1. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9426072
    Ed è arrivato il momento tanto atteso...ci colleghiamo subito con lo stadio dove ci sarà il pillonissimo Globo a seguire la telecronaca della sfida tra Joey (vincitore della A1) e Gioiadivivere (vincitore della A2)
    Ad arbitrare questa singolar tenzone sarà il ligio antosalgio

    Ma prima spazio alle formazioni:
  2. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #9426708
    Cari amici vicini e lontani eccoci giunti alla finale della superlega clausura tra Joey (Tempest ) e Gioiadivivere (nonostante lo spread :cool: )

    Tutto esaurito in ogni ordine di posti al Lamacchia Est Arena,presente anche Belen con Stefano De Martino e il piccolo Santiago che ha avuto l’onore (?) di battere il calcio d’inizio.
    La partita promette scintille in quanto ,tranne quelli della Juventus neo campione d’Italia,ogni singolo giocatore ha un obiettivo da raggiungere : c’è chi lotta per la Champions League, chi per l’Europa League,chi per la salvezza e chi , come quelli del Catania , hanno messo in palio pane e panelle per chi di loro sarà decisivo in qualche modo.

    E adesso bando alle ciance e iniziamo con la cronaca : il team di Joey inizia con un pressing a tutto campo che mette in difficoltà il centrocampo avversario che nonostante i piedi buoni di Ledesma e Lodi non riesce a indovinare neanche mezza verticalizzazione per Totti che dopo dieci minuti e zero palloni giocati inizia a spazientirsi e a mandare a quel paese tutto gli avi dei suoi compagni di squadra :D
    Il pressing feroce però non si limita a impedire il gioco avversario ma produce anche un temibile ripartenza al tredicesimo minuto ma lo splendido assist di Pandev viene finalizzato con tiro telefonato di Lamela che non approfitta di essere a tu per tu con Tarzan Storari (Buffon ancora con i postumi della festa scudetto aveva un tasso alcolico nel sangue superiore a quello di tutti i russi in pieno inverno :D )
    La squadra di Joey prende in mano il pallino del gioco e inizia a macinare trame di gioco con passaggi rapidi e precisi perfino da parte di Manfredini che fino a ieri con i suoi piedi fatati aveva difficoltà perfino a salire e scendere le scale ma che oggi ,complice la presenza della pantera argentina,si è trasformato in Paolo Maldini e,sorpresa delle sorprese è proprio lui l’assist man del vantaggio Joeyense : apertura coast to coast (o toast to toast visto il pranzo effettuato da quasi tutti i giocatori, si è distinto invece Klose che da vero uomo duro tedesco di Germania ha mangiato wustel e bevuto tre ettolitri di birra quasi subito smaltiti con un’eruttazione che ha provocato la rottura dei vetri dei pullman di entrambe le squadre ) di Gomez che serve il difensore genoano che di prima con un preciso cross serve Klose che salta in elevazione quasi da medaglia olimpica e di testa mette la palla in rete alle spalle dell’ancora un po’ vinazzato Storari.
    Palla al centro e c’è subito la reazione dei gioiadivivere man… Paletta evita che Totti possa sfruttare un preciso assist di Lodi ma procura un calcio d’angolo che a dispetto della classica battuta di Lodi viene battuto da Ledesma proprio per il regista napoletano che tira una sciaborda saettante che si infila alle spalle di Frey che resta fermo impalato per qualche secondo prima di proferire insulti irripetibili verso i compagni che non hanno coperto lo spazio del giocatore catanese.
    L’ago della bilancia sembrerebbe pendere verso la squadra che ha appena pareggiato ma… il calcio non è una scienza esatta ed è più imprevedibile delle pettinature di Borja Valero e Migliaccio e,con una splendida azione in verticale il team di Joey passa nuovamente in vantaggio con Lamela che stavolta sfrutta a dovere il cioccolatino scartatogli da Pandev e l’argentino scattato sul filo del fuorigioco stavolta è freddo al punto giusto e pone la sfera alle spalle dell’estremo difensore avversario .E’ il due a uno e l’arbitro Sasuzzo manda tutti a bere un the caldo pure se ci sono 30 gradi e 90 per cento di tasso di umidità :D
    Inizia il secondo tempo e dopo un’iniziale tentativo della squadra di gioiadivivere di prendere iniziative efficaci per provare a pareggiare, accade l’evento che indirizza ancora di più l’incontro… stavolta è Florenzi a servire dal centro verso la fascia l’accorrente Peluso che trotta verso il centro e crossa a mezza altezza per il laziale Klose che di testa in tuffo non può sbagliare. Tre a uno e avversario al tappeto.
    Per circa 25 minuti il gioiadivivere tenta vanamente di impensierire Frey ma solo in due circostanze ma con relativa tranquillità, il portiere francese del Genoa deve intervenire : al sessantesimo su colpo di testa di Maggio su cross di Barrientos proveniente da sinistra e al settantaduesimo con un tiro velleitario dai diciotto metri di Ledesma con non riesce a trasmettere potenza al calcio e che quindi indirizza la sfera
    comodamente tra le braccia del portiere.
    A sigillare ulteriormente il punteggio è all’ottantacinquesimo una perla di Pandev che servito da Lamela conclude con un pallonetto dai 25 metri che trova leggermente fuori dai pali l’estremo difensore bianconero che non può far altro che imprecare verso Abate che invece di ostacolare il macedone se l’è guardato come se fosse a casa seduto in poltrona con birra e patatine... 4 a 1!!! :D
    Gli ultimi minuti servono solo per le statistiche e al fischio finale scene di giubilo tra gli atleti di Joey che , avendo concluso trionfalmente la stagione rincorrono un ultimo ma importante obiettivo… togliere le mutande a Belen !!!
    E' Joey il campione!!!

    Arrivederci alla prossima stagione e buone ferie !!!
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  3. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #9426832
    antosalgiocomunicazione al vincitore ancora non m'è arrivato il bonifico :whistling:



    un appunto al cronista, pane e panelle è una specialità di paliemmo
    Lo so Anto ci ho pensato anche io prima di scriverlo ma poi mi son detto...Catania è in Sicilia no in Kazakistan :cool:
    p.s. sono mezzo messinese avrei potuto scrivere anche della pignolata ma pane e panelle mi attizzava di più :cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Finale Superlega Clausura 2012/13: Joey-Gioiadivivere

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina