Genere
Azione
Lingua
ND
PEGI
18+
Prezzo
ND
Data di uscita
13/12/2011

Gears of War 3: RAAM's Shadow

Gears of War 3: RAAM's Shadow Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Microsoft Game Studios
Sviluppatore
Epic Games
Genere
Azione
PEGI
18+
Data di uscita
13/12/2011
Data di uscita americana
13/12/2011
Data di uscita giapponese
22/9/2011

Lati Positivi

  • Tre ore di campagna a livello Normale
  • Parziale, gradito, ritorno ad atmosfere e gameplay del primo Gears of War
  • Un prequel ben inserito nella continuity della serie
  • Il ritorno del generale RAAM
  • Disponibili da subito tutti i livelli di difficoltà per chi li ha sbloccati in Gears of War 3

Lati Negativi

  • Le sezioni alla guida di RAAM perdono in fretta di mordente
  • Manca un protagonista davvero carismatico
  • Qualche problema di localizzazione

Hardware

RAAM's Shadow è un contenuto scaricabile per Gears of War 3, disponibile quindi in esclusiva su Xbox 360. Per poterlo giocare è necessario avere a disposizione una copia del gioco. Il DLC è incluso nel Season Pass e occupa 2 GB di spazio su disco.

Multiplayer

La campagna può essere affrontata in modalità cooperativa, per un massimo di quattro partecipanti.

Modus Operandi

Abbiamo scaricato il DLC in anticipo grazie a un codice ricevuto direttamente da Microsoft e abbiamo affrontato e completato la campagna a livello Normale nel giro di circa tre ore, sbloccando nel mentre un paio di Achievement. Abbiamo poi provato brevemente il livello di difficoltà Folle.
Recensione

Lotta contro il tempo

Una corsa disperata per salvare il futuro.

di Andrea Maderna, pubblicato il

La micro campagna (si parla di cinque capitoli, che è possibile dividere in tre atti narrativi abbastanza classici) racconta le fasi finali dell'evacuazione di Ilima, mentre le locuste si danno da fare per oscurare completamente il cielo e poter poi quindi scatenare la furia distruttrice dei Kryll. Il team Zeta si ritrova quindi ad affrontare una serie di scontri disperati con truppe nemiche sempre più abbondanti, mentre da un lato cerca di salvare chi ancora non è riuscito ad andarsene e dall'altra prova a tardare le operazioni delle locuste. Nel mezzo di tutto questo, inevitabilmente, RAAM's Shadow fa quel che ogni buon prequel dovrebbe fare, ponendo alcune basi per gli eventi che verrano poi e regalando continue strizzatine d'occhio.

Ecco la squadra Zeta al completo, pronta a partire per la sua missione suicida - Gears of War 3: RAAM's Shadow
Ecco la squadra Zeta al completo, pronta a partire per la sua missione suicida

Jace Begins

Sotto questo punto di vista, gli elementi chiave del racconto stanno nella prima apparizione di Jace Stratton (che sarà poi abbastanza al centro dell'azione in Gears of War 3) e nel modo in cui si prova a far montare una certa rivalità fra Kim e RAAM, pronta ad esplodere negli eventi successivi che già conosciamo. Oltre a tutto questo, viene anche proseguito il lavoro di studio degli ambienti come forma narrativa che tanto bene ha fatto a Gears of War 3. Si vedono da vicino gli effetti dirompenti del conflitto sull'umanità indifesa, sia sotto forma dei resti – molto ben dipinti – che troviamo in giro esplorando la città, sia nel modo in cui si incontra di petto quell'utilizzo scriteriato del Martello dell'alba cui si è più volte accennato nel corso della saga, e che qui vediamo davvero in prima (anzi, terza) persona, mentre distrugge edifici e finisce per fare quasi più danni rispetto alle scatenate locuste. Gli stessi personaggi, come sempre, si lasciano andare in conversazioni su quanto sta avvenendo e dipingono uno scenario interessante, anche se va detto che la scelta di poggiare tutto sulle spalle di protagonisti marginali nella saga tende a smussare il coinvolgimento emotivo (probabilmente andrà meglio per chi ne ha approfondito le vicende fra fumetti e libri). Certo è che Barrick, come personaggio principale, lascia un po' a desiderare.
Le locuste, fra l'altro, sono ovviamente protagoniste assolute. Dato il periodo in cui è ambientato il gioco, gli splendenti non sono ancora un fattore e le battaglie si consumano interamente fra umani e servi della regina Myrrah. Torna quindi in scena più o meno tutto quel che è lecito attendersi, con fra l'altro anche qualche apparizione delle locuste viste per la prima volta in Gears of War 3 e perfino un paio di nemici inediti. Sotto questo punto di vista, sicuramente, lo sforzo è da lodare, visto che la collocazione cronologica avrebbe in un certo senso giustificato una maggiore pigrizia e il semplice riproporre nemici già visti.

Fra le novità di gioco si segnalano delle sezioni in cui si controlla il Martello dell'alba tramite questo visore - Gears of War 3: RAAM's Shadow
Fra le novità di gioco si segnalano delle sezioni in cui si controlla il Martello dell'alba tramite questo visore

ritorno al passato

Anche dal punto di vista delle situazioni di gioco, RAAM's Shadow lancia uno sguardo al passato, con una mossa che – ci rendiamo conto, il parallelo è ardito – ci ha un po' fatto venire in mente Incubo senza uscita, il secondo DLC di Resident Evil 5. RAAM's Shadow, infatti, vede per ampi tratti un forte ritorno delle atmosfere più cupe, horror, del primissimo episodio, soprattutto nella parte ambientata all'interno della scuola, che gioca tantissimo sui silenzi, i rumori improvvisi e la forza dirompente dell'urlo degli abietti. Inoltre, anche la composizione delle battaglie segna almeno un parziale ritorno alle origini. Intendiamoci, non mancano i momenti spettacolari in cui si abbatte a cannonate un brumak, ma la guerra spicciola, quella contro le locuste carne da macello, propone una serie di arene dalla struttura circolare, in cui si viene costantemente attaccati da più direzioni, con un incessante alternarsi di voragini che si aprono da tutte le parti vomitando fuori locuste. Insomma, per chi sente la mancanza del vecchio Gears of War e non ama alla follia la struttura un po' più lineare delle battaglie viste di recente, alcuni momenti di RAAM's Shadow potrebbero rappresentare una sana boccata d'aria fresca, anche se l'intraprendente aggressività dei nemici di quel primo episodio rimane un ricordo lontano.
Al di là di questi aspetti, comunque, siamo di fronte a un contenuto scaricabile solido, che offre tre ore di gameplay a livello di difficoltà Normale e sicuramente di più se si sceglie di affrontare le sfide più impegnative. Il tutto rimane comunque inserito, va detto, nel motore grafico (spettacolare) e di gioco di Gears of War 3, con quindi i noti problemi di bilanciamento derivati dalla costante presenza di tre compagni di squadra e da un livello di difficoltà base sicuramente poco impegnativo. Ma va anche detto che, se avete già completato la campagna base, fin da subito è possibile optare per le difficoltà più alte. Non ci sono scuse, insomma.

Voto 4 stelle su 5
Voto dei lettori
Un buon contenuto scaricabile dedicato al single player, sicuramente consigliato ai fan della saga, nonostante manchi un protagonista carismatico e le fasi dedicate a RAAM siano meno belle del previsto.

Commenti

  1. AVV.

     
    #1
    i krill usati di giorno??? avranno problemi di insonnia XD
  2. giopep

     
    #2
    AVV.i krill usati di giorno??? avranno problemi di insonnia XD

    Hahahahaha, eh, ma quando RAAM ordina, tu esegui e silenzio. :D
  3. jpeg

     
    #3
    Bene bene, come nell'esempio citato di Resi5, questo DLC è già mio (se la mia psiche sopravvive allo scontro finale ad Insane, che per ora mi ha bloccato - assieme al mio fido compagno d'armi - un'intera serata).
  4. GioB

     
    #4
    anch'io al momento sto facendo,molto lentamente,la campagna a folle in coop



    questo dlc mi ispira non poco ma aspetto uno sconto sul season pass per prenderlo
  5. babaz

     
    #5
    mmm interessante, quanto costa da solo??
  6. giopep

     
    #6
    1200 mp
  7. Giova834

     
    #7
    domanda da un milione di dollari per chi ha preso il pass (presente) il DLC è gratuito giusto?
  8. giopep

     
    #8
    Yep, contenuto nel pass.
  9. MiniGeo

     
    #9
    Molto bene, non vedo l'ora. Mio al d1 ovviamente. :)
  10. sugar

     
    #10
    1200 punti, in pratica una decina d'euro, per 3 ore abbondanti di campagna...
    Misà ci faccio un pensierino.
Continua sul forum (12)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!