1. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #9459375
    Calciopoli, per la Corte d’Appello di Napoli sette anni di campionati falsatiSecondo i giudici "appare indubbio - si legge a pagina 108 delle motivazioni - che sia emerso un sistema ben collaudato per falsare la reale potenzialità di alcune squadre". Il 'sistema Moggi', quindi, esisteva e operava dalla stagione '99/2000 fino al 2005/2006


    Sette anni di campionati taroccati: quelli giocati dal 1999-2000 al 2005-2006. Sette campionati da invalidare, proprio come i 7 Tour vinti da Armstrong guarda caso proprio negli stessi anni, dal ’99 al 2005. Con una differenza: mentre l’Unione Ciclistica Internazionale ha ottenuto che nell’Albo d’Oro del Tour, dopo lo scandalo-Armstrong, resti un vuoto di 7 anni, nell’Albo d’Oro del calcio italiano, dopo lo scandalo-Calciopoli, resterà poco e niente: la scritta “nessun vincitore” per il 2004-2005 e un asterisco (vittoria a tavolino) per lo scudetto 2005-2006 dato all’Inter. Il resto sta nascosto sotto il tappeto.

    Altro che scudetti da restituire: qui ce ne sarebbero altri da cancellare. C’è una bomba nelle motivazioni della sentenza della Corte d’appello di Napoli sul caso-Calciopoli che ha confermato la condanna di Moggi, Pairetto e Mazzini per associazione a delinquere: è a pagina 108, dove i magistrati scrivono testualmente: “Appare indubbio che sia emerso un sistema ben collaudato, peraltro già operante dagli anni 1999-2000, fra soggetti che sulla falsariga di ‘rapporti amichevoli’ (…) ponevano in essere condotte finalizzate a falsare la reale potenzialità di alcune squadre di calcio”. Avete letto bene: “Sistema operante dagli anni 1999-2000”: proprio la stagione d’esordio del gatto e la volpe Pairetto & Bergamo che fin da subito si misero al servizio del “sistema Moggi” . Come già i giudici di primo grado avevano ipotizzato parlando di un campionato, il 1999-2000, “sostanzialmente condizionato sino alla penultima giornata: quando si giocò Juventus-Parma, diretto da De Santis, e terminato con il risultato di 1-0; e non riuscendo nell’intento di garantire allaJuventus la vittoria finale in quanto gli accordi illeciti già stabiliti vennero compromessi dal clamore suscitato dall’arbitraggio apertamente favorevole alla squadra torinese da parte di De Santis (all’ultima giornata la Juve perse a Perugia e il titolo andò alla Lazio, ndr)”.

    E’ dall’estate del 2006, da quando la Juve venne mandata in B e Moggi squalificato e poi radiato, che una guerra civile infuria fra juventini sedicenti vittime e resto del mondo (del pallone). Forse, informare su quanto i giudici hanno deciso, e sui perché, sarebbe buona cosa. La Cupola, o “sistema-Moggi”, esisteva davvero. “Molteplici e articolati – si legge nella motivazione – risultano gli elementi probatori individuanti la sussistenza dell’associazione in parola”. Riassumendo:

    1) La “copiosissima mole di conversazioni intercettate fra più associati” che hanno evidenziato “in primis la gravissima intrusione in ambiti federali, della Figc, di soggetti a essa estranei, come appunto il Moggi”. E la “leggerezza e apparente convivialità con cui avvenivano accordi per le designazioni delle griglie fra personaggi come il Bergamo e il Moggi o anche il Giraudo” (pag. 103).

    2) La “evidente durezza dei rapporti che intercorrevano fra alcuni partecipi al sodalizio” e “l’evidente obiettivo di impossessarsi o di mantenere un potere di controllo” (pag. 104). Sempre su Moggi, “dagli atti processuali emerge il suo ruolo preminente sugli altri sodali” dovuto alla “personalità decisa, ma al contempo concreta e priva di filtri nell’esporre le proprie decisioni” (di qui la distinzione fra “promotore” del sistema, Moggi, e “organizzatori”, Pairetto, Bergamo, Mazzini; pag. 121).

    3) Le intercettazioni “sulla cui validità di genuinità e attendibilità probatoria non vi è alcun dubbio” (pag. 105).

    4) “L’uso delle schede straniere, utenze utilizzate da molteplici soggetti su chiara ideazione dello stesso Moggi”. Un uso che secondo la Corte è “il punto centrale che identifica la portata della associazione in parola” (pag. 109).

    5) “Le riunioni conviviali presso le abitazioni per lo più di Giraudo, Pairetto, dello stesso Moggi e anche del Mazzini” e i “successivi incontri relativi alle imputazioni di frodi sportive (il salvataggio della Fiorentina) in cui si evidenzia la concreta operatività del sodalizio” (pag. 120).

    6) Il ruolo “affatto secondario, ma anzi di rilievo nel sodalizio ricoperto dagli imputati Pairetto e Mazzini: i quali in forza della funzione loro attribuita hanno di fatto rafforzato il contesto e l’incidenza del sodalizio” (pag. 113).

    7)“La figura assolutamente apicale nel sodalizio del Moggi Luciano” con la sua “influenza davvero abnorme in ambito federale” e la sua “molteplicità di rapporti a vario livello, fuori dalle sedi istituzionali”; per non parlare delle “eclatanti incursioni del Moggi, insieme al Giraudo, negli spogliatoi ove si trovavano gli arbitri (citati i casi di Paparesta e Farneti, ndr) che testimoniano “della abitualità e della spregiudicatezza del Moggi, spesso con il Giraudo, di intromettersi in un luogo che dovrebbe essere inaccessibile almeno ai diretti interessati ” pagg. 122-123).

    Sette anni di campionati falsati. Dopodiché, meglio non pensare al calcio ante Bergamo & Pairetto. Perché al pensiero che nel ’97-98 (Juve-Inter 1-0, arbitro Ceccarini) il designatore degli arbitri eraBaldas, e cioè il burattino azionato da Moggi, anni dopo, alla moviola del Processo di Biscardi, vien voglia di darsi al curling.

    da Il Fatto Quotidiano del 20 marzo 2014




    http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/03/20/calciopoli-per-la-corte-dappello-di-napoli-sette-anni-di-campionati-falsati/920716/



    solo per dovere di cronaca :asd:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  2. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #9459379
    Mah, queste sono le sentenze che mi fanno venire l'orticaria. Appare indubbio da cosa? Qui non siamo al bar: a noi, amici al bar, può anche sembrare chiaro e indubbio che un arbitro ha fatto questo e un altro quello. Ma in una sentenza ci sarebbe ad aspettarsi qualche cosa in più. Sono 7 anni falsati perché nel 1999 c'erano già le stesse persone? No, troppa poca roba. Questo è il glorioso "non poteva non sapere" con cui vengono condannate persone per le quali è troppo oneroso trovare prove dirette.

    Intendiamoci, la mia posizione su Calciopoli è chiara: dopo anni di sentenze definitive, motivazioni, intercettazioni, ecc. è evidente il quadro. Ma è su quel quadro conclamato che si deve discutere a livello giudiziario, non sul "c'erano le stesse persone, quindi era la stessa cosa". Posso *io* avere un parere personale: pensabile che un sistema come quello fosse stato costruito per un paio di stagioni? No. È possibile che anche senza Pairetto e Bergamo certe annate (1997/1998) fossero sospette? Sì. Ma qui finisce la discussione, in ambito personale. Che una Corte butti lì un "saranno sette anni che andava avanti" è *per me* inaccettabile, senza elementi certi ed esatti. Così come ho trovato vergognosa la lettura della sentenza di primo grado, una indecorosa sciorinatura di nomi come fossimo al mercato. È anche pèer questo modo di fare giustizia che poi le sentenze sono così più difficili da accettare da noi.

    Detto questo, ogni volta che Calciopoli riaffiora, fra una sentenza e l'altra, mi ricordo perché mi sono un po' allontanato dal calcio italiano.
  3.     Mi trovi su: Homepage #9459380
    non vorrei errare ma questi punti sono Estrapolazioni delle motivazioni della sentenza che ha operato "il Fatto"; vero è che probabilmente qualcuno ha "dedotto" dalle numerossime prove, ma è anche vero che se ricordo bene, ci sono appunti iniziali di chi operò le prime intercettazioni (non ricordo se GdF o altri) nei quali si faceva menzione di intercettazioni "indicative" anche precedenti quelle che poi sono state preso come "prove", abbandonate perché non inerenti il caso che loro stavano spiando; chissà che per arrivare a quelle date non abbiano utilizzato anche quelle
    .
    ma ... forse ormai ricordo male e mi son scocciato di ricordare quelle robe
  4. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #9459400
    scudettowebMah, queste sono le sentenze che mi fanno venire l'orticaria. Appare indubbio da cosa? Qui non siamo al bar: a noi, amici al bar, può anche sembrare chiaro e indubbio che un arbitro ha fatto questo e un altro quello. Ma in una sentenza ci sarebbe ad aspettarsi qualche cosa in più. Sono 7 anni falsati perché nel 1999 c'erano già le stesse persone? No, troppa poca roba. Questo è il glorioso "non poteva non sapere" con cui vengono condannate persone per le quali è troppo oneroso trovare prove dirette.
    chiaramente l'articolo del Fatto Quotidiano è una estrapolazione di alcuni punti della sentenza, ma sinceramente non me la sento di condividere la tua disamina.


    Già dalle estrapolazioni si evincono alcuni elementi ( intercettazioni, schede, rapporti ecc ecc) che ovviamente la corte di appello ha avuto fra le mani, ha analizzato e dopo tanto tempo ha giudicato. non mi sembra un discorso da bar.


    tutto questo, senza nemmeno analizzare la totalità degli elementi messi a disposizione..che hanno indotto la corte di appello a tali motivazioni.


    ritengo alquanto riduttivo parlare di discorsi da bar, la giustizia italiana già è molto lenta e macchinosa, essendo fra le + garantiste...se poi dopo viene anche tutto ridotto a discorsi da bar...aboliamola, viva l'anarchia e facciamo giudicare i fatti con un bel televoto.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  5. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #9459406
    marcomixritengo alquanto riduttivo parlare di discorsi da bar, la giustizia italiana già è molto lenta e macchinosa, essendo fra le + garantiste...se poi dopo viene anche tutto ridotto a discorsi da bar...aboliamola, viva l'anarchia e facciamo giudicare i fatti con un bel televoto.
    Però non è che sono io a farne un discorso da bar, è la motivazione stessa a essere approssimativa. Ci sono intercettazioni o elementi che dimostrano, senza dubbio (non parole mie), che tutto ciò andava avanti da 7 anni? Vediamoli. Scritta così, la potevamo scrivere, per quello specifico punto, pure noi: Moggi è alla Juve da anni prima del 2006, Pairetto e Bergamo sono lì dal '99, si vedevano cose strane, ecco che questa porcheria andava avanti da anni. Per me questi sono discorsi da bar, ed è proprio perché stiamo parlando del sistema della giustizia che non li accetto.
  6.     Mi trovi su: Homepage #9459407
    marcomixchiaramente l'articolo del Fatto Quotidiano è una estrapolazione di alcuni punti della sentenza, ma sinceramente non me la sento di condividere la tua disamina.


    Già dalle estrapolazioni si evincono alcuni elementi ( intercettazioni, schede, rapporti ecc ecc) che ovviamente la corte di appello ha avuto fra le mani, ha analizzato e dopo tanto tempo ha giudicato. non mi sembra un discorso da bar.


    tutto questo, senza nemmeno analizzare la totalità degli elementi messi a disposizione..che hanno indotto la corte di appello a tali motivazioni.


    ritengo alquanto riduttivo parlare di discorsi da bar, la giustizia italiana già è molto lenta e macchinosa, essendo fra le + garantiste...se poi dopo viene anche tutto ridotto a discorsi da bar...aboliamola, viva l'anarchia e facciamo giudicare i fatti con un bel televoto.
    Ci sono certezze e ci sono supposizioni. Le istituzioni si devono basare su certezze soprattutto la giustizia ordinaria quando emette delle sentenze.
    E' un'estrapolazione? Va benissimo, vuol dire che nelle motivazioni della sentenza ci saranno le prove che il sistema e' partito dalla stagione 1999/2000 (faccio riferimento all'articolo), gli atti verranno trasmessi alla giustizia sportiva che annullerra' tutti quegli scudetti. Il giudice non deve esprimere opinioni, ma sentenze basate sui fatti.
    Non ho letto tutte le motivazioni, ma a ragion di logica se e' stata dimostrata l'associazione a delinquere a partire er tutte quelle 7 stagioni, attendiamo l'annullamento dei campionati. Altrimenti mi accodo a quello che dice Scudettoweb.

    Di Calciopoli ci son state abbastanza discussioni. Ci son delle sentenze, su precise stagioni, poi tutto il resto e' chiacchiere.
    Addirittura mi ricordo di dichiarazioni di Falcao che diceva come queste sentenze son la dimostrazione che il campionato dell'82 e' stato falsato.
    La verita' e' che l'italia e' il Paese dove ognuno puo' dire la sua e ognuno legge i fatti come meglio gli pare.
    Basta vedere anche l'autore dell'articolo che fa riferimento allo scudetto del 98.
  7. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #9459410
    giovanni1982Ci sono certezze e ci sono supposizioni. Le istituzioni si devono basare su certezze soprattutto la giustizia ordinaria quando emette delle sentenze.
    E' un'estrapolazione? Va benissimo, vuol dire che nelle motivazioni della sentenza ci saranno le prove che il sistema e' partito dalla stagione 1999/2000 (faccio riferimento all'articolo), gli atti verranno trasmessi alla giustizia sportiva che annullerra' tutti quegli scudetti. Il giudice non deve esprimere opinioni, ma sentenze basate sui fatti.
    Non ho letto tutte le motivazioni, ma a ragion di logica se e' stata dimostrata l'associazione a delinquere a partire er tutte quelle 7 stagioni, attendiamo l'annullamento dei campionati. Altrimenti mi accodo a quello che dice Scudettoweb.

    Di Calciopoli ci son state abbastanza discussioni. Ci son delle sentenze, su precise stagioni, poi tutto il resto e' chiacchiere.
    Addirittura mi ricordo di dichiarazioni di Falcao che diceva come queste sentenze son la dimostrazione che il campionato dell'82 e' stato falsato.
    La verita' e' che l'italia e' il Paese dove ognuno puo' dire la sua e ognuno legge i fatti come meglio gli pare.
    Basta vedere anche l'autore dell'articolo che fa riferimento allo scudetto del 98.
    credo ci sia prescrizione sportiva o forse con le stesse motivazioni che furono per l'inter. Non ne sono sicuro, ma credo che per quanto riguarda la giustizia sportiva il tutto sia ininfluente, purtroppo.


    sulle prove, quelle ci sono state nel processo e a noi sono arrivate solo una piccola parte( in realtà non doveva uscirne nessuna delle intercettazioni). Le motivazioni si basano sulle prove, non devono mica elencarle.


    sinceramente trovo + pregiudizievole o da Bar criticare una sentenza a priori che fare il contrario.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  8. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #9459415
    marcomixsinceramente trovo + pregiudizievole o da Bar criticare una sentenza a priori che fare il contrario.
    A priori di cosa però? La sentenza è quella, di quella stiamo discutendo. Non è che deve arrivare altro, nella sentenza sono scritte le motivazioni, se nelle motivazioni non vengono evidenziati gli elementi probatori quando dovremmo aspettarci di vederli? Se la Corte avesse scritto "Risulta anche chiaro da certe partite che anche il Napoli partecipava al sistema", penseresti "Caspita, quindi anche il Napoli era colpevole" oppure penseresti "Aspetta un attimo, quali partite? E soprattutto, in che modo una partita sospetta significa che c'è malafede? E poi, perché salta fuori solo ora dopo 8 anni?"?

    Io non sto dicendo che l'analisi della Corte è assolutamente non condivisibile. Io sto dicendo che le motivazioni non sono una discussione libera sul tema, spiegano perché una sentenza è stata emesse in un certo modo, e le sentenze si emettono su fatti certi, che qui non sono stati comunicati (solo per il discorso dei 7 anni, ovviamwnte.).
  9. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #9459447
    scudettowebA priori di cosa però? La sentenza è quella, di quella stiamo discutendo. Non è che deve arrivare altro, nella sentenza sono scritte le motivazioni, se nelle motivazioni non vengono evidenziati gli elementi probatori quando dovremmo aspettarci di vederli? Se la Corte avesse scritto "Risulta anche chiaro da certe partite che anche il Napoli partecipava al sistema", penseresti "Caspita, quindi anche il Napoli era colpevole" oppure penseresti "Aspetta un attimo, quali partite? E soprattutto, in che modo una partita sospetta significa che c'è malafede? E poi, perché salta fuori solo ora dopo 8 anni?"?

    Io non sto dicendo che l'analisi della Corte è assolutamente non condivisibile. Io sto dicendo che le motivazioni non sono una discussione libera sul tema, spiegano perché una sentenza è stata emesse in un certo modo, e le sentenze si emettono su fatti certi, che qui non sono stati comunicati (solo per il discorso dei 7 anni, ovviamwnte.).
    aspetta non mi sono letto tutte le centinaia di pagine della sentenza, sinceramente mi scoccia come cosa. non so se tu l'hai fatto e basi queste certezze su questo.
    Io sto dicendo che, almeno negli stralci riportati, non sta scritto " visto che sono cattivi e sono operativi dal '99 allora è indubbio che imbrogliavano già da tempo".


    sta scritto che "date le copiose intercettazioni sulle quali la validità è indubbia, dati gli evidenti rapporti fra le parti in causa,l'uso delle schede straniere,le riunioni in cui si evidenzia il sodalizio dei rapporti, l'influenza abnome di moggi in ambito federale e le incursioni nel campo arbitrale è indubbio che è emerso un sistema ben collaudato e già operante dal '99".


    per affermare ciò, io evinco( magari sbaglio), che hanno intercettazioni, testimonianze, prove materiali, indizi e riscontri atti a confermare quanto loro dicono essere indubbio. che poi è la ricostruzione dei vari stralci sottolineati dal Fatto quotidiano.
    Mi sembrerebbe strano se non fosse così, per come è fatta la giustizia in italia...un avvocato ci metterebbe meno di 1 ora a smontare accuse mosse solo su supposizioni o prive di prove.


    nelle + di 123 pagine della sentenza ci sarà pure altro.


    Non mi sembra un discorso da Bar e non mi stupisco della lentezza delle indagini in italia...dove 8 anni sono anche pochi.


    quello che + che altro dovrebbe stupire è "come mai la giustizia sportiva non l'ha rilevato", come sappiamo deve operare in tempi molto + brevi e forse non è andata poi tanto male alla giuve e alle altre.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  10. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #9459458
    marcomixMi sembrerebbe strano se non fosse così, per come è fatta la giustizia in italia...un avvocato ci metterebbe meno di 1 ora a smontare accuse mosse solo su supposizioni o prive di prove.
    No perché la condanna non è per i fatti del 1999 (altro motivo per cui le motivazioni a volte diventano dichiarazioni politiche e sociali). Però hai ragione, va letta la sentenza completa. Trovo bizzarro che il FQ abbia recuperato tutti i passaggi pertinenti e non quelli più importanti ma cercherò di leggermi tutte le motivazioni.

  Giusto per stemperare un pò i toni...

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina