Genere
Guida
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
30/9/2014

Forza Horizon 2

Forza Horizon 2 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Microsoft Game Studios
Sviluppatore
Turn 10 Studios
Genere
Guida
Distributore Italiano
Microsoft
Data di uscita
30/9/2014

Hardware

Forza Horizon 2 sarà disponibile su Xbox 360 e Xbox One dal 30 settembre in Europa. L'edizione next-gen richiede circa 36 GB di spazio per l'installazione.

Multiplayer

Horizon 2 è un racing dalla forte componente social e pertanto offre un vasto comparto online a cui attingere per sfidare i propri amici. Torna il sistema cloud dei Drivatar, che permette di sfidare gli amici (cioè la relativa ghost) durante gli eventi single-player.

Modus Operandi

Abbiamo ricevuto un codice da Microsoft per la versione Xbox One di Forza Horizon 2, dando il via alla carriera a bordo di una BMW Z4 e lasciandoci prendere dall'eccezionale atmosfera del titolo Playground Games in più di venti ore di gioco.
Recensione

Campionati per tutti i gusti

Tanta varietà e quantità di contenuti nel social racing di Microsoft e Playground Games.

di Davide Frontera, pubblicato il

Dopo la scelta della vostra prima auto, la vostra corsa sulle strade (o fuori dalle strade) di Horizon può iniziare. Esattamente come nei precedenti capitoli di Forza Motorsport, la scelta delle auto determinerà la tipologia di campionato: si passa dalle vetture stradali, fino alle più sofisticate hypercar, passando per le auto da rally contemporanee o degli anni '90. La scelta è vastissima, coadiuvata da un parco auto assolutamente inappuntabile. Acquistato il vostro bolide preferito, dovrete semplicemente recarvi presso l’evento più vicino, partecipando alle varie tappe di campionato cercando naturalmente di accumulare più punti possibili in modo da essere in vetta alla classifica alla fine. Fin qui niente di nuovo, ma è quando si inizia a gareggiare che comprendiamo davvero come la formula presentata da Horizon sia diversa dalle altre, anzi addirittura prima di raggiungere la griglia di partenza.

L’accumulo di punti esperienza infatti inizia già dalle fasi che precedono l'arrivo sul luogo dell’evento, con premi specifici legati al proprio stile di guida. Potrete privilegiare una guida pulita, piuttosto che uno stile improntato sulla derapata tramite l’utilizzo del freno a mano, o ancora semplicemente distruggere tutto quello che vi capita a tiro. Quale che sia il vostro stile preferito potrete incrementare il vostro punteggio tramite dei punti abilità, utilizzabili per accumulare bonus ulteriori relativi a ogni stile. A ogni aumento di livello avrete inoltre diritto a un “wheelspin”, una sorta di slot machine automobilistica nella quale vi aggiudicherete un premio casuale tra auto e somme di denaro.

Ecco la nuova Lamborghini Huracán, la vettura da copertina del titolo di Playground Games e la prima auto che vi troverete a guidare durante la carriera... ma solo per pochi istanti! - Forza Horizon 2
Ecco la nuova Lamborghini Huracán, la vettura da copertina del titolo di Playground Games e la prima auto che vi troverete a guidare durante la carriera... ma solo per pochi istanti!

IL RITORNO DEI DRIVATAR

Questi elementi contribuiscono notevolmente alla varietà del titolo Playground: in Forza Horizon 2 infatti non conta solo ed esclusivamente la vittoria, ma anche e soprattutto la spettacolarità e la versatilità della vostra guida. Gli eventi di gara sono diversi e decisamente vari: si va dalle gare sprint in mezzo al traffico su splendide strade panoramiche, passando per semplici gare su circuiti, ma soprattutto corse sullo sterrato per i campi o gare in cui dovrete confrontarvi con gli altri Drivatar senza preoccuparvi del traffico. Questa grande varietà contribuisce a una formula sempre divertente e briosa, che saprà portarvi da una staccata di precisione tirata all’ultimo metro per il sorpasso finale fino alle derapate in mezzo a polvere e balle di fieno. Alla fine di ogni evento, a prescindere dalla natura dello stesso, potrete inoltre sfidare un Drivatar rivale per il tempo sul giro: battendo il tempo di riferimento in un tentativo secco potrete guadagnare ulteriori crediti e punti esperienza.

Naturalmente se preferirete buttarci a capofitto nel tour potrete rifiutare la sfida e continuare con il prossimo evento. Le sfide Drivatar mettono in mostra il sistema Drivatar già collaudato con successo da Forza Motorsport 5. Per chi si fosse perso tutti gli approfondimenti next-gen, si tratta di un sistema basato sul cloud che vi permetterà di correre offline contro una rappresentazione virtuale dei vostri avversari, che ne rispetta competitività e stile di guida, rivoluzionando di fatto il concetto di IA. Potrete tra l’altro scegliere il livello di competitività in modo da non dover affrontare Drivatar troppo abili, permettendo allo stesso tempo di confrontarvi con i vostri amici anche quando questi ultimi non saranno online. Di conseguenza, dunque, anche il vostro Drivatar parteciperà a eventi virtuali di altri giocatori sparsi per il mondo, permettendovi di guadagnare crediti extra per ogni vittoria.

La cura nei dettagli è come sempre maniacale, e il gioco sembra ancora più bello di Forza Motorsport 5. Il che è già un enorme complimento, considerata la grandezza del mondo open-world completamente esplorabile di Horizon 2. - Forza Horizon 2
La cura nei dettagli è come sempre maniacale, e il gioco sembra ancora più bello di Forza Motorsport 5. Il che è già un enorme complimento, considerata la grandezza del mondo open-world completamente esplorabile di Horizon 2.

UN'AMICA DI NOME ANNA

Al termine di ciascun campionato vi sposterete in una nuova location della vastissima mappa da gioco, semplicemente seguendo la comoda mappa del GPS che evidenzierà percorso e distanza in chilometri dal successivo evento, con tanto di voce guida del navigatore satellitare che indica la strada da seguire. Segnaliamo inoltre la possibilità di effettuare spostamenti rapidi tramite l’utilizzo di crediti di gioco, a meno che non riusciate a distruggere determinate insegne che vi faranno accumulare degli sconti sui servizi di spostamento rapido. Ma proprio la funzione di navigazione, chiamata Anna, rappresenta una delle aggiunte più gradite di Horizon 2: se disponete di Kinect basterà pronunciare la parola “Anna” per aprire un menu a tendina sulla sinistra, con i vari comandi vocali da utilizzare. Potrete chiedere alla vostra assistente virtuale di segnalarvi l’evento più vicino, come procedere fino alla direzione desiderata, addirittura di portarvi all’autosalone locale per acquistare una nuova auto o al garage per potenziare le auto in vostro possesso ed elaborare gli assetti. I comandi risultano precisissimi e rapidi, permettendo di gestire le attività senza mai interrompere il gameplay o consultare la mappa di gioco. È probabilmente la migliore integrazione del sensore Kinect proposta fino a ora dal lancio di Xbox One.

Dal punto di vista della personalizzazione delle auto per i fan di Forza Motorsport 5 sarà un po’ come tornare a casa: l’interfaccia di potenziamento e di elaborazione assetto è infatti completamente invariata dall’ultimo titolo Turn10, e ci lascia in preda a un irrisolto conflitto interiore: da un lato la consueta varietà di opzioni che permette di potenziare e intervenire su ogni singolo aspetto dell'auto, dall’altro avremmo gradito possibilità di modifiche più invasive sul lato estetico, con una maggior presenza di prese d’aria, spoiler, minigonne e simili, considerata la natura decisamente più arcade di Horizon 2 rispetto a Forza 5. La scelta di Playground è andata invece in una direzione più sobria, ma comunque condivisibile.

L'introduzione del meteo dinamico porta ad alcune variazioni nel sistema di guida, che siamo sicuri saranno ulteriormente riviste e affinate per il nuovo capitolo di Forza Motorsport. - Forza Horizon 2
L'introduzione del meteo dinamico porta ad alcune variazioni nel sistema di guida, che siamo sicuri saranno ulteriormente riviste e affinate per il nuovo capitolo di Forza Motorsport.

Gare, ma non solo...

Abbiamo parlato approfonditamente della vasta offerta di gioco offerto dalla modalità tour di Horizon nel precedente paragrafo; oltre alle gare però, troverete una moltitudine di eventi da secondari sparsi per la mappa di gioco. Anche in questo caso la varietà la fa da padrona: si va dai rilevatori di velocità da prendere alla massima velocità possibile, con tanto di classifiche online, alle insegne da distruggere. Ci sono poi determinate zone di velocità, in cui dovrete cercare di mantenere una velocità elevata per tutta la zona selezionata, o ancora i “Gioielli Dimenticati”, delle auto storiche nascoste nella mappa da gioco.

Riceverete informazioni tramite le stazioni radio e a quel punto starà a voi portare a termine la ricerca nell’area delimitata. Sono inoltre presenti 30 sfide imperdibili, nelle quali dovrete guidare determinate auto nel tentativo di soddisfare determinati requisiti. Tra le sfide casuali da affrontare non mancheranno le gare testa a testa: basterà avvicinarsi a un altro Drivatar e premere il tasto Options per avviare un evento 1 contro 1. Tra le numerose sfide del tour e gli eventi secondari, non ci sarà certo da annoiarsi!


Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!