1.     Mi trovi su: Homepage #9389838
    Un bambino di 10 anni è stato prelevato con la forza da alcuni agenti della polizia in esecuzione di una ordinanza della sezione Minori della Corte d’Appello di Venezia, secondo la quale la patria potestà del minore deve andare solo al papà.C'è anche un video dove mostra la lotta del bambino per liberarsi dagli agenti, che lo trascinano verso un’auto per caricarlo. I tentativi di liberarsi del piccolo sono vani mentre due uomini lo tengono per le spalle e per le caviglie. A un certo punto il bambino chiede aiuto. Si sentono le urla disperate della zia, che discute poi con una poliziotta.

  2.     Mi trovi su: Homepage #9389847
    eziokratosSe l'hanno fatto c'è appunto un motivo, anche se si tratta di un bambino.
    Ormai si criticano troppo spesso i poliziotti, nn possono fare quasi più niente.
    Mi dispiace venirti contro, ma hai torto. Ho visto il video, e vedo solo un bambino che chiede aiuto mentre un paio di poliziotti lo portano via tirandolo. Poi vedi tu.Un bambino di 10 anni, tratto così davanti agli amici di scuola nonché davanti all'intera scuola, gli procurerà di sicuro dei traumi.

  3.     Mi trovi su: Homepage #9389852
    Dragon90Mi dispiace venirti contro, ma hai torto. Ho visto il video, e vedo solo un bambino che chiede aiuto mentre un paio di poliziotti lo portano via tirandolo. Poi vedi tu.Un bambino di 10 anni, tratto così davanti agli amici di scuola nonché davanti all'intera scuola, gli procurerà di sicuro dei traumi.
    Beh, hanno sicuramente esagerato, anche se nn vedo come possano trascinare "dolcemente" un individuo controvoglia.
  4. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #9389862
    Dragon90Mi dispiace venirti contro, ma hai torto. Ho visto il video, e vedo solo un bambino che chiede aiuto mentre un paio di poliziotti lo portano via tirandolo. Poi vedi tu.Un bambino di 10 anni, tratto così davanti agli amici di scuola nonché davanti all'intera scuola, gli procurerà di sicuro dei traumi.

    Forse non ti è chiaro, il tribunale ha l'autorità esecutiva ultima, almeno a livello ordinario.



    Se un giudice sentenzia che tu devi essere crocefisso in sala mensa, non importa come, con chi, quando, ma tu DEVI essere portato in sala mensa e crocefisso, ANCHE con la forza se è necessario.



    Poi i filmati scandalistici lasciano il tempo che trovano, ma le sentenze si eseguono e basta.



    Poi possiamo discutere se sia giusto lasciare a impiegati semplici tanto potere, ma finché le cose non cambieranno, non c'è nulla di scandaloso a un ragazzino portato via a forza. Potrà essere brutto a vedersi, ma è un altro conto.
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #9389956
    eziokratosBeh, hanno sicuramente esagerato, anche se nn vedo come possano trascinare "dolcemente" un individuo controvoglia.
    Il video non l'ho visto e non metto in dubbio che c'era l'ordinanza di un giudice che rendeva il tutto lecito....


    La polizia o carabinieri che fossero stavano certo facendo solo il loro lavoro, più e più volte è stato detto che questi si erano presentati a casa della madre per portare via il ragazzo ma senza mai successo, però sono d'accordo con Dragon sul fatto che tutto questo potrà nel tempo aver ripercussioni sul ragazzo...


    Si poteva far convocare il ragazzo privatamente dal preside e quindi in seguito portarlo via, ma comunque soluzioni più appropriate certo le potevano trovare.....


    Secondo me gli stessi compagni di classe sono rimasti shockati.....
    avranno pure dieci anni ma la vedo difficile spiegargli l'accaduto!!

    Grazie DindoMix^^
  6. Non è una capra, cretino, è il mio segno zodiacale  
        Mi trovi su: Homepage #9389958
    Anch'io trovo si stia drammatizzando troppo una storia mediocre.... c'era l'ordinanza per portare via il bambino dalla famiglia materna, tentativi più pacifici erano già andati a vuoto, alla fine l'hanno portato via di forza ma senza picchiarlo, insultarlo o altro, ma usando solo il minimo di forza necessaria. Che altro si doveva fare, rinunciare perchè il bambino non voleva e fare la solita figura dell'italia a tarallucci e vino dove nulla viene preso sul serio? In più vorrei sottolineare che, almeno a quanto ho letto sull'ansa, il bambino prima stava venendo via tranquillamente da scuola accompagnato dal padre e si è "ribellato" solo quando è saltata fuori la zia. Se a questo si aggiunge che la motivazione dell'ordinanza, pare, era di permettere al bambino di riavere un rapporto normale col padre, presumibilmente reso impossibile dagli ostacoli posti dalla famiglia materna, allora la necessità di portarlo via da una simile influenza negativa, anche con la forza, diventa ancor più giustificata.
    Il lavoro di cui sono più orgoglioso, anche se ormai datato:
    http://www.gameplayer.it/speciale/speciale_pc_gaming_al_risparmio
  7. Ninja della sacra scuola di Playgeneration  
        Mi trovi su: Homepage #9390033
    Dragon90Un bambino di 10 anni è stato prelevato con la forza da alcuni agenti della polizia in esecuzione di una ordinanza della sezione Minori della Corte d’Appello di Venezia, secondo la quale la patria potestà del minore deve andare solo al papà.C'è anche un video dove mostra la lotta del bambino per liberarsi dagli agenti, che lo trascinano verso un’auto per caricarlo. I tentativi di liberarsi del piccolo sono vani mentre due uomini lo tengono per le spalle e per le caviglie. A un certo punto il bambino chiede aiuto. Si sentono le urla disperate della zia, che discute poi con una poliziotta.
    Ci son problemi peggiori in italia, comunque quoto atlas
  8.     Mi trovi su: Homepage #9390087
    Premetto che io non vado mai contro le forze dell'ordine e le appoggio, vista anche la mia tendenza politica. Ma qui non si va contro LE forze dell'ordine, ma contro un gruppo di adulti, tra cui delle persone che dovrebbero stabilire ordine e autorità nella società, che hanno trascinato a forza un bambino, azzerando qualsiasi suo diritto e forza di volontà, facendolo strisciare per terra e mettendogli anche le mani sul collo. Ad un bambino di 10 anni, che ha tutta la capacità di intendere e di volere ed è liberissimo di scegliere con chi vivere e stare, se padre o madre.
    Il padre ha palesemente forzato le sue tesi dicendo che il bambino soffre di alienazione genitoriale: ma quando mai? Come è stato detto, il bambino ha 10 anni, non 2, ha l'età per stabilire se vedere o meno il padre. C'è proprio bisogno di allontanarlo dalla famiglia materna? E va bene, ma esistono metodi CIVILI per farlo, e gli assistenti sociali e la polizia dovrebbe saperlo. Non è una bestia, che se non si muove la afferri e la trascini, è un essere umano. Pensate che un bambino non rimarrà segnato da una cosa del genere? Pensate che sia logico prelevarlo a forza davanti ai compagni che sì, hanno visto ciò che è accaduto (testimoni numerosi genitori)? Ripeto, esistono modi e modi per fare le cose, siamo ancora in Occidente fortunatamente.
    Ah, e una poliziotta non si può permettere di dire ad una zia "io sono un pubblico ufficiale, lei non è nessuno", perché questo si chiama abuso di potere.

    @Kingcesare: anche questo è un problema che va affrontato, Siete poi liberi di voler ridurre tutto solo alla politica e a situazioni assurde ingigantite dai media (coff coff crisi finta coff coff).
  9.     Mi trovi su: Homepage #9390098
    MadPlayer95
    @Kingcesare: anche questo è un problema che va affrontato, Siete poi liberi di voler ridurre tutto solo alla politica e a situazioni assurde ingigantite dai media (coff coff crisi finta coff coff).

    Prima di dire stronzate, ci pensi a tutte le persone che hanno perso il lavoro (tra cui anche alcuni miei parenti e conoscenti) o nn arrivano a fine mese?
    Ci pensi alla Grecia e alla Spagna, tanto per dirne due? Ma anche alla nostra bella Italia.
    Ma vabbè, se poi si ragiona sempre da complottisti come per l'11 Settembre o per la missione sulla Luna, poi nn vergogniamoci se il mondo è quello che è. :facepalm: :facepalm:
  10.     Mi trovi su: Homepage #9390101
    eziokratosPrima di dire stronzate, ci pensi a tutte le persone che hanno perso il lavoro (tra cui anche alcuni miei parenti e conoscenti) o nn arrivano a fine mese?
    Ci pensi alla Grecia e alla Spagna, tanto per dirne due? Ma anche alla nostra bella Italia.
    Ma vabbè, se poi si ragiona sempre da complottisti come per l'11 Settembre o per la missione sulla Luna, poi nn vergogniamoci se il mondo è quello che è. :facepalm: :facepalm:
    Innanzitutto io sono pro-debunking, quindi complottista un corno ^^", io i complottisti li farei arrestare, tutti.



    In secondo luogo, torniamo in topic, ho solo espresso una piccola considerazione tra parentesi per ricordare che non si possono ridurre tutti i problemi alla politica e temi annessi. PUNTO.
  11.     Mi trovi su: Homepage #9390103
    MadPlayer95Innanzitutto io sono pro-debunking, quindi complottista un corno ^^", io i complottisti li farei arrestare, tutti.



    In secondo luogo, torniamo in topic, ho solo espresso una piccola considerazione tra parentesi per ricordare che non si possono ridurre tutti i problemi alla politica e temi annessi. PUNTO.
    Torniamo IT, ci siamo già spiegati tramite MP! :approved:
  12.     Mi trovi su: Homepage #9390134
    Tornando in topic, l'onorevole Mussolini ha fatto sapere che il bambino ha confessato di voler tornare dalla madre, perché non far rispettare la sua volontà invece di dare retta a quel criminale del padre che ha pure il coraggio di dire che il figlio soffre di alienazione parentale, patologia formulata da un pedofile e mai tenuta in considerazione dalla comunità scientifica e psicologica?
  13. Non è una capra, cretino, è il mio segno zodiacale  
        Mi trovi su: Homepage #9390173
    Mi piacerebbe sapere su che basi ti stai schierando così apertamente per la famiglia materna.... solo perchè erano lor ad avere il bambino in custodia "prima" di questa storia? Anche lasciando perdere per un attimo le scene del video, che sono cmq spiacevoli le si trovi o no necessarie, cosa ti fa dire che l'affido al padre è un errore così disastroso? Io stesso so solo quello che ho letto nel sito dell'ansa, ma a parer mio basta e avanza:

    "Gli incontri del bambino con il padre - scrivono - sono stati del tutto sospesi per iniziativa della madre dal settembre 2010. Sono ripresi solo l'8 febbraio 2012, in uno spazio neutro a Padova, con l'assistenza di un educatore". Ma il figlio non è mai andato a casa del padre e non ha più avuto rapporti con la sua famiglia. Sempre per i giudici "l'attuale situazione del minore è gravemente rischiosa per la sua evoluzione psicofisica".

    Mi sembra che gli spazi per portare il bambino fuori da un'ambiente che gli impediva il contatto con uno dei suoi genitori ci siano tutti. Quanto al modo in cui l'ordinanza è stata eseguita, si può discutere..... ma, per i già citati tentativi di esecuzione pacifica andata a vuoto precedentemente e per il fatto che il bimbo si è "ribellato" solo quando saltati fuori zii, nonni e compagnia bella direi che c'era ben poco altro da fare. Tutto il resto mi sembra buonismo da 4 soldi, di gente che giustamente esprime disgusto su qelle scene ma senza fare sforzi per comprendere il contesto ed esprimere un giudizio un pò più profondo di acab o patologie create da pedofili o quant'altro hai scritto -.-
    Il lavoro di cui sono più orgoglioso, anche se ormai datato:
    http://www.gameplayer.it/speciale/speciale_pc_gaming_al_risparmio

  Come un delinquente: un bambino portato via di forza dalla polizia

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina