1.     Mi trovi su: Homepage #9351402
    in questo thread volevo parlare dello speciale scritto da Ivan nel numero 80 di playgen, SE NN VOLETE SPOILERARVI DI COSA PARLA L'ARTICOLO NN CONTINUATE A LEGGERE.

    Secondo me Ivan ha ragione a metà, anche io ho notato questo avvenimento che sta capitando nei videogiochi,. Il momento preciso è stato quando volevo fare le missioni in coop in operation flashpoint red river e ho fatto fatica a trovar gente e allora mi è venuto in mente proprio quello che dice Ivan nel suo articolo.
    Possiamo dire che per i giochi di minor successo questo effetto si sente molto di più e potrebbe appunto accadere che una volta comprato il gioco ormai all'online nn ci giochi più nessuno ma questo da un punto di vista potrebbe essere anche un bene in quanto vorrebbe dire che l'online di tale gioco nn è merito di nota e quindi meglio passare oltre...alla fine questa è un'auto regolamentazione che si crea fra noi giocatori senza che nessuno se ne renda conto, se l'online è fatto bene troverai sempre qualcuno a giocarci sennò viene abbandonato dopo poco.
    Questo lo possiamo riscontrare in quasi tutti i giochi online, da amante dei giochi di guerra trovo ancora adesso moltissima gente che gioca a black ops per fare un esempio ma portando esempi ancora più al limite trovo ancora gente che gioca a team fortress 2 presente nell'orange box, questo significa che se l'online è fatto bene trovi sempre qualcuno con cui giocare. L'unico inconveniente sarebbe per chi magari vuole prendere i trofei online e nn può farlo solo xchè nn riesce a fare quella singola partita per prenderli, ma a me dei trofei fottesega quindi possiamo andare al vero problema secondo me.


    Quello a cui bisogna stare attenti e che potrebbe veramente portare a quello che dice Ivan nell'articolo è che i server dei vecchi giochi vengano chiusi una volta uscito il seguito di tale gioco, ad esempio uscito black ops 2 i server di black ops vengano chiusi, questo si creerebbe una vera svalutazione del vecchio gioco soprattutto se si basa fondamentalmente sull'online come i giochi di guerra invogliando così l'acquirente a comprare il nuovo capitolo e a farlo in fretta prima che esca un nuovo capitolo, sembra fantascienza ma bisogna stare attenti che pur di far soldi quelli la nn guardano in faccia nessuno.


    LA MIA COLLEZIONE DI SIMULATORI DI GUERRA:
    http://www.videogame.it/forum/t/460333/sempre-in-guerra.html
  2. Ninja della sacra scuola di Playgeneration  
        Mi trovi su: Homepage #9351408
    Il tuo ragionamento funziona solo su casi particolari come quello di CoD Modern Warfare in cui anche a distanza di anni c'è gente che gioca. Nella maggior parte dei giochi il multiplayer viene abbandonato con l'uscita del seguito o anche prima. Anche in giochi con un online eccellene come in Uncharted 2 si vede questo fenomeno, infatti proprio per ripopolare i server da poco la Sony ha reso disponibili gratuitamente i DLC multiplayer, ma naturalmente questo porterà benefici solo temporaneamente. Le case produttrici conoscono molto bene la nostra indole e la sfruttano a dovere.
  3.     Mi trovi su: Homepage #9351420
    KingcesareIl tuo ragionamento funziona solo su casi particolari come quello di CoD Modern Warfare in cui anche a distanza di anni c'è gente che gioca. Nella maggior parte dei giochi il multiplayer viene abbandonato con l'uscita del seguito o anche prima. Anche in giochi con un online eccellene come in Uncharted 2 si vede questo fenomeno, infatti proprio per ripopolare i server da poco la Sony ha reso disponibili gratuitamente i DLC multiplayer, ma naturalmente questo porterà benefici solo temporaneamente. Le case produttrici conoscono molto bene la nostra indole e la sfruttano a dovere.
    bah, a me nn sembra, pare invece che abbia scelto tu uno dei pochi casi limite...come detto prima trovo ancora gente in team fortress 2, ma fino a poco tempo fa trovavo gente anche in nba 2K10 e in fifa10, naruto ultimate ninja storm 2,un po' di difficoltà in tekken 6...tutti giochi in cui nn facevo difficoltà a trovare gente, sicuramente la massa si è spostata sui sequel e saranno rimasti i più forti a giocarci ma c'era sempre qualcuno collegato, poi dall'uscita di uncharted 2 a quella di uncharted 3 sono passati 2 anni inoltre secondo me l'online di uncharted 2 era ancora una scommessa, secondo me quello di uncharted 3 è già diverso e durerà di più, ovvio che incide anche il continuo crescere di sparatutto che escono a vagonate e le conseguenti modalità online, il pubblico si divide nei vari giochi.


    LA MIA COLLEZIONE DI SIMULATORI DI GUERRA:
    http://www.videogame.it/forum/t/460333/sempre-in-guerra.html

  Speciale PLAYGEN 80 - IVAN FULCO

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina