Genere
ND
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
ND

Intervista

Intervista

Intervista a nVidia

Dopo lo speciale sulla tecnologia integrata nel GeForce 3, Alain Tiquet, Direttore del Marketing per l'Europa di NVIDIA e Philip Wynn Jones, Public Relation Manager per il Nord Europa, rispondono alle più "imbarazzanti" domande di Nextgame.it sul nuovo chip grafico appena introdotto e parlano del roseo futuro che intravedono per la loro società.

di La Redazione, pubblicato il

Nextgame.it: Nessuno ha parlato dei motori di Transformation & Lighting... Sono gli stessi del GeForce 2 GTS o li avete rinnovati, rendendoli più veloci e più potenti? Potete darci dei dati teorici e "reali" (cioè nei giochi) paragonati a quelli del GeForce 2 GTS (Normale e Ultra)?

nVidia: I Vertex Shader producono come output un vertice completamente trasformato, dunque se vengono utilizzati dai giochi il motore di Transformation a funzioni fisse (che è comunque presente per retrocompatibilità), non viene interessato. Anche l'illuminazione è parte integrante dei Vertex e Pixel Shader e grazie a essi si possono utilizzare teoricamente un numero infinito di luci. È chiaro che se si usano, per esempio, cento luci le performance si abbassano, ma questo sistema è molto più flessibile. Ligting è parte del vertex - pixel e hai la possibilià di usare un numero infinito di luci. Chiaramente se usi cento luci le performance calano, ma la flessibilità di questo sistema è molto ampia.

Nextgame.it: HRAA: l'High Resoluzion Anti-Aliasing. L'Anti-Aliasing, realizzato con l'Ordered Grid Super-Sampling, non era uno dei punti forti del GeForce 2 GTS, anche se lo avevate dovuto introdurre per contrastare il Voodoo5 di 3dfx (infatti, l'Anti-Aliasing effettuato tramite Rotated Grid Super-Sampling era la sua caratteristica più importante). Ma alla fine, avete deciso di introdurre il Multi-Sampling. Potete brevemente dire ai nostri lettori in che cosa differisce il Multi-Sampling dal Super-Sampling? Sappiamo che per un Multi-Sampling efficiente c'è bisogno di una gestione della memoria efficiente e naturalmente con la Lightspeed Memory Architecture adesso l'avete...

nVidia: Stiamo usando una tecnologia completamente nuova. Nel passato, con il Super-Sampling era come se, in parole molto semplici, l'immagine venisse ingrandita per due o quattro volte (a seconda della modalità 2X o 4X) e poi riscalata. Ora invece si usa il multisampling: non si lavora più su tutta l'immagine (aumentandone la risoluzione effettiva e poi ridimensionandola), ma sul singolo pixel, che viene campionato più volte. In più abbiamo un nuovo filtro di ricostruzione, il QuincunX, che ci garantisce prestazioni da 2X con qualità 4X. Facciamo un esempio per spiegare come funziona: consideriamo 4 pixel, per ciascuno vengono elaborati 2 campioni e otteniamo 8 campioni per 4 pixel. In modalità 2X, utilizzeremmo ciascuno dei due campioni per ricostruire il singolo Pixel di partenza. Con QuincunX, oltre a quei due campioni, viene preso in considerazione anche un campione di ciascuno dei tre Pixel circostanti e il Pixel così ricostruito ha una qualità nettamente maggiore rispetto a quello che si otterrebbe con la modalità 2X, anche se le prestazioni sono simili, perché il numero di campioni per Pixel è lo stesso e c'è solo un piccolo overhead dovuto al filtro che utilizza un algoritmo più complesso.

Nextgame.it: C'è qualche altra interessante caratteristica del GeForce 3 che non è stata discussa e che vorreste sottolineare?

nVidia: Beh, le novità più importanti come abbiamo detto sono i nuovi motori. Abbiamo le innovative architetture delle unità di Vertex e Pixel Shading e un sottosistema di gestione della memoria completamente nuovo che velocizza tutto quanto. Infine l'High Resolution Anti Aliasing aumenta moltissimo la qualità grafica senza avere perdite prestazionali.

Nextgame.it: Ci sono piani per realizzare una sorta di "versione MX" del GeForce 3? Cosa ci dite di versioni Ultra con velocità di clock più alte?

nVidia: Se guardate a tutto quello che abbiamo sin qui, vedrete che adesso copriamo tutti i range a partire dai sistemi entry level fino alle workstation (con il Quadro). Siamo tra i pochi a farlo, alcuni producono solo costosi prodotti professionali di alto livello, altri cose molto economiche. Per nVidia è stimolante produrre chip grafici per realtà così differenti. Potete attendervi una versione OEM "ridotta" del GeForce 3. Il mercato OEM è molto importante per nVidia e abbiamo intenzione di far diffondere anche grazie a quel mercato il nostro nuovo prodotto.

Nextgame.it: Versioni PCI in vista per il GeForce 3?

nVidia: No, quasi sicuramente no. Non ce ne sarebbe ragione.

Nextgame.it: Abbiamo sentito che il GeForce 3 è pronto per usare ben 128 MB di memoria. Ma già 64 MB sembrano un numero molto grosso al momento... Pensate che ci sia veramente il bisogno per così tanta memoria su una scheda video? Qual è, in parole semplici, il vantaggio portato dall'avere pià memoria sulla scheda grafica?

nVidia: Gli sviluppatori sono intelligenti e quindi si adatteranno a seconda del caso.

Nextgame.it: É il momento delle "domande cattive": i prezzi delle schede basate sul GeForce 3 non saranno troppo alti all'inizio? Se pochi utenti le avranno, come potranno gli sviluppatori avvantaggiarsi realmente delle nuove funzionalità introdotte dal chip? E comunque, continuate a mantenere il ciclo di prodotto di sei mesi?

nVidia: Se guardate indietro, è stato così più o meno per ogni scheda. Poi si sono riposizionate, grazie anche all'introduzione delle versioni MX, che per noi sono tra i migliori prodotti del mercato. Se attendete nove mesi, avrete a disposizione le stesse tecnologie, ma con prezzi più bassi. Naturalmente, visto che noi raddoppiamo le prestazioni ogni 6 mesi, avremo a disposizione qualcosa di più potente.
Per noi il ciclo di sei mesi non è veloce, è "bello". I PC in Europa oggi sono pochi e molti comprano PC entry level con una GeForce 2 MX pagandola pochissimo. Ma ci sono sempre gli hardcore gamer, che vogliono sempre e comunque i prodotti più potenti. Il GeForce 3 è il prodotto più potente adesso. La GeForce 3 è la "Ferrari" delle schede video adesso... e se tra sei mesi non potrai mai comunque comprare una Ferrari, potrai sempre prendere una GeForce 3.

Nextgame.it: Sappiamo che il GeForce 3 (NV20) non sfrutta le tecnologie 3dfx che avete recentemente acquisito. È ragionevole attendersi comunque un loro utilizzo nell'NV25? O avete bisogno di più tempo?

nVidia: Ci vorranno almeno 18 mesi per vedere qualcosa. Questa acquisizione ci ha portato molte idee e brevetti, ma non vedremo comunque nuovi prodotti che li integreranno prima di allora e non sappiamo ancora cosa useremo. Possiamo anche dire che le tecnologie GigaPixel sono molto interessanti per i set top box e il mercato dei PC portatili.

Nextgame.it: E per il supporto all'attuale base di utilizzatori di schede 3dfx, che ci dite?

nVidia: Abbiamo gli ingegneri 3dfx, le loro tecnologie e i loro brevetti, ma non abbiamo comprato la compagnia. Sarà la stessa società, che esiste ancora, a prendersi cura degli attuali utenti.

Nextgame.it: Che cosa vorreste dire ai vostri concorrenti (principalmente ATi)? La sfida è stata lanciata? Quali sono le vostre attese per il futuro del mercato?

nVidia: Abbiamo la terza posizione nel mercato. Intel è il numero 1: il 50% dei sistemi venduti montano chip grafici Intel, grazie al fatto che sono integrati nei chipset delle schede madri. ATi, invece, è posizionata molto bene nel mercato dei Macintosh. Non siamo i primi nel mercato desktop, ma abbiamo delle buone chance. E ci stiamo movendo in queste direzioni per mettere un chip grafico nVIdia ovunque: GeForce 3 sarà disponibile anche per Macintosh, presto presenteremo i nostri chipset con grafica integrata (derivati dal grande lavoro fatto su Xbox con l'MCPX). Ma dobbiamo lavorare ancora molto per diventare forti in ogni settore.

Nextgame.it: Chiudiamo con i driver. Siete ancora favorevoli alla linea dei driver unificati?

nVidia: Sì, driver unificati, GeForce 3 compresa. Un unico pacchetto per tutti i chip grafici.

Nextgame.it: Bene, grazie per questa interessante chiacchierata e a risentirci a presto...

nVidia: Grazie a voi!