1. Essendo Ranma sia maschio che femmina, può rimanere incinto di se stesso?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9346663
    Apperò! Dall'articolo direi che ne siete a dir poco entusiasti.



    La Scelta [FINALISSIMA]

    RachetE' arrivato il momento:
    ale_CL-25 ti nomino ufficialmente pr0 di Skyrim nonchè jarl del feudo di playgeneration.

    Diablos1996Il 95% dei cittadini italiani è convinto, al giorno d'oggi, che il congiuntivo sia un gruppo musicale dell'Armenia centrale. Se anche tu, come me, fai parte di quel restante 5%, per favore, manda anche tu Olympus a cagare e metti questa frase in firma

    VINCITORE DEL 3° E 4° ROUND DEL DEATH NOTE GAME
  2. A real human being, and a real hero  
        Mi trovi su: Homepage #9346716
    L'inglese con sottotitoli è la regola in casa Rockstar.
    Vista la qualità dei doppiatori usati aggiungerei "perfortunagraziealcielo".
    Detto questo, i sottotitoli sono in effetti piccolini. Immagino soprattutto su schermi di dimensioni ridotte.
    Quis custodiet ipsos custodes?
  3.     Mi trovi su: Homepage #9346885
    quoto drmanhattan
    i giochi rockstar sono troppo inseriti nel loro contesto per farli doppiare a noi italianetti, ancora troppo così e cosà nella localizzazione VIDEOLUDICA (tranne rare eccezioni, vedi Soul Reaver o i primi due Max Payne). Immaginate il protagonista di Red Dead Redem. doppiato da un italiano, oppure che ne so, Niko Bellic, o Tommy Vercetti peggio ancora. La localizzazione originale ha un suo perchè, non è fatta così tanto per. E questo vale anche per i film se proprio la vogliamo dire tutta.
    Nessuna scusa invece per le dimensioni ridotte dei sottotitoli, su questo fortieThief ha ragione
  4. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #9347933
    In pillole:

    - il primo Max Payne è ancora insuperato (e costava pure la metà)
    - chi ha scelto i font per i sottotitoli lo voglio crocefisso in sala mensa... per almeno un mese di seguito
    - implementazione e calibrazione del pad non ai massimi livelli su console
    - performance dell'engine TROPPO irregolari. In alcuni momenti sfiora i 30fps, in altri credo neppure arrivi a 20. Fastidiosissimo.

    - e poi quello che per ora IMHO è il DIFETTO più GRAVE di questo gioco: troppa Hollywood, troppo cinema, troppo tempo passato a guardare e soprattutto una regia che l'ha fatta fuori dal vasetto. Hanno voluto creare l'effetto "realcam" l'effetto stordimento, ma il risultato è solo una regia caotica, confusionaria e FASTIDIOSA.

    Questa mania d'improvvisarsi "grandi" registi pieni di pretese, è un PERICOLO per il medium "videogame".




    Al netto di questi difetti Max Payne 3 per ora mi sembra un Max Payne da promuovere. Peggio del primo (che imho resterà sempre insuperabile) ma forse potrà rivelarsi meglio del secondo.
    Di certo il voto pieno dato in sede di recensione, per ORA lo ritengo troppo alto.
  5. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #9347935
    JanosAudron89quoto drmanhattan
    i giochi rockstar sono troppo inseriti nel loro contesto per farli doppiare a noi italianetti, ancora troppo così e cosà nella localizzazione VIDEOLUDICA (tranne rare eccezioni, vedi Soul Reaver o i primi due Max Payne).

    Ecco il motivo per cui il doppiaggio italiano sarebbe dovuto essere d'obbligo.

  Recensione Max Payne 3: Il samba delle pallottole

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina