1.     Mi trovi su: Homepage #9491433
    è che ancora una volta Mancini ha un culo spaventoso (è da una vita .. è un insulto per le persone normali )

    da quel che ho sentito, questa è stata la peggiore partita in un filotto di per se già non entusiasmante e nel quale tanto gioco non si è visto, solo buona fase difensiva (e qui il merito di Mancini, che guardando la Coppa America si è accorto che Medel può essere un ottimo centrale difensivo) e il golletto che se non si prendono gol diventa sempre determinante

    quindi, 5 vittorie senza tanto gioco e stasera poi l'apoteosi, vittoria contro un Verona ridotto SEnza Toni e poi anche senza Pazzini (la fortuna è anche seccare gli avversari, evidentemente) e che becca il golletto di cui sopra subito dopo aver preso una traversa

    VEro è che sono le vittorie a far morale e far arrivare altre vittorie, ma voglio vedere fin quando durerà
  2.     Mi trovi su: Homepage #9491436
    Inutile fare critiche semplicemente quest'anno va male. Non puoi vincere sempre e ci sta che dopo 4 anni ci sia l'annata storta. Sicuramente la squadra e' ottima, ma complice un po' la preparazione e anche la sfiga, si perdono punti con Chievo, Udinese e Frosinone (ancora non ci credo). Lo scudetto quest'anno ce lo sogniamo, ma almeno le altre che lottano per la Champions son li a poca distanza (Roma, Milan, Napoli e Lazio). La Fiorentina non penso che durera'.L'Inter semplicemente ha un gioco alla Capello, e' per quello che vince. Un po' di culo si, ma piu' che altro cinismo.
  3.     Mi trovi su: Homepage #9491442
    17 tiri, netta predominanza... Solo un' occasione vera lasciata al Verona. Io parlo avendo visto tutte le partite dell' Inter e quasi tutte le altre (Ne vedo 4-5 alla settimana, intere). Manca velocita' e ultimo passaggio...Pero' la squadra e' compatta, forte, cinica, con qualche sprazzo di classe pura e di grinta vera.

    Squadra in progresso, se si arrivera' al massimo della condizione che succedera' ?

    Detto questo, 15 punti meritatati ma da me previsti (13-15) fin dall' uscita del calendario, facile per noi e per la Viola...
    Sarebbe stato facile il calendario anche per chi non ha vinto col Carpi e col Frosinone...Ma....

    Adesso il ciclo con Viola e Juve in casa, Samp e Palermo fuori...
    6 punti e sono contento.

    10 punti sulla Juve e 9 sul Napoli....Sciambola ! (Parliamo di secondo posto eh, il primo e' della Rometta).

    POSSESSO NERAZZURRO – Il marchio di fabbrica dell’Inter di Mancini si evidenzia anche nella sfida vinta contro il Verona. A fine gara si conta il 62% per i padroni di casa rispetto ai rivali, fermi al 38%. La precisione nei passaggi è altissima per l’Inter, 87% rispetto al 78% del Verona, mentre quelli completati sono rispettivamente 471 contro 257.

    L’INTER ALL’ATTACCO – Fino al gol di Melo, è stata quasi totalmente l’Inter a tentare la rete: alla fine i tiri totali dei nerazzurri sono 17 contro i 7 del Verona, di cui rispettivamente 4 e 1 in porta. I calci d’angolo, chiave dell’incontro, sono stati ben 11 per la squadra di Mancini contro i 2 assegnati ai gialloblu.


    Socio, mi sa che non hai visto la partita...
    Ne vedrai una dell'Inter Domenica...
    Non avere fretta... :asd:
  4.     Mi trovi su: Homepage #9491445
    superpadrepio17 tiri, netta predominanza... Solo un' occasione vera lasciata al Verona. Io parlo avendo visto tutte le partite dell' Inter e quasi tutte le altre (Ne vedo 4-5 alla settimana, intere). Manca velocita' e ultimo passaggio...Pero' la squadra e' compatta, forte, cinica, con qualche sprazzo di classe pura e di grinta vera.

    Squadra in progresso, se si arrivera' al massimo della condizione che succedera' ?

    Detto questo, 15 punti meritatati ma da me previsti (13-15) fin dall' uscita del calendario, facile per noi e per la Viola...
    Sarebbe stato facile il calendario anche per chi non ha vinto col Carpi e col Frosinone...Ma....

    Adesso il ciclo con Viola e Juve in casa, Samp e Palermo fuori...
    6 punti e sono contento.

    10 punti sulla Juve e 9 sul Napoli....Sciambola ! (Parliamo di secondo posto eh, il primo e' della Rometta).

    POSSESSO NERAZZURRO – Il marchio di fabbrica dell’Inter di Mancini si evidenzia anche nella sfida vinta contro il Verona. A fine gara si conta il 62% per i padroni di casa rispetto ai rivali, fermi al 38%. La precisione nei passaggi è altissima per l’Inter, 87% rispetto al 78% del Verona, mentre quelli completati sono rispettivamente 471 contro 257.

    L’INTER ALL’ATTACCO – Fino al gol di Melo, è stata quasi totalmente l’Inter a tentare la rete: alla fine i tiri totali dei nerazzurri sono 17 contro i 7 del Verona, di cui rispettivamente 4 e 1 in porta. I calci d’angolo, chiave dell’incontro, sono stati ben 11 per la squadra di Mancini contro i 2 assegnati ai gialloblu.

    Socio, mi sa che non hai visto la partita...
    Ne vedrai una dell'Inter Domenica...
    Non avere fretta... :asd:

    socio non sei obbiettivo e ti capisco, meritati una bella sega i tuoi 15 punti :sbam:
  5.     Mi trovi su: Homepage #9491447
    Roma 63% , 24 tentativi di cui 8 nello specchio, contro i 6 tentativi con 3 nello specchio della Samp
    Juve 64% con 36 tentativi di cui 7 in porta, contro 9 tentativi si cui 1 in porta del frosinone
    Napoli 70% con 22 tentativi di cui 4 in porta, contro gli 11 di cui 1 in porta del Carpi

    i numeri voglion dire poco o niente, specialmente sul possesso palla, la realtà invece parla di Tanto agonismo e cattiveria (qualche arbitro che cominci a limitare l'aggressività di Melo non sarebbe male) ma di gioco molto slegato; in pratica vincono perché non beccano gol, anche grazie a due picchiatori come Melo e Medel, di certo non perché meritano, pur avendo avuto un calendario veramente agevole

    vero è che quando vinci non giocando puoi facilmente migliorare, ma se continueranno a giocare come ora (cioè con quel gioco che agli interisti al momento sembra roba buona solo perché stanno vincendo) non credo la fortuna potrà sostenerli in eterno
  6.     Mi trovi su: Homepage #9491457
    L'Inter non sta giocando neanche al 60% delle sue possibilita'. Ci vuole tempo.
    Ha meritato di vincere tutte le 5 partite perche' ha segnato, ha lottato sempre, purtroppo anche ieri hanno cominciato a giocare dopo mezz'ora. Con le Squadre incontrate basto'.
    Aspettando Icardi, Perisic e la crescita di Kondogbia.
    Niente Coppe, panchina lunga e buona. Entusiasmo, grande gruppo.
    Gli ingredienti ci sono. Il gioco che vuole Mancini e' difficile da giocare, per adesso va benissimo cosi'.

    La Juve ha perso 7 punti con Udinese, Chievo, Frosinone....In casa. Conteranno alla fine.

    Il calendario dice che l' Inter giochera' in casa all'andata con Fiorentina, Juve, Roma, Lazio.
    Fuori con il Napoli.

    Nel ritorno, ahinoi, sara' alla rovescia. Bisogna allungare...

    Per adesso temo forse piu' il Milan che le altre. Con Empoli, Palermo e Udinese ha fatto 9 punti. Giocando peggio che l'Inter. Margini di crescita tanti ma panchina corta assai....

    Non ci fossero la Roma e l'Anno Santo penserei perfino allo scudetto.

    Sabato sera partita importantissima...Io credevo nel Napoli ma...
    Napoli 6 vs Juve 5.
    Chi perdesse andrebbe in crisona.
    Sarebbe perfetto un pareggino, per tutti.
  7.     Mi trovi su: Homepage #9491496
    15 minuti, 2 recali di Handanovic.
    Mi chiedo come possa un portiere entrare in campo cosi' deconcentrato. Mah...
    Poi vabbe', partita terminata senza manco cominciare. Teniamoci stretti i 10 punti sulla Juve, i 6 sul Napoli e sul Milan, i 4 sulla Roma e i 3 sulla Lazio.
    A inizio campionato avrei strafirmato.

  SERIE A 2015-2016: Fatti, sfatti e misfatti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina