1.     Mi trovi su: Homepage #9411245
    Dopo gli U 2 del Bono che si sente un super uomo e dopo la P 2 del nano che si sente super bono, ecco l'angolo della D2, quella dei dementi che si sentono allenatori. Ci si chiede quindi perché anche SPP non vi partecipi. Ma questo rimane un mistero.

    La giornata:


    AS SILENZ - SCA : 0 - 1 (14' Matri)


    All'Olimpico di Roma va in scena la partita fra uno spregiudicato Silenz che schiera un 3 4 3 che non da adito a interpretazioni di sorta e un più tranquillo, nome nonostante, SCA -TTANTE che si rivede nel più classico dei 4 4 2... si...più classico....una volta forse! Ora se lo fai sembri un marziano.
    Si parte. Pronti via e al 14' la SCA è già in vantaggio : Matri si ricorda di essere un attaccante e grazie anche alla collaborazione della difesa a 2 (perché il terzo, Mesto, chiamarlo difensore è un'offesa) della AS Silenz centra il gol con una bella mezzarovesciata al volo. Silenz comunque la prende bene e commenta: "Sti Caxxi!". Dopo il gol la partita diventa a mano a mano sempre più noisa .. vuoi perché la squadra di casa non sembra essere in grado di reagire, vuoi perché dall'altra parte un Nainggolan in ottima forma cerca di addormentare il gioca e portare a casa lo zero a uno. Si arriva così alla ripresa e Silenz sa che ora che gli altri sono un po' più stanchi può lanciare il trio d'attacco più giovane della Serie D (sommati insieme hanno 57 anni, più o meno la vera età di Luciano del Chievo nonché, ricordiamolo a SPP, ex grande acquisto Inter) in tutta la loro freschezza di ragazzini. Ma al 60' l'altoparlante dell'Olimpico non perdona e si sente : "Si è perso un bambino di nome Paolo Bruno Dybala : la mamma lo attende all'entrata del cancello n.5. Chi lo vedesse lo accompagni là. Grazie." Al che Zanetti, dello SCA, probabilmente il padre, lo riporta dove richiesto. La AS Silenz sembra accusare il colpo, ma questo è niente : al 67' infatti un'altro annuncio : "La signora Niang annuncia a suo figlio che la merenda è pronta". E in men che non si dica il buon M'baye corre negli spogliatoi con l'acquolina in bocca per il fruttolo che sicuramente lo attende. MA, colpo di scena, non è così : dopo due minuti torna in campo e fa dei cenni al connazionale Lamela aggiungendo in tipico dialetto francese : "Dai Erichetto, viè giù che mi mà ha portato 'a nutella! Ce n'è pure pé 'tte!". Lamela ovviamente non si fa pregare. A questo punto la partita perde di significato. La AS Silenz, rimasta in 8, nonostante un Weiss in ottima forma, decide di mandare in campo per sostituirli "anziani" del calibro di Quagliarella. E non è la stessa cosa. Lo 0 a 1 non si smuoverà più. Gioventù bruciata.




    GUARIGIONE - REAL GHERRY: 5 - 0 (10' Rosina, 18' e 29' Giovinco, 68' Di Natale, 72' Jovetic)



    Al Guarigione Stadium si affrontano invece Real Gherry, reduce dal primo pareggio stagionale e Guarigione che viene invece, dopo un'ottimo esordio, da un sonoro 6 a 0 subìto in casa della capolista Beppo.
    4 3 3 per la squadra di casa, capitanata da un Goicoechea che viene dato in forma ottima. RIsponde la Real Gherry con un ormai classico 3 5 2 .. ma al centro del terzetto difensivo della squadra spicca subito qualcosa di strano : Lazzari a guidare la difesa.... Questi giovani allenatori ormai si credono di poter cambiare ruolo a tutti...ma spesso poi ci rimettono...andiamo a vedere chi avrà ragione in questo caso...
    Fin dai primi minuti però pare esserci solo una squadra in campo ... la Guarigione.... Lazzari , completamente fuoriruolo, sbaglia fuorigiochi su fuorigiochi, Piris, che già è scarso come terzino, nella difesa a tre è ancora peggio, Ranocchia...proviene dall'Inter...e questo credo basti. Insomma, una difesa colabrodo. E infatti già al 10' Rosina, che in realtà si stava chiedendo cosa stesse facendo titolare, si ritrova davanti a Marchetti e sbam... 1 a 0. Marchetti aveva finito i bonus con le 3 partite contro la Juve. Dall'altra parte Goicoechea si offende per non aver subìto gol per primo e gira le spalle al campo. Nonostante questo la Real Gherry non supera la metà campo e neanche lo vede che Goicoechea è di spalle... E a questi ritmi non c'è partita : Giovinco si infila nei pantaloncini di Ranocchia che comincia a muoversi quindi verso la propria porta senza sapere perché...Marchetti è frastornato e non sa che fare... e bum! 2 a zero...sembra autogol di Ranocchi, ma da sotto la sua divisa esce giovinco..non c'è dubbio, il gol è suo. Goicochea è ancora più offeso e si mette una mascherina copriocchi nera per invitare gli avversari a segnare. Ma niente. Dopo una decina di minuti è ancora Giovinco, dopo un triangolo con Lazzari che credeva di essere nel suo naturale ruolo di centrocampista invece che a difendere, a segnare : 3 a 0 con dedica alzando la maglietta : "vergogna, lo potevi dire che quello su vucinic era rigore". Goicoeche si spazientisce e decide di sdraiarsi per terra sulla linea e addormentarsi. Ma l'unica cosa che lo risveglia è il fischietto dell'arbitro che sancisce la fine del primo tempo.
    Nella ripresa però Guargione sembra scendere in campo in 9 senza le 3 punte Giovinco, Barreto e Di Natale ma con un nuovo innesto. Ma dopo poco si scopre la sorpresa....erano uno sopra l'altro a formare un giocatore di un'altezza normale e, in pieno stile Shingo Tamai, arrivati davanti a Marchetti si sono divisi lasciando a Di Natale la gioia del gol. Sul 4 a 0 senza neppure aver subito un gol Goicoechea esce fuori di testa e comincia ad aggrapparsi alla traversa cercando di abbatere la porta. Ma nessuno ormai ci fa caso. Passano meno di 5 minuti e l'altoparlante certifica il quartetto di centroattacco di Guarigione come quello ufficialmente più basso d'Europa (Rosina, Barreto, Giovinco, Di Natale) : così , per festeggiare, decidono di coinvolgere anche Pogba e Jovetic : il primo li prende tutti e 4 in braccio e li scaraventa in area dove atterrando in pieno stile Holly e Benji, passano la palla ad un indisturbato Jovetic che mette alle spalle di Marchetti il 5 a 0. Goicoechea ormnai è isterico e sta buttando di proposito palloni (e raccattapalle) presi qua e là dentro la propria porta. Ma l'arbitro non ci casca. La partita finisce 5 a 0. Goicoechea nonostante....






    DOMANI, forse, gli altri 2 incontri...MA FORSE visto che 3 su 4 son "riempipista" ... :)

  La D-emenza Sportiva (L'angolo della D2)

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina