Games With Gold
Rubrica

Games With Gold - Febbraio 2016

Annunciati i nuovi giochi scaricabili per gli abbonati

di Massimiliano Di Marco, pubblicato il

Nuovo mese e nuovi giochi gratis per gli abbonati al servizio Xbox Live Gold. Microsoft ha presentato quattro giochi, ma possiamo affermare con poco timore di essere smentiti che questo mese si è sforzata poco. Come al solito, sottolineiamo che i due giochi per Xbox 360 sono retrocompatibili e possono essere giocati anche dagli utenti Xbox One.

Hand of Fate (1 - 29 febbraio)

Hand of Fate è un mix molto interessante. Unisce infatti elementi di giochi di ruolo, azione e deck builder. Il succo del gameplay prevede innanzitutto la creazione di un mazzo di carte, che potrà essere migliorato con il prosieguo dell’avventura. Prima di ciascuna missione potremo scegliere quali carte “portare” con noi. Tali carte materializzeranno armi, armature e altri oggetti che potremo equipaggiare e usare durante i combattimenti. Allo stesso modo, anche le carte del principale antagonista, il Mazziere, miglioreranno con il tempo. Ogni dungeon include incontri casuali e boss di fine livello, tredici in tutto. Un’interessante variazione sul tema. La sua media voto su Metacritic è di 80.

Styx: Master of Shadows (16 febbraio - 15 marzo)

Styx non è un eroe e tanto meno gli interessa esserlo. Quando scopre dell’esistenza dell’Albero del Mondo, vuole a tutti i costi la fortuna che cela. Vuole conoscere il suo passato, le sue origini e diventare ricco. Styx dovrà farsi strada rubando e uccidendo gli uomini e gli elfi che rimangono a guardia dell’antico albero. Un gioco stealth, in cui il protagonista dovrà superare gli ostacoli cercando di essere visto il meno possibile. Un gioco apparentemente secondario ma che, all’atto pratico, si rivela essere uno dei stealth game più interessanti degli ultimi anni. A tratti frustrante e spietato, Styx farà felici gli amanti degli originali Thief offrendo una storia intrigante, un protagonista carismatico e una difficoltà non certo alla portata di tutti, limitato solo da un aspetto tecnico di medio livello.

Sacred Citadel (1 - 15 febbraio)

Sacred Citadel è un gioco d’azione bidimensionale in cui, nei panni delle Serafine, dovremo riprendere Ancaria, terra schiavizzata dall’impero di Ashen e dagli orchi Grimmoc. Sacred Citadel si contraddistingue soprattutto per la possibilità di giocare l’avventura anche in cooperativa, sia in locale che online, fino a tre giocatori. Ognuno dei personaggi potrà essere scelto tra 4 classi differenti, ovviamente dotate di abilità e di armi diverse. L’aspetto tecnico è di buon livello grazie a uno stile artistico che è invecchiato bene, molto colorato. Diversamente, il gioco soffre di qualche problema di giocabilità, in primis a causa della sua ripetitività. Inoltre, la longevità è scarsa, ma la presenza della cooperativa potrebbe spingere a rigiocare una seconda volta e in compagnia i livelli di gioco.

Gears of War 2 (16 - 29 febbraio)

In attesa di capire meglio cosa offrirà Gears of War 4, previsto entro la fine dell’anno in esclusiva Xbox One, Microsoft ripropone il secondo capitolo della serie di Epic Games. Forse il migliore. Dopo il primo capitolo, che aveva gettato le basi della giocabilità, il team di sviluppo ha saputo affinare le meccaniche di gioco, allungare la longevità della modalità campagna e proporre una delle modalità online più apprezzate della scorsa generazione nonché una delle più giocate. Gears of War 2, per chi non lo conoscesse, prosegue la battaglia tra gli esseri umani e le locuste, emerse dal sottosuolo per conquistare il mondo. Si tratta di uno sparatutto in terza persona, fortemente votato all’azione. Il protagonista, Marcus Fenix, è affiancato all’inseparabile Dom e da nuovi volti, come Cold Train, ex-giocatore di football.


Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!