1. cercando un ruolo da recensore di videogiochi  
        Mi trovi su: Homepage #9490956
    Styx Master of Shadows tratta la storia di un Goblin ladro intenzionato a raggiungere il
    centro della grande torre volante di Akenash dove è situato l'albero della Terra, gigantesca pianta utilizzata da elfi e uomini per l'estrazione di Ambra, liquido magico ambito dal nostro protagonista. La trama, per quanto ben
    architettata all'interno del contesto e delle ambientazioni, a mio parere passa (a causa della sua semplicità) in secondo piano per mettere in risalto gli altri punti di forza del gioco. questo titolo ,che ho giocato su pc, offre una buona familiarità con i comandi, una grafica accattivante e paesaggi e luoghi ampi che garantiscono diversi approcci per portare a termine la missione nel modo più stealth possibile. Sottolineo bene questa modalità di gioco perché Styx si basa principalmente sulla furtività, sul gioco di ombre e sull'utilizzo di alcuni poteri del personaggio da sfruttare al meglio per cercare di completare il livello nel modo da passare
    inosservati.
    Si muore tante e tante volte, fino ad arrivare quasi all'esasperazione di dover tener conto di ogni minimo dettaglio per non farsi scoprire. Non bisogna assolutamente farsi scoprire perché, uscendo dalla parte stealth, sorge qualche problema: oltre ad una IA molto sottotono che poteva essere maggiormente sviluppata, il sistema
    di combattimento corpo a corpo è molto restrittivo e poco curato, limitandosi ad un semplice sistema di parata e contrattacco per eliminare il nemico. Questo sistema stona parecchio se prendiamo in considerazione la cura in alcuni dettagli e per certe meccaniche, quasi appunto da farci sembrare che il sistema di combattimento sia stato buttato li come contentino.
    Nonostante ciò possiamo passare alle conclusioni:
    Styx Master of Shadows è paragonabile ad altri due importanti titoli: Thief, per l'evidente somiglianza nelle meccaniche stealth e di combattimento (con annessi tutti i pro e i contro) e Of Orcs and Men che lo si può considerare il suo precursore in quanto ambientazioni, tematiche, contenuti e meccaniche di gioco (posso fare recensioni anche di questi ultimi due).
    In sostanza lo si può considerare un buon titolo (solido e rigiocabile) che può essere apprezzato
    nonostante alcune pecche nel reparto visivo e dell' IA, tanto da poter
    diventare un "must have" per gli amanti e gli appassionati del
    genere, come me.

  Styx,Master of Shadows

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina