Genere
Azione
Lingua
ND
PEGI
18+
Prezzo
ND
Data di uscita
20/9/2011

Gears of War 3

Gears of War 3 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Microsoft Game Studios
Sviluppatore
Epic Games
Genere
Azione
PEGI
18+
Data di uscita
20/9/2011
Data di uscita americana
20/9/2011
Data di uscita giapponese
22/9/2011

Hardware

Gears of War 3 sarà ovviamente un'esclusiva Xbox 360.

Multiplayer

Modalità multiplayer competitive classiche, Orda 2.0 e Beast accompagnano la modalità co-op fino a quattro giocatori per la campagna principale.

Modus Operandi

All'evento organizzato da Microsoft, abbiamo provato Gears of War 3 su otto postazioni collegate fra di loro per giocare la campagna in co-op in due gruppi di quattro persone, ovviamente su Xbox 360.
Hands On

Delta a rapporto!

Una storia, tanti protagonisti diversi.

di Federico Pompili, pubblicato il

La nostra ex-unità Delta si è ormai sistemata su di una nave, la Raven's Nest, e cerca in tutti i modi di sopravvivere. Non ci sono più comandanti o altre organizzazioni a gestire i nostri soldati, che troviamo cambiati, ognuno alla propria maniera. Se vediamo che Dom s'è lasciato andare in preda ad una depressione per i fatti accaduti in Gears of War 2, scopriamo invece che Anya, dalla posizione "da ufficio" in cui ci faceva da supporto, è scesa direttamente in campo, in una svolta fondamentale per la storia e per il gioco. Si, perché, oltre ad approfondire le storie di tutti i protagonisti che abbiamo incontrato fino ad ora in modo passivo, questa volta ne vivremo le vicende. Scopriremo le motivazioni che hanno spinto gli ex-Delta a scendere in campo e ad andare avanti, oltre che con le classiche cut-scene di intermezzo, anche con delle parti giocate direttamente con loro. In Gears of War 3 potremo affrontare interi atti senza Marcus, ma piuttosto con Dom, Anya o, come nel caso della nostra prova, con Cole. Infatti, proprio il ragazzone di colore, ex giocatore di Trashball, è il protagonista del terzo atto del primo capitolo. Ma le novità non sono ancora finte.

Cole con la sua tenuta da Trashball - Gears of War 3
Cole con la sua tenuta da Trashball

Durante la nostra prova, avevamo a disposizione ben otto postazioni Xbox 360 collegate fra di loro. Vi starete chiedendo cosa ci facessero interconnesse, se la prova riguardava la storia e non il multiplayer? Beh, una delle novità è proprio questa: sarà possibile affrontare tutta la storia della campagnia in singolo con i vostri amici, fino a quattro giocatori. Chiaramente, chi organizza la partita comanderà il personaggio principale dei vari atti, che può essere Marcus piuttosto che Cole o Dom. Proprio Cole è protagonista di un atto intero, che si svolge nel suo quartiere e che ci vedrà combattere addirittura nello stadio dove giocava un tempo.

IL CARO “VECCHIO” GEARS

Una volta preso il joypad in mano, ci si sente subito a casa e iniziare a muoverci sulla nave, per richiamare all'ordine tutta la compagnia, è presto fatto. I controlli sono rimasti immutati, d'altronde squadra che vince non si cambia, e tutto è al suo posto. Una volta radunati tutti i membri della squadra, con piccole introduzioni che ci fanno capire meglio lo stato psicofisico dei personaggi, è già l'ora di scendere in campo, e qui scopriamo che Anya è uno di noi, in battaglia. Se all'inizio avremo degli scontri con i nostri vecchi amichetti, le Locuste, ben presto scopriremo che non sono loro il vero nemico di questo capitolo, anche se ci daranno comunque filo da torcere, dato che sono totalmente allo sbando e in cerca di riparo. I nuovi “padroni” di Sera sembrano essere i Lambent che impareremo a conoscere durante il gioco: questi nuovi mostri hanno varie stazze e hanno la peculiarità di perire in un'esplosione di liquame luminoso, ma la cosa più importante è che sono molto pericolosi, specialmente i più grandi e massicci. Alcuni possono impegnare tutta un'unità di Gears per essere abbattuti e non sempre è facile.

Marcus sta tornando più agguerrito che mai - Gears of War 3
Marcus sta tornando più agguerrito che mai

Ma per fronteggiare nuovi nemici servono nuove armi, ecco allora venire in nostro soccorso un nuovo arsenale, nuovi fucili, nuove granate, ma soprattutto una novità per l'universo di Gears of War: un esoscheletro chiamato Silverback che potrà aiutarci in non poche situazioni. Durante la nostra prova abbiamo potuto saggiare un po' tutte queste novità e possiamo anticiparvi che giocare in quattro con una squadra controllata da giocatori umani è già di per sé molto divertente. Oltre a questi gingilli tecno-bellici, grosse differenze all'approccio del gioco non ne abbiamo notate, dato che la versione da noi provata non era di certo quella definitiva. Infatti ci hanno promesso che ci sono ancora sorprese da svelare. Soprattutto quando è stato chiesto se il gioco supportasse Kinect in qualche modo, ci è stato risposto nicchiando, alimentando ancora di più la nostra curiosità. L'appuntamento va quindi ai prossimi giorni, per tutte le novità dalla Gamescom di Colonia, e poi al venti di Settembre, quando il gioco arriverà finalmente nei negozi, accompagnato come sempre da una nostra approfondita recensione.


Commenti

  1. fortieTHief

     
    #1
    ma quale KINECT,con Gears ci vuole solo il PAD.
  2. babaz

     
    #2
    e continuo a chiedermi, le foto a corredo di questo articolo sono dei "target render" vero?
    mi paiono troppo "grosse" per essere prese paro paro da ingame
  3. DoctorGeo

     
    #3
    Grande gioco, grande attesa, grandissimo Kit!
  4. Kimahri

     
    #4
    <cite>Basta che a sto giro Carmine...
    resti vivo
    anche perché mi sembra quello più tosto. </cite> :asd:
  5. Gaara80

     
    #5
    Bello bello!
  6. ivanob

     
    #6
    Lo prenotato stamattina!!
  7. jpeg

     
    #7
    babaze continuo a chiedermi, le foto a corredo di questo articolo sono dei "target render" vero?
    mi paiono troppo "grosse" per essere prese paro paro da ingame
    Sono bullshot, baba, come da copione.
    Ma sarà bellerrimo lo stesso.
  8. YARKAN63

     
    #8
    ma e L ultimo episodio...?
  9. babaz

     
    #9
    jpegSono bullshot, baba, come da copione.
    Ma sarà bellerrimo lo stesso.

    sta a dire? target render?
  10. jpeg

     
    #10
    babazsta a dire? target render?
    Non credo, il target render è (se non sbaglio) roba in - spesso in CG - a cui appunto ci si rifà in fase di sviluppo.

    Queste sono semplicemente foto tarocche: risoluzione impossibile, texture non filtrate, antialias ovunque.
    L'hanno fatto anche coi primi due Gears.

    E' la prassi, comunque: anche le ultime 'foto ufficiali' di Forza, Resistance e Uncharted sono così.
Continua sul forum (21)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!