlusconi ha in mano i conti del club ed è convinta che si possano operare altri tagli. Oltre al preparatore atletico Daniele Tognaccini sono finiti nel mirino anche altri dipendenti.

    Nei prossimi giorni Galliani incontrerà Silvio Berlusconi e la figlia Barbara e si porranno le basi per il mercato estivo e per la nuova stagione. Allegri per il momento resta al suo posto ma al suo fianco potrebbe esserci un altro vice, l’attuale preparatore dei portieri Landucci è in pole position. Mauro Tassotti, quindi, potrebbe farsi da parte.

    Quando Galliani avrà sotto mano le schede sugli infortunati (compresi gli ultimi quattro Bonera, Abbiati, De Sciglio e Muntari) prenderà delle decisioni in sintonia con Allegri. Tognaccini, in ogni caso, lascerà il Milan anche per sua scelta. Ha molte offerte e intende fare esperienza altrove.

    http://www3.lastampa.it/sport/sezioni/quimilan/articolo/lstp/453593/
  4.     Mi trovi su: Homepage #9345641
    io sono gia soddisfatto del prolungamento a muntari!!

    scherzi a parte, veramente in queste ultime partite ho visto un giocatore fantastico.
    tanta grinta (e lo sapevamo) incanalata bene (a parte qualche ammonizione, direi che è sempre riuscito a controllarsi) e tanta personalità. piu qualche golletto.

    chiaro che è un giocatore le cui prestazioni si basano sull'umore (vedi Ibra), quindi stiamoci attenti, però centrocampisti cosi sono rari
    "al mio segnale...scatenate l'inferno!" dissi io, davanti alla colazione dell'hotel a 4 stelle di Padova...
  5.     Mi trovi su: Homepage #9345677
    Luis Enrique: «Vado via»

    Il tecnico giallorosso ha annunciato l'addio ai giocatori sul campo d'allenamento oggi a Trigoria

    ROMA - Luis Enrique lascia la Roma. Il tecnico giallorosso ha annunciato l'addio ai giocatori sul campo d'allenamento oggi a Trigoria. Pochi minuti di colloquio al centro del campo al termine della seduta d'allenamento per dire che dopo la partita di domenica con il Cesena lascerà la panchina della Roma. È il discorso finale di Luis Enrique quello andato in scena davanti allo staff tecnico e alla squadra oggi a Trigoria. Il tecnico spagnolo, seduto su un pallone circondato dai giocatori, ha ringraziato e salutato tutti con gli occhi lucidi. A distanza la scena era osservata dal direttore generale Franco Baldini e dal direttore sportivo Walter Sabatini, posizionati su una delle terrazze che affacciano sui campi del centro sportivo giallorosso. Fuori da Trigoria era presente uno striscione "Luis tieni duro, qui è il tuo futuro". Futuro ormai lontano dalla Capitale.
  6.     Mi trovi su: Homepage #9345745
    equusio sono gia soddisfatto del prolungamento a muntari!!

    scherzi a parte, veramente in queste ultime partite ho visto un giocatore fantastico.
    tanta grinta (e lo sapevamo) incanalata bene (a parte qualche ammonizione, direi che è sempre riuscito a controllarsi) e tanta personalità. piu qualche golletto.

    chiaro che è un giocatore le cui prestazioni si basano sull'umore (vedi Ibra), quindi stiamoci attenti, però centrocampisti cosi sono rari
    Muntarone è sempre Muntarone :cool:
  7.     Mi trovi su: Homepage #9345895
    Milan è tempo di rinnovi: dubbio Gattuso, addio a Nesta, Seedorf e Inzaghi

    Tra i sicuri di restare c'è capitan Ambrosini

    Prima i contratti in scadenza e poi acquisti e cessioni: chiusasi amaramente la lotta per lo Scudetto, il Milan guarda già avanti al mercato. Il primo passo nella costruzione della rosa rossonera per la prossima stagione sarà rappresentato dalla valutazione degli eventuali rinnovi, che riguardano ben undici giocatori. vediamo tutti i casi, uno per uno, illustrando l'ipotesi più plausibile

    FLAVIO ROMA - Portiere - Rinnovo - Il 38enne terzo portiere del Milan dovrebbe rinnovare ancora per una stagione: grande professionista, Roma è apprezzato da dirigenza, compagni e staff tecnico, dove dovrebbe entrare alla conclusione della prossima stagione.

    ALESSANDRO NESTA - Difensore - Non rinnovo - Il nuovo contratto per Alessandro Nesta era già pronto in Via Turati, ma il giocatore è intenzionato a chiudere la carriera con un paio di stagioni negli amati States.

    MASSIMO ODDO - Difensore - Non rinnovo - Al momento in prestito al Lecce, Oddo è uno dei giocatori della "vecchia guardia" cui non verrà rinnovato il contratto: per il futuro è possibile che prolunghi l'esperienza in Salento o ne tenti una nuova nella "sua" Pescara.

    MARIO YEPES - Difensore - Rinnovo - Fino a qualche settimana fa la sua partenza pareva sicura ma con il possibile addio di Nesta e alcune prove convincenti, l'ecuadoregno sembra sempre più vicino al rinnovo per un'altra stagione.

    GIANLUCA ZAMBROTTA - Difensore - Non rinnovo - Zambrotta è un altro elemento storico della rosa che, dopo il pochissimo spazio avuto quest'anno con Allegri, non rinnoverà. Per lui, come per Nesta ed altri compagni, la pista estera è la più probabile.

    RINO GATTUSO - Centrocampista - Rinnovo - Il futuro di "Ringhio" si è improvvisamente coperto di nubi: Adriano Galliani lo considera intoccabile e anche Massimiliano Allegri lo reputa utile ma più per lo spogliatoio che per il campo. Gattusio non è però il tipo da rinnovare per poi fare una sorta di "capitano non giocatore". Lui ha voglia di correre per un altro paio di stagioni ma se il tecnico non gli darà garanzie di un minimo di continuità nell'utilizzo (e il calabrese, né regista davanti alla difesa, né incursore, né mezzala tecnica, non rientra nelle tipologie di centrocampista preferite dell'allenatore livornese), potrebbe decidere di andare all'estero o perfino appendere le scarpe al chiodo e fare il papà, pur entrando nei quadri tecnici o societari del Milan.

    MASSIMO AMBROSINI - Centrocampista - Rinnovo - Il capitano ha virtualmente già rinnovato: il contratto annuale è già pronto e manca solo la firma, che verrà apposta fine campionato.

    CLARENCE SEEDORF - Centrocampista - Non rinnovo - Questa è stata l'ultima stagione di Sedorf da gicoatore del Milan: gli ultimi dissidi con Allegri rendono pressochè impossibile la convivenza tra i due e l'olandese andrà a giocare almeno un anno in Brasile prima di tornare nei quadri societari rossoneri probabilmente con un ruolo da "ambasciatore" internazionale.

    MATHIEU FLAMINI - Centrocampista - Rinnovo - Sembrava destinato a partire: poi i dubbi di Gattuso avrebbero spinto la dirigenza a discutere il rinnovo, seppure a cifre ben più basse delle attuali che sono intorno ai 4 miliioni e mezzo a stagione. Soprattutto se Ringhio si ritirerà e Mathieu accetterà un triennale da 2 milioni al massimo a stagione, allora "Mad Dog" resterà, anche perché le proposte arrivate finora dall'estero non paiono più interessanti né a livello economico, né di progetto ad alto livello. Peraltro pare che il francese e Allegri si siano chiariti dopo lo sfogo del giocatore per lo scarso utilizzo in questa stagione, riallacciando i rapporti a livello personale.

    MARK VAN BOMMEL - Centrocampista - Non rinnovo - Nonostante il Milan gli abbia proposto una "bozza" di rinnovo già un mese fa, l'olandese pare volersene tornare in Olanda al Psv: c'è già un'offerta interessante da parte del club olandese e Mark vuole giocare un altro paio d'anni in un campionato decisamente meno impegnativo di quello italiano.

    ALBERTO AQUILANI - Centrocampista - Non rinnovo - Su preciso input societario, Massimiliano Allegri ha impiegato pochissimo Aquilani nella seconda parte della stagione, anche dopo che il centrocampista era guarito dall'infortunio alla caviglia. Il perchè è presto detto: per non fargli raggiungere le 25 presenze (quelle da subentrato dalla panchina valgono metà) e non obbligare dunque i rossoneri a sborsare i circa 6 milioni di euro del riscatto fissato con il Liverpool. Nessun rinnovo, dunque, ma Aquilani piace ad Allegri e così la società provrà a trattare con i Reds l'acquisto del cartellino a cifre più basse.

    MAXI LOPEZ - Attaccante - Non Rinnovo - In linea di massima l'attaccante non dovrebbe essere riscattato dal Catania, a meno che parta qualcuno di importante nel reparto offensivo, come Pato o Robinho: in questo caso, però, il Milan preferirebbe rimpiazzare uno dei due brasiliani con un nome d'alto profilo come quello di Carlitos Tevez.

    FILIPPO INZAGHI - Attaccante - Non rinnovo - Per usare un eufemismo, SuperPippo è stato schierato con il contagocce da Allegri e il suo mesto addio al Milan è stato già deciso da tempo. Con ogni probabilità Inzaghi potrebbe trasferirsi all'Atalanta o al Parma dove partirebbe dalla panchina con un ruolo simille a quello ricopeto da José Altafini nel suo finale di carriera alla Juventus.
  8.     Mi trovi su: Homepage #9345914
    PezzottoMilan è tempo di rinnovi: dubbio Gattuso, addio a Nesta, Seedorf e Inzaghi
    Tra i sicuri di restare c'è capitan Ambrosini

    Prima i contratti in scadenza e poi acquisti e cessioni: chiusasi amaramente la lotta per lo Scudetto, il Milan guarda già avanti al mercato. Il primo passo nella costruzione della rosa rossonera per la prossima stagione sarà rappresentato dalla valutazione degli eventuali rinnovi, che riguardano ben undici giocatori. vediamo tutti i casi, uno per uno, illustrando l'ipotesi più plausibile

    FLAVIO ROMA - Portiere - Rinnovo - Il 38enne terzo portiere del Milan dovrebbe rinnovare ancora per una stagione: grande professionista, Roma è apprezzato da dirigenza, compagni e staff tecnico, dove dovrebbe entrare alla conclusione della prossima stagione.

    ALESSANDRO NESTA - Difensore - Non rinnovo - Il nuovo contratto per Alessandro Nesta era già pronto in Via Turati, ma il giocatore è intenzionato a chiudere la carriera con un paio di stagioni negli amati States.

    MASSIMO ODDO - Difensore - Non rinnovo - Al momento in prestito al Lecce, Oddo è uno dei giocatori della "vecchia guardia" cui non verrà rinnovato il contratto: per il futuro è possibile che prolunghi l'esperienza in Salento o ne tenti una nuova nella "sua" Pescara.

    MARIO YEPES - Difensore - Rinnovo - Fino a qualche settimana fa la sua partenza pareva sicura ma con il possibile addio di Nesta e alcune prove convincenti, l'ecuadoregno sembra sempre più vicino al rinnovo per un'altra stagione.

    GIANLUCA ZAMBROTTA - Difensore - Non rinnovo - Zambrotta è un altro elemento storico della rosa che, dopo il pochissimo spazio avuto quest'anno con Allegri, non rinnoverà. Per lui, come per Nesta ed altri compagni, la pista estera è la più probabile.

    RINO GATTUSO - Centrocampista - Rinnovo - Il futuro di "Ringhio" si è improvvisamente coperto di nubi: Adriano Galliani lo considera intoccabile e anche Massimiliano Allegri lo reputa utile ma più per lo spogliatoio che per il campo. Gattusio non è però il tipo da rinnovare per poi fare una sorta di "capitano non giocatore". Lui ha voglia di correre per un altro paio di stagioni ma se il tecnico non gli darà garanzie di un minimo di continuità nell'utilizzo (e il calabrese, né regista davanti alla difesa, né incursore, né mezzala tecnica, non rientra nelle tipologie di centrocampista preferite dell'allenatore livornese), potrebbe decidere di andare all'estero o perfino appendere le scarpe al chiodo e fare il papà, pur entrando nei quadri tecnici o societari del Milan.

    MASSIMO AMBROSINI - Centrocampista - Rinnovo - Il capitano ha virtualmente già rinnovato: il contratto annuale è già pronto e manca solo la firma, che verrà apposta fine campionato.

    CLARENCE SEEDORF - Centrocampista - Non rinnovo - Questa è stata l'ultima stagione di Sedorf da gicoatore del Milan: gli ultimi dissidi con Allegri rendono pressochè impossibile la convivenza tra i due e l'olandese andrà a giocare almeno un anno in Brasile prima di tornare nei quadri societari rossoneri probabilmente con un ruolo da "ambasciatore" internazionale.

    MATHIEU FLAMINI - Centrocampista - Rinnovo - Sembrava destinato a partire: poi i dubbi di Gattuso avrebbero spinto la dirigenza a discutere il rinnovo, seppure a cifre ben più basse delle attuali che sono intorno ai 4 miliioni e mezzo a stagione. Soprattutto se Ringhio si ritirerà e Mathieu accetterà un triennale da 2 milioni al massimo a stagione, allora "Mad Dog" resterà, anche perché le proposte arrivate finora dall'estero non paiono più interessanti né a livello economico, né di progetto ad alto livello. Peraltro pare che il francese e Allegri si siano chiariti dopo lo sfogo del giocatore per lo scarso utilizzo in questa stagione, riallacciando i rapporti a livello personale.

    MARK VAN BOMMEL - Centrocampista - Non rinnovo - Nonostante il Milan gli abbia proposto una "bozza" di rinnovo già un mese fa, l'olandese pare volersene tornare in Olanda al Psv: c'è già un'offerta interessante da parte del club olandese e Mark vuole giocare un altro paio d'anni in un campionato decisamente meno impegnativo di quello italiano.

    ALBERTO AQUILANI - Centrocampista - Non rinnovo - Su preciso input societario, Massimiliano Allegri ha impiegato pochissimo Aquilani nella seconda parte della stagione, anche dopo che il centrocampista era guarito dall'infortunio alla caviglia. Il perchè è presto detto: per non fargli raggiungere le 25 presenze (quelle da subentrato dalla panchina valgono metà) e non obbligare dunque i rossoneri a sborsare i circa 6 milioni di euro del riscatto fissato con il Liverpool. Nessun rinnovo, dunque, ma Aquilani piace ad Allegri e così la società provrà a trattare con i Reds l'acquisto del cartellino a cifre più basse.

    MAXI LOPEZ - Attaccante - Non Rinnovo - In linea di massima l'attaccante non dovrebbe essere riscattato dal Catania, a meno che parta qualcuno di importante nel reparto offensivo, come Pato o Robinho: in questo caso, però, il Milan preferirebbe rimpiazzare uno dei due brasiliani con un nome d'alto profilo come quello di Carlitos Tevez.

    FILIPPO INZAGHI - Attaccante - Non rinnovo - Per usare un eufemismo, SuperPippo è stato schierato con il contagocce da Allegri e il suo mesto addio al Milan è stato già deciso da tempo. Con ogni probabilità Inzaghi potrebbe trasferirsi all'Atalanta o al Parma dove partirebbe dalla panchina con un ruolo simille a quello ricopeto da José Altafini nel suo finale di carriera alla Juventus.

    Ciao vecchio Milan :whistling:

    Grandi Roma e Flamini :D
  9.     Mi trovi su: Homepage Homepage #9345972


    FLAVIO ROMA - chi sei?

    ALESSANDRO NESTA - Il miglior centrale che abbia mai visto giocare
    MASSIMO ODDO - un cesso

    MARIO YEPES - Discreta riserva

    GIANLUCA ZAMBROTTA - èer un anno sei stato un giocatore..il resto sorvoliamo
    RINO GATTUSO - Addio, non stavi piu in piedi, grazie di tutto cmq

    MASSIMO AMBROSINI - Insieme a nesta l'unico della vecchia guardia che può giocare a buoni livelli.
    CLARENCE SEEDORF - Anima del grande milan per me, ma puoi giocare massimo 10 partite l'anno

    MATHIEU FLAMINI - Giocatore normale che può stare nella rosa del milan

    MARK VAN BOMMEL - Mi mancheranno le tue ranzate a centrocampo
    ALBERTO AQUILANI - Decisamente migliore degli ultimi 4 anni di pirlo al milan, non riscattarlo fa capire quanto siamo spilorci, il suo infortunio quest'anno ci ha affossato

    MAXI LOPEZ - Per 8 mln mi piglio qualcun altro
    FILIPPO INZAGHI - Grandissimo, ci hai fatto vincere tutto, ma sono sempre stato dell'idea che pensavi più a te che al milan nonostante le belle parole

    IN OGNI CASO...ERA ORA!!!!!
  10.     Mi trovi su: Homepage #9345983
    massituoIN OGNI CASO...ERA ORA!!!!!
    E' un anno che ti dico che siete ed eravate messi peggio di noi....Solo che voi l'anno scorso avevate più fame, anche quest'anno....
    Mo' chi comprate ? Budingay ? :D Restrutturate il Frillino ? :D


    Nesta è stato un grandissimo centrale, fino a quando ha avuto il problema al piede. Il Milan (E nessuno) non ne trova un altro.
  11.     Mi trovi su: Homepage #9346031
    UFFICIALE: Inter, Samuel e Castellazzi rinnovano

    Fonte: inter.it

    L'Inter e Walter Samuel ancora insieme. Nerazzurro dall'estate 2005, il difensore argentino ha prolungato il rapporto contrattuale con la società: rinnovo annuale (sino al 30 giugno 2013) con opzione per la successiva stagione. Con reciproca soddisfazione, l'accordo è stato firmato e depositato oggi presso gli uffici della Lega Serie A.

    Il portiere Luca Castellazzi ha invece prolungato sino al 2014.

    --------------------------------------------------------------------------

    UFFICIALE: Milan, Yepes ha rinnovato

    Dopo la lettera per salutare i tifosi di Filippo Inzaghi, l'annuncio di Gattuso che se va, sul sito ufficiale del Milan oggi pomeriggio si può leggere anche il comunicato con cui si annuncia il rinnovo del difensore rossonero, Mario Yepes, che ha esteso il contratto fino al 30/06/2013.
  12.     Mi trovi su: Homepage #9346126
    Dopo Roma il primo impegno di Stramaccioni sarà quello di progettare la prossima stagione, anche a livello di mercato: "Il mio futuro è Lazio-Inter, siamo concentratissimi su questa partita e qualsiasi commento lo faremo da domenica a mezzanotte. Non ho mai parlato di mercato, ma gente come Maicon, Snejider e Cambiasso sono fondamentali per l'Inter. Chi vorrei all'Inter? I primi due obiettivi sono Jonathan e Coutinho"


    www.gazzetta.it

    Fanta Coutinho....Sperem...
  13.     Mi trovi su: Homepage Homepage #9346218
    superpadrepioE' un anno che ti dico che siete ed eravate messi peggio di noi....Solo che voi l'anno scorso avevate più fame, anche quest'anno....
    Mo' chi comprate ? Budingay ? :D Restrutturate il Frillino ? :D


    Nesta è stato un grandissimo centrale, fino a quando ha avuto il problema al piede. Il Milan (E nessuno) non ne trova un altro.
    peggio proprio no :asd:

  ► Speciale Calciomercato 2012

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina