1.     Mi trovi su: Homepage #9364182
    Ho appena letto su Facebook questa notizia ma le fonti citate (un noto sito di videogiochi, tra l'altro) interpretano tale intervista con la possibilità di un possibile Final Fantasy XIII-3. Voi che ne pensate? Io non credo proprio. Anche perchè mi sembra di aver letto tempo fa che la Square intendesse lasciar perdere questi progetti molto grandi e che probabilmente non ci sarebbe stato alcun terzo capitolo. Ora, non mi ricordo se questi sono i contenuti esatti perchè sto andando a memoria, ma se così fosse si escluderebbe a priori la possibilità di un eventuale FF XIII-3.


    "Non è che stia combattendo perché sono convinto di vincere. È perché devo vincere... che sto combattendo!"
    (Bleach, Ichigo a Ulquiorra)
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #9364238
    *sigh*

    Si parla di Square Enix, ricorda. L'unico barlume di senso nella sua strategia oggi viene da Occidente. Se poi ci metti anche il fatto che strizzargli due parole in croce che non siano dichiarazioni da press release è un'impresa TITANICA, e le incertezze di traduzione, ti trovi una serie di cose che non sembrano avere alcun legame l'una con l'altra. Non aiuta il fatto che - meraviglie dell'intarwebs - tutti estrapolino quote e li distorcano alla cazzo in cerca di titoli sensazionali, quando magari una frase successiva nell'intervista originale spiega tutta la faccenda.

    Cercare di mettere ordine in tutto questo è un ordine di magnitudine più incasinato che svuotare il Mediterraneo con un colino da the. Ci provo l'istess'

    Le dichiarazioni di Toriyama sullo sviluppo interno sono seguite da lodi al modello di sviluppo Occidentale, critiche al sistema monolitico di sviluppo di SE (che è il principale problema del publisher), e da questa precisazione:

    "We have a lot of great creators in Square Enix, but for larger-scale development we will be doing more distributed and outsourced development to reach our targets on time."
    Ergo non dice "non faremo mai più grandi progetti", ma "spezzetteremo di più lo sviluppo sfruttando il know how degli studi acquisiti, e magari qualche middleware in più". Quanto questo sia compatibile poi con la presentazione del Luminous Engine e della demo di Agni's Philosophy lo lascio discutere ad altri.

    Un altro malinteso è nell'oggetto del discorso (lo sviluppo problematico), che è FFXIII, non FFXIII-2. Lo sviluppo del 2, viene precisato due righe dopo...

    Development went well for XIII-2, but he still feels it could be better. "We feel like we need to add more buffer time for player testing in the future," he added. "We improved for FFXIII-2, but it's still not enough time to add everything we learn back into the game."
    Ergo lo sviluppo di cose sul tipo di FFXIII-2 e - per estensione - di un ipotetico -3 viene contrapposta alle modalità di sviluppo del XIII e considerata come un punto di partenza per il futuro.

    Nel concreto, ci sono pochi dubbi che ci sarà un -3: al di là del finale del DLC di Lightning, il tipo era già espresso con parole che lasciavano pochi dubbi su Ultimania qualche settimana fa...

    I think we want to take a step forward to advance our own project. From now on, I’d be happy if you could anticipate it.”
    e quest'ultima dichiarazione credo che confermi semplicemente che l'annuncio è prossimo. TGS?

    A margine, mi chiedo il senso della cosa, visto che XIII-2 ha bombato in modo pesantissimo sul mercato, probabilmente più per colpe del XIII che sue.

  ► Notizia Final Fantasy XIII-2: Nuovi contenuti per FFXIII-2?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina