Genere
Gioco di Ruolo
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
11/10/2012

Of Orcs and Men

Of Orcs and Men Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Focus Home Interactive
Sviluppatore
Cyanide Studio
Genere
Gioco di Ruolo
Data di uscita
11/10/2012

Hardware

Of Orcs And Men è previsto nei formati PC, PS3 e Xbox 360.

Multiplayer

Non si è parlato di opzioni per il multiplayer.

Modus Operandi

Alla Gamescom 2011 abbiamo assistito a una presentazione del gioco in formato Xbox 360.

Link

Speciale

Of Orcs And Men

Due outsider d’eccezione mettono a ferro e fuoco le terre degli uomini cattivi.

di Francesco Alinovi, pubblicato il

Restando in tema fantasy, preferiamo concentrare la nostra attenzione su Of Orcs And Men, un GdR sviluppato congiuntamente per X360, PS3 e PC da Cyanide Studio e Spiders. Si tratta di un’esperienza molto particolare, che vede protagonisti un orco e un goblin, che viaggiano insieme per vendicare i propri popoli. Difatti, in questo cupo universo fantasy gli umani hanno perseguitato e sterminato tutte le altre razze. E così, per cercare di porre rimedio a tutto il dolore provocato, un orco delle forze speciali si imbarca in un’impresa impossibile: attraversare i territori degli umani per riuscire ad assassinare il crudele imperatore, causa di tutti i mali. In questo cammino sarà affiancato da un compagno di squadra inaspettato, un viscido goblin: mettendo insieme le loro forze, gli improbabili compari dovranno riuscire a sopravvivere fino a compiere la disperata missione. Mentre l’orco è dotato di una forza sovrumana (che in determinati casi può anche andare fuori controllo, provocando uno stato di furiosa incoscienza seguito da totale perdita di ogni facoltà), il goblin può contare sulla propria astuzia e sulle sue abilità stealth. Insieme, poi, possono combinare le proprie caratteristiche per dare vita a situazioni molto movimentate. Il gioco, che presenta una visuale in terza persona, consente di controllare un personaggio alla volta (l’altro è affidato al sistema di I.A.). Durante i combattimenti è invece possibile selezionare un’azione per ciascun personaggio da un elenco circolare, con il gioco che prosegue in slow-motion.

Una coppia davvero inconsueta. Peccato si prendano così sul serio  - Of Orcs and Men
Una coppia davvero inconsueta. Peccato si prendano così sul serio

Dark fantasy

Mentre il goblin passa inosservato, è più difficile nascondere un orco gigante e così questo può andare avanti per attirare l’attenzione mentre il suo compare, alle spalle, elimina silenziosamente le guardie allertate dalla presenza del gigante verde. Inoltre, l’orco può lanciare il goblin in alto, verso strutture sospese e, mentre questi è in volo, può scagliare i suoi fetidi attacchi esplosivi contro gli avversari umani. In ogni caso, è bene che il goblin non sia nei paraggi quando l’orco entra in modalità berserk, perché a quel punto comincia a menare fendenti alla cieca e non c’è amicizia che tenga. Questo si rivela ben presto un elemento strategico molto importante, che dà vita a dinamiche di gioco mai scontate. In tutto questo, lo scenario è completamente interattivo e l’orco può usare vari oggetti da scagliare contro i rinforzi umani, mentre il goblin può dare fuoco ai barili di esplosivo. Non di solo combattimento si nutre però Of Orcs and Men, ma anche l’esplorazione e il dialogo assumono un rilievo centrale. Nel cammino verso il cuore dell’Impero ci sarà la possibilità di affrontare varie side quest che si apriranno al giocatore a seconda di come imposta la relazione con gli altri personaggi non giocanti. Difatti, anche durante le fasi di dialogo il goblin e l’orco manifestano differenti abilità. Mentre il gigantesco soldato è molto diretto ma pecca in dialettica, il goblin è più subdolo e riesce a estorcere con l’inganno informazioni preziose (che l’orco rischia di perdere per sempre calcando troppo la mano con l’interlocutore). Ed è molto importante condurre bene ogni conversazione, perché ci saranno personaggi che incontreremo di nuovo durante il gioco e che quindi potranno dimostrarsi più o meno ostili o amichevoli nei nostri confronti.

Grande, grosso e verde! Fa paura quando si muove, ma non provate a chiedere di fare conversazione... - Of Orcs and Men
Grande, grosso e verde! Fa paura quando si muove, ma non provate a chiedere di fare conversazione...

Dietro tutto questo, poi, c’è il sistema di punti esperienza che permette di ampliare le abilità dei nostri eroi e di svilupparle ulteriormente. Il gioco, previsto per la primavera del prossimo anno, ci ha favorevolmente impressionati sia dal punto di vista tecnico sia da quello ludico anche se, data la natura dei personaggi, avremmo preferito un tono più da commedia (vi dice niente Asterix?) al posto delle tetre atmosfere che dominano lo scenario. Ma siamo comunque molto curiosi di vedere come si evolverà il gioco, dato che il nuovo motore grafico è stato implementato solo in tempi recenti, portando a riscrivere il codice dalle basi.


Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!