Genere
Strategico
Lingua
Italiano
PEGI
16+
Prezzo
€ 64,99
Data di uscita
27/2/2009

Halo Wars

Halo Wars Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Microsoft Game Studios
Sviluppatore
Ensemble Studios
Genere
Strategico
PEGI
16+
Distributore Italiano
Leader
Data di uscita
27/2/2009
Data di uscita americana
28/2/2009
Data di uscita giapponese
26/2/2009
Lingua
Italiano
Giocatori
6
Prezzo
€ 64,99
Formato Video
HDTV
Formato Audio
Surround 5.1

Hardware

Per giocare ad Halo Wars sono richiesti una console Xbox 360 in versione europea, oltre al gioco in versione originale europea e al relativo controller compatibile. Una periferica di salvataggio (disco fisso o Memory Unit) è poi necessaria per conservare la posizione raggiunta.

Multiplayer

Un massimo di sei giocatori, se iscritti a Xbox Live in versione Gold, possono sfidarsi sulla Grande Rete giocando in modalità che spaziano dal deathmatch agli scontri a squadre. Sono anche disponibili alcune missioni della campagna single-player che possiamo rigiocare in cooperativa online.

Link

Recensione

Una dedica speciale ai fan

La cura verso i particolari e la simpatia dei nostri nemici.

di Alessandro Martini, pubblicato il

Com'è naturale dal nome che porta in copertina, gran parte dell'attrattiva presente in un gioco come Halo Wars deriva dalle influenze provenienti dai videogame della serie Halo che l'hanno preceduto: un'eredità semplicemente enorme, visto anche l'alto numero di appassionati poco disposti ad accogliere eventuali compromessi o licenze poetiche. Sotto tale aspetto, il lavoro del team creativo è stato esemplare come fedeltà verso le uscite di genere sparatutto e i tanti "omaggi" alle situazioni vissute decine di volte da un'altra prospettiva. Benché la storia preceda effettivamente quanto visto nella trilogia originale, personaggi e ambientazioni si rifanno agli stessi paradigmi creati da Bungie, dando a tutto l'insieme una familiarità che cattura in pochi minuti.

conosci il tuo nemico, ma non fartelo amico

Iniziando da veicoli e tecnologia, ritroviamo immediatamente nei menu e nei primi filmati di intermezzo quello stile inconfondibile che ha reso l'intero universo di Halo un punto di riferimento fra i videogiochi moderni. L'attenzione al dettaglio si nota già ascoltando i motori delle jeep warthog e guardandole muoversi con il loro classico stile "molleggiato" sul terreno; oppure dai comportamenti dei nostri nemici, tutt'altro che disposti ad agire secondo il classico stile di un'armata unica e automatizzata. I Covenant, infatti, sono ancora suddivisi (come nelle uscite tradizionali della serie) in varie categorie che tendono ad agire in gruppo, con i loro armamenti, poteri speciali e soprattutto "versetti" caratteristici.
Gli sviluppatori hanno poi trasportato in questa uscita il particolare carattere di ogni esemplare, così che, per esempio, non sia raro vedere i Grunt farsi coraggiosi quando le nostre unità stanno soffrendo, salvo nascondersi dietro i colleghi più corazzati se i nostri attacchi diventano invece più consistenti. Interessanti anche le situazioni, ricreate a solo scopo scenografico, che si rifanno ad attacchi e abilità usati spesso nei panni di Master Chief, come per esempio la possibilità di "noleggiare" i veicoli nemici con le unità Spartan: le vedremo aggrapparsi allo scafo e prendere a pugni il mezzo fino ad appropriarsene, come abbiamo fatto decine di volte in Halo 2 o 3.
Ma anche altri particolari verranno notati immediatamente dai fan, come la colonna sonora realizzata nel classico stile "lirico militare" che sale d'intensità con la battaglia in corso, oppure i molti elementi ricreati nello scenario che si ispirano ad ambientazioni del primissimo Halo. Non possono mancare, ovviamente, le regolazioni del livello di difficoltà che comprendono "Leggendario" e una grafica dei menu identica a quella del terzo episodio, giusto per far sentire gli utenti subito a casa.

l'eroismo vissuto insieme ai nostri compagni

Anche le missioni nel loro complesso riprendono quella che è la tradizione della serie offrendo incarichi simili a quelli già vissuti nell'armatura di Master Chief. Ci troviamo infatti a combattere le classiche, grandi, battaglie di attrito con i Covenant (fatte di scontri casuali e dove la maggiore potenza di fuoco vince) ma anche ad attraversare sequenze regolate da un tempo limite, ad esempio per proteggere ostaggi o installazioni sensibili.
Da questo punto di vista, la fase "gestionale" è confinata alle aree (predeterminate) in cui possiamo costruire i nostri edifici e potenziarli, per ottenere nuovi veicoli e quindi maggiori possibilità in battaglia. D'altro canto, è possibile distruggere le basi Covenant ed erigere al loro posto le nostre costruzioni ottenendo un avamposto in più da dove assemblare nuove risorse, armi e soldati. Il nemico ovviamente non sta a guardare, ma cerca di ricostruire le proprie basi se non siamo abbastanza rapidi o, in alternativa, attacca i nostri edifici mentre siamo impegnati in un'altra zona della mappa.
Questa fase appare comunque "accessoria" rispetto a quello che è lo scontro tout-court e insieme il cuore del gioco, poiché risulta è possibile completare molti degli incarichi semplicemente usando con attenzione le unità disponibili all'inizio del livello. Molto spesso ci bastano infatti le risorse presenti nella base iniziale senza costruirne altre salvo, naturalmente, nelle missioni dov'è necessario farlo per completare gli obiettivi previsti.


Commenti

  1. Matteo Camisasca

     
    #1
    aleZ ha scritto:
    Il cerchio si chiude idealmente per la serie Halo con questa prima versione "strategica", se pensiamo che l'intera serie venne concepita da Bungie a fine anni '90 proprio come un titolo derivato dagli RTS. Di acqua sotto i ponti, e milioni di giochi venduti, ne è passata da allora ed infatti pochi si ricordano le primissime presentazioni su PC in cui venivano sottolineati aspetti come "un intero universo credibile" popolato ...
      la discussione si svolge qui
    http://community.videogame.it/forum/t/323187/
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!