Il Bandito

Il Bandito

Il Bandito è pericoloso. Arriva e colpisce, letale quanto inaspettato. Fa quel che sente, dice quel che pensa e scappa via con la refurtiva. Contromisure? Non ce ne sono, gli sceriffi, quelli veri, sono passati di moda da tempo. Figurarsi se ce n'è uno su Videogame.it, dove le ricompense sono ridicole! Ovviamente nessuna delle opinioni espresse dal Bandito è condivisa da Videogame.it, a meno che il soggetto non si dimostri disposto a dividere il malloppo.
Rubrica

8001050F

Rendiamo grazie a Sony.

di Andrea Focacci, pubblicato il

Devo dirvi la verità... in questi giorni ero abbastanza intristito: la scadenza del Bandito si avvicinava e io avevo per le mani un bell'articoletto, in pieno stile "Mi manda Lubrano", per dare una piccola sculacciata all'immenso sedere dispettoso di Electronic Arts, che purtroppo mi è saltato. Come se non bastasse, durante l'ultima settimana, lavoro, calcio e l'amica Gina Va mi hanno distratto a tal punto dalla scena dei videogiochi che non avevo proprio idea di cosa scrivere per riempire questo editoriale. Per fortuna è arrivata Sony con questa bella caciaronata del bug bisestile che ha permesso di dare sfogo ad un coito interrotto lungo dieci anni, quando sembrava che il Millenium Bug dovuto al cambio di secolo dovesse mandare in tilt tutti i sistemi informatici del pianeta, provocando disastri planetari ed economici: finì tutto con una deludente bolla di sapone.

In questo caso, il fastidioso baco si presentava sotto il funesto e stringato messaggio "ERRORE 8001050F", che causava l'impossibilità di connettersi ai server online per il gioco in rete, inibiva addirittura il gioco offline con alcuni titoli - tipo Heavy Rain - e poteva provocare la corruzione dei dati immagazzinati del disco rigido della console, traducibile con la perdita dei contenuti scaricati a pagamento o del registro dei trofei accumulati dopo svariate ore di gioco. Per un attimo ho pensato che il dio dei videogiochi avesse ascoltato le mie preghiere, inviando questa perniciosa piaga per spazzare dal globo tutti gli achivements e i relativi sinonimi. Poi ho pensato che un conto sarebbe stato perdere qualche coppetta del nonno, un altro paio di maniche rimetterci centinaia di euro in contenuti scaricati a pagamento dai server del PlayStation Network: in quest'ultimo caso il danno economico e d'immagine per il colosso giapponese avrebbe potuto essere davvero imponente, magari non paragonabile alla figura barbina fatta da Microsoft con tutto il campionario di bigiotteria composto dai suoi anelli della morte... ma insomma, ci saremmo andati vicino.

Bastava dare un'occhiata ai forum sparsi per la rete che registravano in tempo reale le reazione dei possessori della console dopo le prime segnalazioni di guasto: gente ignara di tutto che, una volta tornata da lavoro, ha acceso la console e sembrava essersela pigliata nel retrotreno; utenti impauriti che si sono gettati in un angolo a tremare e strepitare; altri che fissavano ad occhi sbarrati la console spenta, torturandosi e parafrasando il famoso dubbio jacovittiano "Che faccio ora? Accendo?". Personalmente ho fatto di meglio: ho acceso volontariamente la console di un mio amico. Ero a conoscenza di tutto. L'ho grippata. Che bello. Lo so è sadico, ma la tentazione era troppo grande: quando mai mi sarebbe capitata una console che poteva rompersi subito, solo accendendola? Ok, c'è la Xbox 360, ma per quella bisognava aspettare un pò... qua la cosa era immediata, è stato come soffocare una persona con la stretta di Darth Vader.

Mentre milioni di utenti sudavano freddo, le mura del tempio si squarciavano e il mondo faceva registrare un'improvvisa eclissi alle tre del pomeriggio, i tecnici di Sony rassicuravano tutti con un grandissimo comunicato: non accendete la console, dateci 24 ore e risolveremo tutto. Quindi si sono chiusi in una stanza, e hanno fatto la storia: dopo il pugno sul jukebox di Fonzie e il picchietto di legno di Homer Simpson che controlla la centrale nucleare, ecco l'idea geniale di aspettare che iniziasse un nuovo giorno, sperando che l'orologio interno della console prendesse coscienza del mese di marzo e tutto tornasse a posto da solo. E così accadde. Miracolo.

Certo, a confronto, paragonare questo bug bisestile al Millenium Bug è un pò come paragonare una tromba d'aria nel deserto ad un peto sulla spiaggia di Rimini, però sembra che il problema stia generando insospettabili ripercussioni a catena: pare infatti che solo le vecchie PlayStation 3 FAT siano state colpite dal fenomeno, mentre i possessori delle versioni SLIM hanno potuto continuare a giocare tranquillamente. Così si sta registrando il moltiplicarsi di manifestazioni e cortei in strada, dove migliaie di persone grasse protestano per la frustrazione di essere ora discriminate, oltre che a livello "hardware", pure a livello "software". L'equilibrio del mondo è minacciato?

Da parte mia non posso però fare a meno di notare come questa generazione di console sia stata davvero fatta con i piedi. Al pubblico si chiede di tenere aperto il portafoglio per acquistare contenuti scaricabili, periferiche di movimento, hard disk aggiuntivi, controller di ogni genere... salvo poi trovarsi con la console in assistenza perpetua o piena di magagne. Pensate che c'è pure gente che, dopo aver presentato regolari fatture d'acquisto ed essere stati presi in giro in mille modi diversi dal relativo servizio clienti, aspetta ancora adesso il rimborso per aver comprato un importante titolo degli ultimi tempi, presso un'altrettanto importante software house, senza esserselo mai visto recapitare. Ma questa è un'altra storia....


Commenti

  1. utente_deiscritto_27962

     
    #1
    fogman ha scritto:
    8001050F: Rendiamo grazie a Sony.


    Sempre... anche in firma! :DD
  2. Myau

     
    #2
    Come si stava bene quando si stava male.

  3. joint

     
    #3
    Articolo SPETTACOLARE!!
    C'è anche un cameo di Viewtiful!    :DD
  4. SixelAlexiS

     
    #4
    fogman ha scritto:
    8001050F: Rendiamo grazie a Sony.
    Forzature a parte, tipiche del bandito... ci sono delle inesattezze nell'articolo, ovvero:
    Non era possibile giocare a qualsiasi gioco offline e online, su disco o non... quindi il fenomeno non era limitato a titoli come Heavy Rain.... si potevano visionare solo i Blu Ray e giocare alle demo.
    Non tutte le FAT sono state colpite dal bug, ad esempio molte 80gb come la mia non hanno risentito di nulla proprio come le slim, infatti il 2 marzo l'ho accesa e segnava la data esatta.
    Il pericolo di perdere i contenuti acquistati online non c'è mai stato, si sono solo danneggiati quelli presenti su HDD, quindi bastava riscaricarli una volta risoltosi il "problema".
    Forse sarò stato l'unico a pensarlo in quella giornata "maledetta" ed a pensarlo ancora... ma si è fatto tanto rumore per un qualcosa che mi è sempre sembrato risolvibile aspettando le ormai famose 24 ore, e ben prima che lo dicesse la Sony XD
    Quindi tutto il resto (imho) è stato puro delirio :))
  5. Da Hammer

     
    #5
    SixelAlexiS ha scritto:
    Non tutte le FAT sono state colpite dal bug, ad esempio molte 80gb come la mia non hanno risentito di nulla proprio come le slim, infatti il 2 marzo l'ho accesa e segnava la data esatta.

    L'1 però l'avevi accesa?
  6. xsecuzione

     
    #6
    Da Hammer ha scritto:
    L'1 però l'avevi accesa?
     l'avevo accesa io...e ci ho giocato tranquillamente :) l'ho anche scritto sul forum :D
  7. SixelAlexiS

     
    #7
    Da Hammer ha scritto:
    L'1 però l'avevi accesa?
    no, ma come ti ha detto xsecuzione, andava benissimo anche se la accendevi.
    L'orologio interno era buggato a prescindere, quindi anche chi aveva la FAT "incriminata" e non l'avesse accesa l'1 marzo, il giorno dopo avrebbe dovuto mettere la data giusta, ovvero il 2 marzo, cosa che a me non è successa, non esssendo stata colpita dal bug in questione.
    Ripeto, potevi accenderla o non accenderla la console, il danno era identico, quindi sfatiamo anche quest'altra cosa.
  8. s0r4

     
    #8
  9. utente_deiscritto_19106

     
    #9
    Uno dei migliori articoli del bandito..poche storie. In alcuni punti stavo MORENDO....giuro. Grande Foggy, scrivi poco, ma quando lo fai esce sempre il pezzone assoluto.

    Un salutone alla carissima amica
  10. unu

     
    #10
    fogman ha scritto:
    Personalmente ho fatto di meglio: ho acceso volontariamente la console
    di un mio amico. Ero a conoscenza di tutto. L'ho grippata. Che bello. Lo
    so è sadico, ma la tentazione era troppo grande: quando mai mi sarebbe
    capitata una console che poteva rompersi subito, solo accendendola? Ok,
    c'è la Xbox 360, ma per quella bisognava aspettare un pò... qua la cosa
    era immediata, è stato come soffocare una persona con la stretta di
    Darth Vader.
      
    'astardissimo. :DD
Continua sul forum (17)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!