Genere
Azione
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
18+
Prezzo
€ 64,99
Data di uscita
20/8/2010

Kane & Lynch 2: Dog Days

Kane & Lynch 2: Dog Days Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Square Enix
Sviluppatore
IO Interactive
Genere
Azione
PEGI
18+
Distributore Italiano
Halifax
Data di uscita
20/8/2010
Data di uscita americana
17/8/2010
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
12
Prezzo
€ 64,99
Formato Video
HDTV
Formato Audio
Surround 5.1

Lati Positivi

  • Dialoghi e taglio registico
  • Azione e sparatorie senza sosta
  • Comparto multiplayer appagante
  • Buon realismo delle armi

Lati Negativi

  • Ripetitivo e molto lineare
  • Campagna in singolo troppo breve
  • Ambientazioni anonime
  • Questa volta Kane e Lynch peccano di carisma

Hardware

Le versioni provate per questa recensione sono quelle per PC e Xbox 360. Per quanto riguarda il PC abbiamo provato il gioco con un processore Intel Core 2 Quad 6600, 4 GB di RAM e GeForce 8800 GTX con 768 MB di RAM e l’ultima versione dei driver Nvidia (258.96). A 1920x1200 pixel con PhysX attivato e Antialiasing 4X il framerate non è quasi mai sceso al di sotto dei 30 fps, mentre eliminando le routine per la fisica abbiamo guadagnato circa 3-4 fps. Le specifiche consigliate dal produttore del gioco indicano invece un processore Core 2 Duo E4700 2.6GHz (o Athlon 7750 Dual Core), 2 GB di RAM e, come scheda grafica, GeForce 9800 GT o Radeon HD 3870.

Multiplayer

Oltre ad affrontare l’intera campagna principale in modalità cooperativa a due giocatori offline e online, è possibile partecipare a scontri multiplayer fino a dodici giocatori scegliendo tra le modalità Fragile Alleanza, Poliziotto sotto copertura e Poliziotti & Rapinatori.

Link

Recensione

Soli...contro tutti

Kane e Lynch a Shanghai in una tempesta di piombo e sangue.

di Francesco Destri, pubblicato il

emozioni (poco) psicotiche

Qua e là il gioco abbandona la solita trafila di sparatorie e coperture per proporre brevi missioni a tempo (come quella che chiude al gioco), sequenze di salvataggio, intermezzi vagamente stealth e uno spettacolare (ma poco originale) assalto aereo a un grattacielo a bordo di un elicottero, ma si tratta delle uniche varianti di una struttura davvero poco fantasiosa e stravista per gli amanti del genere.
Pur non mancando altri momenti riusciti come la fuga citata all’inizio della recensione, il gioco si trascina stancamente fino allo scialbo finale e, cosa ancora più grave, a livello difficile (il terzo su quattro) abbiamo impiegato circa cinque ore a terminare il tutto. A pesare sono anche la scarsa varietà delle location (sinceramente non ne possiamo più di uffici hi-tech, magazzini, hangar e garage sotterranei) e la loro modesta caratterizzazione, tanto che se non fosse per le insegne per strada e per i nemici con gli occhi a mandorla non sembrerebbe nemmeno di trovarsi in un Paese asiatico.
E poi dov’è finita la vena psicotica di Lynch? A parte qualche rantolo ed esclamazioni “forti” il nostro folle e sudicio killer pare un qualsiasi malvivente di strada e anche Kane, che per buona parte del gioco se ne va in giro vestito come un turista e che potremo impersonare solo nei capitoli finali, ha perso gran parte del fascino sprigionato nel gioco precedente. Tra i pochi aspetti positivi del gioco in singolo vanno comunque segnalati la discreta scrittura dei dialoghi (le battute fulminanti non mancano), la possibilità di sparare anche da terra quando siamo feriti e una migliore resa delle armi rispetto al predecessore, con fucili a pompa e mitragliatori pesanti che restituiscono un’adeguata sensazione di impatto e potenza e, più in generale, un’effettiva diversità tra le armi più scadenti e quelle migliori (peccato però che se ne possano portare solo due).

se non ci fosse il multi...

Se però si ha intenzione di giocare a Kane & Lynch 2: Dog Days solo in singolo, non solo ci si deve accontentare di un modesto shooter in terza persona ma si rinuncerebbe alla componente multiplayer, che di fatto salva letteralmente il gioco e ne rappresenta il lato più riuscito e appagante. Per prima cosa si può affrontare l’intera campagna in modalità cooperativa online o offline tramite split-screen con un amico al nostro fianco.
In questo caso il gioco mostra sempre i limiti prima accennati, ma la possibilità di curare il nostro compagno e di sorprendere i nemici ai fianchi (o dall’alto in certe location) aggiunge certamente un pizzico di spessore in più. Per gli amanti del gioco competitivo troviamo invece tre modalità di cui però solo due sono del tutto inedite. A grande richiesta torna infatti Fragile Alleanza, la modalità già vista nel predecessore che ritroviamo tre anni dopo con risultati sempre avvincenti, soprattutto per la possibilità di diventare un traditore e di tenersi tutti i soldi della rapina per sè pur diventando un bersaglio non solo per la polizia ma anche per i nostri ex compagni di squadra.
A ciò si aggiungono Poliziotto sotto copertura e Poliziotti & Rapinatori; la prima modalità è praticamente identica a Fragile Alleanza con la sola differenza che un membro del nostro team è un infiltrato scelto dall’IA del gioco, mentre nel secondo caso siamo di fronte a a un mix tra Capture the Flag e Team Deathmatch, con due squadre di sei rapinatori e sei poliziotti che si affrontano cercando di portare a termine entro un certo tempo il rispettivo compito. Le mappe, alcune delle quali non ancora disponibili, ricalcano bene o male quelle della Campagna in singolo e sono caratterizzate da un buon design e nel complesso, seppur non dettagliato e completo come quello di altri titoli, il multiplayer di Kane & Lynch 2: Dog Days funziona a dovere.

il glacier e la generazione youtube

A muovere il gioco troviamo una versione completamente aggiornata di quel Glacier Engine che poco aveva convinto tre anni fa. Il miglioramento rispetto a prima è innegabile e il supporto per PhysX nella versione per PC rende la distruzione di alcuni materiali decisamente realistica (soprattutto gli steccati di legno e i vetri), ma quello che più salta subito all’occhio è lo stile simil-YouTube della regia.
Telecamera traballante, lens-flare, macro pixel per simulare gli effetti della compressione video, polvere e gocce d’acqua sull’obiettivo, tagli di immagine sbilenchi, colori spesso sfalsati, grana digitale nelle location poco illuminate. Lo stile e la personalità insomma non mancano e quello visivo è proprio uno degli aspetti più riusciti del gioco, anche se non abbiamo osservato la stessa attenzione nel character-design (i nemici sono quasi sempre identici), nelle ambientazioni (che ripetiamo essere molto anonime) e nel sistema di illuminazione. Su PC la resa è decisamente migliore e il Glacier Engine non si è dimostrato particolarmente pesante, mentre su console abbiamo notato una maggior incidenza della grana artificiale che può risultare a tratti eccessiva. Non male infine il lavoro svolto sul doppiaggio italiano, anche se da Lynch ci saremmo aspettati qualcosa di più psicotico e “schizzato” a livello vocale.

Voto 3 stelle su 5
Voto dei lettori
Kane &amp; Lynch 2: Dog Days è il classico titolo diviso letteralmente a metà tra un comparto in singolo deludente e una sezione multiplayer originale e ben fatta. La Campagna principale è infatti poca cosa sia per la piattezza delle ambientazioni e della trama, sia per un gameplay ripetitivo e lineare che dopo un inizio travolgente non è in grado di mantenere gli stessi livelli fino allo scialbo finale. Se però si aggiungono il gioco cooperativo, gli achievement da sbloccare e le tre modalità multiplayer, Kane &amp; Lynch 2: Dog Days acquista in spessore e divertimento, pur rimanendo un titolo privo di elementi originali (a parte il taglio registico-visivo) e decisamente risaputo nelle dinamiche shooter. <i>Francesco Destri</i> Kane &amp; Lynch 2 è un ottimo esercizio di stile, ma per essere anche un ottimo titolo necessita di più sostanza in aree come la longevità e varietà. Troppo breve e ripetitivo, il gioco firmato IO Interactive si sostiene comunque grazie all'ottima sezione multiplayer (iniziando dal co-op) e tiene sempre incollati allo schermo per merito della sua particolare fotografia. Lo stile grafico è infatti unico nel suo genere e dona alle azioni su schermo un realismo e una crudezza impensabili. Se solo ci fosse stata più immaginazione nel design dei livelli e una durata più consistente, parleremmo di pietra miliare per il genere shooter. Invece, l'impatto sulla categoria degli sparatutto in terza persona è meno importante di quanto poteva essere. <i>Alessandro Martini</i>

Commenti

  1. auron2002

     
    #1
    Quindi anche voi confermate la mediocrità dell'esperienza.
    Peccato :(
  2. bibbi 76

     
    #2
    Baaahh per me che sono interessato solo ed esclusivamente al sp allora scaffale senza pietà. Un vero peccato considerando che la demo mi era piaciuta veramente.
  3. utente_deiscritto_5167

     
    #3
    Cavolo, che peccato. Maggior varietà di situazioni e magari 2/3 ore in più nella campagna 1 player, ed avremmo avuto un piccolo gioiello. A questo punto spero che su shopto\zavvi te lo tirino dietro fra un po'... Ma non vi nascondo che quando lo vedrò sullo scaffale mi pruderanno PARECCHIO le mani.
  4. El_Maria

     
    #4
    A me la demo era piaciuta abbastanza, soprattutto lo stile del gioco, però viste le tante recensioni abbastanza modeste credo che aspetterò una qualche promozione su Steam per acquistarlo.
  5. Meno D Zero

     
    #5
    ma perchè mediocre?
    la rece di next mi sembra tutto tranne che una bocciatura senza appello.


    gioco da 7, se vogliamo esprimere in un numero il next-pensiero.

    quindi da 8 per me.

  6. jpeg

     
    #6
    Meno D Zero ha scritto:
    ma perchè mediocre?
    la rece di next mi sembra tutto tranne che una bocciatura senza appello.

    gioco da 7, se vogliamo esprimere in un numero il next-pensiero.
    quindi da 8 per me.
    OT
    Meno, il tuo avatar è ufficiale?
    Jamie Foxx? O_o
  7. RALPH MALPH

     
    #7
    mi spiace per la media voti davvero tropp bassa (69.00%) questo avrei voluto giocarmelo, la demo mi era piaciuta :-\
  8. auron2002

     
    #8
    RALPH MALPH ha scritto:
    mi spiace per la media voti davvero tropp bassa (69.00%) questo avrei voluto giocarmelo, la demo mi era piaciuta :-\


    Dai, fai un piccolo sforzo questa volta :asd:
  9. RALPH MALPH

     
    #9
    auron2002 ha scritto:
    Dai, fai un piccolo sforzo questa volta :asd:
      purtroppo non ci sono scappatoie questa volta, o me lo regalate o me lo prestate :asd:
  10. Meno D Zero

     
    #10
    jpeg ha scritto:
    OT
    Meno, il tuo avatar è ufficiale?
    Jamie Foxx? O_o
     ufficialissimo, primo teaser poster in circolazione per il film ufficiale del gioco.
    penso che willis sarà kane e foxx lo psicopatico lynch.
Continua sul forum (114)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!