1. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9346182
    Con l’assegnazione degli ultimi trofei (le due Supercoppe), volge al termine la Superlega Clausura 2011/12.
    Una stagione ricca di colpi di scena, vincitori che si sono imposti autorevolmente ed altrettanto autorevoli manager che abbandonano la propria serie, per scendere negli inferi della categoria sottostante.
    E così, inaspettatamente, si scopre un Carea nuovo dominatore: con la vittoria della Superlega, della Coppa Superlega e della Supercoppa, mette in bacheca uno storico triplete che siamo sicuri urterà i nervi di “soci” e “dirimpettai”.
    Ma se in ambito nazionale ha ben figurato il manager toscano, ahinoi ha ben figurato anche la sempre epica tamarragine di Jdn.
    Vincitore della A1 e della Uefa, riesce ad aggiudicarsi la vittoria in Supercoppa grazie alla “rosa appassita” di Sprawl che, seppur vittorioso in Champions, si trova in piena emergenza nell’ultimo trofeo stagionale e deve arrendersi al principe dei truzzi.
    Dualismo, quello tra Jdn e Carea, che ribadisce l’eterno dilemma: più forte la A1 o la A2?
    Retrocessioni clamorose affliggono comunque entrambe le serie: Boss, Mamoski, Diego ed il celeberrimo Kul di Kavos, salutano la serie regina per approdare nella serie cadetta che si preannuncia, per il prossimo anno, di alto tasso tecnico.
    Serie B che vedrà l’assenza di manager storici: Fralex, Gioiadivivere, Poohfan approdano in serie A, accompagnati dall’impresta storica del Kaiser che dopo anni di militanza in tutte le altre serie, giunge finalmente in quella di massimo rango.
    Con le pive nel sacco scendono in C manager dai nick altisonanti e dalle accertate doti divinatorie: Globo e Beppojosef, Spiderman e Dyd relegati nelle ultime posizioni della B di quest’anno, avranno comunque modo di rifarsi sfoggiando la loro classe e la loro esperienza.
    Così come SuperPadre Pio resta un caposaldo della serie B, altrettanto si può di Marcomix in Serie C.
    Il manager partenopeo vede svanire il sogno promozione proprio all’ultimo, nello spareggio contro il chiacchierato Burzumati e sua cognata.
    E così dalla C vediamo salire un inatteso Rafant, un beffardo Burzumati, un galoppante Equus ed un parsimonioso Common.
    Drammatica la situazione di Mike, Davius e Naest che dopo una stagione disastrosa, si vedranno a settembre relegati in Serie D.
    Da sottolineare l’epica impresa di Alves che nel temuto spareggio salvezza di serie C contro Naest, gliene rifila 7 e salva la panchina anche per il prossimo anno.
    E per ultima la Serie D.
    Forse a volte bistrattata, ma comunque combattuta e vivace, basti pensare che il campione uscente della SL, Mamoski, seppure di completamento, si piazza solo secondo alle spalle di un ritrovato Gunner, a cui si aggiungono Ildanish e Dalbom per la prossima serie C, fuori dai giochi l’esperto e temibile Ferrandre che non raggiunge la zona promozione.
    Insomma, quest’anno le sorprese non sono mancate e per la stagione 2012/13 le premesse per assistere a fuochi d’artificio ci sono tutte, e poi c’è la crisi.
    Si, si è fatta sentire pure nella nostra Superlega, con ben 16 manager (su 55) che chiudono in passivo questa clausura.
    Il 29% dei partecipanti il prossimo anno partirà con una penalizzazione in classifica. Mai così tanti in Superlega, e non ci saranno indulti o sconti.
    Chiudono i battenti le società, i manager, ed i calciatori.
    “Rompete le righe” che darà modo di riflettere a tutti su cosa migliorare o cosa evitare per il prossimo anno.
    Di una cosa però siamo certi, anche la prossima stagione ne vedremo delle belle.


    Fonte: http://scudettowebblog.altervista.org/la-stagione-delle-sorprese/
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9346192
  3.     Mi trovi su: Homepage #9346196
    che dire, è la prima volta che un manibucate del mio calibro si vede etichettare come "PArsimonioso"; quindi c'è bisogno di chiarificazione: sono parsimonioso per il solo sfizio di scovare giocatori sconosciuti, dallo spipendio basso, che nel campionato riescono ad elevarsi; ma in realtà credo di avere più volte stabilito il record europeo di movimenti di mercato, per campionati a stipendi.
    .
    Detto ciò, si evince dalla lettura una discreta attenzione alle vicende della superlega, per coniare tanti aggettivi descrittivi della stagione dei vari manager, per cui .. grazie per l'assistenza e l'attenzione
    .
    e mi domando ... se non fossi salito in A, avresti mostrato tanto entusiasmo ? :felix: (il che vale anche per me, che in A non ci son salito)
  4. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9346203
    common.
    e mi domando ... se non fossi salito in A, avresti mostrato tanto entusiasmo ? :felix: (il che vale anche per me, che in A non ci son salito)
    a dire la verità l'articolo di chiusura si è sempre fatto (dopo ogni apertura, e dopo ogni clausura),
    nella storia della SL in passato l'hanno scritto Boss,Mike, Zande, Spp, io e anche altri ...alcuni anche più di una volta :asd:
    .
    li trovi qui: http://www.videogame.it/forum/t/305125/regolamento-superlega-albo-doro-storico.html (ma il forum è quello che è e non ci sono linkati tutti):
    oppure qui: http://scudettowebblog.altervista.org/ (scartabellando,
    andando nel menu a sinistra, cliccando sul "+" a fianco alla voce "superlega" e poi cliccando su l'anno :P )
  5. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9346205
    commonè che mi prendi troppo sul serio
    l'articolo l'avresti fatto lo stesso, ma con meno entusiasmo :cool:
    possibile (sia che ti prenda sul serio, sia che avessi avuto meno entusiasmo),
    ma forse mi sarei consolato con i risutlati nefasti di altri, che avrebbero compensato :asd:
  6.     Mi trovi su: Homepage #9346290
    grande kaiser!!

    giusto cosi, per il tuo entusiasmo e per questo bel post!

    forza Common, facciamoci valere nella serie cadetta.. che pare essere di ferro l'anno prossimo
    "al mio segnale...scatenate l'inferno!" dissi io, davanti alla colazione dell'hotel a 4 stelle di Padova...
  7.     Mi trovi su: Homepage #9346292
    è stato una bella stagione in superlega per me come primo anno, 1 posto in D E IN C, SONO ARRIVATO IN SEMIFINALE DI COPPA SUPERLEGA, COME PRIMO ANNO NIENTE MALE. nei campionati sw ho vinto un po di campionati e adesso mercoledi mi gioco la finale di coppa delle leghe. una domanda ma chi vince la coppa delle leghe e la winners cup si scontrano fra di loro? tipo la supercoppa
  8.     Mi trovi su: Homepage #9346297
    rafant80una domanda ma chi vince la coppa delle leghe e la winners cup si scontrano fra di loro? tipo la supercoppa
    no, però entrambi hanno vinto l'obbligo di pagare da bere a tutti gli altri frequentatori del Forum
    .
    .
    cmq l'importante è che tu mantenga questo entusiasmo, soprattutto che lo mantenga anche quando verranno le prime sconfitte, che arriveranno, stanne certo ..
  9.     Mi trovi su: Homepage #9346301
    KaisernikyCon l’assegnazione degli ultimi trofei (le due Supercoppe), volge al termine la Superlega Clausura 2011/12.
    Una stagione ricca di colpi di scena, vincitori che si sono imposti autorevolmente ed altrettanto autorevoli manager che abbandonano la propria serie, per scendere negli inferi della categoria sottostante.
    E così, inaspettatamente, si scopre un Carea nuovo dominatore: con la vittoria della Superlega, della Coppa Superlega e della Supercoppa, mette in bacheca uno storico triplete che siamo sicuri urterà i nervi di “soci” e “dirimpettai”.
    Ma se in ambito nazionale ha ben figurato il manager toscano, ahinoi ha ben figurato anche la sempre epica tamarragine di Jdn.
    Vincitore della A1 e della Uefa, riesce ad aggiudicarsi la vittoria in Supercoppa grazie alla “rosa appassita” di Sprawl che, seppur vittorioso in Champions, si trova in piena emergenza nell’ultimo trofeo stagionale e deve arrendersi al principe dei truzzi.
    Dualismo, quello tra Jdn e Carea, che ribadisce l’eterno dilemma: più forte la A1 o la A2?
    Retrocessioni clamorose affliggono comunque entrambe le serie: Boss, Mamoski, Diego ed il celeberrimo Kul di Kavos, salutano la serie regina per approdare nella serie cadetta che si preannuncia, per il prossimo anno, di alto tasso tecnico.
    Serie B che vedrà l’assenza di manager storici: Fralex, Gioiadivivere, Poohfan approdano in serie A, accompagnati dall’impresta storica del Kaiser che dopo anni di militanza in tutte le altre serie, giunge finalmente in quella di massimo rango.
    Con le pive nel sacco scendono in C manager dai nick altisonanti e dalle accertate doti divinatorie: Globo e Beppojosef, Spiderman e Dyd relegati nelle ultime posizioni della B di quest’anno, avranno comunque modo di rifarsi sfoggiando la loro classe e la loro esperienza.
    Così come SuperPadre Pio resta un caposaldo della serie B, altrettanto si può di Marcomix in Serie C.
    Il manager partenopeo vede svanire il sogno promozione proprio all’ultimo, nello spareggio contro il chiacchierato Burzumati e sua cognata.
    E così dalla C vediamo salire un inatteso Rafant, un beffardo Burzumati, un galoppante Equus ed un parsimonioso Common.
    Drammatica la situazione di Mike, Davius e Naest che dopo una stagione disastrosa, si vedranno a settembre relegati in Serie D.
    Da sottolineare l’epica impresa di Alves che nel temuto spareggio salvezza di serie C contro Naest, gliene rifila 7 e salva la panchina anche per il prossimo anno.
    E per ultima la Serie D.
    Forse a volte bistrattata, ma comunque combattuta e vivace, basti pensare che il campione uscente della SL, Mamoski, seppure di completamento, si piazza solo secondo alle spalle di un ritrovato Gunner, a cui si aggiungono Ildanish e Dalbom per la prossima serie C, fuori dai giochi l’esperto e temibile Ferrandre che non raggiunge la zona promozione.
    Insomma, quest’anno le sorprese non sono mancate e per la stagione 2012/13 le premesse per assistere a fuochi d’artificio ci sono tutte, e poi c’è la crisi.
    Si, si è fatta sentire pure nella nostra Superlega, con ben 16 manager (su 55) che chiudono in passivo questa clausura.
    Il 29% dei partecipanti il prossimo anno partirà con una penalizzazione in classifica. Mai così tanti in Superlega, e non ci saranno indulti o sconti.
    Chiudono i battenti le società, i manager, ed i calciatori.
    “Rompete le righe” che darà modo di riflettere a tutti su cosa migliorare o cosa evitare per il prossimo anno.
    Di una cosa però siamo certi, anche la prossima stagione ne vedremo delle belle.


    Fonte: http://scudettowebblog.altervista.org/la-stagione-delle-sorprese/
    Definire clamorosa una retrocessione scontata come quella del maledetto Mamoski, non va bene :nono:
    Sorprende il Kaiser in serie A, non sorprende Modesto in Serie C.
    Cul Di Carea si scrive senza K e bisogna ammettere che un cul così non s'era visto mai:
    Un manager pressapochista, facilone, uno che in altra Lega a coppie mi spese un capitale per Cerci all'asta, senza contare il capitalone su quello Sneijder che avrebbe cominciato a giocare giusto alla fine di quella lega a coppie....Uno così....Ha fatto il Triplete come l'Inter....
    Altro che sorpresa, io non ci credo. Voglio le prove.
    E se davvero resulta il triplete, indagherei....Si dice che le formazie gli vengano dettate dalla cugina Bettina, una dalla scommessa facile....In contattto col clan dei calabrutti e Amica di Renata....La Cognata.
    Non aggiungo altro ma non sorpenderebbe se le Somme Sfere prendessero sommi provvedimenti penalizzanti.

    Io resto in B. Amo la Vita tranquilla e mi ci trovo Bene :cool:
  10.     Mi trovi su: Homepage #9346357
    superpadrepioDefinire clamorosa una retrocessione scontata come quella del maledetto Mamoski, non va bene :nono:
    Sorprende il Kaiser in serie A, non sorprende Modesto in Serie C.
    Cul Di Carea si scrive senza K e bisogna ammettere che un cul così non s'era visto mai:
    Un manager pressapochista, facilone, uno che in altra Lega a coppie mi spese un capitale per Cerci all'asta, senza contare il capitalone su quello Sneijder che avrebbe cominciato a giocare giusto alla fine di quella lega a coppie....Uno così....Ha fatto il Triplete come l'Inter....
    Altro che sorpresa, io non ci credo. Voglio le prove.
    E se davvero resulta il triplete, indagherei....Si dice che le formazie gli vengano dettate dalla cugina Bettina, una dalla scommessa facile....In contattto col clan dei calabrutti e Amica di Renata....La Cognata.
    Non aggiungo altro ma non sorpenderebbe se le Somme Sfere prendessero sommi provvedimenti penalizzanti.

    Io resto in B. Amo la Vita tranquilla e mi ci trovo Bene :cool:
    socio ti voglio bene :lol:
  11.     Mi trovi su: Homepage #9346428
    commonno, però entrambi hanno vinto l'obbligo di pagare da bere a tutti gli altri frequentatori del Forum
    .
    .
    cmq l'importante è che tu mantenga questo entusiasmo, soprattutto che lo mantenga anche quando verranno le prime sconfitte, che arriveranno, stanne certo ..
    lo so tranq, sono anni che gioco qui e ancora prima di qui ho giocato nel reale con amici, e ho giocato il calcio vero e lo so che cosa vuol dire la parola sconfitta, purtroppo ho conosciut pure la parola infortunio serio , quello mi ha fatto più male di 1000 sconfitte perchè non ho potut più giocare. per quando riguarda al fantacalcio sono stato parecchio fortunato.
  12. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #9346454
    E bravo il Kaiser, alla fine ti sei lanciato tu, :-) vedi che le cose ti vengono bene? Non per niente Beppe Severgnini ti segue :D
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.

  Superlega Clausura 2011/12: La stagione delle sorprese

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina