Kirby e la Stoffa dell'Eroe

Tutta la potenza di un Kirbyarmato! Il secondo giocatore lancia degli enormi pugni
Naviga la galleria
◄ Torna all'articolo

Commenti

  1. SixelAlexiS

     
    #1
    "Super Mario Bros. Wii e Donkey Kong Coutry Remix"
    .
    piccolo errore, sono "New Super Mario Bros. Wii" e "Donkey Kong Country Returns" ^^
  2. |Sole|

     
    #2
    SixelAlexiS ha scritto:
    "Super Mario Bros. Wii e Donkey Kong Coutry Remix"
    .
    piccolo errore, sono "New Super Mario Bros. Wii" e "Donkey Kong Country Returns" ^^


    Maledetti nomi. Ero arrivato quasi fino alla fine senza cannarli. :)

    Grazie.
  3. RALPH MALPH

     
    #3
    oh che bello poter rileggere una leggere di sole, bentornato! e fanne di più!
  4. |Sole|

     
    #4
    RALPH MALPH ha scritto:
    oh che bello poter rileggere una leggere di sole, bentornato! e fanne di più!


    Grazie :)
    Purtroppo il tempo è tiranno :(
  5. Fotone

     
    #5
    Appena mi sveglio corro a comprarlo travolgendo tutto e tutti.
  6. chrono

     
    #6
    Sono indeciso. |Sole| nell'articolo parli di forma mentis per affrontare il titolo e ci sto... nel senso che con quella forma mentis ho giocato quasi tutti i Kirby usciti, dai primi abbozzi della pallina rosa alle sue ultime avventure su GBA e DS.
    L'ho sempre preso perché adoro la "palletta" e perché in quel mangiare i nemici, con modificazione inclusa, ho continuato a vederci un potenziale enorme: la possibilità di esplorare i livelli in lungo e in largo, dovendo usare la testa per risolvere situazioni complesse, all'apparenza irrisolvibili. Un tasso di sfida dettato più dalla conformazione del livello che dall'aggressività - nulla - degli avversari. Solo che questo raramente si è verificato. A volte mi sono trovato di fronte luoghi talmente piatti, lineari e vuoti, che la trasformazione era solo una scusa per fare un po' di casino ed eliminare i nemici in modo diverso. Insomma, una cosa un po' fine a se stessa.
    .
    Me l'ero quindi messa via e avevo scartato questo titolo a priori, continuando a rimpiangere quel meraviglioso Kid Chamaleon a cui Sega non ha mai dato un seguito. Però mi piacerebbe cambiare idea: dici che a livello di costruzione degli stage, di situazioni da risolvere e di funzionalità delle trasformazioni questo Kirby possa essere soddisfacente?
    .
    Merci
  7. |Sole|

     
    #7
    chrono ha scritto:
    Sono indeciso. |Sole| nell'articolo parli di forma mentis per affrontare il titolo e ci sto... nel senso che con quella forma mentis ho giocato quasi tutti i Kirby usciti, dai primi abbozzi della pallina rosa alle sue ultime avventure su GBA e DS.
    L'ho sempre preso perché adoro la "palletta" e perché in quel mangiare i nemici, con modificazione inclusa, ho continuato a vederci un potenziale enorme: la possibilità di esplorare i livelli in lungo e in largo, dovendo usare la testa per risolvere situazioni complesse, all'apparenza irrisolvibili. Un tasso di sfida dettato più dalla conformazione del livello che dall'aggressività - nulla - degli avversari. Solo che questo raramente si è verificato. A volte mi sono trovato di fronte luoghi talmente piatti, lineari e vuoti, che la trasformazione era solo una scusa per fare un po' di casino ed eliminare i nemici in modo diverso. Insomma, una cosa un po' fine a se stessa.
    .
    Me l'ero quindi messa via e avevo scartato questo titolo a priori, continuando a rimpiangere quel meraviglioso Kid Chamaleon a cui Sega non ha mai dato un seguito. Però mi piacerebbe cambiare idea: dici che a livello di costruzione degli stage, di situazioni da risolvere e di funzionalità delle trasformazioni questo Kirby possa essere soddisfacente?
    .
    Merci


    Vincé, non so che dirti di altro che non abbia scritto nel testo. È chiaro che non ci troviamo oggettivamente al platform migliore della storia. È altrettanto chiaro che è un gioco che ha tanto da offrire. Se cerchi la possibilità di determinare in prima persona le cose, magari con le trasformazioni, e interpretare a modo tuo i livelli, beh, lascia perdere. Tutto è teleguidato, perché le trasformazioni più importanti sono confinate in specifiche sezioni dei livelli che le ospitano, e non puoi farci niente. La stessa macchinina - che hai sempre a disposizione - è solo parzialmente utile, quello che si usa di più per raggiungere quaclhe perlina posta un po' più in là e un segreto, toh, è il paracadute. Ma è veramente tutto lì, è lineare al massimo, finanche banale se vuoi.

    Eppure è divertente. Tanto divertente. Per le soluzioni stilistiche, ma non solo. Quando ti trovi davanti a certe trasformazioni, beh, quando affronti certi livelli... insomma, a ogni nuova sessione di gioco stai per tutto il tempo con un sorriso idiota sulle labbra. E io l'ho giocato dall'inizio alla fine, praticamente in una giornata, penso l'avrei apprezzato ancora di più se avessi potuto centellinarlo.

    Dipende da te: se pensi che anche a te verrebbe quel sorriso idiota, allora non fartelo scappare. Se vedi i difetti strutturali, o la mancanza di inventiva nello sviluppo del gioco in sé, allora forse è meglio se lo lasci dov'è. Le idee divertenti, lo ripeto, ci sono e sono tante. Per me bastavano quelle.
  8. chrono

     
    #8
    |Sole| ha scritto:
    Vincé, non so che dirti di altro che non abbia scritto nel testo. È chiaro che non ci troviamo oggettivamente al platform migliore della storia. È altrettanto chiaro che è un gioco che ha tanto da offrire. Se cerchi la possibilità di determinare in prima persona le cose, magari con le trasformazioni, e interpretare a modo tuo i livelli, beh, lascia perdere. Tutto è teleguidato, perché le trasformazioni più importanti sono confinate in specifiche sezioni dei livelli che le ospitano, e non puoi farci niente. La stessa macchinina - che hai sempre a disposizione - è solo parzialmente utile, quello che si usa di più per raggiungere quaclhe perlina posta un po' più in là e un segreto, toh, è il paracadute. Ma è veramente tutto lì, è lineare al massimo, finanche banale se vuoi.
    Eppure è divertente. Tanto divertente. Per le soluzioni stilistiche, ma non solo. Quando ti trovi davanti a certe trasformazioni, beh, quando affronti certi livelli... insomma, a ogni nuova sessione di gioco stai per tutto il tempo con un sorriso idiota sulle labbra. E io l'ho giocato dall'inizio alla fine, praticamente in una giornata, penso l'avrei apprezzato ancora di più se avessi potuto centellinarlo.
    Grazie Simone sei stato chiarissimo. Il secondo paragrafo, dove parli del sorriso idiota sulle labbra, riassume tutto quello che fino all'altro ieri mi è piaciuto di Kirby, ivi compresa la gaiezza nello scoprire le nuove trasformazioni, però è un qualcosa che la serie mi ha già dato, speravo tanto in tutto quello che, giustamente, mi smonti con quanto affermi nella prima parte (in particolare la possibilità di interpretare con una certa libertà i livelli).
    Ma con Kirbi, del resto, è sempre stato così. Forse è proprio sbagliato chiedere alla serie qualcosa di diverso.
    Tentenno comunque, perché lo stile è veramente delizioso.
  9. Unbeatable Babyface

     
    #9
    C'è da dire che la recensione giustamente sottolinea il fatto che le meccaniche di questo gioco non sono quelle "classiche" della serie.
    Questo non è Kirby di stoffa,anzi a dirla tutta non doveva essere nemmeno un Kirby (ed infatti il vero Kirby per Wii è stato fatto vedere solo di recente in video).
  10. Bisboch

     
    #10
    Rece impeccabile, Sole. Da completista kirbiano non posso che essere d'accordo con te - col mio migliore sorriso idiota sulle labbra:)
    B.
Continua sul forum (15)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!