Genere
Sparatutto
Lingua
Tutto in italiano
PEGI
18+
Prezzo
€ 67,90
Data di uscita
25/2/2009

Killzone 2

Killzone 2 Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Sony Computer Entertainment Europe
Sviluppatore
Guerrilla Games
Genere
Sparatutto
PEGI
18+
Distributore Italiano
Sony Computer Entertainment Italia
Data di uscita
25/2/2009
Data di uscita americana
27/2/2009
Data di uscita giapponese
23/4/2009
Lingua
Tutto in italiano
Giocatori
32
Prezzo
€ 67,90

Hardware

Killzone 2 è un'esclusiva (una delle più importanti in assoluto) per PlayStation 3. Il gioco che abbiamo visto in azione e provato era renderizzato a 720p. Sul versante audio Killzone 2 supporterà l'audio di ultima generazione a 7.1 canali surround, mentre per quanto riguarda i controlli è previsto il supporto delle funzionalità posizionali dei pad Sixaxis, anche se il "come" non è stato ancora spiegato.

Multiplayer

Benché siano per ora celate da stretto riserbo è non solo ovvio ma già ufficialmente messo nero su bianco che saranno presenti modalità multigiocatore in Killzone 2; è annunciata inoltre una forte integrazione del versante multiplayer con Home e il PlayStation Network (gioco online ed oltre...).

Link

Anteprima

La splendida verità di Killzone 2

La battaglia si sposta sul pianeta natale degli Helghast.

di Matteo Camisasca, pubblicato il

Dopo il famoso (o famigerato, secondo le opinioni) video di presentazione del 2005 e il lungo silenzio che ne è seguito, quest'anno Killzone 2 si è manifestato in forma giocata alla conferenza Sony di E3 2007, raccogliendo complimenti e lodi diffuse, a volte sperticate. Anche se qualcuno, ci è stato detto, forse dubitava ancora (e con qualche freccia al suo arco dopo l'episodio del 2005...) che quanto mostrato a Santa Monica potesse essere realmente una demo in-game...
Passa poco più di un mese e Sony ha evidentemente pensato che non ci fosse miglior occasione della Games Convention 2007 per spazzare via definitivamente ogni dubbio, attraverso un'approfondita presentazione “a porte chiuse” tenuta da Guerrilla Games a beneficio di un numero ristretto di fortunati membri della stampa specializzata. Una demo che si è svolta in tre fasi, ripercorrendo dapprima quanto mostrato all'E3 2007 entrando poi in ogni dettaglio di questo spezzone di Killzone 2 attraverso il kit di sviluppo di PS3 (e dunque focalizzando a piacimento e secondo le domande dei giornalisti, singoli aspetti tecnologici, estetici e di gameplay). Infine – emozione e inaspettato regalo – c'è stato un piccolo brevissimo “hands on” per ciascuno dei presenti.
Il sottoscritto era lì a vivere questa esperienza in prima persona: riavvolgiamo idealmente il tempo ed entriamo nel vivo di questi quarantacinque minuti a contatto con la realtà e verità di Killzone 2 per PlayStation 3.

L'INVASIONE DI HELGHAN

La guerra fra ISA e Helghast è giunta a un punto di svolta con l'invasione da parte “terrestre” del pianeta Helghan, patria natia dei terribili combattenti alieni bardati di nero e dagli occhi rosseggianti. La nostra missione nei panni di Sev, membro di un'unità delle forze speciali d'invasione chiamata Legion, è quella di contribuire attivamente all'invasione con l'obiettivo di far cadere la capitale del pianeta mettendo in ginocchio le capacità offensive degli Helghast.
La scena dello sbarco sul pianeta dall'alta atmosfera, dove orbitano le nostre maestose navi appoggio, giù fino ai recessi più bui e devastati della capitale Helghast, è un momento epico, in linea con la tradizione dei grandi sparatutto moderni. È inoltre l'occasione per fare conoscenza degli altri membri di Legion, disposti insieme a noi su mezzi da sbarco volanti, completamente aperti e dunque assai spettacolari nella loro discesa fra le nuvole. Sopra di esse è un vero incanto, per il candore di questi ammassi di acqua vaporizzata che interrompono poeticamente l'azzurro del cielo. Sotto, man mano che ci si avvicina al terreno, lo scenario cambia completamente: fitte e nere se viste dal basso, le nubi generano eventi atmosferici violentissimi e si mescolano con l'inquinamento che di certo non manca e con il denso fumo e le polveri causate dalle esplosioni dei bombardamenti e dagli incendi.
Restando nell'ambito della moderna mitologia sci-fi, riteniamo che non sia azzardato l'accostamento di Helghan al malato e devastato pianeta Giedi Primo descritto da Frank Herbert nella saga di Dune, giusto per rendere l'idea delle sensazioni basilari che ci ha trasmesso l'incontro con il mondo degli Helghast.

CUPA SOSTANZA NEXT-GEN

L'ambiente in cui combatteremo è Pyrrhus la capitale del pianeta: ne vediamo un ampio scorcio durante il volo iniziale e gli sviluppatori ci hanno dimostrato, attraverso il kit di sviluppo, che non si tratta di una banale texture da ammirare per pochi istanti dall'alto durante la discesa (con giusto qualche edifico poligonale messo qua e là secondo le necessità del design), bensì di un groviglio di strade, palazzi e infrastrutture totalmente realizzato in 3D e reso reale da cinquecento (!) diversi punti luce che contribuiscono al rendering.