Genere
ND
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
a partire da € 499
Data di uscita
28/5/2010

iPad

iPad Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Data di uscita
28/5/2010
Data di uscita americana
2/4/2010
Prezzo
a partire da € 499

Link

Video Articolo

Domande e risposte!

Ecco le domande ricevute dal forum...

di Simone Soletta, pubblicato il

Andhaka: Ti chiederei una sensazione generale di utilizzo nella categoria mail, navigazione, editor di testo. Facile, intuitivo e rapido come vogliono farci credere? A prova di "casalinga di Voghera"?

Nextgame.it: La risposta è senza dubbio positiva. Abbiamo preso una "cavia" e l'abbiamo studiata molto attentamente mentre utilizzava iPad e, a parte qualche direzione di base, non ha avuto bisogno di essere indirizzata particolarmente. iPad è facile e intuitivo quanto un iPhone, e la rapidità è eccellente in ogni situazione. Come editor di testo, no, non lo consiglierei sinceramente, se non per brevi messaggi o note. Ma questo, secondo me, nemmeno per chi non abita a Voghera e non fa la casalinga: la mancanza di feedback della tastiera, a mio modo di vedere, è un malus non da poco.

Jeff: A parte lo schermo più grande, differenze pesanti con l'iPod Touch?

Nextgame.it: Hai detto poco! Lo schermo più grande fa una differenza clamorosa rispetto a iPhone e iPod Touch, specialmente con le apps specificamente pensate per iPad. Per il resto, si potrebbe dire che iPad è una sorta di "super iPod Touch". La cosa curiosa non è tanto capire quanto sia simile iPad a iPod Touch, quanto scoprire, dopo averlo usato un po', che si fa molta più fatica a riadattarsi al device "piccolo".

Jack is back: Ha problemi a collegarsi alla tua rete Wireless? Com'è il peso? Maggiore di quello che ti aspettavi?

Nextgame.it: Tralascio momentaneamente la risposta a proposito della temperatura: qui ha fatto sempre fresco e nonostante l'utilizzo intensivo, iPad non ha mostrato alcun segno di riscaldamento. Per quanto riguarda le altre domande: la connessione alla rete Wireless non ha dato nessun problema, rapidissima come con iPhone. Ho avuto diversi device Wi-Fi (palmari, telefonini, blackberry) e nessuno di questi è stato rapido come iPhone e iPad a collegarsi alla mia rete. Sulla stabilità, personalmente non ho avuto nulla da dire. Sembra un po' soggetto a interferenze: ho notato che se sto sul divano con il proiettore acceso sopra la testa, nonostante l'access point sia a tre metri appena, l'iPad segna una sola tacca di copertura. Da investigare.
Il peso: grazie della domanda! iPad è pesante. Non è pesante in assoluto, intendiamoci, i dati di targa li conosciamo. Ma se lo si utilizza molto come "libro", tenendolo quindi con una mano per sfogliare pagine con l'altra, il polso tende ad affaticarsi. Personalmente ho la sensazione che sia anche un po' sbilanciato: tenuto in modalità verticale, è come se le batterie - che rappresentano gran parte del peso di iPad - fossero disposte in alto, contribuendo così a rendere più pesante la presa. Infatti, mi trovo meglio se utilizzo iPad "al contrario", con il tasto Home in alto (per fortuna, il sensore consente l'utilizzo in qualsiasi orientamento, a meno di limitazioni specifiche delle App). Ho guardato, però, alcune immagini di iPad smontati e sembra che le batterie siano posizionate esattamente al centro, quindi non so. Di certo, ripeto, utilizzato con una mano e con l'altra per sfogliare stanca un po'.

DrRos: Durata della batteria? Stressatelo!!!

Nextgame.it: Lo stresserò a partire da martedì: ho in programma un viaggio negli USA, ho copiato otto-nove film sull'iPad e vedremo se le 10 ore promesse saranno mantenute. Mi accontenterei di otto, personalmente.

rimher_r: Utilizzarlo "in giro" com'è? Se volessi vedere un video seduto al bar o prendere appunti a lezione come si comporterebbe?

Nextgame.it: A dirla tutta, a utilizzarlo in giro ti senti un po' scemo. Scherzi a parte, è vero che - come dico nel video - lo schermo è molto riflettente. La visibilità resta sempre sufficiente, ma i riflessi sullo schermo sono garantiti ed è necessario tenere sempre la retroilluminazione al massimo. Per prendere gli appunti a lezione, direi che dipende da come ti trovi tu con le tastiere touch. Io, personalmente, le detesto perché mi manca il feedback del tasto e non riesco ad essere veloce come su una tastiera normale. Altri che conosco, invece, vanno a razzo anche sulla tastiera "landscape" di iPhone...

Lucacat: Navigazione online e streaming video come vanno? Il costrasto (o luminosità) in funzione della luce presente nell'ambiente?

Nextgame.it: Navigazione online oltre le mie più rosee previsioni: Safari è rapidissimo, a patto di avere una buona Wi-Fi, ad aprire le pagine, quindi nessun problema da questo punto di vista, se non la mancanza di supporto a Flash. Youtube è anch'esso fenomenale, tappi il video e praticamente parte subito, immediatamente. Megavideo (.com?) direi che non funziona. La luminosità dello schermo è eccellente fino a che si sta tra le mura di casa, o in ambienti non eccessivamente luminosi.

Kabuto: Come reagiscono i bambini alla vista e all'utilizzo dell'iPad (ne hai il coraggio?)?

Nextgame.it: Ovviamente, e l'oggetto ha calamitato l'attenzione del pupo fin dal primo momento. Ci ha giocherellato, ci ha visto foto, ci ha visto video da Youtube. Direi che uno degli utilizzi che ne faremo sarà anche questo: di solito, se volevamo vedere qualcosa insieme, lo facevamo dal portatile. Da oggi si fa con iPad. Ad ogni modo, ho la sensazione che comunque non sia niente di particolarmente travolgente. Il fatto è che i bambini di oggi sono talmente abituati a queste cose da stupirsi per un momento e poi darle per scontate.

赤い人: Come va il forum di Next? Una volta "avviato" è abbastanza indipendente dal computer con cui viene sincronizzato? Cchiaro che una volta uscito l'OS4 ci saranno miglioramenti sostanziali, domanda fatta sempre in funzione dell'utilizzo da parte di un analfabeta informatico.

Nextgame.it: Il forum di Next va bene, specie in modalità orizzontale visto che la risoluzione dello schermo è 1024 pixel e il nostro sito è formattato per quella risoluzione. Si può anche postare, a patto di disabilitare l'editor avanzato.
Per quanto riguarda l'indipendenza dal PC, beh, questa è totale se lo si utilizza solo per navigare. Una volta che l'hai sbloccato puoi anche non ricollegarlo più, a meno che tu non voglia sincronizzare, appunto, contenuti fotografici, audio o video da iTunes. Le Apps potrai scaricarle direttamente dall'App Store non appena questo sarà disponbile in Italia, senza passare dal PC, come si fa con iPhone. Certo, se usi applicazioni come GoodReader per leggere PDF scaricati da Internet, il PC al momento è fondamentale: non puoi scaricare un file usando il browser di iPad e inviarlo al lettore. Questo, almeno, fino a quest'autunno: vedremo se iPhone OS 4, che già permetterà di aprire gli allegati delle mail con applicazioni terze, offrirà questa funzione anche a Safari.

Lennon79: Uso viaggiare in aereo per lavoro, e trovo comodo portare il mio iPhone con me per vedere film: naturalmente i video sono ad hoc per il telefono (un film che normalmente sta sui 700 MB, di solito lo comprimo a circa 300 MB) e volevo sapere se con quella risoluzione la qualità è di un livello accettabile.

Nextgame.it: Non rispondo su iBooks perché non sono ancora riuscito a provarlo, non è disponibile sullo store italiano. Per quanto riguarda i video, ho fatto diverse prove partendo dalle cartelle Video_TS dei miei DVD originali. Con Handbrake, senza andare a intervenire su parametri di qualità e mantenendo come profilo quello di Apple TV, ottenevo file piuttosto grandi ma di ottima qualità. Parliamo di grandezze da 1.2 a 2 GB a seconda della durata del film. Troppo, per avere dietro una "videoteca" decente su un'unità da 16 GB con già molto occupato da fotografie, ecc. Quindi ho deciso di scendere a compromessi di qualità, forzando l'esportazione a 700 MB. Così i film restano in media godibili, anche se in alcune scene la compressione, ovviamente, si nota non poco. Di certo, se questo è l'utilizzo che ne faresti, non posso che consigliarti almeno la versione da 32 GB.

Kimahri: Per scrivere qualcosa devo farmi i crampi alle mani o devo per forza appoggiarmi da qualche parte?

Nextgame.it: Come già detto, il peso è un fattore, in configurazione landscape soprattutto. Se ti appoggi è meglio, decisamente. Non è un caso che Apple abbia creato quella sorta di custodia-supporto...

_MoRbO_: Tempi di reazione/caricamento (paragonandolo ovviamente con le stesse app. su iPhone)?

Nextgame.it: Ho provato quattro-cinque applicazioni "comuni", sviluppate per iPhone chiaramente. In questi casi, iPad vince sempre, talvolta nettamente (per esempio, a caricare Trip It ci mette più o meno la metà), talvolta di poco. Ma vince sempre. Ho lanciato anche GoodReader, che ho sia in versione iPad che iPhone, e anche in quel caso ha vinto - di poco - iPad. Il mio è un iPhone 3GS da 16 GB.


Commenti

  1. alexbi

     
    #1
    |Sole| ha scritto:
    iPad: finalmente ci siamo: Le nostre prime "esperienze" con il nuovo device di Apple.
      Non servivi per convincermi a comperarlo... sto ancora aspettando i prezzi ufficiali per decidere quale prendere! :)
  2. utente_deiscritto_23979

     
    #2
    alexbi ha scritto:
    Non servivi per convincermi a comperarlo... sto ancora aspettando i prezzi ufficiali per decidere quale prendere! :)
      Idem :D
  3. |Sole|

     
    #3
    alexbi ha scritto:
    Non servivi per convincermi a comperarlo... sto ancora aspettando i prezzi ufficiali per decidere quale prendere! :)


    LOL, se posso permettermi, il 16 GB è davvero troppo limitato.
  4. alexbi

     
    #4
    |Sole| ha scritto:
    LOL, se posso permettermi, il 16 GB è davvero troppo limitato.
      Eh... io partivo dal 32 GB.... Se conservano la conversione economica 1 a 1 mi fermo lì, ma se (come fa sempre Apple) fa il prezzo americano + il 20% (l'IVA) secondo il cambio del momento potrebbe aver senso anche il 64...
    Per ora non trovo un motivo (per il mio uso) per prendere il 3G, anche se è usabile con poca spesa per chi ha già un iPhone con flat o semiflat...
    Aspe', riporto il mio post anche in questo thread:
    ======================================================================
    Parliamo anche del 3G.
    Non sappiamo quali tariffe saranno offerte per il traffico dati legate
    all'iPad e alle microSIM. Ma:
    - Uso delle MicroSim: si possono ottenere semplicemente "tagliando" una SIM tradizionale
    - Se avete già un iPhone con traffico Dati si può attivare l'opzione
    della "carta gemella" (Sim BIS nel caso Vodafone, ad
    esempio) con lo stesso numero, lo stesso piano tariffario e lo stesso
    "monte traffico disponibile"... Il costo è 2 euro mensili per la
    Vodafone.
    Direi che è la soluzione più sensata per avere le funzionalità al 100%
    senza doversi accollare una nuova carta SIM e dover pagare due "opzioni
    traffico dati" differenziate (ad esempio io pago 3 euro a settimana per
    avere il traffico Dati con Vodafone... non è pensabile pagarne altre 12 al mese
    per non usarlo...)

    [Modificato da alexbi il 13/04/2010 11:31]

  5. babalot

     
    #5
    deve esserci qualcosa di storto nel mio dna... pur avendo usato dei mac per qualche giorno e trovandoli sì robusti e ben rifiniti continuano a sembrarmi poco attraenti nell'interfaccia dell'OS; iphone e ipad non fanno eccezione. non che mi dispiaccia, in finale, son sempre soldi risparmiati! :))
  6. |Sole|

     
    #6
    babalot ha scritto:
    deve esserci qualcosa di storto nel mio dna... pur avendo usato dei mac per qualche giorno e trovandoli sì robusti e ben rifiniti continuano a sembrarmi poco attraenti nell'interfaccia dell'OS; iphone e ipad non fanno eccezione. non che mi dispiaccia, in finale, son sempre soldi risparmiati! :))


    Guarda, è solo questione di abitudine. Poi, è ovvio, nessuno ti costringe e quindi perché dovresti forzarti la mano?
    E' ovvio, comunque, che chi "ci passa per caso", o utilizza un sistema diverso solo per qualche giorno, qualche impuntamento ce l'ha. Continuo ad averne io di "automatismi da Windows", e uso Mac da sempre (un Mac, il primo, è stato il primo computer su cui mi fu consentito di porre mano) ed "esclusivamente" da diverso tempo ormai.
  7. alexbi

     
    #7
    Una puntualizzazione su GoodReader. Lo uso per iPhone (l'iPad, maledetti, ancora non ce l'ho) e consente il browsing diretto attraverso l'applicazione fino ad arrivare al download del file PDF. Quindi non è necessario trasferire il file PDF dal PC o dal MAC... E' possibile scaricarlo pure direttamente da internet con GoodReader
    Magari non va per tutti i siti (magari alcuni sono più restrittivi per far scaricare il file pdf) ma, ad esempio, con il quotidiano che leggo io ("il fatto quotidiano") funziona perfettamente...
  8. |Sole|

     
    #8
    alexbi ha scritto:
    Eh... io partivo dal 32 GB.... Se conservano la conversione economica 1 a 1 mi fermo lì, ma se (come fa sempre Apple) fa il prezzo americano + il 20% (l'IVA) secondo il cambio del momento potrebbe aver senso anche il 64...
    Per ora non trovo un motivo (per il mio uso) per prendere il 3G, anche se è usabile con poca spesa per chi ha già un iPhone con flat o semiflat...


    Sì, boh, bisognerà vedere come si comporta il 3G, di certo usarlo in mobilità non è semplice. Si tratta sempre di un "coso" di 10 pollici di diagonale. Portabile, sì, ma boh. Continuo a vederlo in salotto, personalmente.

  9. babalot

     
    #9
    |Sole| ha scritto:
    Guarda, è solo questione di abitudine. Poi, è ovvio, nessuno ti costringe e quindi perché dovresti forzarti la mano?
    E' ovvio, comunque, che chi "ci passa per caso", o utilizza un sistema diverso solo per qualche giorno, qualche impuntamento ce l'ha. Continuo ad averne io di "automatismi da Windows", e uso Mac da sempre (un Mac, il primo, è stato il primo computer su cui mi fu consentito di porre mano) ed "esclusivamente" da diverso tempo ormai.
     di sicuro c'è una cosa: i pupi con queste interfacce touch ci vanno a nozze. mia figlia (due anni e cinque mesi) ancora va totalmente a caso col PC, usando il mouse (ogni tanto ci becca, ma assolutamente a caso) mentre ho già visto una sua coetanea su youtube scatenarsi con l'ipad. al limite, davvero, lo comprerei più per lei... :D (se non ipad, che costa un tantinello, cmq una cosa simile che costi meno).
  10. |Sole|

     
    #10
    alexbi ha scritto:
    Una puntualizzazione su GoodReader. Lo uso per iPhone (l'iPad, maledetti, ancora non ce l'ho) e consente il browsing diretto attraverso l'applicazione fino ad arrivare al download del file PDF. Quindi non è necessario trasferire il file PDF dal PC o dal MAC... E' possibile scaricarlo pure direttamente da internet con GoodReader
    Magari non va per tutti i siti (magari alcuni sono più restrittivi per far scaricare il file pdf) ma, ad esempio, con il quotidiano che leggo io ("il fatto quotidiano") funziona perfettamente...


    In alcuni casi sì, funziona bene così. In altri no: o la cosa è più complicata (il mio quotidiano, il decimonono, ti fa fare giri assurdi prima di arrivare a un link diretto al PDF, che poi è "incapsulato" in un .asp, insomma, un casino) oppure è impossibile. E' il caso della Gazzetta dello Sport: per arrivare al download bisogna accedere allo "sfogliatore interattivo". Su iPad, quello dà sempre errore 500, quindi al PDF non ci puoi arrivare. L'unico modo è scaricarlo su PC e trasferirlo sul device. Dupalle.
Continua sul forum (334)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!