1. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #9406737
    Dark Souls vs Skyrim
    (7 voti)
    (10 voti)
    Venghino Signori, venghino! Più gente entra, più bestie si vedono!


    Siccome è nato un acceso dibattito in vari 3d, ho pensato di aprire questo sondaggio e toglierci questo sassolino dalla scarpa. Quale di questi due giochi di ruolo è più gnocco dell'altro, e perché? Quale dei due è il più figo e glorioso? E perchè l'altro è una cacca? Fatevi avanti e votate, sporche creature del forum!
    Citazione del mese:
    MANNAI_97Momento, momento, momento...ho scritto "e" congiunzione con l'accento.

    Un attacco di Ammiraglite, NOOOOOOOOOOOOOOOOOOO


  2.     Mi trovi su: Homepage #9406739
    Ho risposto Skyrim poichè Dark Soul e fratellino hanno un principale problema: sono troppo punitivi. La difficoltà dei combattimenti non è un problema, ma dover ripetere più volte alcuni dungeon senza ricavarne nulla non è accettabile. Non ho tempo da dedicargli e inoltre mi stufo. Se non si perdessero le anime, ma semplicemente si ritornasse al nexus/falò sarebbe mille volte più abbordabile.
    Cmq secondo me questo sondaggio non è molto utile. Sono due giochi con filosofie molto differenti. Non è che uno sia migliore della altro: è che alcuni hanno più tempo e sono più pazienti, sebbene a livello di tempo necessario nemmeno skyrim scherza, ma con lui puoi gestirlo a piacere.
    I miei romanzi: L'ineluttabile Fine (genere drammatico-romantico);

    Io e Yoko - La volontà del mare (esclusiva Amazon kindle);

  3.     Mi trovi su: Homepage #9406770
    Io non punto tanto sulla difficoltà, che è comunque una cosa sia buona sia cattiva (dipende da come è gestita e da chi ci gioca).
    Io scelgo Skyrim per 2 semplici motivi:

    - Il Lore e il folklore che Bethesda è riuscita a crearci attorno è qualcosa di superbo, quasi non da videogioco, ma da libri o da film-kolossal. E poi la lingua Draconica........sublime! *_*

    - L'ambientazione: ok, potete dire che anche Dark Souls ha un ambientazione da sbavo (ho i miei dubbi al riguardo) ma voi provate a guardare l'orizzonte di Skyrim da Hrotgar Alto, dalla cima della Gola del Mondo........quasi quasi mi scende una lacrimuccia.

    Per poi non citare i dialoghi con Paarthurnax, ancora mi vengono i brividi.


    Ecco, è per questo che reputo Skyrim migliore di DS.
  4. Essendo Ranma sia maschio che femmina, può rimanere incinto di se stesso?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9406779
    Preferisco Skyrim, c'era da chiederlo? Btw, non dico sia migliore (dato che non ho mai provato ne Dark ne Demon's Souls).

    PS: Skyrim vincerà questo sondaggio perchè il forum è pieno di nabbi che non sanno giocare, nevvero Oly? :asd:



    La Scelta [FINALISSIMA]

    RachetE' arrivato il momento:
    ale_CL-25 ti nomino ufficialmente pr0 di Skyrim nonchè jarl del feudo di playgeneration.

    Diablos1996Il 95% dei cittadini italiani è convinto, al giorno d'oggi, che il congiuntivo sia un gruppo musicale dell'Armenia centrale. Se anche tu, come me, fai parte di quel restante 5%, per favore, manda anche tu Olympus a cagare e metti questa frase in firma

    VINCITORE DEL 3° E 4° ROUND DEL DEATH NOTE GAME
  5.     Mi trovi su: Homepage #9406786
    Naturalmente DS
    se mi metto a descrivere i motivi,occuperei 6 pagine di questo topic :lol:
    NATURALMENTE ho giocato e finito anche Skyrim.
    E posso dire che Skyrim è un gran bel gioc...giochetto.
    Ci ho passato molte,moltissime ore a Dark Souls (circa 700 ore).
    Dark Souls sarà pure "punitivo",come ha detto qualcuno in questo topic,ma è stato fatto in modo che non crei troppi problemi.
    Certo,all'inizio morire farà inca**are,ma poi con il tempo ci si abitua a non fare errori "demenziali".
    Si,perchè DS è più un gioco di "abitudine a usare la testa".
    DS ha una trama quasi "Incomprensibile",perchè l'hanno voluta "nascondere agli occhi dei player".
    Se si finisce più volte il gioco (io l'ho finito una ventina di volte,quindi lo posso dire chiaramente) si viene a conoscenza di una trama fantastica,personaggi,npc e tutto il resto. (per capire bene la VERA trama o meglio dire,folclore bisogna leggere le descrizioni di anelli,oggetti,armi,armature,chiavi,pergamene ecc. e si scopriranno notizie fantastiche.)


    Poi il gameplay è favoloso,rispetto a Skyrim.

    Quote:
    posted by fedefede46 Originally Lampo, ti nomino ufficialmente grafico da tre sterline e 46 centesimi.
  6.     Mi trovi su: Homepage #9406795
    ale_CL-25Preferisco Skyrim, c'era da chiederlo? Btw, non dico sia migliore (dato che non ho mai provato ne Dark ne Demon's Souls).

    PS: Skyrim vincerà questo sondaggio perchè il forum è pieno di nabbi che non sanno giocare, nevvero Oly? :asd:
    Bé, anche perchè non avete provato entrambi i titoli. Leggendo le vostre risposte deduco abbiate completato entrambi i giochi o mi sbaglio? :troll:



    Non mi riferisco alla tua, dato che lo hai anche scritto, ma io mi sarei anche astenuto a questo punto. Skyrim ha già molti fanboy, così com'è. Per l'ultima frase, il forum penso che abbia abbastanza giocatori di DS, tra cui Lampo, io, Lagialos (non mi ricordo se il tuo nick si scrive così :lol: ) e altri ancora, che adesso non mi ricordo precisamente. Siete voi che lo snobbate per la difficoltà.



    Voto Dark souls ovviamente.

    Skyrim lo puù battere solamente nella longevità e nella vastità della mappa.



    -Dark souls ha una trama complessa e profonda, che non è chiara, ma va scoperta man mano che si procede. Non avrà la chiarezza dalla sua, ma è sempre meglio di quella trama banale di Skyrim, che all'inizio non ha nemmeno un senso logico. Dal nulla sbuca un tizio, che nessuno aveva mai visto, ma che è stato imprigionato. Il motivo? Non si sa. Evidentemente le guardie avevano gli occhi bendati. :lol:

    -In Design, boss, armi, equipaggiamenti ecc. vince assolutamente Dark souls, che però viene battuto nella vastità della mappa. Le ambientazioni però sono più varie e spettacolari in DS. Vi basta vedere le Rovine del demone e il Lago di Cenere. Dopo si, che saprete cosa vuol dire la parola Epico. :lol: Altro che Gola del mondo (come ha detto ezio). :lol:

    -In longevità vince Skyrim, ma è ovvio.
    -Divertimento. Vince Dark souls, ma non di poco. Voi vi chiederete: perchè? Skyrim è longevo ma le meccaniche di gioco sono sempre le stesse, alla lunga è monotono e non presenta un minimo di sfida. Personalmente, questo mi ha portato alla noia facilmente. Oltre ad essere ripetitivo, ha anche quei dannati bug, che danno molto fastidio. Dark souls, invece, l'ho trovato molto più divertente, perchè la sfida appagava i giocatori in un modo incredibile e ogni giorno c'era una nuova sfida. Persino l'NG+ non è prevedibile. Personalmente, non l'ho trovato così ostico come altri giocatori. Basta impegnarsi e non capisco perchè venga snobbato così facilmente. Solo per la difficoltà, poi? Se il gioco ha venduto così, non penso che sia poi così difficile. Almeno cercate altre motivazioni, perchè questo mi fa pensare, che oltre a non avere provato a giocarci, non avete chiesto suggerimenti/consigli e non abbiate avuto un minimo di strategia. Ah, e poi c'è anche l'online. In quest'ultimo la gente vi può aiutare. Ora, vi dico, con 2 aiutanti è difficile uccidere un boss?

    Superiamo quest'argomento, dato che la difficoltà non l'ho valutata per questo confronto, anche se ne ho parlato molto. DS è anche più vario: boss diversi, luoghi diversi, atmosfere diverse e così via. Sono diversi mondi da esplorare, che si trovano in un unico gioco.

    -OST. Direi che sono alla pari. Skyrim ha musiche molto belle, ma sono quasi sempre le stesse o si assomigliano. Oh, almeno sono così quelle della storia principale, poi non saprei, data la sua longevità. Anche Dark souls ha tracce molto belle, tra cui spicca quella del lago di cenere.





    P.S.: eh, si il lago di cenere è una figata. C'è poco da dire. :lol:



    Avevo molto altro da scrivere, ma come ha detto lampo, verrebbe fuori un papiro infinito. Per terminare, dico che Skyrim vincerà (solamente) perchè ha un pubblico più vasto, grazie alla bassa (e banale) difficoltà. Dark souls però è un capolavoro, che ritengo superiore in molti più aspetti.
  7.     Mi trovi su: Homepage #9406819
    Concordo in pieno con Olympus e Lampo1988.

    Premetto di aver completato i due giochi; detto questo, Dark Souls regna essenzialmente per tre motivi:

    1 - in Skyrim, il livello di difficoltà è troppo basso anche a normale e giunto a 30-40 ore inizia a stufare così tanto che ti viene da chiederti se stai giocando alla play o se stai facendo i compiti. In Dark Souls il livello di difficoltà è perfettamente calibrato, nel senso che non è mai frustrante, ogni volta che muori cerchi di capire perchè e quindi cerchi di affinare la tecnica.

    2 - Skyrim è un semplice pestabottoni che richiede tattica e strategia solo in pochi combattimenti; Dark Souls ha un sistema di combattimento raffinatissimo che richiede molta precisone e tattica.

    3 - Skyrim non ha il multiplayer, dunque una volta finito il gioco non ha più senso cercare armi e armature ( ad esempio la "leggendaria spada del drago infuocato") perchè anche con delle armi normali si può dominare su tutti. In Dark Souls il multiplayer, oltre ad aggiungere grande varietà e spessore, spinge il giocatore a migliorarsi sempre di più e a sperimentare tutti i tipi di armi, armature, incantesimi, anelli per trovare la combinazione che meglio si adatta ai nostri gusti.

    Skyrim sarebbe stato perfetto con una miglior calibrazione della difficoltà (non venitemi a dire che c'è la possibiltà di scegliere la difficoltà, perchè proprio questa scelta porta a grandi complessi mentali), un multiplayer (magari limitato anche a 4 giocatori) e un maggior numero di boss (c'è ne solo uno, Alduin, ed è pure loffo pff)
  8. Essendo Ranma sia maschio che femmina, può rimanere incinto di se stesso?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9406832
    LagialosConcordo in pieno con Olympus e Lampo1988.

    Premetto di aver completato i due giochi; detto questo, Dark Souls regna essenzialmente per tre motivi:

    1 - in Skyrim, il livello di difficoltà è troppo basso anche a normale e giunto a 30-40 ore inizia a stufare così tanto che ti viene da chiederti se stai giocando alla play o se stai facendo i compiti. In Dark Souls il livello di difficoltà è perfettamente calibrato, nel senso che non è mai frustrante, ogni volta che muori cerchi di capire perchè e quindi cerchi di affinare la tecnica.

    2 - Skyrim è un semplice pestabottoni che richiede tattica e strategia solo in pochi combattimenti; Dark Souls ha un sistema di combattimento raffinatissimo che richiede molta precisone e tattica.

    3 - Skyrim non ha il multiplayer, dunque una volta finito il gioco non ha più senso cercare armi e armature ( ad esempio la "leggendaria spada del drago infuocato") perchè anche con delle armi normali si può dominare su tutti. In Dark Souls il multiplayer, oltre ad aggiungere grande varietà e spessore, spinge il giocatore a migliorarsi sempre di più e a sperimentare tutti i tipi di armi, armature, incantesimi, anelli per trovare la combinazione che meglio si adatta ai nostri gusti.

    Skyrim sarebbe stato perfetto con una miglior calibrazione della difficoltà (non venitemi a dire che c'è la possibiltà di scegliere la difficoltà, perchè proprio questa scelta porta a grandi complessi mentali), un multiplayer (magari limitato anche a 4 giocatori) e un maggior numero di boss (c'è ne solo uno, Alduin, ed è pure loffo pff)
    Ti rispondo per punti:
    1. Ok la difficoltà bassa, ma il fatto che ti annoi è una cosa personalissima. Per dire, ho 300 ore all'attivo e non mi sono mai annoiato ma chissà, magari mi potrei annoiare dopo 3 ore che gioco a Dark Souls. Capisci? É un fattore troppo soggettivo per essere considerato un pregio/difetto.

    2. Ancora con sta storia che Skyrim è un pestabottoni? Suvvia, basta tirar giù cavolate. Il fatto che richiede poca tattica non significa che lo è. Il gameplay è facile e intuitivo (anche se può risultare un filino ripetitivo), ed è giusto che sia così.

    3. Non ha il multiplayer = lammerda, giusto? Dio, ma solo offline vi fa schifo? Skyrim non sente il benchè minimo bisogno di avere un fottutissimo comparto multiplayer.
    Non ha senso cercare armi/armature leggendarie? Ma forse per te non lo ha.

    Btw, come detto e ridetto e ridetto milioni di volte, Skyrim ha una difficoltà medio/bassa ma sinceramente non vedo il problema. Da quando un gioco per essere figo deve essere frustrante? Chi l'ha mai detto?
    Skyrim non è il gioco più facile mai creato, è solamente accessibile a tutti.

    E poi basta con buttare tutte ste critiche a gratis quando ci sono una madonna di aspetti che rendono Skyrim stupendo e unico nel suo genere.



    La Scelta [FINALISSIMA]

    RachetE' arrivato il momento:
    ale_CL-25 ti nomino ufficialmente pr0 di Skyrim nonchè jarl del feudo di playgeneration.

    Diablos1996Il 95% dei cittadini italiani è convinto, al giorno d'oggi, che il congiuntivo sia un gruppo musicale dell'Armenia centrale. Se anche tu, come me, fai parte di quel restante 5%, per favore, manda anche tu Olympus a cagare e metti questa frase in firma

    VINCITORE DEL 3° E 4° ROUND DEL DEATH NOTE GAME
  9.     Mi trovi su: Homepage #9406833
    Lagialos1 - in Skyrim, il livello di difficoltà è troppo basso anche a normale e giunto a 30-40 ore inizia a stufare
    2- In Dark Souls il livello di difficoltà è perfettamente calibrato, nel senso che non è mai frustrante, ogni volta che muori cerchi di capire perchè e quindi cerchi di affinare la tecnica.
    3- Skyrim è un semplice pestabottoni che richiede tattica e strategia solo in pochi combattimenti; Dark Souls ha un sistema di combattimento raffinatissimo che richiede molta precisone e tattica.
    4- Skyrim non ha il multiplayer, dunque una volta finito il gioco non ha più senso cercare armi e armature ( ad esempio la "leggendaria spada del drago infuocato") perchè anche con delle armi normali si può dominare su tutti.
    5-In Dark Souls il multiplayer, oltre ad aggiungere grande varietà e spessore, spinge il giocatore a migliorarsi sempre di più e a sperimentare tutti i tipi di armi, armature, incantesimi, anelli per trovare la combinazione che meglio si adatta ai nostri gusti.
    Ho tagliato il tuo messaggio così rispondo in maniera precisa:

    1- E' una tua opinione ovviamente (come lo è la mia): la mia prima partita mi ha portato via 200 ore di gioco senza mai stufarmi.
    2-Nuovamente: opinione. Se gioco 1 ora e poi perdo tutte le anime mi rompo le palle. Io. Non tu. Molto bene per te, ovviamente.
    3-Okay. Non scorretto. Ma skyrim non esiste solo per i combattimenti. Inoltre si da sempre per scontato che si debba giocare solo come un dannato tank che non guarda nemmeno dove va: gioca da arciere-assassino e completa i dungeon con un pugnale e un paio di incantesimi di illusione. Ottima azione stealth a mio parere.
    4-Oddio sto multigiocatore imperante... ma serve proprio? Cmq, la ricerca di armi e armature è legata alle quest... se tu ti stufi non è così per tutti. Inoltre in Skyrim l'armamentario ha un diverso valore rispetto a Dark soul.
    5-Questa è più una domanda che altro (poichè non sono sicuro): ma il multi alla fine non è "solo" rigirare gli stessi dungeon del singol player ma con altri personaggi? Okay, viva le tattiche cooperative, ma non cambia molto la sostanza.. o mi sbaglio?

    Cosa voglio dire alla fine: sono due giochi diversi, con mentalità diverse. Voi volete difficoltà, altri vogliono libertà e spensieratezza. Questi confronti a chi ce l'ha più lungo non servono a molto. Piuttosto si facciano confronti interni alle saghe. Meglio Oblivion o Skyrim? Meglio Demon's soul o Dark Soul?
    Bò, l'unico che ho giocato e completato appieno è stato Skyrim...
    I miei romanzi: L'ineluttabile Fine (genere drammatico-romantico);

    Io e Yoko - La volontà del mare (esclusiva Amazon kindle);

  10. Resogun c'è..........  
        Mi trovi su: Homepage #9406836
    Oh! ma è ovvio... io voto per Dark Skyrim (XD).

    Andiamo, per uno come me che ama alla follia i gdr in tempo reale è impossibile dare una risposta...

    Se da un lato dark souls ha una rigiocabilità molto alta dall'altro skyrim ha una durata fuori parametro.

    E se nessuno dei due titoli brilla in quanto grafica, dark souls ha un design spettacolare e una qualità visiva che apparte rari casi(Anor londo) non si sente mai il bisogno di una miglioria grafica mentre skyrim ha una mappa IMMENSA e STRAPIENA di dungeons e anche un discreto design di alcuni interni e se qualche bug(anche se personalmente in quasi 300 ore di gioco ne ho preso solo 1) e la grafica non proprio spettacolare potrebbero essere dei problemi per qualcuno, è tutto perdonabilissimo rispetta alla libertà concessa al giocatore

    E se la difficoltà in dark souls è uno dei suoi punti di forza, dato che anche dopo che sei morto decine di volte contro lo stesso boss il gioco non diventa mai cosi frustate al punto da fartelo abbandonare, in skyrim hanno -per fortuna- messo la possibilità di giocarlo in estremo in modo tale che una drago antico con una solo fiammata ti riduce a un mucchietto di cenere.

    E se le musiche in dark souls non faranno gridare al miracolo, fanno il loro dovere abbinandosi bene all'atmosfera cupa del gioco ,mentre anche se le musiche di skyrim sono universalmente accettate come tra le migliori di quelle dei videogiochi più recenti, a tratti le ho trovate-anche se sempre eccezionali- un tantino ripetitive.

    E, se paradossalmente apprezzo di più la semi-inesistente storia di dark souls che per quanto sia molto confusa e poco chiara a chiunque non l'abbia approfonita leggendo le descrizioni riportate su i vari oggetti del gioco, risulta essere più intrigante della, a volte troppo scontata, storia di skyrim, ma tuttavia, per chiunque abbia letto un paio di libri sparsi nel mondo di thamriel, è impossibile non accorgersi della maestria dei ragazzi di betesha che hanno dimostrato creando un background degno di un racconto di Tolkien.

    Infine se Dark souls ti costringerà ad imparare alla perfezione le meccaniche di gioco(anche se non particolarmente complesse) dato che anche il più piccolo sbaglio si può rivelare fatale, in Skyrim ,secondo me, si ha il miglior sistema di evoluzione di un pg che abbia mai visto in un gdr.

    In definitiva per me è un pareggio assoluto, dato che nessuno riesce a prevalere sull'altro in modo netto in nessun campo, e proprio per questo ,a meno che non si possa votare entrambi, mi esenterò dalla difficile scelta di decidere quale sia il migliore.
  11.     Mi trovi su: Homepage #9406850
    ale_CL-25Ti rispondo per punti:
    1. Ok la difficoltà bassa, ma il fatto che ti annoi è una cosa personalissima. Per dire, ho 300 ore all'attivo e non mi sono mai annoiato ma chissà, magari mi potrei annoiare dopo 3 ore che gioco a Dark Souls. Capisci? É un fattore troppo soggettivo per essere considerato un pregio/difetto.

    Si, diciamo che la difficoltà è molto soggettiva, ma (soggettivamente) penso che le meccaniche di Skyrim sono sempre le stesse. Di cose nuove da scoprire non ce ne sono molte, mentre in DS le armi hanno anche delle mosse incredibili da scoprire volta per volta.

    2. Ancora con sta storia che Skyrim è un pestabottoni? Suvvia, basta tirar giù cavolate. Il fatto che richiede poca tattica non significa che lo è. Il gameplay è facile e intuitivo (anche se può risultare un filino ripetitivo), ed è giusto che sia così.

    Bé, con il gioco che punta sulla prima persona è ovvio, ma almeno delle mosse decenti. Solo le magie sono interessanti. Comunque non ha tutti i torti. Ti basta premere ripetutamente R1 e conquisti il mondo. Però, grazie al cielo, ci sono diversi modi per fare i livelli.


    3. Non ha il multiplayer = lammerda, giusto? Dio, ma solo offline vi fa schifo? Skyrim non sente il benchè minimo bisogno di avere un fottutissimo comparto multiplayer.
    Non ha senso cercare armi/armature leggendarie? Ma forse per te non lo ha.

    Non ha detto questo, ma Skyrim offre poca rigiocabilità. L'estrema longevità alla lunga potrebbe stancare, dato che l'immaginazione di Bethesda non è infinita. Quello che intendeva dire è che DS offre più possibilità e permette agli amici di sfidarsi, per vedere chi è il più forte, aiutare gli altri e via dicendo. Poi l'offline non ci fa schifo. Per esempio, la storia di DS dura 60 ore alla prima run ed è molto rigiocabile, ma l'online offre cose che Skyrim non potrà mai darci, come quella di uccidere un giapponese e di farlo rosicare. :lol:

    Cercare armi/armature leggendarie, non è che non ha senso, solo che non ti serviranno molto in battaglia e quindi sono come dei collezionabili tipo. E magari si usano per migliorare l'estetica.

    Btw, come detto e ridetto e ridetto milioni di volte, Skyrim ha una difficoltà medio/bassa ma sinceramente non vedo il problema. Da quando un gioco per essere figo deve essere frustrante? Chi l'ha mai detto?
    Skyrim non è il gioco più facile mai creato, è solamente accessibile a tutti.

    No, aspetta cosa c'entra la frustrazione? Hai capito male. Skyrim non offre molte sfide e alla lunga, l'abbiamo trovato ripetitivo per questo. Dark souls all'inizio si potrà trovare frustrante, ma dopo aver ucciso molti boss il senso di appagamento è enorme.


    E poi basta con buttare tutte ste critiche a gratis quando ci sono una madonna di aspetti che rendono Skyrim stupendo e unico nel suo genere.

    Oggettivamente si equivalgono i titoli, poi secondo me dipende molto dalle opinioni personali riguardo la difficoltà. Io, sinceramente, mi aspettavo di meglio dalla Bethesda, dato che il gioco era diventato giocabile solo mesi dopo il day 1, grazie alle varie patch.


    @Nox: 2-Le anime sono recuperabili e infatti sai già come sei morto. Ti basta imparare dagli errori e questo è un importante messaggio che Dark souls vuole dare. Impara dai tuoi errori, impegnati e puoi farcela. Non appena uccidi un boss ti sentirai subito un Dio. Poi c'è la coop che ti aiuta.



    3-I maghi, le classi e i diversi modi di gioco esistono in molti GDR, tra cui anche DS. Anch'io sono buono di prendere un arco e uccidere i nemici dalla distanza, senza farmi beccare. :lol: Skyrim, ha solo più tipologie di classi e infatti nel livellamento è fatto molto bene, ma il gioco non è uno stealth. Le meccaniche però sono quelle e non cambieranno mai.



    4-Se un gioco ha un multiplayer non vuol dire che faccia schifo, perchè DS con quest'ultimo può offrire molte ore di divertimento. Dopo 600000 ore di gioco, non vorrei ritrovarmi a combattere ancora contro quella stupida IA. Con l'online si hanno maggiori possibilità. L'armamentario in DS è indispensabile. Oltre a tenerti in vita, evolverlo ti tornerà sempre utile. In Skyrim, questo fattore si sente di meno. Io, per esempio, posso terminare il gioco con qualsiasi arma.



    5-Bé, ma oltre alla coop, ci sono pure i PvP, che offrono molte ore di divertimento. Col DLC hanno fatto un'arena per i giocatori online, infatti. Una cosa davvero fantastica e interessante. Giocare solo alla coop alla lunga stanca, tanto quanto, fare sempre le stesse missioni in Skyrim.



    Ma noi, non vogliamo difficoltà. Noi vogliamo solo un capolavoro, che non diventi noioso troppo presto. La sfida di DS non è così impegnativa, come la definite voi, ma è solo qualcosa di interessante che ci spinge a rigiocarlo. A me per esempio è piaciuto Ninja gaiden sigma 2, ma non me lo sono rigiocato, dato che i giochi troppo difficili non mi piacciono molto. E' il primo esempio che mi è venuto in mente, ma personalmente, trovo che Skyrim non abbia sorprese da svelarci in futuro. E' una cosa molto personale, ma la volevo scrivere, poi dipende da persona a persona. Oblivion però mi ha fatto schifo, quindi meglio che non ne parlo. :lol:







    Piccola Nota: Dark souls i dlc li fa uscire senza bug. :troll:



    Dai, questa era più una trollata. :lol:

  Dark Souls vs Skyrim

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina