1. hora et labora  
        Mi trovi su: Homepage #9344636
    In effetti, il problema è proprio quello della barriera linguistica: il gioco è esclusivamente in inglese... D'altro canto, considerato il prezzo, difficilmente una localizzazione si ripaga. Però se anche solo un po' masticate della lingua di Albione, vale la pena tentare. La qualità del doppiaggio inglese è comunque notevole
    Non siamo soli nell'universo: è che nessuno ci invita mai alle feste
  2.     Mi trovi su: Homepage #9344716
    No no intendiamoci, io l'inglese lo capisco e pure abbastanza bene, è a prescindere da questo la mia decisione (come per qualsiasi altro gioco), è una questione di principio per me. Per quanto possa conoscerlo bene non sono comunque madrelingua e ne consegue che qualche sfumatura nei dialoghi, e va da sé della storia, me la perdo, anche se cose di poco conto me le perdo comunque ed io che sono non pignolo ma di più questo mi infastidisce non poco, pago e pretendo una comprensione a 360°, compresi slang linguistici e parentesi futili della trama...prova ad immaginare un KID ICARUS UPRISING non tradotto, dove le battute le considero quasi fulcro del gioco e della sceneggiatura stessa. Non se ne parla proprio.
    "Lascia la fortuna al cielo."
  3. hora et labora  
        Mi trovi su: Homepage #9344782
    Hai ragione (per come la vedo io, però, è sempre preferibile l'originale ad un doppiaggio approssimativo). In questo caso, la soluzione ideale sarebbe se, come già accaduto per altri titoli a episodi, qualcuno in Italia si decidesse a distribuirlo intero nei negozi; a quel punto, localizzato. Sperarci non costa niente...
    Non siamo soli nell'universo: è che nessuno ci invita mai alle feste
  4. Essendo Ranma sia maschio che femmina, può rimanere incinto di se stesso?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9346006
    Io sono un fan sfegatato della saga e ho appena giocato la demo. E che dire? Insomma tanto di cappello, pensavo moooolto peggio e invece è uscito (da quanto ho potuto provare) proprio un bel gioco. La lingua non è e non sarà mai un problema per me, capisco perfettamente e rapidamente l'inglese scritto, meno l'orale, ma nulla che non si possa risolvere con dei sottotitoli.
    Comunque io di solito i giochi se possibile li gioco in lingua originale DOPO averli giocati in italiano e devo dire che in parecchi casi fa un enorme differenza. Penso di comprarlo, il gioco mi ispira...e non poco.
    Insomma, la sola idea che qualsiasi e dico qualsiasi cosa fai abbia poi una sua conseguenza mi attrae in una maniera a dir poco impressionante.
    Come ho già detto, penso di comprarlo, ma non ne sono sicuro. Penso anche però che quando e se scenderà di prezzo lo farò mio al volo



    La Scelta [FINALISSIMA]

    RachetE' arrivato il momento:
    ale_CL-25 ti nomino ufficialmente pr0 di Skyrim nonchè jarl del feudo di playgeneration.

    Diablos1996Il 95% dei cittadini italiani è convinto, al giorno d'oggi, che il congiuntivo sia un gruppo musicale dell'Armenia centrale. Se anche tu, come me, fai parte di quel restante 5%, per favore, manda anche tu Olympus a cagare e metti questa frase in firma

    VINCITORE DEL 3° E 4° ROUND DEL DEATH NOTE GAME

  Recensione The Walking Dead: Se il morto cammina, il vivo si fa da parte

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina