1.     Mi trovi su: Homepage #9447041
    Secondo voi se dal coro anti napoli viene tolta la parola "colerosi", è ancora discriminazione territoriale?
    "Noi non siamo napoletani" come si colloca?
    "Milano in fiamme" ?
    "Avete solo la nebbia" ?
    <html>
    <body>
    <font color="blue" size=4 face="Mistral"><b>Io di te non mi stanco, sarò sempre al tuo fianco, sei la cosa più bella che c'è </b></font><br>
  2.     Mi trovi su: Homepage #9447044
    AlexPinturicchio10Secondo voi se dal coro anti napoli viene tolta la parola "colerosi", è ancora discriminazione territoriale?
    "Noi non siamo napoletani" come si colloca?
    "Milano in fiamme" ?
    "Avete solo la nebbia" ?

    Per me son tutti terroni e polentoni di m...
  3. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #9447047
    Bisogna partire da come definisci la differenza fra ingiuria/insulto e sfottò. Chi si erge a decidere? Il presidente del Napoli, in mezzo a tutte le c.....e che spara ha detto giustamente che sono solo sfottò e che bisogna riderci su.
    Diverso è il discorso dove i napoletani anche quest'anno sono venuti a Torino, anche quest'anno sono tornati a Napoli con 3 giandujotti e anche quest'anno hanno distrutto i bagni dello stadio, il risultato è una multa da 50.000 € alla società del Napoli, ma per piacere che razza di multa è? Bisogna identificare i colpevoli e daspizzarli.
    Per me, in Italia non bisogna svuotare le carceri, bisogna mandare la gente ai lavori forzati e socialmente utili, basta mangiare a spese nostre, basta commettere reati e rimanere impuniti, io sono per la gente in galera. Si parla di riabilitazione dei detenuti, ecco iniziamo a fargli guadagnare la pagnotta. Li mettiamo a costruire edifici per conto dello Stato (dico un lavoro a caso).
    Scusate l'off topic...
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.
  4. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #9447055
    I reati di opinione mi fanno ribrezzo, figuriamoci queste cose. C'è un problema sociale da risolvere, non qualche multa o squalifica da dare agli incivili. Per non parlare di quello che dice Beppo: se uno danneggia una struttura lo si denuncia, si va a prenderlo a casa e paga i danni più gli interessi, altro che multa alla società che nulla ha a che vedere con i teppisti.
  5.     Mi trovi su: Homepage #9447057
    A me viene solo da ridere a sentire di queste cose...
    In italia non siamo capaci di far rispettare una legge che sia una e tutte le volte si dimostra questa incapacità limitando la libertà di gente comune (come spesso ha detto scud) per colpire pochi e individuabilissimi soggetti delinquenti che inquinano la società civile. E' stato così per i tornelli, per la tessera del tifoso e per altre incredibili scempiaggini.
    Nulla è cambiato, dentro e fuori dallo stadio, per cui possiamo ben dire che tutto ciò continua a non servire a nulla se non lavare le coscienze delle menti che gestiscono il calcio.

    Poi non ho capito una cosa: se la curva del milan, nel derby offende "il territorio" interista cos'è?? E non ho capito cosa c'entri tutto ciò col razzismo che vorrebbero combattere, nonostante nelle curve continuino ad annidarsi fronde pseudopolitiche di gentaglia che dovrebbe essere solo arrestata e alla quale deve essere impedito l'accesso a strutture sportive.
    1 Superlega (Clausura 2007/08)
    1 Champions Superleague (apertura 2011/12)
  6.     Mi trovi su: Homepage #9447059
    beppojosefPer me, in Italia non bisogna svuotare le carceri, bisogna mandare la gente ai lavori forzati e socialmente utili, basta mangiare a spese nostre, basta commettere reati e rimanere impuniti, io sono per la gente in galera. Si parla di riabilitazione dei detenuti, ecco iniziamo a fargli guadagnare la pagnotta. Li mettiamo a costruire edifici per conto dello Stato (dico un lavoro a caso).
    Scusate l'off topic...
    come spesso succede, la fai troppo semplice, ed in questo caso NON LO E'
    .
    SE QUALCHE non parlamentare ogni tanto si fa venire in testa Indulto o Amnistia non è che pensa a far uscire qualche amico (come fa la Cancellieri o come vorrebbero fare quelli del PDL col loro padrone, ed infatti anche tra gli emendamenti della Finanziaria avevano infilato di nascosto l'ennesima proposta Salva Silvio), ma semplicemente perché la situazione carceri Italiana è Indegna, perché ancora una volta, come sempre, c'è una classe politica (Intera) che NON risolve i problemi, li rinvia alla legislatura successiva
    .
    http://www.gruppoabele.org/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/3725
    .
    in Italia i carcerati sono oltre 65000, a fronte di poco più di 47.000 posti (ma c'è chi dice che questa sia una stima falsa e di comodo ed in realtà i posti siano 10.000 in meno); ciò vuol dire che la gente è stipata in modo indecente, cosa che ne favorisce ancora di più il degrado (infatti diventano tutti drogati) e soprattutto che in carcere ci vanno solo alcune categorie
    .
    innanzitutto, oltre 24.000 Carcerati sono in attesa di Giudizio (quindi NON condannati in via definitiva ma ritenuti pericolosi o disposti a fuggire o inquinare le prove) e qui si torna alla politica che fa in modo che i processi debbano essere interminabili (e finchè ci sarà quella cricca così numerosa di avvocati in Parlamento, la situazione non migliorerà) e gli altri sono 40.000
    .
    e tra qei 40.000 oltre 23.000 sono stranieri, in gran parte gente in carcere per il reato di Immigrazione Clandestina (hai capito che delinquenti ?) introdotto dalla Bossi-Fini
    In pratica in carcere ci vanno i clandestini, i drogati ed ANCHE gli altri, di sicuro NON ci vanno quelli accusati di reati di Corruzione o Frode Fiscale, per i quali la Cancellieri NON vuole nemmeno la custodia Cautelare, sennò poi dovrebbe stare sempre al telefono
    .
    ed infatti il Papa a proposito delle carceri ha detto: Ingiustizie per i più deboli, i pesci grossi sono in libertà (in genere i moniti Papali sono generici, per non dar additare nessuno in particolare, mentre questo invece la dice precisa)
    -----------------------------------------------------------------------
    per non dilungarmi oltre, con quel tipo di giustizialismo cosa otterresti ? di aggravare le condizioni delle mezzeseghe, dei ladri di polli e dei clandestini, tralasciando tutto il resto che invece sarebbe il principale problema da risolvere
    Pensa come sono fetente, io invece, sempre pensando prima a risolvere i problemi reali e ad eliminare i NON-Reati (tipo quello di immigrazione) avrei occhio di riguardo (in peggio) per i reati di corruzione (e qui scommetto che Scud Rabbrividisce), perché commessi da gente che ha l'aggravante di NON vivere un contesto sociale che ne favorisce l'evoluzione delinquenziale (oltre a commettere dei reati che ritengo più dannosi e pericolosi di tanti tra i reati che portano invece all'incarcerazione);; invece questa grassa e corrotta società, come sempre è successo nella storia, sbatte sempre il mostro più debole in prima pagina, per dare un contentino al popolino che così può sfogare la propria frustrazione repressa.
  7.     Mi trovi su: Homepage #9447062
    La maggior parte delle Persone che stanno in carcere sono: Povere, senza bravi avvocati, tantissimi ci stanno per reati inerenti alla droga, moltissimi addirittura per qualche cannetta di troppo...Poi ci sono i cosiddetti clandestini perchè c'è una legge schifosa che prevede il reato di clandestinità...
    Nessun ladrone vero, nessun riccone vero...manco Dell'Utri è in carcere....Per dire di un delinquente acclarato.
    Se spacchi i bagni dello stadio salotto, paghi i danni e non entri più in uno stadio, o in un cinema...
    Ma parlare di carcere mi sembra una stortura, anzi...Una follia.
    Poi, vabbuo'....I lavori forzati sono robe da nazi...


    Riguardo allo stadio salotto....Soldi buttati al vento...+ case e meno stadi col privè.

    Quanto ai cori, mi sono già espresso e per una volta sono d'accordo con De Laurentis...
    Trattasi di sfottò che sono in uso da sempre in tutti gli stadi del mondo. Non bisognava dare importanza a 'ste cose...Prima ci si occupi dei problemi veri...
  8.     Mi trovi su: Homepage #9447065
    cerchiamo di rimanere in topic sulla discriminazione territoriale ...
    Vi rendete conto che con questi canoni è IMPOSSIBILE per un tifoso fare un coro di discriminazione territoriale contro milan, juve e inter? un coro che possa essere preso in considerazione dall'osservatorio ?
    Provateci voi a farlo ....
    <html>
    <body>
    <font color="blue" size=4 face="Mistral"><b>Io di te non mi stanco, sarò sempre al tuo fianco, sei la cosa più bella che c'è </b></font><br>
  9.     Mi trovi su: Homepage #9447071
    a me personalmente tutta sta voglia di giustificare ed approvare queste storture non scende proprio
    mi spiegate perché siete tutti così attivi ed impegnati a giustificare questi idioti (di qualsiasi squadra siano sostenitori) ?
    .
    una cosa è pensare e sostenere che la responsabilità oggettiva delle Società non debba essere collegata a questi fatti, ma proprio non riesco a digerire questa volta di sminuire queste "Usanze" che in genere sono solo il prodromo per gli scontri ed i disordini
    .
    ripeto quello che scrissi qualche tempo fa: a me interessa solo Tutelare le persone normali, mentre di quelli che si comportano da Idioti non mi interessa niente, anzi, vorrei gli fosse impedito di reiterare tali comportamenti, quindi se riescono ad identificarli ed impedirgli di tornare allo Stadio, se gli fanno pagare SALATI i danni che fanno (perché la gente quando si parla di soldi torna seria) per me vorrà dire che avranno fatto il possibile
    .
    sintetizzo:
    1) se vi interessate di questi argomenti SOLO perché sono coinvolte le società per cui tifate siete alla stessa stregua di quegli ultras, stessa robaccia
    2) Se le vostre rimostranze sono solo contro la responsabilità oggettiva che NON colpisce i veri colpevoli ma le Società sono d'accordo con voi
    3) se invece volete veramente giustificare questi atteggiamenti, se volete continuare a pensare allo stadio come posto Franco in cui ogni branco può far quel che vuole, allora sono in totale disaccordo con Voi
    .
    Non ci sono soluzioni definitive, ma già mettere telecamere e steward in ogni angolo, per identificare e fermare per tempo gli idioti, a cominciare da quelli che si coprono il viso, potrebbe essere un inizio; succede fuori ? ci pensasse la polizia, se ne vede la necessità.
  10.     Mi trovi su: Homepage #9447073
    Non bisogna dare peso...Se non parli di qualcosa non esiste.
    invece cosa succederà a Torino (O a Milano) alla prossima ? Che si ritroveranno tutti fuori dallo stadio e canteranno gli stessi cori....Alla Tv, le telecamere saranno lì.
    E canteranno a squarciagola Impuniti perchè non c'è una legge che impedisce di cantare stlonzate.
    Invece una legge che impedisce di sfasciare i cessi c'è.
  11.     Mi trovi su: Homepage #9447075
    AlexPinturicchio10cerchiamo di rimanere in topic sulla discriminazione territoriale ...
    Vi rendete conto che con questi canoni è IMPOSSIBILE per un tifoso fare un coro di discriminazione territoriale contro milan, juve e inter? un coro che possa essere preso in considerazione dall'osservatorio ?
    Provateci voi a farlo ....
    Milano melda, peggio del colela, sei la velgogna dell'Italia intela...
    Milanesoni, tutti flocioni, siete soltanto una gran massa di calloni...
    :doc:


    Ho vinto qualche cosa ? :D
  12. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #9447078
    AlexPinturicchio10cerchiamo di rimanere in topic sulla discriminazione territoriale ...
    Vi rendete conto che con questi canoni è IMPOSSIBILE per un tifoso fare un coro di discriminazione territoriale contro milan, juve e inter? un coro che possa essere preso in considerazione dall'osservatorio ?
    Provateci voi a farlo ....
    Ma meno male. Non puoi legiferare l'intelligenza. Questo è un problema di natura sociale. Io vado oltre e dico: ma chi è che va allo stadio di fianco a queste persone. Cioè, se io vado al cinema a vedere Django Unchained e di fianco a me c'è un tizio che continua a dire "va sto n... di m..., speriamo lo ammazzino", anzitutto provo a farlo sbattere fuori dal cinema. Se non ci riesco (o se ho paura di prenderle perché è un troglodita) provo a spostarmi. Se ancora lo sento e quelli del cinema non fanno nulla, me ne vado. E se mi ricapita, io in quel cinema non metto più piede: come faccio a godermi un film se insieme a me so che c'è un subumano che mi rovina la visione?

    Insisto, anche se so che non vi piace: il problema nasce dalla società, cioè da quelli attorno che pure senza insultare direttamente vanno volentieri vicino a questi. E quelli che vanno allo stadio e sentono ogni genere di abominio e tornano a casa come se niente fosse. Come fanno a divertirsi a vedere una partita quando a 50 metri c'è un gruppo di persone che augura la morte alla mamma di qualcuno? Per carità, certo, la società dovrebbe intervenire, ma tanto se vedere che la gente allo stadio va lo stesso, si guarda in tasca e va bene così. Un posto di inciviltà o lo si deserta o lo si riconquista. Qui siamo all'accettazione, così non funziona.
  13.     Mi trovi su: Homepage #9447079
    superpadrepioNon bisogna dare peso...Se non parli di qualcosa non esiste.
    non è vero, quelli che chiami sfottò, che il Dela sminuisce, forse per paura che anche i tifosi Napoletani prima o poi lo danneggino, sono semplicemente il primo passo per arrivare agli scontri tra tifoserie, ci sono sempre stati e non parlarne non ha risolto niente di niente
    è semplicemente che tutte le volte che si è arrivati agli scontri nessuno li ha collegati agli insulti, agli sfottò precedenti, ma è così
  14. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #9447100
    so già che è inutile fare un ragionamento, perchè so già che alex, come in altre questioni, va dritto per la strada con la convinzione che si tratta di difendere la sua squadra del cuore dal mondo crudele.

    l'apologia dell'impunità: in italia ormai c'è questa moda, che svaria in tutti gli ambiti( politici,sportivi,economici) in cui "visto che c'è chi ha commesso di peggio e per qualche motivo non è condannato....il condannato è un perseguitato"


    si basa il ragionamento sul fatto che la giustizia in italia sia inceppata e quindi:
    chi diffama: che ho fatto di male...non ho mica rubato...e chi ha rubato magari è libero
    chi ruba: che ho fatto di male...non ho mica ucciso...e chi ha ucciso...magari è libero
    ecc ecc.


    la uefa ha stabilito questa regola in ambito sportivo e l'italia si adegua( suppongo anche mal volentieri), ed è una regola di rispetto e di tutela di quello che è uno spettacolo che fa il giro del mondo.


    ora non capisco per quale motivo lo stadio debba essere un luogo che va aldilà del vivere civile, perchè tollerare i gesti meschini, cori,tafferugli,atti vandalici in nome di una intoccabilità che è il vero potere che si lascia in mano a questi delinquenti. più sanno che sono intoccabili + andranno oltre nei loro atti.


    La privatizzazione degli stadi, oltre a dare maggiori profitti, "dovrebbe" servire anche a dare maggiori responsabilità ai club proprietari, altrimenti è del tutto inutile. Non conosco nessun luogo o locale pubblico che non rischia sanzioni o chiusura se non vi è un controllo e una gestione della sicurezza, e se non puoi permetterti di gestire la sicurezza di 50mila persone...evita di fare un locale di quelle dimensioni( e questo vale anche per chi ha fitti,concessioni e altro...giusto per esser chiari).


    visto che guadagnano milioni possono permettersi di intensificare la sicurezza interna, la vigilanza, le telecamere e dovrebbe essere interesse principale del club denunciare e far identificare i vandali...sia per evitare ulteriori cori beceri...sia per( e se lo facesse la giuve sarebbe giusto) farsi rimborsare dei danni causati da quei vandali.




    invece no...si casca nel trabocchetto in cui, anche le persone civile, si ergono a difesa di poveri imbecilli che non rappresentano ne sono la società per cui tifano...


    io rimango disgustato dai vandali che sabato hanno rotto i bagni ed altro, che si fingono tifosi del napoli, e rimango disgustato da chi fa cori beceri come quelli nelle curve.




    detto questo ...lo ripeto, anche se già chiarito altrove: la norma è troppo severa ma "non nella parte della chiusura dei settori"....è troppo severa quando parla di sconfitte a tavolino o penalizzazioni...ma se uno o + settori, come capitato sabato, quasi all'unisono fanno quei cori...è giusto che vengano chiusi.


    non difenderò mai l'ignoranza.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  15.     Mi trovi su: Homepage #9447103
    La cosa è semplice. Da quando esiste il mondo. Chi "comanda" (di qualsiasi cosa stiamo parlando) vuole mantenere le cose come stanno e e convincere la maggioranza che "non comanda" che alla fine "va bene anche così" e che "tanto non ci si può fare nulla" o "son tutti uguali". E la maggior parte della gente ci crede.
    Quando la gente capirà di avere un enorme potere nei gesti quotidiani (a cominciare dal fare la spesa) e che questo può cambiare e di molto il mondo, forse le cose cominceranno a mutare davvero. Il problema è che questo richiede un atto di volontà e di sforzo non sempre semplice. Nell'immediato appare molto più comodo il non sforzo e il lasciare tutto com'è. Io ovviamente, nel quotidiano, applico tutto questo al di fuori del calcio, per cose ben più importanti (purtroppo anch'io con i miei bei difetti e la mia ignoranza ancora in moltissimo)...ma il discorso può valere benissimo anche per questo : riprendendo un giusto, per me, discorso di SCUDETTOWEB... il problema è CHI STA ACCANTO ai TROGLODITI che urlano con violenza certi slogan.... Se tutti gli altri tifosi/spettatori smettono di andare di colpo allo stadio per anche solo 2 partite (quindi alla fine senza una grande rinuncia) e questi 1000 imbecilli si ritrovano da soli, stai tranquillo che il problema viene risolto in 10 minuti perché le società non vogliono perderci. Stessa cosa....per protesta la gente stacca la tv per 2 settimane e non guarda più una partita.. stai tranquillo che fra le società, sky e le istituzioni....quando ci son di mezzo dei soldi persi, la soluzione la trovano in 4 nanosecondi....ma la gente è PIGRA di testa e di gambe. Certo...non dovrebbero essere gli spettatori a rimetterci 2 partite...ma se questa è una strada che HO IL POTERE di usare...dovrei usarla.... E invece niente.
    Per quello che invece riguarda il discorso dei cori territoriali o non territoriali....io son invece completamente in DISACCORDO con ciò che è stato da diversi scritto qui e in parte credo anche detto da DeLaurentis.... lo sfottò ci stà.... ma non sono quelli che abbiamo sentito a Torino.......gli sfottò fanno anche ridere un po' e l'avversario si arrabbia ma li sa prendere se ha un minimo di umorismo....(ricordo quelli del Livorno che chiedevano ad un rapitore di restituire un Bambino e prendersi piuttosto berlusconi o gli striscioni sarcastici tra Pisani e Livornesi o tanti altri che si vedono allo stadio e spesso vengono riportati in tv...dall'uccellino di DelPiero in poi...) : Se invece urlo, con violenza e in gruppo, delle cose come quelle di Torino (e parlo da juventino) o espongo striscioni spesso fascionazistoidi (vedi quelli dei "forni" dei tifosi della lazio)... io di sfottò non ci vedo proprio nulla...ci vedo solo ignoranza, violenza e , finendo per ridere, perfino mancanza di creatività...(son 30 anni che sento la stessa idiota canzone sul Napoli). Poi, che un Napoletano possa anche ormai divertirsi a sentirla e non fregarsene....questa è un'altra cosa.... e tutto questo, ripeto, al di là del discorso della territorialità o meno.

  Discriminazione Territoriale (Parliamone qua)

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina