1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #9496250
    commonsi, la conosco la storiella che viene propagata in questi ultimi anni: era solo un vecchietto infoiato e un cazzaro che alla fine ha sbroccato e non ha saputo resistere ai poteri forti (cose da pazzi) che l'hanno voluto sostituire

    col cocchio: l'Italia attuale, stremata, svuotata e corrotta fino all'inverosimile, è esattamente il risultato di 25 anni di potere in mano a quell'ominide, che l'ha plasmata come meglio gli serviva, mettendo sua gente in ogni ufficio pubblico, e facendo fuori, indebolendo o assoggettando tutti i contrappesi democratici: dalla Magistratura ai Sindacati, dal Codice Penale all'Informazione. - Basterebbe confrontare la situazione patrimoniale delle sue aziende prima del suo ingresso diretto in politica e ora, per capire solo in minima parte, quanto il Berlusca abbia tratto vantaggio dalla politica

    ed è giusto per avere l'illusione di levarsi di torno un simile farabutto che agli stremati italioti non è parso vero gli si proponesse qualche alternativa e c'è da dire che prima con Monti e poi con Renzi, abbiamo semplicemente avuto quel che ci meritavamo: mediocrità e arroganza prima e ora invece arroganza, malaffare e tendenza ancora maggiore a occupare tutti i posti di potere eliminando del tutto i residui contrappesi (e non sbagliando una mossa)
    Non è uno slogan: Renzi è proprio il figlio naturale del Berlusca, solo che il primo aveva come unico obiettivo avvantaggiare le sue Aziende e annullare tutte le sue tante pendenze giudiziarie (lasciando tutto il resto nelle mani di gente mediocre e senza scrupoli che ha distrutto il Paese), mentre il secondo ha un'unica missione, accentrare il potere in pochissime mani, perché è partendo da quel presupposto che si può fare tutto più liberamente.
    E vedrete, una volta in vigore la bellissima legge elettorale (che il Berlusca ha più volte detto uguale a quella che lui avrebbe voluto) se ci sarà o no un uomo solo al comando, cioè il fondo di quel pozzo che col Berlusca abbiamo scavato per decenni
    Che Berlusconi fosse un mafioso penso che neanche lui potrebbe negarlo :asd:Sinceramente ho esultato alla sua, pensavo, totale uscita di scena. Peccato che chi è arrivato dopo è riuscito a fare peggissimo ed invece di eliminare od almeno intaccare quel sistema clientelare che è arrivato a livelli assurdi negli ultimi 30 anni gli ha dato nuova linfa. Il tutto con i voti dei sinistri.
    Abbiamo un paese allo sbando ed hai voglia a dare colpa a Berlusconi. Siamo nel 2016.
    La pseudo sinistra italiana deve morire, è un cancro per l'italia come FI
  2.     Mi trovi su: Homepage #9496256
    superpadrepioDa intenditore, ahime, consumatissimo :asd: ....Mi riferivo al Campionato italiano... :approved:
    Vince chi difende bene. :sbam:
    Dal dopoguerra in avanti. :cool:
    Ciapa su e porta a ca' :asd:
    OVVIO che ti riferivi solo al campionato italiano ... come sbagliarsi; gli altri non valgono niente

    se non fosse che anche li l'inghippo c'è, caro il mio intenditore a senso unico alternato
    Il tuo caro Allegri che pensa prima di tutto a difendere è arrivato MO' ..
    prima c'era Conte, che aveva si le migliori difese (le stesse che prima del sua arrivo prendevano schiaffi a non finire), ma attaccando; esattamente come hanno le migliori difese Tottenham, Bayern e compagnia bella, attaccando

    ma tu ti riferivi sicuramente ai tempi di Rocco o di Herrera, come non capirlo
  3.     Mi trovi su: Homepage #9496257
    massituoChe Berlusconi fosse un mafioso penso che neanche lui potrebbe negarlo :asd: Sinceramente ho esultato alla sua, pensavo, totale uscita di scena. Peccato che chi è arrivato dopo è riuscito a fare peggissimo ed invece di eliminare od almeno intaccare quel sistema clientelare che è arrivato a livelli assurdi negli ultimi 30 anni gli ha dato nuova linfa. Il tutto con i voti dei sinistri.
    Abbiamo un paese allo sbando ed hai voglia a dare colpa a Berlusconi. Siamo nel 2016.
    La pseudo sinistra italiana deve morire, è un cancro per l'italia come FI
    capisco solo che il Nord è sempre feudo Leghista e Forzitaliota e che quindi vi arrivano sti messaggini ogni momento, ogni minuto, ogni giorno ... e vi entrino in testa
    e il solo scrivere di sinistri lo fa capire; meno male che il Berlusca non ha il coraggio di chiamarli ancora comunisti, sennò ripetereste anche quello
    -- Berlusconi pessimo ma si, lasciamolo stare, il vero cattivone c'è adesso
    ma col cavolo; si vorrebbero paragonare i danni (a lunghissimo termine) che ha fatto quel delinquente in un quarto
    di secolo con quel poco che ha fatto (ovviamente nel peggiore dei modi e con le peggiori intenzioni possibili) Renzi nei suoi quasi tre anni ? Ma non scherziamo

    il fighetto di Firenze è semplicemente quello che porta a termine tutto il lavoro di demolizione delle conquiste Sociali italiane che il berlusca ha smantellato per decenni; Renzi non intacca la corruzione e la sfrutta, uscendone indenne, proprio avvantaggiandosi di tutte le voragini e le inefficienze nel Codice Penale e della Magistratura che il Berlusca ha causato e ingigantito di proposito. - Renzi trova l'approvazione del popolino proprio sfruttando tutto il disinteresse, l'ignoranza e il qualunquismo che il Berlusca ha coltivato per decenni, perché gli serviva. - Renzi accentra tutto il potere già ora (figurarsi dopo la sua riforma elettorale) perché sta portando l'Italia diritta verso quel PResidenzialismo che proprio il Berlusca ha sempre cercato.
    Renzi è semplicemente la conseguenza di 25 anni di Berlusconismo e guardacaso, il suo primo nemico è stato proprio la sinistra vera, che ha praticamente annullato

    ps. casomai ce ne fosse bisogno: il Ministro Guidi è esattamente il Contributo dato da Forza Italia al governo Renzi per concedergli l'appoggio, ad inizio legislatura. L'ha messo li il Berlusca|
  4.     Mi trovi su: Homepage #9496262
    commonOVVIO che ti riferivi solo al campionato italiano ... come sbagliarsi; gli altri non valgono niente

    se non fosse che anche li l'inghippo c'è, caro il mio intenditore a senso unico alternato
    Il tuo caro Allegri che pensa prima di tutto a difendere è arrivato MO' ..
    prima c'era Conte, che aveva si le migliori difese (le stesse che prima del sua arrivo prendevano schiaffi a non finire), ma attaccando; esattamente come hanno le migliori difese Tottenham, Bayern e compagnia bella, attaccando

    ma tu ti riferivi sicuramente ai tempi di Rocco o di Herrera, come non capirlo
    L'importante è non prendere gol, ciascuno a suo modo.
    Se parlo della Juve e delle altre italiane mi riferisco al campionato italiano, quando la Juve o l'Inter giocheranno in Inghilterra...Mi riferirò al campionato inglese.
    Mi sembro ragionevole :D
  5.     Mi trovi su: Homepage #9496263
    superpadrepioL'importante è non prendere gol, ciascuno a suo modo.
    col cavolo ... tu ovviamente volevi difendere la tesi del difensivismo e del vincere anche col golletto, anche a costo di farsi dominare dagli avversari scarsi (l'Inter di inizio stagione); mentre c'è chi invece non prende gol perché vince meritatamente e gioca al calcio, non si dedica solo a demolire il gioco avversario sperando nell'errore
    Se parlo della Juve e delle altre italiane mi riferisco al campionato italiano, quando la Juve o l'Inter giocheranno in Inghilterra...Mi riferirò al campionato inglese.
    Mi sembro ragionevole :D
    ma certo che è ragionevole, giusto per darsi ragione
    se poi si vuol ragionare basandosi sul CALCIO che conta, allora gli asini cascano ... (e qui non aggiungo più nulla)
  6.     Mi trovi su: Homepage #9496276
    Un altro stupidotto...Ha promesso la pizza se riuscivano a non beccare gol...Sta vincendo il titulo.
    Detto questo, in Italia si gioca il campionato italiano...E piaccia o no ai diversamente intenditori, vadano a vedere gol fatti e subiti e tipo di gioco di chi ha vinto lo scudetto, anno per anno....
    Che poi sia più divertente e spettacolare chi gioca per vincere 3-2. è perfino ovvio...La penso anch'io come i diversamente intenditori. Anche se difficilmente coi 3-2 si vince un campionato italiano e anche se le azioni più belle e spettacolari sono sempre le ripartenze o i contragolpe, ed è ovvio che siano più belle perchè godono di tanti spazi.
    http://www.theplayerstribune.com/claudio-ranieri-leicester-city-premier-league/
    Gran bel racconto di calcio.

    Ohi, ho trovato chi l'ha appena tradotto in italiano..:

    Mi ricordo il primo incontro con il Presidente quando sono arrivato a Leicester questa estate. Si e’ seduto con me e mi ha detto, “Claudio, e’ un anno molto importante per club. E’ molto importante per noi rimanere nella Premier League. Dobbiamo salvarci”.
    La mia risposta e’ stata, “Okay, certo. Lavoreremo duro sul campo di allenamento e tenteremo di raggiungere l’obiettivo”.
    Quaranta punti. Quello era l’obiettivo. Quello era il totale che ci serviva per rimanere nella prima divisione per dare ai nostri tifosi un altra stagione nella Premier League. Allora non mi sarei mai sognato di aprire il giornale il 4 di Aprile e vedere il Leicester City in testa al campionato con 69 punti. L’anno precedente, nello stesso giorno, il club era in fondo alla classifica. Incredibile.
    Ho 64 anni, quindi non vado fuori troppo spesso. Mia moglie e’ con me da 40 anni, quindi nel tempo libero, cerco di stare con lei. Andiamo al lago vicino a casa nostra o se ci sentiamo avventurosi, guardiamo un film. Ma ultimamente ho sentito un gran rumore provenire da tutto il mondo. E’ impossibile ignorarlo. Ho sentito che addirittura abbiamo nuovi tifosi che ci seguono dall’America. A loro dico, benvenuti nel club. Siamo felici di avervi. Voglio che amiate il modo in cui giochiamo al calcio, e voglio che amiate i miei giocatori, perche’ il loro percorso e’ incredibile. Forse conoscete i loro nomi ora. Giocatori che erano considerati troppo piccoli o troppo lenti per i grandi club. N’Golo Kanté. Jamie Vardy. Wes Morgan. Danny Drinkwater. Riyad Mahrez. Quando sono arrivato, il primo giorno di allenamento, ho visto la qualita’ di questi giocatori e ho capito quanto bravi avrebbero potuto essere.
    Ho capito che avremmo avuto la possibilita’ di rimanere in Premier League.
    Questo giocatore Kante’, correva cosi’ tanto che ho pensato avesse un pacco di batterie nascosto sotto i pantaloncini. Non si fermava mai durante gli allenamenti.
    Ho dovuto dirgli, “Hey, N’Golo, rallenta, rallenta. Non correre dietro alla palla tutte le volte, okay ?”
    Lui mi diceva, “Si boss, Si. Okay”
    Dieci secondi piu’ tardi guardavo e lui di nuovo correva.
    Gli ho detto, “Un giorno ti vedro’ crossare la palla e colpirla tu stesso di testa”.
    Lui e’ incredibile, ma lui e’ una delle chiavi del successo. Ci sono cosi’ tante chiavi da nominare per spiegare questa incredibile stagione. Jamie Vardy, per esempio. Lui non e’ giocatore di calcio. Lui e’ un cavallo di razza. Ha bisogno di essere libero di svariare sul campo. Io gli dico, “Tu sei libero di muoverti dove vuoi, ma devi aiutare gli
    altri quando perdiamo la palla. E’ tutto quello che gli chiedo. Se tu cominci a fare pressing, tutti i tuoi compagni ti seguono. Prima di iniziare la prima partita della stagione, ho detto ai giocatori, “Voglio vedervi giocare per i vostri compagni. Siamo una piccola squadra, quindi dobbiamo lottare con il cuore e con l’anima. Non mi interessa il nome dei nostri avversari. Tutto cio’ che voglio da voi e’ lottare. Se poi loro sono meglio di noi, Okay, congratulazioni, ma devono dimostrare di essere meglio”.
    C’e stata una fantastica energia a Leicester, sin dall’inizio. Una energia che comincia dal Presidente e passa dai giocatori, tutto lo staff e ai tifosi. E’ stato incredibile cio’ che ho provato. Nello stadio King Power, c’era una energia terrificante. Pensate che i tifosi cantino solo quando abbiamo la palla ? No no no. Quando siamo sotto pressione, i tifosi lo capiscono e cantano piu’ forte, con il cuore. Capiscono la complessita’ del gioco e quando i giocatori vanno in sofferenza. Ci stanno sempre molto, molto vicini. Abbiamo iniziato la stagione molto bene, ma il nostro obiettivo, ripeto, era di salvarci.

    Abbiamo vinto le prime nove gare, ma abbiamo concesso troppi goal.
    Abbiamo dovuto segnare due o tre goal per vincere ogni partita. La cosa mi ha molto preoccupato.

    Prima di ogni partita dicevo, “Forza ragazzi. Porta inviolata oggi”. Niente da fare. Le ho provate tutte.
    Alla fine, prima della gara con il Crystal Palace, ho detto, “Forza ragazzi, forza, vi offro una pizza se oggi non prendete goal”. Ovvio, i miei giocatori mi hanno accontentato. Non abbiamo preso goal dal Crystal Palace. Uno a zero. Ho mantenuto la promessa e ho portato i miei giocatori alla pizzeria Peter nella piazza della citta’ di Leicester. Ma ho preparato una sorpresa. Ho detto, “Dovete sempre lavorare. Dovete lavorare anche per
    la vostra pizza. Ce la prepariamo da soli” Siamo andati in cucina con l’impasto, la mozzarella e la salsa. Abbiamo
    steso le pizze e le abbiamo cucinate. Era buonissima, e ho mangiato diverse porzioni. Cosa posso dire ? Sono Italiano e mi piace fare la mia pizza e la mia pasta.
    In seguito non abbiamo preso goal in molte partite.
    Almeno una dozzina di partite senza prendere goal, dopo la pizza. Io non credo sia una coincidenza.

    Ci rimangono sei partite e dobbiamo continuare a lottare con cuore e anima. Questo e’ un piccolo club che sta dimostrando al mondo cosa si puo’ realizzare tramite lo spirito e la determinazione. Ventisei giocatori. Ventisei cervelli, ma un solo cuore. Solo pochi anni fa, molti dei miei giocatori militavano nelle serie minori. Vardy lavorava in una azienda. Kante’ era nella terza divisione Francese. Mahrez era nella quarta divisione Francese. Ora stiamo lottando per il titolo. I tifosi che incontro mi dicono che stanno sognando, ma io dico loro, “Okay, voi sognate per noi. Noi non sogniamo. Noi semplicemente, lavoriamo sodo”.
    Non importa quello che succedera’ alla fine della stagione. Io penso che la nostra storia e’ importante per i tifosi di calcio nel mondo. Diamo speranza a tutti i giovani giocatori ai quali e’ stato detto che non sono bravi abbastanza.
    Possono dire a se stessi, “Come faccio ad arrivare in alto ? Se Vardy ci riesce, se Kante’ ci riesce, forse posso riuscirci anch’io”
    Di cosa abbiamo bisogno per realizzarci ?
    Un nome famoso ? No
    Un grosso contratto ? No
    Avete solo bisogno di tenere la vostra mente aperta, il Vostro cuore aperto, le batterie cariche e correre liberi.
    Chi lo sa, forse alla fine della stagione, organizzero’ due feste a base di pizza.
  7.     Mi trovi su: Homepage Homepage #9496296
    commoncapisco solo che il Nord è sempre feudo Leghista e Forzitaliota e che quindi vi arrivano sti messaggini ogni momento, ogni minuto, ogni giorno ... e vi entrino in testa
    e il solo scrivere di sinistri lo fa capire; meno male che il Berlusca non ha il coraggio di chiamarli ancora comunisti, sennò ripetereste anche quello
    -- Berlusconi pessimo ma si, lasciamolo stare, il vero cattivone c'è adesso
    ma col cavolo; si vorrebbero paragonare i danni (a lunghissimo termine) che ha fatto quel delinquente in un quarto
    di secolo con quel poco che ha fatto (ovviamente nel peggiore dei modi e con le peggiori intenzioni possibili) Renzi nei suoi quasi tre anni ? Ma non scherziamo

    il fighetto di Firenze è semplicemente quello che porta a termine tutto il lavoro di demolizione delle conquiste Sociali italiane che il berlusca ha smantellato per decenni; Renzi non intacca la corruzione e la sfrutta, uscendone indenne, proprio avvantaggiandosi di tutte le voragini e le inefficienze nel Codice Penale e della Magistratura che il Berlusca ha causato e ingigantito di proposito. - Renzi trova l'approvazione del popolino proprio sfruttando tutto il disinteresse, l'ignoranza e il qualunquismo che il Berlusca ha coltivato per decenni, perché gli serviva. - Renzi accentra tutto il potere già ora (figurarsi dopo la sua riforma elettorale) perché sta portando l'Italia diritta verso quel PResidenzialismo che proprio il Berlusca ha sempre cercato.
    Renzi è semplicemente la conseguenza di 25 anni di Berlusconismo e guardacaso, il suo primo nemico è stato proprio la sinistra vera, che ha praticamente annullato

    ps. casomai ce ne fosse bisogno: il Ministro Guidi è esattamente il Contributo dato da Forza Italia al governo Renzi per concedergli l'appoggio, ad inizio legislatura. L'ha messo li il Berlusca|
    mi sa che le tue certezze finiscono nell'orticello dietro casa.
    Sono di Brescia, ma gli ultimi 3 anni li ho passati in casa senza guardare un telegiornale e la tv, praticamente non confrontandomi politicamente con nessuno a parte i miei (con cui ovviamente litigo su ste cose :asd: ).
    Al massimo leggo e mi informo via internet dove ci sono persone del sud e del nord.
    In ogni caso Renzi imho è peggio di Berlusconi per un semplice motivo. Berlusconi ti fotteva e sapevi che lo faceva, Renzi invece ti fotte, ma sembra un santo e soprattutto si contraddice 100 volte più del Berlusca. Tutti e due fanno disastri con la differenza che con Berlusconi c'era un'apparenza di opposizione con Renzi l'unica opposizione la fanno i grillini ed il fatto quotidiano, ma non è sufficiente perchè la massa di girotondini ha deciso che Renzi è di sinistra (rotfl) e quindi accettano tutto.
    Le grandi riforme del Renzo poi sono quanto di più economicamente idiota si possa fare. Praticamente ci stanno aumentando a dismisura le tasse, ma la massa di caproni è felice per gli 80 euro e paga con il sorriso.

  ► SERIE A 2015-2016: Fatti, sfatti e misfatti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina