1.     Mi trovi su: Homepage #9424821
    Stanotte ho visto Iron Man 3, e tutti sappiamo di quante cose super (ed esagerate) funzioni tecnologiche ci siano nel film, come ad esempio gli ologrammi da poter controllore con una semplice mano, il computer che ti risponde come se fosse vivo e via dicendo...Durante il film, qualche flash di varie notizie passate mi martellava il cervello. Scienziati cervelloni stanno lavorando (e ci stanno riuscendo) sui computer a comando vocale (con tanto di risposta), ai vari robot simili a persone, ecc. Oppure si pensi all'imminente (o meglio, futura) uscita di Google Glass (occhiali capaci di farti navigare su google mentre gli indossi... una sorta di solid Eye? ).
    Detto questo, mi viene da pensare: ma il benessere, questa tecnologia che diminuisce/elimina il lavoro umano, non potrebbe rovinarci la vita? Tutto questo, non rischia di far diventare noi stessi degli apatici senza vita, senza voglia di fare, di vivere?
    Sono contento di alcune scoperte, soprattutto se si parla dell'ambito delle medicina, ma alcune cose esagerate, non sono, appunto, esagerate?


    A voi la parola... sperando che la discussione non si chiuda tra i soliti 4 gatti :nosmile:

  2.     Mi trovi su: Homepage #9424829
    Il futuro è la scienza, l' informatica e la tecnologia in generale, e più si implementa ciò, più cose nuove si scoprono, più la nostra vita si semplifica.

    Sti cazzi del lato umano, sociale (inteso rapporti umani, non Social Network), dell'apatia: l'importante è che la vita si semplifichi e che la sua durata aumenti.

    Ochhiali Wi-fi? PC parlanti? Ologrammi? Robot che fanno tutto?
    MA BEN VENGA PURE ALTRO!
  3. Essendo Ranma sia maschio che femmina, può rimanere incinto di se stesso?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9424830
    eziokratosIl futuro è la scienza, l' informatica e la tecnologia in generale, e più si implementa ciò, più cose nuove si scoprono, più la nostra vita si semplifica.

    Sti cazzi del lato umano, sociale (inteso rapporti umani, non Social Network), dell'apatia: l'importante è che la vita si semplifichi e che la sua durata aumenti.

    Ochhiali Wi-fi? PC parlanti? Ologrammi? Robot che fanno tutto?
    MA BEN VENGA PURE ALTRO!
    Hai ragione, ben vengano le tecnologie e le nuove scoperte ma siamo sicuri che un'estremizzazione di ciò non ci porti ad una lenta ma inesorabile alienazione sociale?



    La Scelta [FINALISSIMA]

    RachetE' arrivato il momento:
    ale_CL-25 ti nomino ufficialmente pr0 di Skyrim nonchè jarl del feudo di playgeneration.

    Diablos1996Il 95% dei cittadini italiani è convinto, al giorno d'oggi, che il congiuntivo sia un gruppo musicale dell'Armenia centrale. Se anche tu, come me, fai parte di quel restante 5%, per favore, manda anche tu Olympus a cagare e metti questa frase in firma

    VINCITORE DEL 3° E 4° ROUND DEL DEATH NOTE GAME
  4. Essendo Ranma sia maschio che femmina, può rimanere incinto di se stesso?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9424836
    eziokratosSicuramente, ma non sarà così "mortale" come si dice.

    Beh, mortale no, ma sicuramente una vita passata isolata dagli altri solo perchè è più comodo/sicuro/quellochetipare che vita sarebbe?



    La Scelta [FINALISSIMA]

    RachetE' arrivato il momento:
    ale_CL-25 ti nomino ufficialmente pr0 di Skyrim nonchè jarl del feudo di playgeneration.

    Diablos1996Il 95% dei cittadini italiani è convinto, al giorno d'oggi, che il congiuntivo sia un gruppo musicale dell'Armenia centrale. Se anche tu, come me, fai parte di quel restante 5%, per favore, manda anche tu Olympus a cagare e metti questa frase in firma

    VINCITORE DEL 3° E 4° ROUND DEL DEATH NOTE GAME
  5. Essendo Ranma sia maschio che femmina, può rimanere incinto di se stesso?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9424839
    eziokratosQuella (come dici tu) è un'estremizzazione, però; io nono intendo fino a quei livelli.
    Ma manco ci arriveremo comunque...

    Ma Dragon parlava di questo, di esagerazioni.



    La Scelta [FINALISSIMA]

    RachetE' arrivato il momento:
    ale_CL-25 ti nomino ufficialmente pr0 di Skyrim nonchè jarl del feudo di playgeneration.

    Diablos1996Il 95% dei cittadini italiani è convinto, al giorno d'oggi, che il congiuntivo sia un gruppo musicale dell'Armenia centrale. Se anche tu, come me, fai parte di quel restante 5%, per favore, manda anche tu Olympus a cagare e metti questa frase in firma

    VINCITORE DEL 3° E 4° ROUND DEL DEATH NOTE GAME
  6. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #9424852
    Dragon90Stanotte ho visto Iron Man 3, e tutti sappiamo di quante cose super (ed esagerate) funzioni tecnologiche ci siano nel film, come ad esempio gli ologrammi da poter controllore con una semplice mano, il computer che ti risponde come se fosse vivo e via dicendo...Durante il film, qualche flash di varie notizie passate mi martellava il cervello. Scienziati cervelloni stanno lavorando (e ci stanno riuscendo) sui computer a comando vocale (con tanto di risposta), ai vari robot simili a persone, ecc. Oppure si pensi all'imminente (o meglio, futura) uscita di Google Glass (occhiali capaci di farti navigare su google mentre gli indossi... una sorta di solid Eye? ).
    Detto questo, mi viene da pensare: ma il benessere, questa tecnologia che diminuisce/elimina il lavoro umano, non potrebbe rovinarci la vita? Tutto questo, non rischia di far diventare noi stessi degli apatici senza vita, senza voglia di fare, di vivere?
    Sono contento di alcune scoperte, soprattutto se si parla dell'ambito delle medicina, ma alcune cose esagerate, non sono, appunto, esagerate?

    Io sono convinto che la tecnologia non riuscirà mai ad influenzare le nostre vite più di quanto non lo faccia attualmente. E' vero, la tecnologia fa passi da gigante, ma entro i limiti e la volontà dell'uomo. Tecnologie simili a quelle del film Iron Man sono delle realtà che dovremo accettare in un futuro non troppo lontano, ed è giusto sollevare questo dibattito adesso.


    Vi dirò la mia: onestamente, non capisco in quale maniera delle scoperte scientifiche di un utilità straordinaria in ambito sociale possano rovinarci la vita. Semmai è il contrario, ce la possono solo migliorare e rendere più confortevole. Ora noi ci domandiamo in che maniera la tecnologia futura influenzerà la nostra vita, ma secondo me quando questa tecnologia arriverà nelle nostre case non ce ne renderemo neanche conto.


    Una cosa però la devo riconoscere: il fatto che la tecnologia stia eliminando a mano a mano il lavoro umano sta causando eccessiva disoccupazione e influisce sulla nostra salute, impedendoci di praticare attività fisiche che magari praticheremmo di più. Ah, e in questo modo la sedentarietà della comunicazione elettronica influisce anche sul nostro peso, facendoci ingrassare e aumentando il tasso di obesità globale, e se proprio vogliamo esagerare mette in pericolo anche la nostra salute rendendoci più vulnerabili ad attacchi cardiaci. Però la colpa di tutto questo non è della tecnologia in sè, bensì dell'uomo, che si crea dipendenza da solo, e dunque ritengo ingiusto dare la colpa a degli oggetti inanimati, quando in realtà gli artefici delle nostre dipendenze siamo solo noi stessi.
    Citazione del mese:
    MANNAI_97Momento, momento, momento...ho scritto "e" congiunzione con l'accento.

    Un attacco di Ammiraglite, NOOOOOOOOOOOOOOOOOOO


  7.     Mi trovi su: Homepage Homepage #9424860
    Diablos1996Io sono convinto che la tecnologia non riuscirà mai ad influenzare le nostre vite più di quanto non lo faccia attualmente. E' vero, la tecnologia fa passi da gigante, ma entro i limiti e la volontà dell'uomo. Tecnologie simili a quelle del film Iron Man sono delle realtà che dovremo accettare in un futuro non troppo lontano, ed è giusto sollevare questo dibattito adesso.


    Vi dirò la mia: onestamente, non capisco in quale maniera delle scoperte scientifiche di un utilità straordinaria in ambito sociale possano rovinarci la vita. Semmai è il contrario, ce la possono solo migliorare e rendere più confortevole. Ora noi ci domandiamo in che maniera la tecnologia futura influenzerà la nostra vita, ma secondo me quando questa tecnologia arriverà nelle nostre case non ce ne renderemo neanche conto.


    Una cosa però la devo riconoscere:il fatto che la tecnologia stia eliminando a mano a mano il lavoro umano sta causando eccessiva disoccupazione e influisce sulla nostra salute, impedendoci di praticare attività fisiche che magari praticheremmo di più. Ah, e in questo modo la sedentarietà della comunicazione elettronica influisce anche sul nostro peso, facendoci ingrassare e aumentando il tasso di obesità globale, e se proprio vogliamo esagerare mette in pericolo anche la nostra salute rendendoci più vulnerabili ad attacchi cardiaci. Però la colpa di tutto questo non è della tecnologia in sè, bensì dell'uomo, che si crea dipendenza da solo, e dunque ritengo ingiusto dare la colpa a degli oggetti inanimati, quando in realtà gli artefici delle nostre dipendenze siamo solo noi stessi.
    e su questo sono pienamente d'accordo con te....

    Basti pensare che se prima ci volevano 5 persone per fare una cosa oggi ne basta una che manovra una macchina...




    per carità fantastico!!!




    ma probabilmente intanto gli altri 4 ci hanno rimesso il posto....




    ma con questo non voglio nemmeno dire che la tecnologia ci sta soppiantando, ma che sta a noi farne buon uso e utilizzo...

    Grazie DindoMix^^
  8. "I'M BACK IN TOWN BABY!"  
        Mi trovi su: Homepage #9424869
    La tecnologia è il riflesso di ciò che l'uomo vorrebbe essere ed è più che lecito che in essa si rispecchino limiti e carenze della società. In ambito di socializzazione ci fa si conoscere persone da noi lontane ma è anche vero che ci isola più che avvicinarci. Quello è una sorta di dibattito simulato, ma non faccia a faccia. Le generazioni che vengono ereditano di conseguenza le ultime derivazioni tecnologiche e cambiano modo di intendere un legame d'amicizia e l'interfacciarsi con gli altri. La tecnologia non deve sostituire il lavoro umano, perchè se cio succedesse...beh ci faremmo mantenere da dei macchinari senza coscienza che fanno le cose in serie. I bambini di adesso poi che con la tecnologia vanno a nozze, che giocano alle console gia da piccoli, che usano smartphone con disinvoltura hanno un modello storpiato di come dovrebbe essere la loro vera prima esperienza della loro crescita. Dopo ci chiediamo il perchè dei "bimbiminkia". È la società che gli da i mezzi a loro che non sanno come dosarne l'utilizzo.
    SET by LAMPO

  9. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #9424891
    Black-Mec88e su questo sono pienamente d'accordo con te....

    Basti pensare che se prima ci volevano 5 persone per fare una cosa oggi ne basta una che manovra una macchina...




    per carità fantastico!!!




    ma probabilmente intanto gli altri 4 ci hanno rimesso il posto....


    Altre persone prima di noi hanno già esaminato il problema, eppure la loro decisione è stata quella di adoperare dei rinnovati tecnologici che hanno sostituito il lavoro umano. E ora questa decisione si sta espandendo in tutte le industrie e le fabbriche del globo.


    Adesso: non penso che la gente sia scema. Sicuramente l'avranno capito il problema della disoccupazione, ma l'hanno ugualmente ignorato. Se hanno preferito la macchina all'uomo, il motivo è evidente: il denaro. Dicono che il tempo sia denaro; in effetti, la catena di montaggio è un metodo molto rapido per produrre merci in massa, e i prodotti vengono riprodotti alla perfezione in tempi sempre minori, il chè sicuramente comporta un vantaggio economico fenomenale quando il prodotto è finalizzato e pronto al commercio. Alla fine, il motivo per cui la società è costretta e costringe tutta la sua popolazione ad accettare la circolazione di Smartphone, iPhone, Android....E la PS3 stessa, è quella economica.


    Ma forse ora sono uscito un pò fuori tema :lol:
    Citazione del mese:
    MANNAI_97Momento, momento, momento...ho scritto "e" congiunzione con l'accento.

    Un attacco di Ammiraglite, NOOOOOOOOOOOOOOOOOOO


  Il futuro senza vita?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina