Genere
Piattaforme
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
26/5/2014

ibb and obb

ibb and obb Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Genere
Piattaforme
Data di uscita
26/5/2014

Hardware

Il gioco è previsto su PlayStation 3 e PC. Sarà venduto solo tramite i canali di distribuzione digitale.

Multiplayer

L'intera esperienza è basata sulla cooperazione fra due giocatori. Inizialmente su PS3 sarà possibile giocare solo in multiplayer locale ma, in contemporanea all'uscita PC, verrà pubblicata una patch per attivare il supporto all'online.

Modus Operandi

Mentre passeggiavamo fra i corridoi della Gamescom 2011, siamo stati assaliti dagli sviluppatori del gioco, che ci hanno convinti a provarlo. Abbiamo quindi passato quasi mezz'ora a giocare in due, divertendoci come matti, affrontando i primi due livelli.

Link

Hands On

Piattaforme indie

Piccolo, delizioso, divertentissimo...

di Andrea Maderna, pubblicato il

Incredibile ma vero: in mezzo al caos, agli appuntamenti, al marketing, al rumore, ai gadget, alle conferenze, alle presentazioni, alle interviste, a tutto il chiassoso carosello d'avanspettacolo che ormai è una fiera di settore, c'è ancora spazio per un po' di semplice, sincera, onesta voglia di mostrare solo e unicamente la propria creatura. Stavamo serenamente passeggiando nella parte centrale dell'area business alla Gamescom 2011, quando siamo stati approcciati da due ragazzi dall'accento nordico, che ci hanno chiesto se volevamo recarci al loro booth per provare il gioco che stanno sviluppando. Avevamo mezz'ora da spendere in attesa di un'intervista e, quindi, perché no? Li abbiamo seguiti e ci siamo ritrovati davanti al “booth”: un trespolo con sopra un laptop e due pad wireless. Seguono trenta minuti di divertimento, entusiasmo, risate sincere e tanta voglia di avere per le mani il gioco completo.

piattaforme allo specchio

Questo ibb and obb (tutto minuscolo, fa più figo) è un gioco semplicissimo, dallo stile grafico ammaliante, che fino adesso era completamente sfuggito al nostro radar ma che – scopriamo leggendo sul sito ufficiale – aveva fatto un'apparizione all'E3 2008, grazie agli sforzi di Indiecade. Siamo comunque in buona compagnia, visto che molti lo considerano una fra le più belle sorprese della Gamescom 2011. Ed è esattamente così: una bellissima sorpresa. Ibb and obb è un gioco pensato per il multiplayer cooperativo, che sbarcherà in inverno su PlayStation Network e successivamente su PC. I giocatori controllano i due personaggi che danno il nome al gioco, delle specie di versioni appiedate dei fantasmini di Pac-Man, che corrono e saltellano in giro per un mondo fantastico, aiutandosi a vicenda per superare gli ostacoli e sopravvivere ai pericoli.
Caratteristica peculiare del mondo di gioco è il suo essere costruito “attorno” a una linea, che genera in sostanza due ambienti speculari: uno di sopra, uno di sotto. Le meccaniche ruotano per intero attorno alla diversa natura di ciò che si trova nelle due sezioni e alla necessità d'interazione fra i due protagonisti. I nemici, per esempio, sono letali e indistruttibili, ma possono essere eliminati toccando il loro riflesso bianco che si trova dall'altra parte della linea. Le due aree sono separate da punti di attraversamento che, a seconda dei casi, possono lasciar passare entrambi i personaggi o uno solo, con ovvie conseguenze in termini di enigmi da risolvere. E, ancora, ci sono piattaforme dagli effetti variabili, che permettono ai due giocatori di spingersi a vicenda, per saltare più in alto, mentre si trovano ai due lati della barricata. Insomma, le idee si sprecano, e non è certo il caso di stare a elencarle tutte.

venti minuti di delizia

Le meccaniche di gioco, poi, come da solida tradizione del puzzle game moderno, si poggiano anche sullo sfruttamento della fisica, con per esempio la possibilità di aumentare la portata di un salto combinando la caduta attraverso diverse aperture, in maniera simile a quanto avviene nei due Portal. Tutto questo, fra l'altro, si manifesta in un gioco dallo stile grafico delizioso, coloratissimo e ricco di stile, oltre che molto curato anche nei piccoli dettagli, con i simpatici Ibb e Obb che si scrutano con gli occhietti in base alle rispettive posizioni.
Alla Gamescom abbiamo giocato i primi due livelli, in una versione non definitiva, che avevano fra l'altro la caratteristica di essere messi in fila senza soluzione di continuità. A quanto pare, il passaggio da una zona all'altra sarà pienamente riconoscibile grazie al diverso taglio visivo e a una breve passeggiata in una zona priva di pericoli, ma nella sostanza ibb and obb dovrebbe essere giocabile anche tutto d'un fiato, come esperienza unica e senza freni. Quel che è certo è che noi siamo stati lì, in due, a giocare per quasi mezz'ora divertendoci come matti, ridendo di gusto, collaborando attivamente e a parole per aiutarci a risolvere i problemi e sostanzialmente non volendocene staccare, anche se dovevamo correre a fare l'intervista. Insomma, sembra veramente un perfetto gioco “da divano”, cosa che fra l'altro inizialmente sarà: così come accaduto per Lara Croft and the Guardian of Light, all'uscita il gioco permetterà il multiplayer solo in locale. La co-op online verrà aggiunta con una patch, in corrispondenza dell'uscita su PC. Un po' un peccato, a nostro parere, ma si tratta comunque di un gioco dal potenziale fantastico, e che non vediamo l'ora di poter provare nella sua versione definitiva.


Commenti

  1. Fotone

     
    #1
    IMO, gioco della Gamescom 2011!
  2. Do-You.Frank

     
    #2
    aaha, mi ricordo di quando ne avevate parlato in una diretta, comunque sembra veramente una perla
  3. MirKinO

     
    #3
    Bello bello bello :)
  4. Gidus

     
    #4
    Spettacolo.
  5. Kiavikone

     
    #5
    Lo seguo da molto tempo, sembra fantastico!
  6. utente_deiscritto_31106

     
    #6
    Bellissimo! :D
  7. utente_deiscritto_30725

     
    #7
    Ma che spettacolo! Adoro queste piccole spezie particolari in mezzo a un mercato monogusto
  8. babaz

     
    #8
    appena osservato in movimento
    uno spettacolo per l'occhio, per l'orecchio e per la mano

    magnifico
  9. Bruce Campbell87

     
    #9
    mio. Basta, bloccate l'industria, troppi giochi.
  10. giopep

     
    #10
    Hahahaha, ma va, ma va, preferisco sapere che esiste di questa roba e non avere tempo di giocarla, piuttosto che la situazione opposta. :)
Continua sul forum (12)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!