1.     Mi trovi su: Homepage #9426436
    Il presidente della Figc: «La lega di A ancora non ne parla. La serie B sarà a 20 squadre»

    FIRENZE - Giancarlo Abete ha chiuso il 6° seminario per i giornalisti sportivi organizzato a Coverciano. L’ha fatto parlando di un «rapporto positivo tra Ussi e Figc» e iniziando a trattare il tema della riforma dei campionati. «Dal 2014-15 avremo 102 squadre professionistiche anziché 132. Il dibattito è sul numero delle squadre di Serie A e poi della B, dove 22 è un numero eccessivo: oggi si arriva, con i play-off, a 46 partite. L’aspettativa è sul cambiamento della Serie A, ho sempre detto che 18 squadre è un numero corretto. La Germania ha un campionato a 18 squadre. Ma all’interno della Lega di A non c’è mai stata un’assemblea che abbia messo all'ordine del giorno la riforma dei campionati. Le medie e piccole squadre non hanno alcun interesse che il campionato passi da 20 a 18 squadre. Partire in Serie A significa avere 20-21 milioni solo di diritti tv. Il problema è il meccanismo delle retrocessioni. In B, se ci saranno società che non hanno i requisiti per iscriversi, si passerà subito a 20 squadre. Da questo discorso è esclusa l’eventuale penalizzazione per illecito sportivo. E sempre in B, Abodi ha fatto bene a introdure il salary cup. Con la riduzione a 102, solo Russia e Turchia ci supereranno come numero di società professionistiche, ma scendiamo anche come numero di categoria che passeranno da 4 a 3».


    Finalmente! :sbam:
  2.     Mi trovi su: Homepage #9427283
    Sbaglio o si vocifera pure di due sole retrocessioni ? In quel caso non cambierebbe nulla. La serie A finirebbe cmq mesi prima e rimarrebbe tutto uguale ad ora. Tranne per il fatto che con meno partite ci sarebbero ovviamente meno soldi dalle tv dunque perchè dovrebbero essere tutti d'accordo ?
  3.     Mi trovi su: Homepage #9427500
    intanto, quel Sassuolo di Mr. Mapei (Giampiero Squinzi, presidente Confindustria) e quel Verona di quel leghistello da quattro soldi di Mandorlini, vanno direttamente in A
    e se ho capito bene, Ascoli e Vicenza andranno direttamente in C (o come si chiama) senza Playoff, dato il distacco
    .

  Abete: «Dal 2014 serie A tornerà a 18 squadre»

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina