1.     Mi trovi su: Homepage #9401645
    NEWTOWN, Connecticut (Reuters) - Almeno 27 persone, compresi 18 bambini, sono morte oggi quando almeno un uomo armato ha aperto il fuoco in una scuola elementare a Newtown, nel Connecticut.
    Lo riferisce la Cbs, citando funzionari anonimi, mentre la polizia ha spiegato che il presunto assalitore è morto all'interno della scuola. Se il bilancio delle vittime venisse confermato, rappresenterebbe una delle stragi più sanguinose della storia Usa, destinata a far rivivere il dibatto sulle leggi per l'uso delle armi in America.
    Tra le vittime, oltre all'assalitore, ci sono anche il direttore e lo psicologo dell'istituto, secondo la Cnn, mentre testimoni riferiscono che sono stati sparati circa cento colpi di arma da fuoco.
    Il presunto assalitore, di 24 anni, aveva con sé quattro armi e indossava un giubbotto antiproiettile, secondo quanto riferito da Wabc. Al momento circola anche la notizia, non confermata, di un secondo cecchino.
    Una persone è in custodia della polizia, dopo essere stata fermata nel bosco vicino alla scuola con dei pantaloni mimetici, riferisce la Cbs.
    Il complesso scolastico della Sandy Hook elementary school comprende l'asilo e classi fino ai 10 anni.
    Il portavoce della Casa Bianca ha reso noto che il presidente Usa Barack Obama è stata allertato e riceve regolari aggiornamenti sulla situazione
    L'ospedale Danbury, che si trova a 18 km dalla scuola, ha fatto sapere di aver ricevuto tre pazienti in condizioni molto gravi dalla scena del crimine.
    Newton, che ha una popolazione di circa 27.000 abitanti, si trova nella contea settentrionale di Fairfield, a circa 130 km a nordest di New York.


    (si ringrazia Yahoo per l'articolo)


    Purtroppo è successo ancora,un uomo ha fatto di nuovo una strage,e stavolta ha coinvolto anche i bambini
    Lo so che non è una gran bella cosa da dire,ma ancora una volta sono stati attaccati i videogiochi,considerati troppo violenti e stavolta anche i film hanno avuto la loro parte,io dico solo che secondo me la colpa non è tutta dei videogiochi,perchè quanti ragazzi giocano a giochi tipo GTA o CoD e non sono in giro per le strade a sparare a delle persone???? Io non so cosa dire,perchè avendo appena discusso con mio padre di questa storia e sentendomi dare del matto non ho voce in capitolo....quindi chiedo a voi,cosa ne pensate di questa notizia e di questo ennesimo attacco ai videogiochi?
    ID PSN: ACEx911
  2.     Mi trovi su: Homepage #9401649
    Semplicemente perchè devono scaricare il badile a qualcuno, in questo caso ai videogiochi, e nonostante sia incredulo ai film.
    Non si sa niente sul ragazzo di 24 anni che ha ucciso tutte queste persone? Potrebbe essere anche un tossico dipendente? Comunque è roba da pazzi!
    Qualunque cosa la vita abbia in serbo per me, non dimenticherò mai queste parole: "Da un grande potere derivano grandi responsabilità". È il mio talento, e la mia maledizione. Chi sono io? Sono Spider-Man!
  3. Essendo Ranma sia maschio che femmina, può rimanere incinto di se stesso?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9401661
    Massì va, e buttiamo merda sui videogames che fa tanto fighi. Che tristezza.


    Che poi, non per dire, ma il killer è il padre di uno dei bambini rimasti uccisi. Io direi che gente così sta messa male col cervello già di suo.



    La Scelta [FINALISSIMA]

    RachetE' arrivato il momento:
    ale_CL-25 ti nomino ufficialmente pr0 di Skyrim nonchè jarl del feudo di playgeneration.

    Diablos1996Il 95% dei cittadini italiani è convinto, al giorno d'oggi, che il congiuntivo sia un gruppo musicale dell'Armenia centrale. Se anche tu, come me, fai parte di quel restante 5%, per favore, manda anche tu Olympus a cagare e metti questa frase in firma

    VINCITORE DEL 3° E 4° ROUND DEL DEATH NOTE GAME
  4.     Mi trovi su: Homepage #9401667
    ale_CL-25Massì va, e buttiamo merda sui videogames che fa tanto fighi. Che tristezza.


    Che poi, non per dire, ma il killer è il padre di uno dei bambini rimasti uccisi. Io direi che gente così sta messa male col cervello già di suo.
    E' quello che ho detto io,ma mio padre mi ha detto che sono fuori di testa a pensarla così
    ID PSN: ACEx911
  5. Essendo Ranma sia maschio che femmina, può rimanere incinto di se stesso?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9401669
    Thomas-AceE' quello che ho detto io,ma mio padre mi ha detto che sono fuori di testa a pensarla così

    E che ci vuoi fare, le idee (spesso sbagliate) si inculcano nelle teste della gente e non si tolgono più. Ormai i vg sono diventati il capro espiatorio di tutto e di tutti.

    Ormai anche se sei stitico è colpa dei videogiochi.



    La Scelta [FINALISSIMA]

    RachetE' arrivato il momento:
    ale_CL-25 ti nomino ufficialmente pr0 di Skyrim nonchè jarl del feudo di playgeneration.

    Diablos1996Il 95% dei cittadini italiani è convinto, al giorno d'oggi, che il congiuntivo sia un gruppo musicale dell'Armenia centrale. Se anche tu, come me, fai parte di quel restante 5%, per favore, manda anche tu Olympus a cagare e metti questa frase in firma

    VINCITORE DEL 3° E 4° ROUND DEL DEATH NOTE GAME
  6. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #9401677
    La cosa più triste è che, appena avvenuta una strage,alcuni TG o i mezzi di informazione vanno a sputare sentenze e a farci le loro critiche o qualunque cosa facciano giusto per fare spettacolo, non solo per il fatto dei videogiochi ma per tutto: basta a guardare casi come quello di Sarah Scazzi diventati ormai puro spettacolo senza rendersi conto che si parla sempre dell'omicidio di una ragazzina.
    Ma su,dai......in questi casi bisognerebbe solo dare il proprio appoggio ai famigliari delle vittime e stare zitti finchè non si hanno delle prove valide per dire certe cose che dovrebbero rimanere solamente ipotesi.


    Diablos1996
    MANNAI_97, ti dichiaro ufficialmente il miglior grafico di immagini trash del forum!:lol:
  7. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #9401697
    FusRoDahNon si sa niente sul ragazzo di 24 anni che ha ucciso tutte queste persone? Potrebbe essere anche un tossico dipendente? Comunque è roba da pazzi!
    Molto probabilmente è una persona normalissima.



    Purtroppo le nostre società non hanno mai fatto realmente i conti con quella che è realmente la normale natura umana e ogni volta che succedono queste cose ci si giustifica e le si spiegano solo col discorso della "follia" della pazzia, dello squilibrio mentale.

    FALSO, tutto falso e ipocrita.

    La verità è che uccidere è una cosa normalissima e tanto naturale quanto mettere al mondo un figlio. Nessuno dà del pazzo squilibrato o drogato a chi fa figli, prepara un pezzo di pane, coltiva un campo. Molto probabilmente fino al giorno prima, fino a un'ora prima quella persona era perfino apprezzata (del resto essere genitori così giovani è certamente motivo di stima) e normalmente integrata. Il problema è complesso, è come il classico vaso che si riempie, pian piano, volta dopo volta, e a un certo punto anche una cazzata qualsiasi, il pizzettaro che mette le acciughe dove non doveva, l'ennesimo graffio all'auto, la connessione web che sparisce per mezz'ora quando più ti serve, la console che ti si fonde subito dopo aver sconfitto il Boss su quale stai "lavorando" da una settimana ( :P ) e dai di matto.



    Il punto è che normalmente la gente resiste, chiunque in certi momenti farebbe volentieri una strage, ma mediamente il 99,9% delle persone non trasforma mai l'impulso in atto. Non c'entra la morale, non c'entra la legge, c'entra lo stile di vita medio e il carattere della persona. Carattere, non "follia". La follia probabile arrivi dopo l'atto, quando ci si rende conto di cosa si è fatto.



    Non è colpa dei giochi, non è colpa dei film, non è colpa delle armi, non è colpa di nessuno in particolare se non del singolo che arriva a quell'atto e, al limite, con la concausa degli ultimi avvenimenti che lo hanno portato all'esasperazione: il capoufficio, le tasse, il frigo vuoto, la moglie, le notizie dal mondo, il sindaco.... vai a saperlo.



    Sono cose che succedono, non c'è niente da fare purtroppo, sono imprevisti (fortunatamente abbastanza rari) da mettere in conto come "contro" del vivere in società.
  8.     Mi trovi su: Homepage Homepage #9401723
    Comunque i giornalisti ci mettono sempre del loro perchè anche in questo caso hanno iniziato a diffondere notizie che non potevano ancora essere confermate..

    io ho appena letto il giornale e da quel che ho capito l'aggressore è un ragazzo di 20 anni ( il fratello ne ha 24 e attualmente viene interrogato dalla polizia perchè non si è ancora capito se fosse partecipe del fatto), che ha ucciso prima il padre a casa e poi si è recato a scuola dove lavorava la madre...

    il che ha fatto presupporre che il tutto nasca da un contesto familiare che purtroppo ha finito con il coinvolgere altre innocenti persone, peggio ancora bambini...

    però credo che dovremo attendere un pò prima di sapere come realmente è andata perchè si sa i giornalisti se sentono dire A loro scrivono B!!!!

    Grazie DindoMix^^
  9.     Mi trovi su: Homepage #9401724
    AtlasMolto probabilmente è una persona normalissima.



    Purtroppo le nostre società non hanno mai fatto realmente i conti con quella che è realmente la normale natura umana e ogni volta che succedono queste cose ci si giustifica e le si spiegano solo col discorso della "follia" della pazzia, dello squilibrio mentale.

    FALSO, tutto falso e ipocrita.

    La verità è che uccidere è una cosa normalissima e tanto naturale quanto mettere al mondo un figlio. Nessuno dà del pazzo squilibrato o drogato a chi fa figli, prepara un pezzo di pane, coltiva un campo. Molto probabilmente fino al giorno prima, fino a un'ora prima quella persona era perfino apprezzata (del resto essere genitori così giovani è certamente motivo di stima) e normalmente integrata. Il problema è complesso, è come il classico vaso che si riempie, pian piano, volta dopo volta, e a un certo punto anche una cazzata qualsiasi, il pizzettaro che mette le acciughe dove non doveva, l'ennesimo graffio all'auto, la connessione web che sparisce per mezz'ora quando più ti serve, la console che ti si fonde subito dopo aver sconfitto il Boss su quale stai "lavorando" da una settimana ( :P ) e dai di matto.



    Il punto è che normalmente la gente resiste, chiunque in certi momenti farebbe volentieri una strage, ma mediamente il 99,9% delle persone non trasforma mai l'impulso in atto. Non c'entra la morale, non c'entra la legge, c'entra lo stile di vita medio e il carattere della persona. Carattere, non "follia". La follia probabile arrivi dopo l'atto, quando ci si rende conto di cosa si è fatto.



    Non è colpa dei giochi, non è colpa dei film, non è colpa delle armi, non è colpa di nessuno in particolare se non del singolo che arriva a quell'atto e, al limite, con la concausa degli ultimi avvenimenti che lo hanno portato all'esasperazione: il capoufficio, le tasse, il frigo vuoto, la moglie, le notizie dal mondo, il sindaco.... vai a saperlo.



    Sono cose che succedono, non c'è niente da fare purtroppo, sono imprevisti (fortunatamente abbastanza rari) da mettere in conto come "contro" del vivere in società.
    "Eros e Thanatos", diceva Freud.....
  10.     Mi trovi su: Homepage Homepage #9401820
    Thomas-AceSul giornale c'è scritto che l'assassino soffriva di una malattia mentale "Tipo Autismo"
    Si e qualcosa tipo disturbo della personalità.......




    comunque come avevo già detto prima del fatto che la cosa nasca in un contesto familiare, allora la madre era solita portare a caccia i propri figli ed era una collezionista di armi da fuoco..




    ma dico io ma come puoi una cosa del genere se inoltre hai un figlio che non ci sta con la testa??

    Grazie DindoMix^^
  11. "I'M BACK IN TOWN BABY!"  
        Mi trovi su: Homepage #9401897
    Ed eccoci ritornare sul discorso violenza dei vg trattati da giornalisti, le persone più incompetenti del pianeta che il giorno prima ti elogiano e il giorno dopo ti danno 4 calci nel culo.
    Comunque la loro cazzutaggine parte quando avvengono cose simili, dove non solo vi è mancanza d'informazione ma anche teorie avanzate senza sapere nulla su ciò che è successo realmente a quella persona, certo mi si stringe il cuore a sentire di bambini uccisi, ma qua i veri mostri sono i tg che espongono i servizi su cose del genere come cosa da far vedere in ogni momento in cui possono parlarne e farci su storie. E mi sorprende che al giorno d'oggi l'uomo sia così incivile con se stesso e con creature indifese...
    SET by LAMPO

  12.     Mi trovi su: Homepage #9401948
    scusate ma io questa volta non ho ancora sentito un tg che dava la colpa ai videogiochi o ai film... se li visti ditemi quali.

    il ragazzo era autistico, una forma di handicap più o meno grave dipende dai casi...

    @Atlas: è verissimo però se non hai un fucile sotto braccio è abbastanza difficile fare una strage. Questo da quel che ho capito è entrato con tre pistole in quella scuola. Quello del cinema aveva un arsenale che non ce l'aveva neanche rambo nel suo secondo film, e quelli della columbine non ne parliamo.

    il vero problema in america sono le armi. Tu puoi essere matto finchè vuoi e voler ammazzare tutti ma se non hai le armi puoi fare ben poco. E la basta che non sei evidentemente fuori come una campana ti regalano un fucile, basta che crei un c/c in una banca.
    se non mi credete potete vedere il film di Micheal Moore sulla columbine.
    Quote:





    Originally Posted by detto da solid93 in una partita di kino der toten


    Niko ti nomino ufficialmente secchione della worst






    Quote:





    Originally Posted by Ogihci Shirosaki


    Finalmente cominci a ragionare come un vero scrittore! Bravo Niko! Ti meriti proprio un Bel 10 e lode!





    KURO TORNA PRESTO NOI TI ASPETTIAMO
    grazie mille a krona per la firma^^


  Strage in una scuola in Connecticut

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina