Blog

V per Videogame

V per Videogame

di Lorenzo Antonelli, pubblicato il

L'indomani mi svegliai tutto trafelato, preparai una ricca colazione lillipuziana e aprii il cassetto della scrivania. David sarebbe schizzato fuori come un grillo, pronto a una buona scorpacciata di formaggio e deciso a rimettersi finalmente in carreggiata, a testa "alta".
Saremmo andati alla GDC assieme, entrando dall'ingresso principale del Moscone Center tra le mille acclamazioni della folla in delirio. "Guardate, c'è Jaffe con Fotone, presto acclamiamoli con atteggiamenti deliranti!" avrebbero acclamato con atteggiamenti deliranti. Ne ero certo, come si è ormai certi delle insindacabili qualità diuretiche di Assassin's Creed I e II. Ma da quel cassetto David Gnomo non schizzò affatto fuori come un grillo, pronto a una buona scorpacciata di formaggio e deciso a rimettersi finalmente in carreggiata, a testa "alta".

Non lo fece, perché David era morto.

Giaceva avvizzito, chiuso nella sua bara di cotone, rimasto senza ossigeno per dodici lunghissime ore, intrappolato in un giaciglio di legno massello che fu per lui letale.
Inutile continuare a girare attorno all'arresto dei suoi piccoli polmoncini: lo avevo incautamente ucciso privandolo dell'aria necessaria, sebbene l'iniziale pulsione (che infine si rivelò omicida) era soltanto spirito caritatevole un po’ sbadato.
Brutti bastardi, hanno ucciso David Gnomo! Zeus, mi vendicherò.

Mi guardai allo specchio e non mi riconobbi più: ero un killer, già incredibilmente deperito come Christian Bale ne L'Uomo Senza Sonno, nell'arco di una sola notte! Sapevo bene cosa fare: aprii la finestra e, senza neanche un contdown per prendere coraggio, mi lanciai nel vuoto a testa in giù, come il fantasma di Sparta all'inizio di Goddovvuor. Dovevo vendicare la morte di David Gnomo, giustiziando il suo assassino: me stesso.


Commenti

  1. Dr. Manhattan

     
    #1
    LOL!
  2. aleZ

     
    #2
    Antonelli sei ufficialmente alla frutta, non sai più cosa bloggare e si vede: vergognati!
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!