1. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #9490127
    Aurelio De Laurentiis ne ha per tutti. "Lotito frena riduzione club. Ma perché? Ha bisogno dei voti di chi? Ha la spinta della serie B? Con chi ti sei messo d'accordo? Perché in questo paese ci vogliono tre anni a fare le cose?". E sulla Doyen: "I fondi in Italia sono proibiti. Nel calcio ci sono troppe regole non uniformi. Manca un ministro dello sport e lalegge Melandri ci ha fatto un guaio. E poi bisogna smettere di farci la guerra".


    Un ingresso in Lega davvero focoso. "Tavecchio mi dice che se guardiamo i conti dei club italiani forse solo tre potranno iscriversi al campionato. Allora continuiamo a mentirci. Dobbiamo riprenderci il posto che meritiamo in Europa e nel mondo. Perché mi devo sentir dire che non ho investito nel vivaio? Ho fatto fin troppo in dieci anni, sfido chiunque a stare sei anni in Europa e avere i conti a posto. Il vivaio lo faremo, ma vogliamo essere garantiti da uno Stato che faccia la sua parte".

    E a concludere: "Continuiamo a dire che il calcio è un'industria ma tutti se ne dimenticano. Nel '96Veltroni fece il decreto per cui i club sono societa' per azioni, e una spa non puo' che avere i bilanci a posto, sennò fallisce. Sul decreto si e' innestato Platini con il fair play finanziario, che non fa altro che ribadire il concetto. Questo però cozza con il diritto sportivo. E non si capisce per quale motivo la mia Lega e la Federcalcio si ostinano a tenere là una legge che va riscritta".

    FONTE




    _____________________________


    Io dico che ha ragione, ma allora perchè non appoggia Pallotta ed Agnelli? Ricordo bene le telecamere che lo inquadravano mentre diceva "hai visto Tavecchio? ti ho votato".
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.
  2.     Mi trovi su: Homepage #9490348
    beppojosefAurelio De Laurentiisne ha per tutti. "Lotito frena riduzione club. Ma perché? Ha bisogno dei voti di chi? Ha la spinta della serie B? Con chi ti sei messo d'accordo? Perché in questo paese ci vogliono tre anni a fare le cose?". E sulla Doyen: "I fondi in Italia sono proibiti. Nel calcio ci sono troppe regole non uniformi. Manca un ministro dello sport e lalegge Melandri ci ha fatto un guaio. E poi bisogna smettere di farci la guerra".


    Un ingresso in Lega davvero focoso. "Tavecchio mi dice che se guardiamo i conti dei club italiani forse solo tre potranno iscriversi al campionato. Allora continuiamo a mentirci. Dobbiamo riprenderci il posto che meritiamo in Europa e nel mondo. Perché mi devo sentir dire che non ho investito nel vivaio? Ho fatto fin troppo in dieci anni, sfido chiunque a stare sei anni in Europa e avere i conti a posto. Il vivaio lo faremo, ma vogliamo essere garantiti da uno Stato che faccia la sua parte".

    E a concludere: "Continuiamo a dire che il calcio è un'industria ma tutti se ne dimenticano. Nel '96Veltroni fece il decreto per cui i club sono societa' per azioni, e una spa non puo' che avere i bilanci a posto, sennò fallisce. Sul decreto si e' innestato Platini con il fair play finanziario, che non fa altro che ribadire il concetto. Questo però cozza con il diritto sportivo. E non si capisce per quale motivo la mia Lega e la Federcalcio si ostinano a tenere là una legge che va riscritta".

    FONTE




    _____________________________


    Io dico che ha ragione, ma allora perchè non appoggia Pallotta ed Agnelli? Ricordo bene le telecamere che lo inquadravano mentre diceva "hai visto Tavecchio? ti ho votato".
    Post antico e inattuale, ormai prescritto :cool:



    Noi andiamo a Berlinooooo.... :felix:

    ................................................

    Poi torniamo a Torinoooooo... :*) :'(

  De Laurentiis si lamenta

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina