Genere
Azione
Lingua
Tutto in italiano
PEGI
16+
Prezzo
€ 68,99
Data di uscita
29/5/2009

inFamous

inFamous Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Sony Computer Entertainment America
Sviluppatore
Sucker Punch
Genere
Azione
PEGI
16+
Distributore Italiano
Sony Computer Entertainment Italia
Data di uscita
29/5/2009
Data di uscita americana
26/5/2009
Lingua
Tutto in italiano
Giocatori
1
Prezzo
€ 68,99

Hardware

inFamous è in uscita esclusiva su PlayStation 3 e supporta le funzioni del pad DualShock 3.

Multiplayer

Non sono presenti modalità multiplayer.

Link

Intervista

La zona grigia

Buoni o cattivi? Meglio saperlo in anticipo.

di Sebastiano Pupillo, pubblicato il

Nextgame.it: Ho letto che Sucker Punch vorrebbe essere considerato il "fratellino" di Naughty Dog, uno studio celebre per l'elevatissima qualità media dei giochi che produce. Quale credete sia il segreto dietro una produzione costantemente ai massimi livelli?

Ken Schramm: Insomniac e Naughty Dog sono due pilastri dello sviluppo su console Sony, noi siamo arrivati dopo e non facciamo mistero del fatto che ci piacerebbe essere il terzo nome in questo elenco. Il riferimento al "fratellino" è anche una questione di dimensioni: Sucker Punch attualmente ha 50 dipendenti ed è arrivata ad averne una sessantina nel momento di "picco" dello sviluppo di inFamous, ma restiamo pur sempre uno studio che sviluppa un gioco alla volta. Insomniac e Naughty Dog sono studi che possono contare su 150 persone a testa e sviluppano più giochi contemporaneamente, quindi possono ottenere comunque di più, in tutti i sensi. Il fatto di essere tutti nella grande famiglia degli sviluppatori "esclusivi" di Sony ci consente però di condividere le tecnologie e aiutarci a vicenda: Naughty Dog ha iniziato a lavorare sull'hardware di PlayStation 3 prima di tutti gli altri ed è normale che abbia più esperienza in materia.

Nextgame.it: Come si fa a essere "cattivi" contro altri "cattivi"?

Ken Schramm: Potrei risponderti con l'esempio del Punitore [personaggio dei fumetti di casa Marvel, noto per i suoi modi sbrigativi e spietati nei confronti della malavita, NdR]. In realtà basta pensare al fatto che Cole ha degli obiettivi e può raggiungerli in diversi modi: sta al giocatore decidere qual è il modo che preferisce.

Nextgame.it: È possibile mantenersi in una specie di "zona grigia" in cui non si è né buoni né cattivi?

Ken Schramm: La risposta è sì ma bisogna contestualizzare cosa vuol dire mantenersi in equilibrio tra i due tipi di Karma. Ogni azione che fai nel gioco ti consente di guadagnare punti esperienza in senso buono o cattivo e questa "crescita" del personaggio sblocca l'utilizzo delle versioni potenziate dei poteri di Cole. Il punto è che se raggiungi il terzo livello del Karma, e i relativi poteri, sia in senso buono che cattivo, dovrai faticare parecchio per raggiungere il terzo livello in senso opposto, perché nel frattempo dovrai perdere tutti i tuoi upgrade e riacquistarli. È una scelta che può essere fatta in qualunque momento ma diventa sempre più difficile man mano che ci si deve confrontare con nemici sempre più forti. Tornando alla domanda iniziale: è certamente possibile restare nella "zona grigia" ma il gioco assumerebbe i contorni di una sfida improba per chiunque. In un certo senso è il gioco che ti costringe a scegliere se diventare buono o cattivo.


Commenti

  1. froks

     
    #1
    Bell' intervista! :)
  2. babalot

     
    #2
    froks ha scritto:
    Bell' intervista! :)
     grazie! è un po' lunghetta ma spero anche interessante.
  3. froks

     
    #3
    babalot ha scritto:
    grazie! è un po' lunghetta ma spero anche interessante.
     
    Interessantissima!
    Sia quando parla del futuro, sia quando parla del metodo e delle scelte che hanno fatto durante lo sviluppo del gioco!
    Le interviste le leggo sempre volentieri (purtroppo in Italiano se ne trovano poche)!
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!