1.     Mi trovi su: Homepage #9402378
    Lazio e Fiorentina, grazie ai due punti di penalizzazione inflitti al Napoli dalla Disciplinare della Figc, guadagnano una posizione in classifica. Il Napoli va a -10 dalla e Juve scivola al 5/o posto. Classifica aggiornata:
    Juventus punti 41; Inter 34; Lazio 33; Fiorentina 32; Napoli 31; Roma 29; Milan 27; Catania 25;
    Udinese e Parma 23; Atalanta (-2) e Chievo 21; Bologna 18; Sampdoria (-1) 17;
    Cagliari e Torino (-1) 16; Palermo 15; Pescara 14; Genoa 13; Siena (-6) 11.


    Già lo scrissi. Non sto a commentare la sentenza (Anche se non vedo cosa c'entri la Società con un tal Gianello che delinque...Ma la responsabilità oggettiva esiste e mi adeguo) ma ne contesto l'applicazione in questo campionato in corso.

    Si doveva aspettare l'esito dei vari recorsi, un verdetto inappellabile e poi, eventualmente, penalizzare il Napoli nella prossima stagione.

    Così, specialmente se il Napoli sarà lì a combattere per la champions, è scontato un balletto di classifica fra una sentenza e l'altra...Da far paura....Condito da sospetti e altre amenità. :sbam:
  2. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #9402383
    jackal!Beh se chiunque venisse condannato in primo grado non andasse dentro in attesa della sentenza definitiva..avremmo le carceri vuote!
    Vero, però la giustizia sportiva è da rivedere. Lo dissi tempo fa e lo ridico ora.
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.
  3. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #9402385
    La responsabilità oggettiva è un vigliacco modo per chi applica la legge (Stato, FIGC o quant'altro) di scaricare una responsabilità sproporzionata su chi non ha colpe dirette per obbligarlo a prendere misure preventive che nella maggior parte dei casi non funzionano comunque.

    Detto questo, la responsabilità oggettiva, in ogni sua emanazione, ha uno scopo: evitare che un soggetto benefici indirettamente da un comportamento scorretto di un suo associato, obbligando quindi il soggetto a porre in essere controlli e vincoli che impediscano all'associato di mettere in atto pratiche scorrette. Quale sarebbe stato il beneficio per il Napoli da queste pratiche scorrette? Cosa ha guadagnato la società Napoli dal comportamento dei suoi associati? Trovo questa squalifica profondamente ingiusta sia nella sua natura sia nella sua applicazione.
  4.     Mi trovi su: Homepage #9402389
    esatto, quello è il vero problema
    la responsabilità Oggettiva, anche se antipatica, ha il compito di punire a prescindere le Società perché in genere sono le dirette beneficiarie delle irregolarità commesse dai loro tesserati
    .
    ma qui dove cavolo starebbe quel vantaggio SE la partita sulla quale è stato ravvisato l'illecito poi fu PERSa dai partenopei ?
    .
    ho il serio dubbio, cosa che già scrissi per il caso Conte, che gli innumerevoli interventi post-calciopoli per delegittimare la Giustizia sportiva ed i suoi rappresentanti, abbiano prodotto una specie di reazione a catena che porta a delle condanne automatiche, qualche volta ingiuste, comminate solo per convalidare condanne precedenti oppure per far pensare che sotto accusa non c'è una sola società ma anche altre.
    .
    in attesa di un ricorso che probabilmente dimezzerà i punti di squalifica ma NON li eliminerà per non screditare le accuse del Pm e la sentenza di primo grado
  5.     Mi trovi su: Homepage #9402391
    jackal!Beh se chiunque venisse condannato in primo grado non andasse dentro in attesa della sentenza definitiva..avremmo le carceri vuote!
    Trovami una persona "importante" che vada in carcere dopo il primo grado, senza arrivare a parlare di Dell'Utri o del Silvio...Non ci vanno manco dopo sentenza definitiva.

    Parlo dei ricchi in genere.

    E in ogni caso non mischiamo il carcere e il penale con la giusitzia sportiva perchè non c'entrano una mazza :D


    Il discorso del Sommo è teoricamente giusto, ma la legge è fatta così.
    Se un tuo tifoso tira una monetina e colpisce Alemao....cosa ci puoi fare ?
    Porti via le monete agli ingressi ?
    Si sono decisi campionati così, per responsabilità oggettiva su eventi non controllabili.

    Devono cambiare qualcosa ma per adesso è così e non è una sentenza più ingiusta di altre.

    Ovviamente non c'entra niente 'sta roba con calciopoli e Moggi-Giraudo che ricevevano schede telefoniche svizzere dalla Società Juventus (parola di Moggi, intervistato di recente).

    Sono d'accordo con le squalifiche ad personam per omessa denuncia: prima o poi, squalifica dopo squalifica, calciatori e dirigenti si renderanno conto che bisogna denunciare ogni illecito (tentato o andato a termine) di cui vengono a conoscenza.


    Certo che se dopo squalifiche fin troppo basse quando tornano gli si mette la camera personale SKY e si riempie lo stadio per osannarli....Non ce la si prenda coi giudici, è un'Italia che fa' pena.
  6.     Mi trovi su: Homepage #9402395
    La barzelletta è anche un' altra.
    Io sono d'accordo, dopo giudizio inappellabile, per squalificare anche 1 anno Cannavaro e Grava...Anche 2 (Ma sono convinto che ridurranno come per Conte)...

    Ma perchè gente come Mauri non è stata ancora giudicata e gioca ?
    Si creano ingiustizie, così.

    Vale anche per Ranocchia e tutti gli altri "Sotto controllo" ma non ancora giudicati.

    Ripeto che se le leggi attuali impongono penalizzazione del Napoli (che non penalizzerei se facessi io le leggi)...Sarebbe giusto penalizzare nella stagione 2013-2014 e non adesso.
  7. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #9402397
    E le condanne in prescrizione dell'Inter? E' giustizia sportiva anche quella? C'è proprio bisogno di riforme.
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.
  8.     Mi trovi su: Homepage #9402398
    superpadrepioTrovami una persona "importante" che vada in carcere dopo il primo grado, senza arrivare a parlare di Dell'Utri o del Silvio...Non ci vanno manco dopo sentenza definitiva.

    Parlo dei ricchi in genere.

    E in ogni caso non mischiamo il carcere e il penale con la giusitzia sportiva perchè non c'entrano una mazza :D


    Il discorso del Sommo è teoricamente giusto, ma la legge è fatta così.
    Se un tuo tifoso tira una monetina e colpisce Alemao....cosa ci puoi fare ?
    Porti via le monete agli ingressi ?
    Si sono decisi campionati così, per responsabilità oggettiva su eventi non controllabili.

    Devono cambiare qualcosa ma per adesso è così e non è una sentenza più ingiusta di altre.

    Ovviamente non c'entra niente 'sta roba con calciopoli e Moggi-Giraudo che ricevevano schede telefoniche svizzere dalla Società Juventus (parola di Moggi, intervistato di recente).
    esempio errato, a mio avviso; perché nel caso Alemao, si può pensare che se qualche tifoso ti accoppa un giocatore con una monetina (fu sceneggiata appoggiata dal medico sociale, si sa), la tua squadra possa trarre beneficio dalla menomazione inflitta all'avversario
    immaginate la corsa agli armamenti se non si punissero anche i beneficiari; ogni volta che tocca palla Messi sarebbe un tiro a segno continuo; oppure, per assurdo, io presidente senza scrupoli disposto a tutto pur di vincere, potrei pagare direttamente gli ultras per organizzare ogni domenica un torneo di tiro al centravanti, avendo cura di far distrarre le telecamere dedicate (esagerazioni per far capire l'esempio)
    Nel caso del NApoli la PRova decisiva a sua discolpa dovrebbe essere che come dice la Società, per l'illecità in questione, è parte LESA, non mandante o beneficiaria.
  9.     Mi trovi su: Homepage #9402401
    beppojosefE le condanne in prescrizione dell'Inter? E' giustizia sportiva anche quella? C'è proprio bisogno di riforme.
    a dimostrazione, ancora una volta, di quanto vi facciate suggerire cosa pensare da gente che non dice la verità
    .
    se interpreto bene gli eventi a cui ti riferisci, non c'è NESSUNA condanna prescritta ma solo le ACCUSE del PM PAlazzi per le quali si è detto che nel caso ci fosse stata una condanna, la stessa non avrebbe avuto effetto perché i PRESUNTI reati ormai erano prescritti
    .
    quando si parla degli altri tendete misteriosamente a capire che accuse (che un PM produce per mestiere) e condanne siano la stessa cosa, salvo poi mettere in discussione quel PM quando accusa la propria squadra
    e ovviamente avete tutti capito che la giustizia sportiva andava riformata solo dopo che è stata GIUSTAMENTE colpita la Juventus (peraltro lievemente)
  10. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #9402407
    commonse interpreto bene gli eventi a cui ti riferisci, non c'è NESSUNA condanna prescritta ma solo le ACCUSE del PM PAlazzi per le quali si è detto che nel caso ci fosse stata una condanna, la stessa non avrebbe avuto effetto perché i PRESUNTI reati ormai erano prescritti
    Tecnicamente è un giudizio di non innocenza/non competenza. Il procuratore non può escludere condotte illecite quindi deferisce, cioè reindirizza, il procedimento alla corte, che giudicherà. All'atto pratico è poi come dici tu: non è una condanna estinta per prescrizione perché non c'è condanna, è un procedimento non portato a termine per intervenuti tempi di prescrizione (una pratica che sarebbe peraltro la norma costituzionale ma che a livello di giustizia penale spesso si ignora).

    tldr; Quello che hai scritto è corretto. :asd:
  11. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #9402466
    commona dimostrazione, ancora una volta, di quanto vi facciate suggerire cosa pensare da gente che non dice la verità
    .
    se interpreto bene gli eventi a cui ti riferisci, non c'è NESSUNA condanna prescritta ma solo le ACCUSE del PM PAlazzi per le quali si è detto che nel caso ci fosse stata una condanna, la stessa non avrebbe avuto effetto perché i PRESUNTI reati ormai erano prescritti
    .
    quando si parla degli altri tendete misteriosamente a capire che accuse (che un PM produce per mestiere) e condanne siano la stessa cosa, salvo poi mettere in discussione quel PM quando accusa la propria squadra
    e ovviamente avete tutti capito che la giustizia sportiva andava riformata solo dopo che è stata GIUSTAMENTE colpita la Juventus (peraltro lievemente)
    Ok bravo continua a difendere l'Inter innocentissima che ne ha fatte di cotte e di crude.... Pensavo fossi più imparziale, pazienza non importa, va bene così.
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.
  12. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #9402468
    scudettowebTecnicamente è un giudizio di non innocenza/non competenza. Il procuratore non può escludere condotte illecite quindi deferisce, cioè reindirizza, il procedimento alla corte, che giudicherà. All'atto pratico è poi come dici tu: non è una condanna estinta per prescrizione perché non c'è condanna, è un procedimento non portato a termine per intervenuti tempi di prescrizione (una pratica che sarebbe peraltro la norma costituzionale ma che a livello di giustizia penale spesso si ignora).

    tldr; Quello che hai scritto è corretto. :asd:
    Fatto sta che l'Inter l'ha fatta franca grazie a cavilli legali, un po' come fa Berlusconi. Difenderla equivale a difendere le "ingiuste" accuse che vengono continuamente mosse a carico dell'innocente Berlusca.
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.
  13. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #9402474
    beppojosefFatto sta che l'Inter l'ha fatta franca grazie a cavilli legali, un po' come fa Berlusconi. Difenderla equivale a difendere le "ingiuste" accuse che vengono continuamente mosse a carico dell'innocente Berlusca.
    I PM su Berlusconi sono spesso arrivati fino in fondo al processo (da cui la mia nota sul fatto che costitunzionalmente sarebbe sbagliato farlo), il che significa che abbiamo un giudizio di primo grado non applicabile per via della prescrizione. Per l'Inter non c'è il giudizio, quello che è successo è che l'Inter ha evitato il processo per via della prescrizione, ma non necessariamente la condanna perché la condanna definitiva viene dopo n gradi di giudizio.

    Detto questo, io concordo sul fatto che anche la più innocente delle telefonate fatte fra presidente e designatore arbitrale va punita, però non sappiamo se l'Inter sarebbe o meno stata condannata per quelle telefonate.
  14.     Mi trovi su: Homepage #9402480
    beppojosefOk bravo continua a difendere l'Inter innocentissima che ne ha fatte di cotte e di crude.... Pensavo fossi più imparziale, pazienza non importa, va bene così.
    sinceramente è stucchevole fare le garette a chi è più qualcosa
    .
    ma non c'è dubbio che postando quel messaggio sei tu che hai evidenziato, per la centesima volta, di credere e ripetere QUALSIASI cosa ti venga detta da fonte juventina (società o tifosi che siano)
    Ogni volta sembri avere atteggiamento ragionevole ma il giorno dopo ripeti la stessa tiritera del voler dipingere la Juve come unica vittima di un sistema che avete scoperto solo ora da riformare
    .
    del resto io l'ho scritto decine di volte che se anche l'Inter fosse risultata implicata allora sarebbe stato giusto tirarla in ballo ma quello che ancora tentate di contestare e ancora vi rifiutate di capire è che QUALSIASI ALTRA SOCIETA', in calciopoli, era implicata di RIMBALZO, come un effetto collaterale delle manovre di coloro che avevano Organizzato TUTTO e GESTIVANO TUTTO A LORO PIACIMENTO, cioè Moggi, Giraudo (e quasi sicuramente anche il resto della Società Juventus, alla quale di sicuro si poteva contestare la responsabilità oggettiva, essendo diretta beneficiaria delle manovre dei due delinquenti in questione)
    .
    Anche stavolta, quel tuo 'l'Inter che ne ha fatte di cotte e di crude" fa capire quale sia il livello della tua conoscenza effettiva di quanto è accaduto e soprattutto della tua obiettività
    PEr quello che era calciopoli, su una scala da uno a 100, fatte 100 le colpe della Juventus (di Moggi e Giraudo), le colpe di tutte le altre società implicate si sarebbero potuto fermare massimo a 20 (stime personali ed arbitrarie, è solo per far capire l'esempio)
    .
    E per la centesima volta ripeto che se le colpe della Juventus erano di livello MASSIMO, la pena che vi hanno inflitto è stata minima; ci sono fior di società scomparse dai campionati per delle inadempienze economico amministrative, mentre la Juve è ancora li che tenta di dettare legge pretendendo riforme della giustizia sportiva.
    .
    .
    DETTO CIò, per l'ennesima volta, io me ne sarei FREGATO altamente di parlare della Juventus, che in scommessopoli non è proprio implicata (ci è voluta entrare per forza proprio per rinverdire la parte della vittima, ed ovviamente voi tifosi avete abboccato tranquillamente); mi ci hai fatto tornare TU recitando ancora una volta la parte di quello che in calciopoli vorrebbe urlare la colpevolezza di tuttti gli altri (Inter in primis, ovvio) ma negare l'unica vera colpevolezza certificata ad Hoc (o almeno tentare di dipingerla come lieve)
    .
    Purtroppo è una storiella che continua così da anni e non poteva che rinverdirsi una volta ritornati in vetta alle classifiche

  La classifica nuova, povero Napoli.

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina