1. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #9413201
    Stadio Is Arenas, arrestato Cellino
    Con lui sindaco e assessore di Quartu

    Blitz della Guardia Forestale in mattinata dopo le indagini relative all'agibilità dell'impianto: l'accusa sarebbe peculato e falso ideologico. Il sindaco Contini è stato trasportato in ospedale dopo un malore



    Clamorosi sviluppi nelle indagini relative allo stadio Is Arenas. Quando la situazione pareva ormai volgere verso la definitiva agibilità, questa mattina un blitz della Guardia Forestale ha portato agli arresti del presidente del Cagliari Massimo Cellino, del sindaco di Quartu Mauro Contini e dell'assessore ai Lavori Pubblici sempre di Quartu Stefano Lilliu. I tre sono stati condotti nel carcere cagliaritano di Buoncammino. Ma Contini, colpito da malore, è stato prelevato da un'ambulanza e ricoverato in ospedale.

    L'ACCUSA — Secondo le prime ricostruzioni, l'accusa - tentato peculato e falso ideologico - sarebbe legata all'utilizzo di parte di soldi destinati al piano integrato d'area per la costruzione dell'impianto della società rossoblù. Gli arresti seguono quelli che gli uomini della Forestale, dietro mandato della Procura di Cagliari, avevano fatto scattare lo scorso 29 novembre nell'ambito dell'inchiesta giudiziaria sullo stadio Is Arenas e che avevano visto finire in manette due dirigenti del comune di Quartu, Pierpaolo Gessa e Andrea Masala, mentre per l'imprenditore Antonio Grussu erano stati disposti subito i domiciliari.



    FONTE
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.
  2.     Mi trovi su: Homepage #9413297
    Il Tar della Sardegna ha accolto il ricorso del Cagliari Calcio contro il rinvio, deciso dal prefetto Giovanni Balsamo, della partita che si sarebbe dovuta svolgere allo stadio Is Arenas lo scorso 23 settembre contro la Roma. La sentenza è stata depositata oggi. In teoria si aprono le porte per la disputa della gara che, però, nel frattempo è stata assegnata alla Roma a tavolino dal Giudice sportivo.

    Giocheranno al "Buoncammino"...
  3.     Mi trovi su: Homepage #9414005
    ah . .date le ultime vicende, il comune di Quartu ha di nuovo revocata l'agibilità dello Stadio
    .
    e parlandone ieri mi si suggeriva una riflessione: l'arresto di Cellino parte da una intercettazione in cui il presidente del Cagliari consiglia a LOTITO gli stessi stratagemmi che ha utilizzato lui per avere velocemente la possibilità di costruire ed utilizzare un nuovo stadio
    .
    Ma possibile che nessuno chieda a Lotito, che ora è Consigliere della LEga Calcio, perché ha coperto l'evidente confessione di un altro componente della Lega ?
  4.     Mi trovi su: Homepage #9414007
    commonah . .date le ultime vicende, il comune di Quartu ha di nuovo revocata l'agibilità dello Stadio
    .
    e parlandone ieri mi si suggeriva una riflessione: l'arresto di Cellino parte da una intercettazione in cui il presidente del Cagliari consiglia a LOTITO gli stessi stratagemmi che ha utilizzato lui per avere velocemente la possibilità di costruire ed utilizzare un nuovo stadio
    .
    Ma possibile che nessuno chieda a Lotito, che ora è Consigliere della LEga Calcio, perché ha coperto l'evidente confessione di un altro componente della Lega ?
    Forse perchè è stato proprio Lotito a riferire alle forze dell'ordine... :cool:
  5. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #9414027
    commone parlandone ieri mi si suggeriva una riflessione: l'arresto di Cellino parte da una intercettazione in cui il presidente del Cagliari consiglia a LOTITO gli stessi stratagemmi che ha utilizzato lui per avere velocemente la possibilità di costruire ed utilizzare un nuovo stadio
    Io ci andrei cauto. *Dalle intercettazioni* (poi ovviamente non posso sapere cosa ha in mano la Procura) si legge che Cellino ha fatto tutto "in regola": parla di concessioni e autorizzazioni regolarmente chieste. Se gli hanno concesso l'autorizzazione per una struttura tecnicamente amovibile, quella struttura è regolare. Poi magari in Procura hanno rilevato che l'autorizzazione è stata data previa mazzetta, che la struttura è stata presentata in comune sulle carte come amovibile e invece non lo è nella pratica, che c'è sotto altro, ecc., ma dai transcript questo non emerge affatto. La cosa peggiore che si trova è che Cellino (forse) pensa di poter costruire una struttura permanente con la concessione temporanea (ma potrebbe anche essere la classica "sparata", da come parla mi sembra evidentemente che un filo megalomane sia...).

    C'è però un aspetto per me inquietante della vicenda. Questo è un passaggio di un'intercettazione:
    "Dottore, l'ho fatto a giugno, luglio e agosto perché se lo comincio
    adesso non lo faccio più, perché si cominciano a muovere gli
    ambientalisti
    , gli amici della terra, delle rane sultane...".
    Questa è la motivazione del GIP:
    "Nella telefonata Cellino avrebbe spiegatodi aver fatto lo stadio in estate perché in questo modo Questura e Prefettura, rientrando dalle vacanze lo avrebbero trovato già finito".

    I casi sono due. O ci sono intercettazioni che non abbiamo letto, ed è probabilmente quello che è successo, per questo continuo a sottolineare che i miei dubbi sono sul materiale che abbiamo a disposizione. Oppure, da qui l'inquietudine, il GIP ha scritto una cosa che non ha riscontro con le intercettazioni.

    Resta però il fatto che, *dalle intercettazioni*, sembra che tutto sia stato chiesto in comune. Da un'altra lunga intercettazione si legge pure che Cellino ha fatto fior di lavori in più rispetto a quelli che pianificava fare, in funzione delle richieste di adeguamento del Comune (se avete un amico architetto che progetto lavori come condomini e palazzi sapete probabilmente come funzionano le autorizzazioni e richieste di lavori in eccesso per sicurezza e via dicendo). Lo dico perché il quadro sembra quello di una persona che si è mossa all'interno del sistema, non al suo esterno.

    Ripeto ancora: parlo di ciò che ho letto, non so cosa ha in mano la Procura.
  6.     Mi trovi su: Homepage #9414036
    leggendo il testo delle intercettazioni a me è venuta la certezza che non fosse tutto li, perchè di sicuro c'è descritto qualcosa di poco lecito, ma non così grave da far arrivare all'arresto di Cellino, del Sindaco e dell'assessore (ai lavori pubblici) del Comune
    .
    e poi, l'implicazione di Sindaco ed Assessore dovrebbe essere ulteriore indizio di possibile atto di corruzione che in quelle intercettazioni non sembra comparire

  Arrestato Cellino!

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina