Genere
ND
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
12+
Prezzo
ND
Data di uscita
6/3/2009

Tom Clancy's H.A.W.X.

Tom Clancy's H.A.W.X. Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

PEGI
12+
Data di uscita
6/3/2009
Data di uscita americana
3/3/2009
Data di uscita giapponese
23/4/2009
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
8

Hardware

Tom Clancy's Hawx è disponibile su PlayStation 3, Xbox 360 e PC: per la recensione abbiamo testato il gioco sulla console Sony. In tutti i casi per giocare sono richiesti il gioco originale, la piattaforma di appartenenza e un joypad compatibile. Si segnala la possibilità di impartire alcuni comandi vocali: se si vuole sfruttarla si consiglia l'utilizzo di un headset con cuffia e microfono integrati.

Multiplayer

Tom Clancy's Hawx prevede un completo versante di gioco online dove è possibile confrontarsi e cooperare con altri assi dei cieli virtuali nei combattimenti proposti.

Link

Recensione

Falchi d'acciaio

Vola in alto la fantapolitica in stile Clancy...

di Matteo Camisasca, pubblicato il

Il 2014 non è molto lontano e quello tratteggiato con il classico respiro fantapolitico in stile Tom Clancy nell'ultimo videogioco lanciato da Ubisoft è dannatamente inquietante. Lo è così tanto, perché in fondo, in nuce, la realtà odierna dello scenario mondiale non è poi così lontana: di mercenari, contractor et similia coinvolti nelle guerre sparse per il mondo ormai sa anche la proverbiale casalinga di Voghera. Manca solo un'iniezione di soldi in più e qualche paio d'ali d'acciaio ben armate ed ecco fatta la futuribile corporazione rigorosamente quotata in borsa che ci accoglie in seno all'inizio di Tom Clancy's Hawx.

Al soldo della Artemis Global Security

Questa volta quali provetti giocatori vestiamo i panni (o meglio la tuta anti-g) di un asso dell'aviazione militare americana, che giusto il tempo di sgranchirsi i post-bruciatori e si ritrova a combattere per le ondivage cause accolte dalla Artemis Global Security; cause abbracciate tanto più convintamente, quanto più alta e pesante è la montagna di denaro che accompagna l'ingaggio... Le prime crisi ci conducono in una delle aree storicamente calde del mondo, il Sud America, ma di lì a girare per tutti i cieli del globo terracqueo il passo sarà breve. Non vogliamo svelare molto della trama (raccontata principalmente attraverso i briefing in stile hi-tech prima di ogni missione e in modo più limitato anche attraverso le comunicazioni radio in volo), se non dicendo che - pur non essendo sorretta da un capolavoro di sceneggiatura - giustifica abbastanza bene il nome di Tom Clancy che fregia la presente così come molte delle produzioni di casa Ubisoft da più di dieci anni a questa parte. Anche se l'apprezzata penna di Baltimora non è coinvolta direttamente ormai da tempo nelle produzioni che portano il suo nome (a tutti i livelli, dicono i maligni), è indubbio come l'atmosfera e certi tratti tipici dei suoi romanzi fantapolitici si ritrovino intatti anche qui. In più, fa piacere che le diverse serie di "Clancy game" trovino sempre più un filo conduttore che le lega insieme: qui, per esempio, fin dalla primissima missione, dobbiamo dare man forte dal cielo a un gruppo di fanteria chiamato "I Fantasmi", che milioni di giocatori hanno imparato a conoscere e ad amare nella serie Ghost Recon. E alcuni dei mezzi apparsi nel recente e pregevole strategico Tom Clancy's Endwar fanno parte del roster di Hawx. Il tutto viene a vantaggio dell'immedesimazione e dell'onanismo citazionistico che i fan più puri dei suddetti "Clancy game" targati Ubisoft sicuramente apprezzeranno e godranno.

I nuovi cieli di Ubisoft

Ma cos'è Tom Clancy's Hawx? Visto con l'occhio del marketing è la risposta, l'alternativa e la nuova proposta emersa dopo il successo della serie Ace Combat, che con l'ultima uscita su Xbox 360 è riuscita a riaffermare con forza e largo apprezzamento presso il pubblico uno degli storici marchi di Namco Bandai. Ace Combat, per fare un po' di storia, affonda le radici nell'era PlayStation giù giù sino alla capostipite di casa Sony e - andando ancor più indietro e cambiando media - è la realizzazione fatta videogioco del sogno diffusissimo di vivere le gesta di un vero "Top Gun", un marchio che la pellicola con protagonista Tom Cruise ha impresso nei cuori e nella fantasia di milioni di giovani in tutto il mondo.
Visto secondo un'altra prospettiva, questa volta dello sviluppatore che gli ha dato vita, Tom Clancy's Hawx è - idealmente, s'intende - l'evoluzione in chiave moderna-futuristica della serie Blazing Angels su cui hanno lavorato negli anni passati i medesimi studios Ubisoft Bucarest. Dopo essersi fatto le ossa e le ali nei cieli della Seconda Guerra Mondiale, questo team di sviluppatori dell'est Europa ha fatto il grande passo nel mondo dei titoli "tripla A" e dobbiamo dire fin da ora che l'impresa è effettivamente ben riuscita.

Piacevolmente Hawx

Fin dal primo impatto, infatti, Tom Clancy's Hawx fa di tutto per farsi piacere: chiaramente dal novero dei destinatari di questa produzione rimuoviamo subito i fan duri e puri di Flight Simulator, che si rivolteranno nel sonno al sol pensiero di Hawx. Chi invece ha trovato persino troppo "impegnativo" (non sprechiamo l'abusato termine "simulativo") l'ultimo Ace Combat, ha in Hawx un approccio all'aeronautica militare videogiocata ancor più morbido e accattivante.
Un gioco "piacione", questo è anzitutto Tom Clancy's Hawx: l'avevamo apprezzato tale, immediato e accattivante, fin dal primo contatto "hands on" su Xbox 360 agli Ubidays di Parigi e tale l'abbiamo ritrovato anche su PlayStation 3, la versione del gioco che abbiamo testato per questa recensione. Piacione, morbido, accattivante, ma non scontato, anche perché il gioco introduce nelle sue dinamiche gradualmente ed è di quelli che, se giochi solo qualche missione e poi l'abbandoni, ti perdi un paio delle altre "metà del mondo" che contiene in sé, sia a livello di storia, sia e soprattutto a livello di esperienza e feeling di gioco, argomento che tratteremo più nel dettaglio nell'articolo di approfondimento. Per ora, e in più, basti sapere che tutti gli ingredienti giusti che un videogioco moderno deve contemplare in sé sono lì ben presenti e immediatamente fruibili in Tom Clancy's Hawx: una robusta campagna principale, un completo versante multigiocatore, un sistema di controllo ben studiato, un accattivante comparto tecnologico.
In sostanza ,anche se è l'ultimo nato fra i giochi di combattimento aereo militare, Tom Clancy's Hawx è capace di imporsi con decisione, facendosi subito apprezzare. Ed ora spazio all'articolo di approfondimento e poi alla conclusione dove tireremo le somme sulla nuova matricola dell'aviazione di casa Ubisoft.


Commenti

  1. Matteo Camisasca

     
    #1
    la discussione prosegue qui
    http://community.videogame.it/forum/t/326474/
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!