1. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #9405833
    Gente 'sto forum evidentemente è davvero deserto se nessuno ha ancora aperto LA discussione politica dell'anno. :D



    Se Berlusconi avesse governato almeno un terzo del tempo che è stato PDC come solo lui sa combattere in campagna elettorale, oggi a preoccuparsi dello spread sarebbe la Germania con 350 punti sopra rispetto ai NOSTRI rendimenti, avremmo metà disoccupazione giovanile e una crescita del PIL a +2%.



    Santoro Travaglio e armata brancaleone mi hanno davvero, DAVVERO deluso. Mi aspettavo una carneficina contro il berlusca, bordate di ruby, mafia di "come hai creato la tua fortuna" di processi, foto, intercettazioni, tutte quelle cose su cui er Santi e l'er Trav si sono gongolati e fatti belli (o bulli) per anni, poi finalmente hanno il peso massimo in trasmissione e diventano timidi agnellini???



    A una certa, vedevo Silvio lì, da solo, circondato e attaccato da 4 persone (più Vauro in panchina e Ruotolo in tribuna) e mi veniva da gridare "salvateli da Lui, fate finire questo massacro".



    Non so come ma Berlusconi è uscito vincente (anche se con qualche momento di difficoltà) da una situazione su cui non avrei mai scommesso un cent a suo favore.





    Come diceva un post di una ragazza: "anni a corteggiare la donna più bella del mondo e quando finalmente te la ritrovi a letto non ti si alza" perchè questa è la figura fatta da Servizio Pubblico.





    Non credo cambierà molto l'esito finale, però è pregevole notare come il berlusca alla fine sia l'unico politico italiano davvero combattivo in campagna elettorale, come alle mitiche elezioni del 2006, perse per un soffio, anzi vinte al Senato per numero totale di voti, con lui che correva da solo e Casini e Fini che gli remavano contro già all'epoca.



    Il dramma di tutto questo è che la vittoria è di Berlusconi ma SOLO di Berlusconi. Non ci provasse NESSUNO dentro a quello zombie che è il PDL a prendere o condividere quel merito perchè ha fatto (ancora una volta) tutto da solo. Tradotto: finchè c'è Silvio si corre, ma come scende un attimo il PDL diventa un partitino umile, piccolo, privo di qualsiasi spunto o personalità propositiva.





    Ripeto, peccato Silvio renda tanto bene solo in campagna elettorale e non quando poi governa. Se non avesse sostenuto e votato tutta la peggio MERDA di Monti avrei anche potuto dargli ancora fiducia, ma ormai non è credibile. E non è credibile non per le stupidaggini, le vaccate che la sinistra gli ha sempre tirato contro, non per i casi montati ad arte da una magistratura e una stampa più arruolate a sinistra che in Corea del Nord, non è credibile perchè doveva andare alle elezioni a fine 2011, fanculare Monti e qualsiasi tentativo di governo tecnico.





    Altra cosa per cui non è credibile: il liberalismo ormai sparito. Vuoi togliere l'IMU? Onore e merito, siamo tutti d'accordo (autolesionisti a parte) ma non mi puoi dire che levi quella tassa coprendola...... CON ALTRE TASSE!!! Ma che stiamo a fa' il gioco delle tre carte? Un liberale, anzi no, una persona sana di mente dovrebbe dire "tolgo l'IMU e la copro con 4 miliardi di TAGLI REALI alla spesa pubblica". Mai capito perchè un'azienda privata in difficoltà può licenziare e lo Stato invece no.



    Crolla il PIL? Bene o licenzi impiegati pubblici per mantenere almeno stabile il rapporto entrate-uscite, oppure tagli a TUTTI i dipendenti pubblici (dagli autisti ai magistrati al presidente della repubblica) una cifra totale equivalente.



    Questo vuol dire essere liberali, no cambiare una tassa con un'altra. Questo paese sta MORENDO per l'eccesso di tasse e le ruberie che il pubblico fa dei soldi presi alla gente.
  2.     Mi trovi su: Homepage #9405847
    Sono d'accordo con l'inizio e con la fine. La parte centrale, non mi trovo d'accordo pienamente: non è che poi la Sinistra abbia fatto più di quello che ha fatto il Berlusca, anzi.......

    La verità è che si dovrebbe riformare tutta la burocrazia e la casta......ma è una cosa impossibile in tempi di democrazia; mi dispiace ma è così.
  3. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #9405859
    eziokratosSono d'accordo con l'inizio e con la fine. La parte centrale, non mi trovo d'accordo pienamente: non è che poi la Sinistra abbia fatto più di quello che ha fatto il Berlusca, anzi.......

    La verità è che si dovrebbe riformare tutta la burocrazia e la casta......ma è una cosa impossibile in tempi di democrazia; mi dispiace ma è così.
    Che c'entra la sinistra? Qui si parla di Berlusconi che fa una campagna elettorale contro le cose che ha votato e il governo che ha sostenuto (e contribuito a creare) per gli ultimi 14 mesi. Liberismo mancante a parte, Berlusconi ha fatto un discorso impeccabile (soprattutto quando ha detto chiaro e tondo che la Costituzione è da cambiare, cosa che ho scritto da tempo su queste pagine) peccato però fino a ieri abbia supportato provvedimenti completamente opposti.





    Però ripeto, tanto di cappello al Berlusconi-Samurai che ieri sera ha falciato avversari manco fosse Kill Bill o Last Samurai.
  4.     Mi trovi su: Homepage #9406393
    AtlasGente 'sto forum evidentemente è davvero deserto se nessuno ha ancora aperto LA discussione politica dell'anno. :D



    Se Berlusconi avesse governato almeno un terzo del tempo che è stato PDC come solo lui sa combattere in campagna elettorale, oggi a preoccuparsi dello spread sarebbe la Germania con 350 punti sopra rispetto ai NOSTRI rendimenti, avremmo metà disoccupazione giovanile e una crescita del PIL a +2%.



    Santoro Travaglio e armata brancaleone mi hanno davvero, DAVVERO deluso. Mi aspettavo una carneficina contro il berlusca, bordate di ruby, mafia di "come hai creato la tua fortuna" di processi, foto, intercettazioni, tutte quelle cose su cui er Santi e l'er Trav si sono gongolati e fatti belli (o bulli) per anni, poi finalmente hanno il peso massimo in trasmissione e diventano timidi agnellini???



    A una certa, vedevo Silvio lì, da solo, circondato e attaccato da 4 persone (più Vauro in panchina e Ruotolo in tribuna) e mi veniva da gridare "salvateli da Lui, fate finire questo massacro".



    Non so come ma Berlusconi è uscito vincente (anche se con qualche momento di difficoltà) da una situazione su cui non avrei mai scommesso un cent a suo favore.





    Come diceva un post di una ragazza: "anni a corteggiare la donna più bella del mondo e quando finalmente te la ritrovi a letto non ti si alza" perchè questa è la figura fatta da Servizio Pubblico.





    Non credo cambierà molto l'esito finale, però è pregevole notare come il berlusca alla fine sia l'unico politico italiano davvero combattivo in campagna elettorale, come alle mitiche elezioni del 2006, perse per un soffio, anzi vinte al Senato per numero totale di voti, con lui che correva da solo e Casini e Fini che gli remavano contro già all'epoca.



    Il dramma di tutto questo è che la vittoria è di Berlusconi ma SOLO di Berlusconi. Non ci provasse NESSUNO dentro a quello zombie che è il PDL a prendere o condividere quel merito perchè ha fatto (ancora una volta) tutto da solo. Tradotto: finchè c'è Silvio si corre, ma come scende un attimo il PDL diventa un partitino umile, piccolo, privo di qualsiasi spunto o personalità propositiva.





    Ripeto, peccato Silvio renda tanto bene solo in campagna elettorale e non quando poi governa. Se non avesse sostenuto e votato tutta la peggio MERDA di Monti avrei anche potuto dargli ancora fiducia, ma ormai non è credibile. E non è credibile non per le stupidaggini, le vaccate che la sinistra gli ha sempre tirato contro, non per i casi montati ad arte da una magistratura e una stampa più arruolate a sinistra che in Corea del Nord, non è credibile perchè doveva andare alle elezioni a fine 2011, fanculare Monti e qualsiasi tentativo di governo tecnico.





    Altra cosa per cui non è credibile: il liberalismo ormai sparito. Vuoi togliere l'IMU? Onore e merito, siamo tutti d'accordo (autolesionisti a parte) ma non mi puoi dire che levi quella tassa coprendola...... CON ALTRE TASSE!!! Ma che stiamo a fa' il gioco delle tre carte? Un liberale, anzi no, una persona sana di mente dovrebbe dire "tolgo l'IMU e la copro con 4 miliardi di TAGLI REALI alla spesa pubblica". Mai capito perchè un'azienda privata in difficoltà può licenziare e lo Stato invece no.



    Crolla il PIL? Bene o licenzi impiegati pubblici per mantenere almeno stabile il rapporto entrate-uscite, oppure tagli a TUTTI i dipendenti pubblici (dagli autisti ai magistrati al presidente della repubblica) una cifra totale equivalente.



    Questo vuol dire essere liberali, no cambiare una tassa con un'altra. Questo paese sta MORENDO per l'eccesso di tasse e le ruberie che il pubblico fa dei soldi presi alla gente.


    Io sono di sinistra, anche piuttosto marcata, ma ammetto l'onore della armi. Non ho visto la trasmissione, figurarsi se da me si piglia un canale... ma provvederò al più presto. Come già detto gli riconosco l'onore della armi perchè è come se qualcuno fosse andato a sbraitare l'inno italiano al raduno leghista di pontida e fosse tornato a casa con ancora tutte le ossa attaccate.





    Di Travaglio e Santoro da qualche giorno non me ne frega più niente, e pensare che il primo era il mio giornalista preferito...





    Berlusca si è sempre riempito la bocca di belle parole ma non le ha mai mantenute perchè se siamo nella emme lo dobbiamo anche a lui (ovvio anche la sinistra ha una sua bella grossa fetta di responsbilità non lo nego minimamente).








    Il liberismo dovrebbe essere morto. è dimostrato che non funziona oppure funziona ad un costo sociale spropositato. Per confermarlo non è necessario leggersi Marx, basta e avanza Keyns.








    l'IMU non si può togliere, non nell'immediato, se no come facciamo a pagare i debiti? e anche le tasse che propina non le credo credibili. A questo aggiungiamo che vorrebbe non far pagare alle imprese le tasse per i giovani assunti a tempo indeterminato. Nobile idea non lo metto in dubbio ma la domanda è sempre quella: con quali soldi? se fai questo vuol dire che è lo Stato a pagare per le imprese e dove li trova quei fondi?





    spero di non aver usato un tono troppo acceso :)
    Quote:





    Originally Posted by detto da solid93 in una partita di kino der toten


    Niko ti nomino ufficialmente secchione della worst






    Quote:





    Originally Posted by Ogihci Shirosaki


    Finalmente cominci a ragionare come un vero scrittore! Bravo Niko! Ti meriti proprio un Bel 10 e lode!





    KURO TORNA PRESTO NOI TI ASPETTIAMO
    grazie mille a krona per la firma^^


  5. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #9406414
    Niko Petrenko 94Il liberismo dovrebbe essere morto. è dimostrato che non funziona oppure funziona ad un costo sociale spropositato. Per confermarlo non è necessario leggersi Marx, basta e avanza Keyns.
    Beh veramente si sta parlando di liberismo ma di fatto il liberismo non l'abbiamo mai neppure acceso. SE oggi abbiamo tutti questi problemi è proprio per COLPA dell'eccesso di potere dato agli Stati (il contrario del liberismo quindi). Non solo l'Italia ma l'Europa tutta, gli USA, il Giappone, tutto il mondo ha problemi di esplosione di debito pubblico.

    Se si fossero dati MENO soldi agli Stati (quindi più liberismo) gli Stati non avrebbero potuto salvare le banche (coi soldi NOSTRI) che quindi sarebbero FALLITE come è giusto che sia, e quindi saremmo andati avanti ripuliti da tutto il loro tossicame. Invece no, gli uomini delle banche, infiltrati da anni in politica, hanno regalato i nostri soldi alla finanza e in quel modo NOI abbiamo perso quei soldi e in aggiunta il sistema MARCIO e malato è ancora in piedi.



    Tutto questo è nato per un eccesso di statalismo, altro che liberismo! :)








    l'IMU non si può togliere, non nell'immediato, se no come facciamo a pagare i debiti?





    Forse ti sfugge che l'eccesso di tasse sta portando al blocco, alla recessione il paese. Se le imprese chiudono, i disoccupati aumentano, i PIL scende e di conseguenza sale il debito pubblico in percentuale, salgono gli interessi che potrai ripagare sempre meno perchè non cresci e quindi, DI FATTO, i provvedimenti di Monti e di tutti i tassaioli maledetti hanno proprio come conseguenza quella di NON farti ripagare i debiti, e infatti, guardacaso, solo nell'ultimo anno il debito pubblico è aumentato di 100 miliardi di euro!



    Le tasse DEVONO essere abbbattute, il denaro è energia, e per produrre ti serve energia disponibile, energia attiva. Quando invece i soldi se li succhia lo Stato quell'energia viene bloccata, paralizzata, incancrenita e diffusa in gran parte in pezzi inutili e improduttivi dello Stato stesso, come centinaia di migliaia di dipendenti pubblici la cui utilità lavorativa è ZERO, anzi è negativa perchè esistendo in quanto tali, creano burocrazia con cui i privati poi devono combattere togliendo tempo prezioso alla loro attività.
  6. Non è una capra, cretino, è il mio segno zodiacale  
        Mi trovi su: Homepage #9410925
    Non credo che le tasse debbano essere abbattute; semmai meglio redistribuite. Intendiamoci, la crisi di produzione è certamente imputabile in buona parte al costo del lavoro e dell'energia, però rimane il fatto che è inutile produrre se nessuno compra, e per comprare servono soldi che i nuovi lavoratori precari semplicemente non hanno (e ancor meno chi è in cassa integrazione o sussidi). La ricchezza del paese non è mica sparita, ma sta lentamente passando nei ceti più ricchi che possono contare su redditi da investimento, diventati miniere d'oro con la produzione delocalizzata. A mio parere l'unica è far schizzare verso l'alto le tasse per i redditi elevati, riducendo al contempo quelle sulla produzione e sul reddito delle fasce basse. Ne approfitto pèer ricordare che sino a pochi decenni fa un tasso del 75% non era considerato eccessivo per i redditi dei veri ricchi (gli stessi usa, patria del liberismo, ebbero un tasso del 90% dal 1950 al 1964, periodo in cui cmq il paese si arricchi - anche per altri motivi, certo, ma....). Aggiungo anche che farlo da soli è in parte controproducente, come la francia ha dimostrato: l'ideale sarebbe un azione concertata prima a livello EU, poi Eu-Usa

    Il lavoro di cui sono più orgoglioso, anche se ormai datato:
    http://www.gameplayer.it/speciale/speciale_pc_gaming_al_risparmio
  7. Non è una capra, cretino, è il mio segno zodiacale  
        Mi trovi su: Homepage #9410926
    .....per quanto riguarda santoro, quando l'ho sentito criticare B durante la trasmissione per non aver rispettato i patti (mentre accusava travaglio, se nn ricordo male) ho ritenuto che santoro, travaglio e B erano daccordo per evitare le domande più scomode cosi che loro avrebbero avuto alta audience e lui un modo di dire che aveva affrontato vincendo i suoi "peggiori nemici". francamente quel giorno il mio rispetto per santoro e travaglio e crollato a picco.... capisco che devono lavorare, ma vendersi in quel modo!
    Il lavoro di cui sono più orgoglioso, anche se ormai datato:
    http://www.gameplayer.it/speciale/speciale_pc_gaming_al_risparmio
  8. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #9411639
    OrigamiNon credo che le tasse debbano essere abbattute; semmai meglio redistribuite. Intendiamoci, la crisi di produzione è certamente imputabile in buona parte al costo del lavoro e dell'energia, però rimane il fatto che è inutile produrre se nessuno compra, e per comprare servono soldi che i nuovi lavoratori precari semplicemente non hanno (e ancor meno chi è in cassa integrazione o sussidi). La ricchezza del paese non è mica sparita, ma sta lentamente passando nei ceti più ricchi che possono contare su redditi da investimento, diventati miniere d'oro con la produzione delocalizzata. A mio parere l'unica è far schizzare verso l'alto le tasse per i redditi elevati, riducendo al contempo quelle sulla produzione e sul reddito delle fasce basse. Ne approfitto pèer ricordare che sino a pochi decenni fa un tasso del 75% non era considerato eccessivo per i redditi dei veri ricchi (gli stessi usa, patria del liberismo, ebbero un tasso del 90% dal 1950 al 1964, periodo in cui cmq il paese si arricchi - anche per altri motivi, certo, ma....). Aggiungo anche che farlo da soli è in parte controproducente, come la francia ha dimostrato: l'ideale sarebbe un azione concertata prima a livello EU, poi Eu-Usa

    Farlo da soli è INUTILE oltre che SEMPRE controproducente. C'è da mettere d'accordo UE, USA, Giappone e come minimo anche la Cina (ci aggiungo India e paesi arabi) altrimenti non fai altro che incentivare la fuga dei capitali dal NOSTRO paese.



    Tradotto è improponibile come provvedimento. Purtroppo è la realtà oggettiva, uno che ha 5 miliardi sul conto, ci mette 5 minuti a spostarli in un nuovo paradiso fiscale.



    E comunque ragionare sui miliardari non serve a un tubo, sono 4 gatti rispetto agli altri. A me come a qualsiasi persona con un minimo di raziocinio, non frega un tubo "vendicarsi" contro i ricchi, che De Benedetti e Berlusconi paghino il triplo di tasse, se poi a me tocca pagarne (di conseguenza) anche solo un 10% in più, non restituisce neppure un grammo di soddisfazione, perchè DI FATTO IO pago di più e basta.

    Le tasse su persone e imprese sono oggettivamente le più alte del mondo e oggettivamente insostenibili e e causa dell'attuale depressione. I soldi sono di chi lavora per farli, e quindi il modo migliore di spenderli è lasciarli IL PIU' POSSIBILE nelle LORO tasche.



    Lo Stato e quindi il fisco lavorano BENE quando lavorano POCO e quindi quando chiedono, anzi pretendono, poco. Più soldi si succhia lo Stato, più depreda chi DAVVERO PRODUCE (perchè un impiegato pubblico, dal bidello al presidente della repubblica, non producono materialmente UN TUBO!) e più li butta, più sputa sul piatto dove mangia.

  Silvio vs Santoro-Travaglio

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina