1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #9438155
    In questo thread potete rispondere alla domanda del mese, pubblicata su
    PlayGen 95. Le vostre risposte (mica tutte, eh, poi ce le scegliamo come
    al solito) saranno pubblicate su PlayGen 96.

    La domanda è:
    Quale serie di successo avrebbe bisogno di "prendersi una pausa"?

    Nel corso di un'intervista, il patron di Ubisoft, Yves Guillemot, ha candidamente illustrato la filosofia di gestione dei franchise di Ubisoft in questo modo: "l'obiettivo è di lavorare su ciascuna serie finchè non ha bisogno di prendersi una pausa per ritornare a brillare". Quali serie avrebbero bisogno di prendersi una pausa per rivedere le loro priorità, cambiare rotta, o più in generale aggiornarsi?

    Qualche auspicio personale
    Evitiamo di fare liste di nomi e basta: è più interessante il motivo per cui una data serie dovrebbe staccare, cosa dovrebbe evitare, di cosa avrebbe bisogno. Che non vuol dire "CoD mi fa cagare, non lo voglio vedere più", ma "in cosa la serialità ha danneggiato la serie X"?

    Butto là un esempio: Assassin's Creed IV è potenzialmente il capitolo più interessante della serie, a livello strutturale, ma è anche un sintomo di come la struttura annuale sia andata a intaccare il senso creativo della serie. Si è preso un elemento collaterale di uno dei capitoli della serie, come l'avventura marinaresca, e lo si è reso il centro di un intero capitolo. A prescindere dalla bontà del risultato, non sono sicuro sia stata una buona idea, dopo un capitolo che tra i suoi difetti principali aveva proprio il fraintendere alcuni dei punti di forza della serie. Rivedere le priorità della serie andando a riprendere i capitoli di Ezio e correggendone i (non tantissimi) difetti sarebbe stato forse più scaltro.

    A voi la parola.
  2. Ninja della sacra scuola di Playgeneration  
        Mi trovi su: Homepage #9438158
    DuffmanIn questo thread potete rispondere alla domanda del mese, pubblicata su
    PlayGen 95. Le vostre risposte (mica tutte, eh, poi ce le scegliamo come
    al solito) saranno pubblicate su PlayGen 96.

    La domanda è:
    Quale serie di successo avrebbe bisogno di "prendersi una pausa"?Nel corso di un'intervista, il patron di Ubisoft, Yves Guillemot, ha candidamente illustrato la filosofia di gestione dei franchise di Ubisoft in questo modo: "l'obiettivo è di lavorare su ciascuna serie finchè non ha bisogno di prendersi una pausa per ritornare a brillare". Quali serie avrebbero bisogno di prendersi una pausa per rivedere le loro priorità, cambiare rotta, o più in generale aggiornarsi?

    Qualche auspicio personale
    Evitiamo di fare liste di nomi e basta: è più interessante il motivo per cui una data serie dovrebbe staccare, cosa dovrebbe evitare, di cosa avrebbe bisogno. Che non vuol dire "CoD mi fa cagare, non lo voglio vedere più", ma "in cosa la serialità ha danneggiato la serie X"?

    Butto là un esempio: Assassin's Creed IV è potenzialmente il capitolo più interessante della serie, a livello strutturale, ma è anche un sintomo di come la struttura annuale sia andata a intaccare il senso creativo della serie. Si è preso un elemento collaterale di uno dei capitoli della serie, come l'avventura marinaresca, e lo si è reso il centro di un intero capitolo. A prescindere dalla bontà del risultato, non sono sicuro sia stata una buona idea, dopo un capitolo che tra i suoi difetti principali aveva proprio il fraintendere alcuni dei punti di forza della serie. Rivedere le priorità della serie andando a riprendere i capitoli di Ezio e correggendone i (non tantissimi) difetti sarebbe stato forse più scaltro.

    A voi la parola.

    Ce ne sarebbero tante, ma forse la più "bisognosa" in questo senso è la saga di Assassin's creed. Non tanto perchè Ubisoft fa uscire un gioco all'anno, sono un amante della saga, e anche se magari non al Day One, li ho acquistati tutti i titoli. Ma gioco dopo gioco ho sempre maggiormente notato il bisogno di uno salto secco sia dal punto di vista strettamente tecnologico, di gameplay, ma sopratutto della trama: gli sviluppatori mi sono sembrati andare a pescare i più disparati spunti per proseguire nella narrazione, spesso tirando fuori dei giochi che sembrano delle pure espansioni del precedente.
  3.     Mi trovi su: Homepage #9438377
    Assolutamente CoD e AC.

    Il primo perché ormai da 5-6 anni è un copia-incolla, anche nel comparto multiplayer; il secondo perché hanno trasformato la trama in una puntata di Voyager, e non cercando di migliorare quei problemi ormai "secolari", sintomo che dalle parti di Ubisoft pensano più a vendere che a creare.
  4.     Mi trovi su: Homepage #9438473
    A malincuore dico Resident Evil. Sembra che ormai alla Capcom non sappiano più cosa inventarsi, combattuti tra vecchio e nuovo. RE6 nonostante l'evidente sforzo di sfornare una pietra miliare, è un gioco insoddisfacente, un coitus interruptus per gli amanti del survival horror più vintage (e che come me hanno gradito molto di più Revelations, nonostante tutti i limiti di un port del DS). "Time out anche per noi" come diceva Dan Peterson, magari per la PS4 potrebbero riesumare un vecchio titolo che nel millennio scorso già riusciva a mettere insieme l'horror e l'action, ignorante al punto giusto: Dino Crisis.


  5.     Mi trovi su: Homepage #9438882
    Credo che ormai tutti sappiano quali siano i giochi che devono prendersi una pausa per il loro susseguirsi di giochi copia-incolla, modificandoli solo quel tanto che basta per dire che sono nuovi; oppure si staccano completamente dal loro genere iniziale. Noi diciamo che devono prendersi una pausa perchè i giochi sono quasi sempre uguali, ma perchè dovrebbero farlo se questi vendono, e cosa più importante è che noi siamo consci dei loro difetti e continuiamo ad acquiastarli. Quindi la mia domanda è: siamo dei pirla noi che li compriamo o sono furbi loro che ci rifilano sempre lo stesso gioco, ma modificato, prendendosi una valanga di soldi?
    Qualunque cosa la vita abbia in serbo per me, non dimenticherò mai queste parole: "Da un grande potere derivano grandi responsabilità". È il mio talento, e la mia maledizione. Chi sono io? Sono Spider-Man!
  6. "I'M BACK IN TOWN BABY!"  
        Mi trovi su: Homepage #9440411
    Ci sono giochi e giochi. Serie che sanno rinnovarsi pezzo per pezzo o serie che si stravolgono tutto d'un colpo. Di sicuro vi sono numerose serie che devono rivedere le loro prerogative oltre ad AC o COD. Non trovo che il fatto dell'uscita annuale sia un sintomo di mancanza di idee. C'è chi sa fare bene un gioco anche con poco tempo a disposizione. Dopo è ovvio che si va a rivedere i titoli sempre più pubblicizzati come il cancro del mercato, ma fossero solo quelli.
    SET by LAMPO

  [PG96] La tua opinione conta [Chi ha bisogno di una vacanza?]

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina