1. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #9460014
    Sembra essere l'argomento del giorno e sinceramente sono incuriosito, anche perchè al momento conosco poco il progetto.

    la prima cosa che mi è balzata agli occhi è il prezzo: 300 milioni solo per lo stadio e un totale di circa 1 miliardo per tutte le infrastrutture. Hanno detto che saranno tutti soldi privati ma la domanda è lecita:


    la capienza di 52mila prevista a fronte di 41mila dello giuventus stadium basta a giustificare la differenza di costo?
    lo giuventus stadium se non sbaglio è costato circa 130 milioni compreso la demolizione del vecchio stadio e l'acquisto del suolo...quindi meno della metà.




    se qualcuno è maggiormente informato sul progetto magari può contribuire a chiarire questo aspetto. Anche perchè sono sempre molto scettico sul fatto che alla fine...i soldi pubblici non saranno coinvolti in qualche modo.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  2.     Mi trovi su: Homepage #9460015
    Colpo di scena sulla vicenda del nuovo stadio dei bianconeri. La lista degli indagati nell’inchiesta sull’acciaio usato per costruire lo Juventus Stadium potrebbe infatti ampliarsi: oltre ai tre firmatari del certificato di collaudo, il sostituto procuratore Gabriella Viglione sta cercando di identificare chi abbia fornito l’acciaio ritenuto più “scadente”. E secondo alcuni rumor potrebbe essere il gruppo Marcegaglia a finire nel mirino degli investigatori, in particolare un responsabile addetto alla vendita.

    L’acquisizione di documenti, fatture e bolle di accompagnamento, sequestrati durante le perquisizioni degli ultimi giorni, è stato il punto di svolta. Occhi puntati soprattutto su una fattura di due anni fa relativa a un ordine consegnato alla società padovana Fip industriale, che nella cordata di costruttori aveva il compito di fornire l’acciaio, comprato da Marcegaglia. Dalla sede dell’azienda di famiglia del leader di Viale dell'Astronomia si mostrano tranquilli e fanno sapere di non temere nulla: "Noi abbiamo venduto il tipo di acciaio che ci era stato richiesto". Il metallo era arrivato a Torino accompagnato da regolare certificazione Ce, che attestava le peculiarità richieste da chi doveva realizzare l’impianto. Ma in base alla normativa vigente è obbligatorio che i costruttori eseguano prima delle prove di laboratorio. Alcuni campioni di lastre avevano dimostrato al contrario alcune differenze: l’acciaio era risultato essere peggiore del 15-20% circa rispetto a quello richiesto.

    Il problema è che l’inaugurazione dello Juventus Stadium era già stata fissata, parte dell’acciaio “scadente” era già stato posizionato e quindi bisognava per forza andare avanti. "Il primo ad accorgersi che qualcosa non andava, intorno a febbraio, è stato Franco Ossola — spiega il suo avvocato, Giulio Demaria —. È stata quindi fatta una modifica al progetto per rinforzare i pennoni, depositata allo Sportello unico del Comune il 5 agosto, cioè tre giorni prima del collaudo che è avvenuto l’8". Secondo la procura il solo impegno a rafforzare la struttura non era sufficiente a dichiarare idoneo lo stadio.

    Potrebbe essere questa una delle cause??
  3. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #9460016
    Riassumo la vicenda dello Juventus Stadium: fai un progetto, arriva materiale diverso da quello ordinato, in fase di test strutturale te ne rendi conto, modifichi il progetto e costruisci una struttura che è un vanto per il Paese ed è un esempio di usabilità. Risultato: anni di indagini. Se fosse stato per la Procura, oggi la Juventus starebbe giocando all'Olimpico, pur avendo uno stadio *collaudato*.

    Sullo stadio della Roma: se per una volta i soldi pubblici, e lo dico da milanese, servissero anche a realizzare un goiello architettonico, a me spiacerebbe proprio poco. Tanto il surplus fiscale della mia regione va già a rimpiazzare il deficit fiscale di un quarto dell'Italia, almeno questa è una spesa che produce, sulla carta, un progetto ammirevole.
  4. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #9460017
    giarosColpo di scena sulla vicenda del nuovo stadio dei bianconeri. La lista degli indagati nell’inchiesta sull’acciaio usato per costruire lo Juventus Stadium potrebbe infatti ampliarsi: oltre ai tre firmatari del certificato di collaudo, il sostituto procuratore Gabriella Viglione sta cercando di identificare chi abbia fornito l’acciaio ritenuto più “scadente”. E secondo alcuni rumor potrebbe essere il gruppo Marcegaglia a finire nel mirino degli investigatori, in particolare un responsabile addetto alla vendita.

    L’acquisizione di documenti, fatture e bolle di accompagnamento, sequestrati durante le perquisizioni degli ultimi giorni, è stato il punto di svolta. Occhi puntati soprattutto su una fattura di due anni fa relativa a un ordine consegnato alla società padovana Fip industriale, che nella cordata di costruttori aveva il compito di fornire l’acciaio, comprato da Marcegaglia. Dalla sede dell’azienda di famiglia del leader di Viale dell'Astronomia si mostrano tranquilli e fanno sapere di non temere nulla: "Noi abbiamo venduto il tipo di acciaio che ci era stato richiesto". Il metallo era arrivato a Torino accompagnato da regolare certificazione Ce, che attestava le peculiarità richieste da chi doveva realizzare l’impianto. Ma in base alla normativa vigente è obbligatorio che i costruttori eseguano prima delle prove di laboratorio. Alcuni campioni di lastre avevano dimostrato al contrario alcune differenze: l’acciaio era risultato essere peggiore del 15-20% circa rispetto a quello richiesto.

    Il problema è che l’inaugurazione dello Juventus Stadium era già stata fissata, parte dell’acciaio “scadente” era già stato posizionato e quindi bisognava per forza andare avanti. "Il primo ad accorgersi che qualcosa non andava, intorno a febbraio, è stato Franco Ossola — spiega il suo avvocato, Giulio Demaria —. È stata quindi fatta una modifica al progetto per rinforzare i pennoni, depositata allo Sportello unico del Comune il 5 agosto, cioè tre giorni prima del collaudo che è avvenuto l’8". Secondo la procura il solo impegno a rafforzare la struttura non era sufficiente a dichiarare idoneo lo stadio.

    Potrebbe essere questa una delle cause??
    potrebbe...ma prima bisogna vedere che acciaio usano per quello della roma.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  5. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #9460018
    scudettowebRiassumo la vicenda dello Juventus Stadium: fai un progetto, arriva materiale diverso da quello ordinato, in fase di test strutturale te ne rendi conto, modifichi il progetto e costruisci una struttura che è un vanto per il Paese ed è un esempio di usabilità. Risultato: anni di indagini. Se fosse stato per la Procura, oggi la Juventus starebbe giocando all'Olimpico, pur avendo uno stadio *collaudato*.

    Sullo stadio della Roma: se per una volta i soldi pubblici, e lo dico da milanese, servissero anche a realizzare un goiello architettonico, a me spiacerebbe proprio poco. Tanto il surplus fiscale della mia regione va già a rimpiazzare il deficit fiscale di un quarto dell'Italia, almeno questa è una spesa che produce, sulla carta, un progetto ammirevole.
    il punto è che hanno detto " niente soldi pubblici" e da un comune in crisi ci mancherebbe.


    poi se ho capito bene la zona è periferica e tipo stanziano 700 milioni in infrastrutture, se non sbaglio per realizzare metro e collegamenti stradali...cioè scavi in una città storica come roma e il tutto in 2 anni e mezzo?


    chiedo ai romani qualche info in + sulla zona se la conoscono.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  6. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #9460020
    superpadrepioMi sa che se c'è una città che non ha bisogno di gioielli architettonici è Roma.
    Forza Colosseo...


    più case e meno stadi...
    beh su questo...non sono molto d'accordo, prendi ad esempio barcellona che ha sicuramente dei siti architettonici di livello internazionale e sono frequentatissimi, ciò non toglie che il Camp Nou è cmq visitatissimo e crea indotto.


    il punto dovrebbe essere il contrario...io da cittadino devo pretendere che l'area che viene venduta per lo stadio deve creare un introito importante per il comune e garantire le "giuste" infrastrutture ( cioè quelle che servono non quelle tanto per farle).
    Per questo è importante capire la zona dove si va ad agire, cosa viene realizzato e che costi realmente comportano al comune.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  7. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #9460022
    marcomixil punto dovrebbe essere il contrario...io da cittadino devo pretendere che l'area che viene venduta per lo stadio deve creare un introito importante per il comune e garantire le "giuste" infrastrutture ( cioè quelle che servono non quelle tanto per farle).
    A meno che non vai a distruggere una zona già ricca e ben servita (ma chi mai va a costruire in una zona ricca?), comunque è un plus valore per la città.

    Intendiamoci, io capisco il tuo ragionamento e non ti accuso di essere quello che sto per dire, però spesso questi ragionamenti sono dei "no a priori" che portano solo a convogliare gli stessi soldi in progetti meno di primo piano e quindi meno controllati.
  8. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #9460024
    scudettowebA meno che non vai a distruggere una zona già ricca e ben servita (ma chi mai va a costruire in una zona ricca?), comunque è un plus valore per la città.

    Intendiamoci, io capisco il tuo ragionamento e non ti accuso di essere quello che sto per dire, però spesso questi ragionamenti sono dei "no a priori" che portano solo a convogliare gli stessi soldi in progetti meno di primo piano e quindi meno controllati.
    io non sono per il no a priori, però quando ci sono interessi pubblici che riguardano il suolo o altro...io sono per vederci chiaro.


    La zona dove si realizzerà lo stadio ha bisogno di tale impianto? è capace di gestirne e contenerne i disagi? ha bisogno delle infrastrutture che si realizzeranno e sono utili per la sua popolazione? Il comune otterrà un introito ragionevole? il comune in qualche modo o di ritorno dovrà investire o sostenere dei costi? se li può permettere? il tutto verrà fatto nel rispetto dell'ambiente e di chi vive in quella zona?


    secondo me sono domande ragionevoli e sono le prime che mi vengono in mente.




    per quanto riguarda i progetti in primo piano che sono + controllati di quelli + piccoli...non ci metterei la mano sul fuoco e sicuramente nei grandi progetti si possono gonfiare le spese meglio che in quelli piccoli.


    cmq il mio discorso è senza pregiudizio...è solo che vedendo le cifre un piccolo campanello di allarme dovrebbe scattare...per primo dai romani credo.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  9.     Mi trovi su: Homepage #9460054
    marcomixpotrebbe...ma prima bisogna vedere che acciaio usano per quello della roma.
    A me egoisticamente interessa che lo stadio si faccia...se ci mettono (come pare) dentro i soldi i privati sono ancora piu' felice..se creano posti di lavoro lo sono ancora di piu'..insomma muoversi...!!
  10.     Mi trovi su: Homepage Homepage #9460057
    giarosA me egoisticamente interessa che lo stadio si faccia...se ci mettono (come pare) dentro i soldi i privati sono ancora piu' felice..se creano posti di lavoro lo sono ancora di piu'..insomma muoversi...!!
    Se ci mettono soldi pubblici invece?No, perchè se no c'è da incazzarsi abbestia
  11. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #9460059
    giarosA me egoisticamente interessa che lo stadio si faccia...se ci mettono (come pare) dentro i soldi i privati sono ancora piu' felice..se creano posti di lavoro lo sono ancora di piu'..insomma muoversi...!!
    beh teoricamente tu prima di essere tifoso della roma sei un cittadino del comune Roma( suppongo) e in generale dell'italia e quindi contribuente.




    se viene fatto interamente con i soldi privati, i cittadini della zona non ne risentono con mostri edilizi o disturbando il piano regolatore, si riqualifica la zona e il comune riesce anche a guadagnarci qualcosa nella cessione dei suoli....sono d'accordo con te...bisogna muoversi.




    ma se in qualche modo vengono cacciati soldi pubblici o persi regalando suolo che poteva generare introiti pubblici o i cittadini in zona ne risentiranno per disagi...allora no...come cittadino e soprattutto per i cittadini romani non è una buona cosa.




    ripeto lo dico senza alcun pregiudizio perchè io tendenzialmente sono favorevole agli stadi nuovi...solo mi preoccupavano le cifre. si sono realizzati stadi anche con 70 milioni (e parlo di stadi moderni in spagna), capisco che si vogliono fare le cose in grande...ma 1 miliardo di cui 300 milioni di stadio.


    anche se fossero solo privati, visto che il privato vuole ritornarci, beh...sarebbe il caso di capire come e se non a scapito del cittadino.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  12.     Mi trovi su: Homepage #9460071
    Il problema non e' soldi pubblici o privati (che tanto in Italia e' la stessa cosa). Tanto ormai i grandi gruppi industriali in italia li prendono dallo Stato e poi reinvestono. Da noi c'e' una sottile linea che separa pubblico dal privato. Il nostro e' un sistema chiuso dove circolano sempre gli stessi soldi.

    Il problema e' "good value for money". La nostra storia dimostra che non siamo in grado di gestire efficientemente progetti finanziati dal publico.
  13.     Mi trovi su: Homepage #9460076
    giusto per mettere ordine al discorso che sta partendo per la tangente:

    -suolo privato (in pratica è l'area dove c'è l'ippodromo di tor di valle, oramai in disuso).
    -fondi privati

    in teoria quando un privato richiede il permesso di costruire ad un'amministrazione questa richiede che l'opera sia "sostenibile" a livllo infrastrutturale. In pratica il privato stesso deve garantire le urbanizzazioni primarie legate all'opera. In più l'amministrazione può richiedere in cambio degli oneri concessori (il costo della licenza di costruire) delle opere da acquisire poi al proprio patrimonio (scuole, biblioteche etc.etc.).
    Non ho ancora avuto modo di leggere approfonditamente il nuovo testo della nuova norma sugli stadi, ma credo abbia reso più rapido l'iter burocratico legato alle autorizzazioni.
    L'amministrazione nello specifico il Comune di Roma, ora dovrà valutare il progetto preliminare in base a quanto detto, verificarne la compatibilità con il Piano Regolatore avendo garanzie precise sulla "sostenibilità" generale dell'opera poi una volta superata questa prima fase il privato dovrà presentare un progetto definitivo cheComune ed altri enti (regione provincia etc. etc.) dovranno autorizzare nuovamente.
    Questo per quanto riguarda le procedure.
    Parlando del discorso soldi pubblici/investimenti privati ci sarebbero troppe cose da dire butto lì solo una provocazione: perchè in Italia esiste un solo stadio di proprietà ?

  Il Nuovo stadio della Roma

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina