Genere
Azione
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
18+
Prezzo
€ 64,99
Data di uscita
20/8/2010

Kane & Lynch 2: Dog Days

Kane & Lynch 2: Dog Days Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Square Enix
Sviluppatore
IO Interactive
Genere
Azione
PEGI
18+
Distributore Italiano
Halifax
Data di uscita
20/8/2010
Data di uscita americana
17/8/2010
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
12
Prezzo
€ 64,99
Formato Video
HDTV
Formato Audio
Surround 5.1

Hardware

Kane & Lynch 2: Dog Days uscirà su PC e console HD con la stessa realizzazione e contenuti: per giocare la versione definitiva, saranno richiesti un personal computer con sistema operativo Windows, un Xbox 360 oppure una PlayStation 3 con i relativi controller.

Multiplayer

Il gioco firmato IO Interactive offrirà nuovamente il multiplayer via Internet di tipo "versus" oltre ad una modalità cooperativa per due giocatori estesa questa volta anche alla rete.

Link

Eyes On

Follia e proiettili

Una strana coppia di killer sta per tornare...

di Alessandro Martini, pubblicato il

Dopo un certo periodo di "disintossicazione" dalla violenza tout-court con Mini Ninjas, il team di sviluppo IO Interactive è tornato agli argomenti a lui più cari ossia gangster, sparatorie e conversazioni ampiamente sopra le righe.
Kane & Lynch 2: Dog Days, pur nell'assenza quasi totale di informazioni concrete, promette tutto questo e molto di più, volendo correggere gran parte dei problemi che avevano caratterizzato la prima uscita (comunque discreta per il sottogenere "hardboiled"). Un titolo apprezzabile sopratutto giocando con un amico, benché nell'originale potessimo farlo solo sulla stessa console o computer, cosa già corretta negli annunci del seguito. Stavolta, infatti, il multiplayer sarà completamente esteso alla rete.

una pausa di riflessione e altre novità

Qualcuno potrebbe chiedersi come mai sia passato così tanto tempo (quasi tre anni) per vedere un seguito, ma i problemi economici del publisher originale Eidos hanno compromesso i lavori iniziali su Kane & Lynch 2: Dog Days, tanto da metterne in dubbio addirittura il completamento.
L'acquisizione da parte di Square Enix della casa di Tomb Raider ha rimesso in moto i lavori stavolta in via definitiva, sopratutto sul lato marketing. Poco dopo l'annuncio autunnale infatti, abbiamo visto l'apertura del sito ufficiale, i primi "mini clip" dedicati ai personaggi e un trailer, in computer grafica ma già rappresentativo delle atmosfere che ritroveremo a lavori conclusi. Il video, presente naturalmente a corredo dell'articolo, si concentra sulla figura di Lynch e sui suoi (ormai celebri) squilibri mentali, con "innesti" di combattimento in cui vediamo lo sgangherato duo mentre cerca di sopravvivere a una frenetica sparatoria.
L'intera sequenza pone perfettamente le basi per questo seguito sotto il profilo stilistico e narrativo: non a caso, le prime novità annunciate riguardano una regia ancora più "cruda" e dinamica, ispirata a documentari, telegiornali e telefilm moderni. Da questo punto di vista, tutto il gioco verrà presentato come una trasmissione amatoriale via Internet grazie a rumore video, finti salti dell'inquadratura e altri effetti ormai diventati lo standard per alcune celebri serie TV americane. Sul lato prettamente narrativo, Kane e Lynch si muoveranno a Shanghai, in Cina, nel relativo sottobosco criminale facendo la conoscenza di molti personaggi loschi e figure poco raccomandabili, attraverso una storia che segue gli eventi del primo episodio in una lunga sequenza di sole 48 ore (ovvero due giorni, i "dog days" del titolo).

cartoline insanguinate dalla cina

Andando più a fondo dei dettagli diffusi finora riguardo la trama e i suoi protagonisti, dopo la fine del primo Kane & Lynch il duo decide di separarsi in via più o meno definitiva, visti anche i "dissapori" (per usare un eufemismo) esistenti. Ovviamente il destino ha altri piani: Lynch si trasferisce in Cina e lavora come braccio destro di un signorotto locale, salvo trovarsi nei guai quando il suo boss finisce per pestare i calli a chi non dovrebbe. Come avete intuito, il nostro amabile squilibrato decide di ricorrere al suo vecchio "amico" per uscire dai guai e così ecco ripristinato il dinamico duo di gangster armati e pericolosi, nonché stranieri in territorio cinese. Essendoci un limite "narrativo" di due giorni, tutti gli eventi si susseguono in maniera più frenetica e radicale sul fronte dei colpi di scena, con meno salti di sceneggiatura e scenario rispetto al primo episodio e più collegamenti da una scena a quella successiva. Sul lato della violenza, già presente in dosi massicce nel primo episodio, il team creativo si dice intenzionato a spingere ancora più in là i limiti accettati nei videogame per realismo, sangue e scene più o meno crude mostrate a schermo. Il bollino 18+ è praticamente una certezza, sperando come sempre che chi di dovere (genitori e negozianti su tutti) ne tenga conto.

le coperture che non muoiono mai

Passando al gameplay, anche questo episodio resta fermamente ancorato alla categoria degli shooter in terza persona basati sui ripari, cioè il sottogenere affermato da Gears of War e di cui fa parte l'80% circa delle uscite odierne in HD.
Per distinguersi dalla massa, oltre a regia ed effetti speciali già descritti, Kane & Lynch 2: Dog Days inserisce alcune meccaniche e soluzioni visive più o meno originali, in realtà elaborate miscelando influenze di altri titoli recenti. Ad esempio, sarà possibile continuare a combattere anche se prossimi alla "morte" trascinando il nostro personaggio mentre è a terra, o in alternativa rinunciare temporanamente allo scontro cercando un riparo (l'energia sarà ovviamente ricaricabile). Durante il gioco, la presenza di indicatori a schermo sarà inoltre ridotta all'osso per aumentare il coinvolgimento dell'utente e la sensazione di trovarsi all'interno di un film: in tal senso, la direzione degli attacchi nemici verrà indicata con apposite "distorsioni" dell'immagine concentrate nei punti da cui arrivano i colpi.
Come ritmo degli eventi e rapidità complessiva nel raccontarli, questo secondo capitolo si annuncia più frenetico della prima uscita, grazie all'uso costante di una regia dinamica che spinge l'acceleratore su zoomate, tagli di inquadratura e inseguimenti dove i protagonsiti vengono costantemente braccati non solo dal nemico, ma anche dalla telecamera.
Sul fronte multiplayer, che lo ripetiamo sarà completamente online, in aggiunta alla modalità cooperativa per due giocatori (tutta la storia si potrà seguire con un amico) dovrebbe tornare la modalità "versus" inserita nel primo episodio, benché ogni particolare sia al momento conservato sotto stretto riserbo nelle sedi Square Enix. Ne sapremo di più con i prossimi aggiornamenti forniti dalla casa madre, anche perchè il gioco non ha ancora una data di uscita definitiva e c'è qiundi la sensazione che il materiale "nascosto" resti parecchio sostanzioso.


Commenti

  1. Nogra

     
    #1
    il primo mi è piaciuto nonostante i difetti tecnici e di gameplay e altro. Ho apprezzato personaggi, ambientazioni, storia e dialoghi. Molto cinematografico nell'insieme. Questo seguito quindi mi incuriosisce e spero che non sia solo un upgrade di violenza e parolacce ma che presenti una bella storia da seguire.
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!